12-12-2017
Ti trovi qui: Home » Viabilità » TRASFERITA LA COMPETENZA DI VENTICINQUE STRADE EXTRAURBANE AL COMUNE DI RAGUSA  

28/05/2015 -

Viabilità/

TRASFERITA LA COMPETENZA DI VENTICINQUE STRADE EXTRAURBANE AL COMUNE DI RAGUSA  

Strade provinciali altre sterpaglieI consiglieri comunali del Pd di Ragusa, Giorgio Massari, Mario Chiavola e Mario D’Asta, hanno presentato una interrogazione a risposta scritta, all’indirizzo del sindaco, per chiedere alla Giunta municipale come e quando intende adempiere la pulizia e la scerbatura delle strade extraurbane di competenza dell’ente di palazzo dell’Aquila. Sono ben 25 i verbali di cessione di strade ex provinciali da parte dell’ex Provincia regionale, risalenti ai mesi di novembre e dicembre scorsi, che, di fatto, fanno ricadere le suddette arterie di circolazione viaria nella responsabilità gestionale del Comune di Ragusa. “Prendiamo atto che amministrazioni comunali vicine alla nostra, è il caso di Modica – dicono i tre consiglieri comunali – hanno già, dallo scorso anno, individuato una soluzione. Infatti, basta effettuare un sopralluogo per rendersi conto di come le strade extraurbane gestite dal suddetto Comune possano vantare i cigli ben puliti e in ordine. Lo stesso non si può dire delle nostre. Non vorremmo che altre cause legali, con conseguente esborso per i cittadini ragusani, si riversassero sulle casse del nostro ente a causa di incidenti provocati dalla scarsa visibilità per il proliferare delle sterpaglie. Non vorremmo neppure che gli incendi avessero modo di propagarsi più facilmente in vista della stagione calda, peraltro già iniziata in anticipo. Non dimentichiamo che i ragusani pagheranno la Tasi, cioè la Tassa sui servizi. Ecco perché ci aspettiamo di conoscere quali sono le intenzioni dell’Amministrazione comunale a tal riguardo”.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica