12-12-2017
Ti trovi qui: Home » Società » Nei Panni dell’Altro, atlete della Roma Vis Nova di pallanuoto hanno posato con gli abiti realizzati a Ragusa da immigrati

06/12/2017 -

Società/

Nei Panni dell’Altro, atlete della Roma Vis Nova di pallanuoto hanno posato con gli abiti realizzati a Ragusa da immigrati

abiti progettoFlavia Fagiani, Francesca Bartoletti e Rachele Frigerio hanno posato a Roma con gli abiti realizzati interamente a mano da alcuni ragazzi immigrati della Fondazione San Giovanni Battista che, per tre mesi, hanno lavorato con la Rel-Azioni Cooperativa Sociale O.N.L.U.S. in un laboratorio di moda guidato dall’Architetto Giampiero Carta e coordinato da Elvira Adamo. I ragazzi, tutti di età tra i 18 ed i 23 anni e ospiti di diversi centri d’accoglienza, si sono divisi il lavoro tra pittura manuale dei tessuti (lino e cotone puro) e cucitura degli stessi. Si tratta di uno straordinario progetto di integrazione sociale che era stato presentato a Ragusa in occasione del Festival delle Relazioni. I capi di abbigliamento dipinti a mano su desing originali saranno esposti dalle ore 17 di venerdì 8 dicembre fino a domernica 10 dicembre da Beddamatri in Via Mariannina Coffa a Ragusa. Oltre a gonne, magliette, foulard decorati a manio dai venti giovani rifugiati e richiedenti asilo, saranno esposte anche alcune opere di Giampiero Carta, artista e direttore artistico del progetto “Nei Panno dell’Altro”.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica