15-12-2017
Ti trovi qui: Home » Trasporti » LA FERROVIA NON SI TOCCA  

01/07/2015 -

Trasporti/

LA FERROVIA NON SI TOCCA  

STAZIONE FERROVIARIA DI COMISO“Avviare ogni azione possibile per scongiurare il depotenziamento della stazione ferroviaria di Comiso, ma soprattutto porre in essere una progettualità che rilanci le ferrovie nell’area iblea in modo tale che tutti i cittadini ragusani e non solo, possano, con un sistema di metro leggera, raggiungere rapidamente l’Aeroporto stesso”. Lo chiede l’on. Giorgio Assenza con un’Interrogazione presentata oggi in Assemblea che dà seguito istituzionale ai contenuti del sit in di protesta svoltosi sabato scorso nella città casmenea. “Il ventilato smantellamento dei binari della stazione ferroviaria di Comiso, oggi rischia di diventare realtà. Le ferrovie dello Stato – prosegue il parlamentare ibleo – intendono infatti rimuovere il secondo e il terzo binario determinando una pesantissima ricaduta non solo sul traffico ferroviario ma anche sul futuro della mobilità in provincia soprattutto in considerazione dell’isolamento che vive l’Aeroporto casmeneo”. “E tutto ciò accade, paradossalmente, nello stesso momento in cui si stanno spendendo 35 milioni di euro per ristrutturare la Licata-Comiso proprio per potenziare i collegamenti con l’aeroporto Pio La Torre. Il nostro impegno – conclude Assenza – sarà forte e costante per far si che si risollevino le sorti delle nostre ferrovie e si consenta al nostro sistema di trasporti di accedere alla modernità”.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica