28-05-2017
Ti trovi qui: Home » Agricoltura » I FORCONI COMMENTANO LA NUOVA CRISI DOVUTA AI VIRUS SU POMODORI E ZUCCHINE

21/10/2016 -

Agricoltura/

I FORCONI COMMENTANO LA NUOVA CRISI DOVUTA AI VIRUS SU POMODORI E ZUCCHINE

imagesRiceviamo e pubblichiamo:” Per dare un’altra mazzata ai conti correnti degli agricoltori già in rosso da tempo mancava solo lui. E’ il New Dheli Virus arriva dalla Spagna, vettore una banale Mosca Bianca che trasporta e trasmette la distruzione delle piante di zucchino ed in gran parte c’è già riuscito.  E’ un parente stretto del Virus del pomodoro ed entrambi sono utili a rendere davvero impossibili i sonni tranquilli per i produttori. Ma la natura,  che noi comunque giornalmente offendiamo pesantemente, pensa a tutti, a ognuno il suo com’è giusto che sia e mentre nel mondo degli ortaggi si combatte una guerra persa col Virus, negli Iblei si assiste, assolutamente inermi, all’attacco del coleottero del carrubbo, che, così com’è riuscito il punteruolo rosso nella decimazione delle palme rimaste solo nelle vecchie cartoline di saluti dalla Sicilia,  tra qualche mese cancellerà la storia di intere estensioni di carrubeti secolari che a pieno titolo fanno parte dei patrimoni dell’umanità. All’appello manca solo il virus della Tristezza delle arance che sta facendo il suo lavoretto nella piana di Catania ed il quadro triste nel mondo della produzione è completo.  E se la scienza ad oggi non ha risposte efficaci ma solo metodi di lotta preventiva, chi ne paga letteralmente le spese nella filiera è sempre e solo lo stesso attore: il produttore. Che pensa di fare il Governo Regionale oltre a dirci quello che sappiamo già ? Gli agricoltori possono anche estirpare e reimpiantare, possono attrezzarsi con reti di protezione, ma quanto costa ? E’ possibile che questa Europa autorizzi aiuti di Stato per 150 Mld di euro per le Banche e non autorizzi un centesimo per evitare l’estinzione di colture autoctone o danni da agenti patogeni contro i quali non esiste una cura? La legge 244 del 24 Dicembre 2007 sovvenziona i danni provocati dalla peronospora della vite nel territorio siciliano: in funzione di quale principio politico gli altri produttori non riescono ad avere risposte simili nei casi di danni ben più pesanti ? A quale potentato occorre rivolgersi per avere risposte di buon senso adeguate al danno subito?  Se non fosse una cosa troppo seria verrebbe da pensare ad un accordo tacito tra Regione, Virus e coleotteri per distruggere l’agricoltura siciliana”.
Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica