24-05-2017
Ti trovi qui: Home » Cronaca » Operazione “Barbershop” Capitina non risponde

25/10/2011 -

Cronaca/

Operazione “Barbershop” Capitina non risponde

Si è avvalso della facoltà di non rispondere Salvatore Capitina, 43 anni, vittoriese, uno dei due arrestati dagli investigatori della Squadra mobile di Ragusa, in collaborazione con il Commissariato dalla polizia di Stato di Vittoria nell’ambito dell’operazione antidroga “Barbershop”. Secondo l’accusa, Capitina forniva al gruppo operante tra Vittoria e Ragusa la cocaina quando non era possibile reperirla in loco e nell’hinterland milanese, altra piazza sfruttata per fare arrivare la droga pesante in città. L’uomo è comparso lunedì mattina in carcere davanti al gip Claudio Maggioni alla presenza dell’avvocato difensore, ma non ha inteso rispondere. Il ruolo di Capitina è marginale rispetto a quello dell’altro vittoriese, Giovanni Spataro, di 36 anni, Giovanni ‘U Varbieri, indagato per associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di cocaina e hashish.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica