21-11-2017
Ti trovi qui: Home » Economia e Finanza » Le opzioni binarie – L’ultima novità sui mercati finanziari

16/10/2014 -

Economia e Finanza/

Le opzioni binarie – L’ultima novità sui mercati finanziari

Glossario-delle-opzioni-binarie-660x330Ecco un termine che si sente usare molto ultimamente in rete: opzioni binarie. Ma di che si tratta? E da dove viene questa mania per le opzioni? È legale? E offre davvero delle possibilità di guadagno? Gli interrogativi su questo tipo di prodotto finanziario sono ancora molti, e noi cercheremo di rispondervi. Le opzioni sono un prodotto del mercato finanziario in cui il profitto dato da un investimento è una somma fissa prestabilita e in cui l’esito può essere solo o corretto o sbagliato. Proviamo a essere più chiari: un’opzione è una previsione sull’andamento del prezzo di un certo bene venduto sui mercati finanziari, che può essere un’azione, una materia prima, un indice o della valuta. Se la previsione risulta corretta, si guadagna una cifra prestabilita, altrimenti si perde l’investimento. Come potete ben capire, si tratta di qualcosa di completamente diverso dal modo tradizionale di investire in borsa, ed è un sistema che ha avuto il suo boom grazie alle nuove tecnologie per lo scambio in borsa, e in particolare grazie alla possibilità di far scambiare contemporaneamente tantissimi piccoli trader su piattaforme via web. Si tratta di una svolta che si è verificata nel 2008, quando la US Securities and Exchange Commission (http://www.sec.gov/) autorizzò questo tipo di prodotti. Di lì a poco cominciò l’epoca del trading online, che vide una fioritura di piattaforme e la risposta di moltissimi trader, per lo più dilettanti. Grazie alle opzioni binarie tutti possono tentare di fare fortuna in borsa, senza attendere anni prima di veder fruttare un investimento e senza doversi affidare a un esperto della finanza. Ciascuno può farlo per sé. Certo, ovviamente non è tutto rose e fiori e il mondo delle opzioni binarie non è affatto quel paradiso che alcuni siti proclamano. Per guadagnare ci vogliono costanza, dedizione e la consapevolezza di poter perdere il proprio investimento. Non c’è nulla di sicuro. Una volta che si ha questa consapevolezza, occorre affidarsi a un broker sicuro e onesto, e per questo è utile consultare un po’ di recensioni e di opinioni online. Per esempio, qui sul sito eurusd.it si può trovare una recensione del broker TopOption, uno dei più noti e frequentati in Italia. Riguardo all’aspetto legale della vicenda: nel luglio del 2012 la Consob – la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa – ha recepito il regolamento europeo e ha reso possibile lo scambio di opzioni binarie anche in Italia, attraverso i broker che hanno ottenuto un’autorizzazione dalle autorità competenti dei paesi UE. Moltissimi broker presentano un’autorizzazione rilasciata dalla CySEC, l’Autorità cipriota per questo tipo di attività. Ora, speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza su una questione di cui si parla tanto come quella delle opzioni binarie. Di certo si tratta di un nuovo campo molto interessante per chi ha un interesse per la finanza, a patto ovviamente di scegliere broker affidabili e di non aspettarsi di diventare Jordan Belfort dal giorno alla notte.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica