20-10-2017
Ti trovi qui: Home » attualità » Ritratti Imperiali da Copenaghen a Camarina

08/05/2017 -

attualità/

Ritratti Imperiali da Copenaghen a Camarina

1396118321-viaggiatori-moderni-a-kamarina

Venerdi 12 maggio 2017 presso il Museo regionale di Kamarina alle ore 17 sarà inaugurata la mostra ”Ritratti  di imperatori di età romana dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen“ alla presenza delle autorità regionali e locali e del responsabile del Dipartimento per le antichità della Glyptotek di Copenhagen, Professor Jan Kindberg Jacobsen. La mostra, che nasce nell’ambito dell’esposizione internazionale di archeologia subacquea “Sicily and Sea”, è una espressione della volontà e della capacità di collaborazione internazionale finalizzata alla conoscenza e alla promozione di un patrimonio di grande interesse archeologico. L’esposizione del Museo regionale di Kamarina viene arricchita da capolavori della ritrattistica romana di età imperiale concessi in prestito fino al 31 Settembre 2017 dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen, che possiede una delle più importanti collezioni di ritratti imperiali romani esistenti in Europa e nel mondo e si inserisce in un già consolidato rapporto quinquennale di collaborazione tra la  Glyptotek di Copenhagen e il Museo regionale  di Kamarina, ora confluito nel Polo regionale per i siti culturali di Ragusa e per i Parchi archeologici di Kamarina e Cava d’Ispica; infatti nel 2012 è stata realizzata la Mostra “Il tesoro dei sei imperatori” , dedicata al relitto di III secolo d.C. dalla baia di Kamarina e nel 2014 la Mostra “Naufragia” in cui era esposto un prezioso sarcofago marmoreo con imbarcazioni romane a rilievo prestato dalla Glyptotek di Copenhagen al Museo regionale  di Kamarina. I cinque ritratti di imperatori esposti  si datano  tra il 192 e il 249 d.C., cioè  dall’età dei Severi al tempo degli “Imperatori soldati”.  La mostra è stata realizzata a cura della Dott.ssa Carmela Bonanno, del Dottor Giovanni Di Stefano con la collaborazione del personale del Polo regionale per i siti culturali di Ragusa e per i Parchi archeologici di Kamarina e Cava d’Ispica.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica