21-11-2017
Ti trovi qui: Home » Economia e Finanza » Fondi ex Insicem. Comitato di controllo approva ‘manovra’ per le assegnazioni dei fondi derivanti dai ribassi d’asta delle opere aggiudicate

21/12/2016 -

Economia e Finanza/

Fondi ex Insicem. Comitato di controllo approva ‘manovra’ per le assegnazioni dei fondi derivanti dai ribassi d’asta delle opere aggiudicate

soldi-770x577Il comitato di controllo dei fondi ex Insicem riunito ieri sotto la presidenza del Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha approvato la delibera riguardante l’assegnazione dei ribassi d’asta per gli appalti già aggiudicati dei fondi ex Insicem. Per l’appalto della bretella di collegamento per l’aeroporto di Comiso si è registrato un ribasso d’asta di 5 milioni e 512 mila euro e questa somma è stata ridistribuita con una pianificazione tendente a favorire il finanziamento dei progetti esecutivi tra i Comuni che hanno presentato progetti esecutivi e lo faranno entro il 15 febbraio, pena la perdita del finanziamento. In base al ribasso d’asta della bretella di collegamento con l’aeroporto si è creata un’economia di 7 milioni e 509 mila euro e così questa somma è stata utile per procedere al finanziamento delle seguenti opere: un milione di euro al comune di Modica per l’asse attrezzato di Modica che oltre a milione e 500 mila euro già assegnato permetterà di completare tutto il progetto, sono state poi assegnate 280 mila euro al comune di Ragusa per gli interventi di ampliamento e urbanizzazione dell’area di insediamento industriale, quindi 355 mila euro al comune di Comiso per il completamento del centro servizi della zona artigianale di Comiso, un milione e 62 mila euro al Libero Consorzio Comunale di Ragusa per la rotatoria nel tratto della sp 82 e sp 7 e l’adeguamento di un lotto della bretella, nonché 300 mila euro alla Comunità Montana per interventi urgenti sulla viabilità e 160 mila euro per la zona artigianale di Scicli. E’ stato deciso altresì che il comune di Vittoria è ente attuatore per il progetto del terzo polo industriale al posto dell’ex Asi Ragusa per cui c’è un finanziamento di oltre due milioni di euro. Si è discusso infine sulla destinazione dei fondi ex Insicem per l’incentivazione delle rotte per l’aeroporto di Comiso il cui bando è andato deserto tre volte. Il comitato di controllo, su proposta di Cartabellotta, ha deciso di congelare al momento la decisione di svincolo delle somme di 1,6 milioni di euro dopo un incontro con i vertici di Soaco sulla fattibilità o meno di proseguire in quest’azione o di procedere ad un altro intervento o destinare le somme per progetti esecutivi che i Comuni dovranno presentare entro il 15 febbraio.

 

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica