19-11-2017
Ti trovi qui: Home » Politica » Tratto autostrada Rosolini-Modica, Lorefice: non resti l’ennesima incompiuta

10/08/2017 -

Politica/

Tratto autostrada Rosolini-Modica, Lorefice: non resti l’ennesima incompiuta

lorefice 5 STELLE

“L’autostrada Catania-Siracusa-Modica rischia di non essere completata a causa della chiusura del cantiere del tratto autostradale Rosolini-Modica. Un’arteria importantissima che rischia di restare l’ennesima incompiuta”: così la deputata della XII Commissione Affari Sociali Marialucia Lorefice che in una nota al ministro delle Infrastrutture Del Rio ne ha evidenziato le problematiche, a partire dal licenziamento da parte dell’Impresa Co.si.ge di tutte le maestranze a far data dal 31 luglio 2017. “150 lavoratori ai quali si aggiungono coloro che lavoravano nell’indotto. In questi mesi – sottolinea la deputata del M5S –  vi sono stati presìdi degli operai, appelli rivolti agli enti nazionali e regionali al fine di trovare una soluzione. Le organizzazioni sindacali, con il pieno sostegno dei lavoratori, si sono opposte ai licenziamenti, anche presidiando il cantiere per ben due giorni con assemblee permanenti, nonostante ciò, si sono fermati i lavori, e anche i lavoratori”. “Gli ostacoli economici e tecnici in essere – continua la parlamentare – non hanno permesso di trovare delle soluzioni. E l’impresa ha deciso di cessare l’attività del cantiere”. “In ballo – dice la Lorefice a Del Rio – c’è il lavoro di centinaia di famiglie, ci sono i soldi, fondi in buona parte concessi dall’Ue, che rischiano di andare persi, c’è la tenuta delle imprese fornitrici che non ricevono i dovuti pagamenti da mesi e che vantano crediti ingenti e la realizzazione di un’opera determinante per lo sviluppo economico della Sicilia. L’autostrada Catania-Siracusa-Modica rischia di rimanere bloccata o mai più ultimata. È fondamentale che vi sia tra i soggetti direttamente coinvolti nella realizzazione dell’opera una concertazione delle azioni da mettere in atto per trovare soluzioni in tempi celeri. Nessuno può tirarsi indietro dalle proprie responsabilità. Ho ritenuto doveroso scrivere al ministro Del Rio auspicando anche in un tempestivo interessamento. Servono risposte, soluzioni immediate e necessarie per tutelare lavoratori, ditte e completare l’autostrada Catania-Siracusa-Modica”.

 

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica