15-12-2017
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 10)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

DOMANI SI APRE LA MOSTRA FRAMMENTI DI CARTA

locandinaAlle ore 18 di sabato 22 ottobre apre i battenti la mostra di Giampiero Carta presso il Foyer del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Grazie all’ospitalità delle sorelle Vicky e Costanza Di Quattro che hanno messo a disposizione il teatro in occasione degli eventi programmati presso la struttura di Ragusa Ibla, sarà possibile visitare, fino al 2 dicembre, le opere uniche dell’artista, alcune su pannelli di legno a tecnica mista e altre in tecnica digitale stampate su forex incollata su legno. La mostra, organizzata dalla Cooperativa RelAzioni, realizzata anche grazie alla generosità degli sponsor – Banca Agricola Popolare di Ragusa e ArredoQuadro -, sarà arricchita da una video proiezione sulla volta a botte di una delle stanze del Foyer di quasi 8 minuti che prevede una rielaborazione animata di opere  in miscellanea con fotografie che ritraggono volti. La presentazione della mostra è stata affidata alla competenza della dottoressa Anna Terranova. Il cagliaritano Giampiero Carta, che vive e lavora da due anni a Ragusa, laureato in Architettura, si è dedicato dagli anni duemila alla produzione di installazioni video, scenografie teatrali, video mapping e alla pittura. Giampiero Carta è un pittore moderno che non disdegna gli strumenti tradizionali, ossia la matita e il pennello, ma preferisce fare ricorso a tecniche innovative. Carta non è un pittore di paesaggi o di nature morte, non è un naturalista e meno che mai un realista. La sua arte percorre altri sentieri, indaga l’animo umano, apre il vaso di Pandora della sua e dunque della nostra interiorità, liberandone i demoni che a volte vi trovano rifugio. Non c’è edonismo né compiacimento nella pittura di questo artista sardo, che ha scelto la Sicilia come terra di elezione, amandola da sempre di un amore viscerale: c’è dolore, a volte sordo, a volte acuto, sempre e comunque disturbante. Un dolore che non consente di dormire nel sonno dei giusti, che non consente autoassoluzioni. In tal senso, possiamo dire con chiarezza che la pittura di Carta non è ruffiana, non blandisce, non corteggia, non rassicura. È una pittura che taglia le palpebre di chi non vuole vedere. Un grido solitario e onesto. Un grido di artista. La mostra si potrà visitare anche domenica 23 ottobre in occasione della serata del cartellone Ibla Classica International. Potrà visitare la mostra anche chi non assisterà allo spettacolo musicale.

CINEMA LUMIERE

downloadIn programmazione al Lumière dal 21 al 26 Ottobre (18:30 – 20:20 e 22:00) il film trionfatore al recente festival di Cannes Io Daniel Blake” del maestro del cinema inglese Ken Loach. Nel film si racconta la storia di Daniel Blake, un falegname che vive a New Castle e ha 59 anni che IIn seguito a un attacco cardiaco è costretto a chiedere il sussidio di malattia, ma questo lo porta a scontrarsi con una burocrazia ottusa e crudele. Mentre prova a ottenere ciò che gli spetta di diritto, Daniel prende a cuore le sorti di una madre single e dei suoi due figli.  Intanto dal 27 continuano gli “appuntamenti al buio” con il cinema d’essai. Il secodo film in programmazione sarà “Un padre, una figlia” di Cristian Mungiu.

TORNA “RAGUSA RIDE” AL PICCOLO TEATRO DELLA BADIA CINQUE GLI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA AUTUNNALE SI COMINCIA DOMENICA CON “TURBOLENZE IN GALLERIA”

 

apre-il-sipario-al-piccolo-teatro-della-badiaSi riparte. All’insegna del divertimento. E della spensieratezza. E’ il leit motiv di Ragusa Ride, la rassegna di teatro comico che torna per la stagione autunnale con una serie di appuntamenti tutti da apprezzare e applaudire. A fare da cornice, ancora una volta, lo splendido scenario del Piccolo Teatro della Badia, in corso Italia 103 a Ragusa, uno dei palcoscenici più ricchi di storia della città. L’associazione Palco Uno, con la direzione artistica di Maurizio Nicastro, ha predisposto un mini cartellone di appuntamenti che si annunciano molto interessanti e che, ancora una volta, vedranno in scena alcune delle compagnie siciliane tra le più divertenti del panorama isolano. Gli spettacoli si terranno tutti a partire dalle 18,30. Si comincia domenica 23 ottobre con la compagnia “Cesare Cannata” di Palazzolo Acreide che proporrà “Turbolenze in galleria”, due atti di Massimo Pantano. Il secondo momento è in programma il 6 novembre con la compagnia Nino Martoglio di Solarino che proporrà la pièce “Un peperoncino da domare”, due atti di Davide Puglisi. Quindi il classico “Miseria e nobiltà”, tre atti di Edoardo Scarpetta, che saranno portati in scena il 20 novembre dalla compagnia Amici del Teatro di Vittoria. Mentre il 4 dicembre sarà la volta della compagnia “Controscena” di Modica che proporrà “Natale al basilico”, due atti di Valerio Di Piramo. La mini rassegna chiuderà il 18 dicembre con “Vedove sempre vedove”, due atti da “Un’altra vedova per le mani” di Alfia Leotta rappresentata dagli “Amici del teatro” di Chiaramonte Gulfi.

FRAMMENTI DI CARTA

cartaDal 22 ottobre al 2 dicembre si terrà una mostra di opere dell’artista Giampiero Carta presso il Foyer del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Saranno presenti 14 opere uniche, 6 su pannelli di legno a tecnica mista e 8 in tecnica digitale stampate su faesite incollata su legno. La mostra sarà arricchita da una video proiezione sulla volta a botte di una delle stanze del Foyer di quasi 8 minuti che prevede una rielaborazione animata di opere  in miscellanea con fotografie che ritraggono volti. La mostra sarà inaugurata sabato 22 ottobre alle ore 18, presentata dalla dottoressa Anna Terranova e sarà visitabile nei giorni di attività del teatro: il 23 ottobre in occasione di Ibla Classica International, il 28 ottobre, il 3, 4, 5, 6, 11, 12, 13, 20, 27 novembre e il 2 dicembre. Giampiero Carta, che vive e lavora da due anni a Ragusa, nasce a Cagliari nel 1965, studia e si forma tra la Sicilia e Firenze, dove si laurea in Architettura nel 1990. Dopo una lunga esperienza professionale come Architetto Carta si dedica, dagli anni duemila fino ad oggi, alla produzione di installazioni video, scenografie teatrali, video mapping e alla pittura. Giampiero Carta, amante sin da ragazzo dei fumetti, ne ha studiato e sviluppato le possibilità grafiche e le potenzialità espressive. Nei molti anni di attività come architetto si è affermato in un campo che lo ha visto pioniere in Italia: quello della video-graphic art. Con le sue video-installazioni, Carta ha virtualmente colorato, animato, trasfigurato strade e piazze delle nostre città, proiettando sulle facciate dei palazzi immagini in movimento. Giampiero Carta è un pittore moderno che se non disdegna gli strumenti tradizionali, ossia la matita e il pennello, ma preferisce fare ricorso a tecniche innovative. Il risultato è quello di una pittura non pittura, in cui la figurazione attinge al mondo della grafica al solo scopo di rendere ancora più radicalmente surreali immagini che non intendono riprodurre la realtà.

SABATO 15 CONCERTO MELODICA

melodica-flamenco-1Il calore e il pathos del flamenco gitano stanno già riscaldando l’atmosfera del Teatro Don Bosco di Ragusa. Questo sabato grande spettacolo con “Carmen in flamenco” della Compagnia “Guadalmedina” per l’apertura ufficiale della 22esima Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” di Ragusa, promossa dall’omonima associazione e patrocinata dal Comune di Ragusa – Assessorato agli Spettacoli e diretta dalla pianista Diana Laura Nocchiero. Saranno i tredici ballerini del corpo di ballo della Compagnia, guidati da Deborah Idelia Brancato, che cura anche la regia e la coreografia dello spettacolo, insieme ai musicisti Armando Fiore alle percussioni, Laura Mollica alla fisarmonica, Marcello Savona, chitarrista, cantaor de flamenco e percussionista, e alla mezzosoprano Ermelinda Amalia Gatto, a coinvolgere il pubblico del teatro ragusano in una serata di passione, impeto e tormento. Per chi non lo avesse ancora fatto, è possibile abbonarsi alla stagione scegliendo l’abbonamento “serie platino”, che garantisce l’ingresso a tutti i concerti o l’abbonamento “serie oro”, che prevede l’ingresso a 12 concerti. Il prezzo del singolo biglietto intero per lo spettacolo di domani “Carmen in Flamenco” è invece di 15 euro, il biglietto ridotto a 5 euro per ragazzi dagli otto ai diciotto anni mentre i bambini fino a otto anni entrano gratis. Prevendita abbonamenti e biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro sabato a partire dalle ore 19:00. L’ingresso in sala è previsto per le ore 20.00, l’inizio dello spettacolo alle 20.30.

 

 

Cinema Lumière

58580_hpIn programmazione al Lumière il film italiano rivelazione dell’anno, osannato dalla critica e vincitore morale dello scorso festival di Venezia.Indivisibili” film di Edoardo De Angelis con Angela e Marianna Fontana. Racconta la storia di Viola e Dasy,  gemelle siamesi che cantano ai matrimoni e alle feste e, grazie alle loro esibizioni, danno da vivere a tutta la famiglia. Le cose vanno bene fino a quando non scoprono di potersi dividere. Il loro sogno (in particolare quello di una delle due) è la normalità: un gelato, viaggiare, ballare, bere vino senza temere che l’altra si ubriachi… fare l’amore. Il 20/10 ripartono gli “appuntamenti al buio” con il cinema d’essai. Il primo film in programmazione sarà “Il condominio dei cuori infranti” deliziosa commedia francese di S. Benchetrit.  Orari: 18:30 – 20:20 e 22:00.

CARMELO SARDO PRESENTA “PER UNA MADRE”, IL NUOVO LIBRO DEL GIORNALISTA DEL TG5

 

c_2_video_158539_videothumbnailIncontro d’autore alla Libreria Ubik di Ragusa Ibla. Venerdì 14 ottobre alle 18.30 sarà protagonista dell’incontro Carmelo Sardo con “Per una madre”. È La terza fatica letteraria del giornalista siciliano del Tg5 che, dopo “Vento di tramontana” e “Malerba”, prova nuovamente ad ammaliare i lettori con suo talento narrativo. Con “Malerba”, libro del 2014, si è aggiudicato il prestigioso premio Sciascia, e col docufilm “Ero Malerba” (regia di Toni Trupia) ha vinto i premi della giuria tecnica e giovani al recentissimo festival internazionale “Visioni dal Mondo”. Carmelo Sardo, che venerdì dialogherà col giornalista Domenico Occhipinti, in “Per una madre” ci consegna un’appassionante storia di mafia e di redenzione, di famiglie spezzate e di coscienze pentite, ambientata in una terra in cui la luce e il lutto, da sempre, convivono dolorosamente.

UN’APPASSIONANTE “CARMEN IN FLAMENCO” APRE LA 22ESIMA STAGIONE CONCERTISTICA INTERNAZIONALE MELODICA A RAGUSA

carmen-in-flamenco-1Il ritmo appassionato e travolgente del flamenco riscalderà l’atmosfera del Teatro Don Bosco di Ragusa per il primo spettacolo, in programma sabato prossimo 15 ottobre alle ore 20.30, della 22esima Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” di Ragusa, promossa dall’omonima associazione e patrocinata dal Comune di Ragusa – Assessorato agli Spettacoli e diretta dalla pianista Diana Laura Nocchiero. Sarà la Compagnia “Guadalmedina” ad infuocare gli animi degli spettatori in una coinvolgente “Carmen in flamenco”. Sul palco un corpo di ballo di tredici elementi, magistralmente guidato da  Deborah Idelia Brancato, che è anche regista e coreografa dello spettacolo. Con lei, sul palco anche Floriana Patti e Pilar Escamilla nel ruolo di Carmen, Guglielmo Gentile nel ruolo di Don José e Dario Parrinello nel ruolo di Escamillo. Ad accompagnare la danza degli interpreti, le musiche di  Armando Fiore alle percussioni, Laura Mollica alla fisarmonica, Marcello Savona, chitarrista, cantaor de flamenco e percussionista, e la voce del mezzosoprano Ermelinda Amalia Gatto. La compagnia, nata all’interno dell’associazione culturale Coral Arte Flamenco di Palermo, da qualche anno porta in scena i propri spettacoli, con coreografie, musiche originali e riadattamenti che spaziano dal flamenco puro a quello moderno e “contaminato” sulla base del bagaglio maturato in diversi anni di esperienza in Andalucia, fatto di corsi, stages e soprattutto di vita vissuta a contatto con la cultura flamenca e gitana. Per chi fosse interessato è possibile abbonarsi alla stagione a prezzi assolutamente convenienti. Chi aderisce entro il 14 ottobre, quindi ancora per pochi giorni, potrà contare sull’abbonamento “serie platino”, che garantisce l’ingresso a tutti i concerti ad appena 60 euro (meno di 4 euro a concerto), mentre l’abbonamento “serie oro”, che prevede l’ingresso a 12 concerti, costerà 50 euro. Dal 15 ottobre gli abbonamenti costeranno 10 euro in più. Il prezzo del singolo biglietto intero per lo spettacolo di apertura “Carmen in Flamenco” di sabato 15 ottobre è invece di 15 euro (stesso prezzo anche per l’ultimo spettacolo in stagione), mentre per gli altri concerti il prezzo sarà di 10 euro, il biglietto ridotto per ragazzi dagli otto ai diciotto anni costa 5 euro, ingresso gratuito per bambini fino a otto anni. Prevendita abbonamenti e biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro lo stesso giorno del concerto a partire dalle ore 19:00.

Cinema Lumiere

download-1Torna al cinema Lumière il cinema di Woody Allen con “Cafè society”. Nell’ultimo film del genio di Manhattan c’è tanta malinconia, una grande storia d’amore e tanta aria di crepuscolo. Cast stellare, Jesse Eisenberg, Steve Carell, Kristen Stewart, Parker Posey e Blake Lively per raccontare, negli anni Trenta, la storia di Bobby (Eisenberg) giovane di famiglia ebraica che si trasferisce a Hollywood con la speranza di lavorare nell’industria del cinema e si innamora perdutamente della donna sbagliata. Orari: 18:30 – 20:20 e 22:00

RAGUSA, STA PER INIZIARE LA STAGIONE CONCERTISTICA “MELODICA”

diana-laura-nocchieroSi avvicina il primo appuntamento ufficiale con la 22esima Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” di Ragusa, promossa dall’omonima associazione  e patrocinata dal Comune di Ragusa – Assessorato agli Spettacoli, diretta dalla pianista Diana Laura Nocchiero. Perseguendo la missione di diffusione e divulgazione della musica classica, “Melodica” ha pensato ad un doppio abbonamento dal costo irrisorio, proprio per consentire una partecipazione popolare ma anche con l’obiettivo di coinvolgere i giovani. Dopo il trionfale concerto di anteprima dello scorso 24 settembre che ha visto per protagoniste il soprano Chiara Vyssia Ursino e la direttrice artistica della manifestazione, la pianista Diana Laura Nocchiero, la stagione concertistica prenderà ufficialmente il via il prossimo 15 ottobre al Teatro Don Bosco di Ragusa con un calendario di sedici straordinari concerti con artisti di fama internazionale. Da qualche settimana è già aperta la campagna abbonamenti che permetterà agli spettatori di seguire la stagione con comodità, potendo contare sul posto assegnato ma anche sull’ampio parcheggio interno al Teatro Don Bosco, ma soprattutto con prezzi assolutamente irrisori. Per chi si abbona entro il 14 ottobre “serie platino” il costo è di 60 euro (meno di 4 euro a concerto), mentre l’abbonamento “serie oro” prevede l’ingresso a 12 concerti e costerà 50 euro. Dal 15 ottobre gli abbonamenti costeranno 70 euro “serie platino” e 60 euro “serie oro”. Primo appuntamento della rassegna è in programma il 15 ottobre, con inizio spettacolo alle ore 20.30 (ingresso già dalle ore 20), con la musica e la danza della prestigiosa Compagnia Guadalmedina, impegnata nella “Carmen in Flamenco”. Prevendita abbonamenti e biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro lo stesso giorno del concerto a partire dalle ore 19. Il costo del biglietto intero del concerto di apertura del 15 ottobre è di 15 euro, mentre per gli altri concerti il prezzo sarà di 10 euro, il biglietto ridotto per ragazzi dagli otto ai diciotto anni costa 5 euro, ingresso gratuito per bambini fino a otto anni.

 

Cinema Lumiere Ragusa

doryMartedì 27 e mercoledì 28 settembre, alle ore 17:30, verrà proiettato “Alla ricerca di Dory”, film d’animazione della Walt Disney; alle ore 19:15 e 21:30 “Escobar” di Andrea Di Stefano con Benicio Del Tor.

SABATO CONCERTO GRATUITO PER L’ANTEPRIMA DI MELODICA

melodicaSabato 24 settembre alle 20.30 (ingresso in sala dalle 20) concerto di presentazione ed anteprima della 22esima Stagione Concertistica Internazionale promossa dall’associazione “Melodica” con la direzione artistica di Diana Laura Nocchiero e il supporto del Comune di Ragusa – Assessorato agli Spettacoli. Dopo la pausa estiva torna quindi la rassegna dedicata alla musica da tutto il mondo che ormai da anni accompagna in autunno, inverno e parte della primavera l’affezionato pubblico attraverso proposte sempre più di rilievo. Sabato sera agli spettatori del nuovo Teatro Don Bosco, rinnovato al suo interno, sarà presentato il calendario 2016 che inizia ufficialmente il 15 ottobre. Sul palco due donne che ormai da anni collaborano, regalando al loro pubblico sempre grandi emozioni: il soprano Chiara Vyssia Ursino e la stessa pianista Diana Laura Nocchiero. La Ursino ha collaborato con artisti di chiara fama internazionale come Katia Ricciarelli, Cecilia Gasdia, Emanuela Custer, Salvatore Fisichella, di cui è allieva da tempo. Ha ricoperto ruoli importanti in varie opere teatrali ed è regolarmente invitata in concerti e recitals in Italia e all’estero: Vienna, St. Polten, Città del Messico, Toluca, Monterrey, Astana, Parigi,  solo per citarne alcuni. E’ spesso ospite di grandi orchestre come Kazakistan Symphony Orchestra, Uanl Monterrey Orchestra, Symphony Orchestra of the State of Mexico e Wiener Symphoniker Kammerverain. La pianista Nocchiero, apprezzata direttrice artistica della rassegna, ha tenuto numerosi concerti come solista, in diverse formazioni cameristiche e ha suonato come solista con molte orchestre. Si è esibita per prestigiose associazioni in Italia, Europa, Nord e Sud America, Ucraina, Giappone, Singapore e Indonesia, suonando in importanti sale, tra cui Teatro Manuel di Valletta (Malta), S. Martin in the Fields (Londra), Steinway Hall (New York), ORF – Radiokulturhaus (Vienna),  Mainichi Culture Center di Osaka (Giappone). Alcuni dei suoi concerti sono stati trasmessi da varie radio-televisioni come la Radio Televisivione Austriaca (Orf), la BBC (Inghilterra) e RTVE (Spagna). Il repertorio del concerto di sabato, che sarà ad ingresso libero, regalerà un excursus delle opere più famose della lirica italiana permettendo a chiunque sia interessato di conoscere dal vivo il programma 2016 e grazie all’esibizione della Ursino e della Nocchiero di gustare un assaggio dell’altissimo livello che ogni anno caratterizza gli appuntamenti con “Melodica”. Non solo, sabato sarà anche l’occasione per presentare al pubblico il nuovo Teatro Don Bosco, location ormai confermata per la rassegna, che grazie alla ristrutturazione interna garantirà agli spettatori un servizio migliore. Il primo appuntamento ufficiale della stagione, che proseguirà fino al prossimo maggio con un calendario di 16 concerti, è invece per il 15 ottobre con lo spettacolo di musica e danza “Carmen in Flamenco” della prestigiosa Compagnia Guadalmedina. Ovviamente è già possibile abbonarsi alla stagione con due possibilità di pacchetti a prezzi assolutamente popolari: l’abbonamento “serie oro” garantisce infatti l’ingresso a 12 concerti al prezzo di appena 50 euro (entro il 14 ottobre, dopo costerà 60 euro) e l’abbonamento “serie platino”, con ingresso a tutti i concerti, ad appena 60 euro (entro il 14 ottobre, dopo costerà 70 euro). Prevendita abbonamenti e biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro lo stesso giorno del concerto a partire dalle ore 19:00. Per info www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected] Il costo del biglietto intero del concerto di apertura del 15 ottobre è di 15 euro, mentre per gli altri concerti il prezzo sarà di 10 euro. il biglietto ridotto per ragazzi dagli otto ai diciotto anni costa 5 euro, ingresso gratuito per bambini fino a otto anni. L’ingresso al concerto di presentazione di sabato 24 settembre è invece libero.

L’ANTICA FILANDA DONNAFUGATA LOCATION DI ECCEZIONE DI IBLA BUSKERS 2016

iblabuskersLa Filanda Donnafugata, il vecchio opificio della metà dell’800 nel cuore del quartiere barocco, dal 6 al 9 ottobre prossimi ospiterà la magia dell’arte di strada di Ibla Buskers, insieme al resto delle vie e delle piazze di Ragusa Ibla. L’antico opificio, unica testimonianza di archeologia industriale dell’antico quartiere, è stato scelto come location d’eccezione per alcuni spettacoli in programma. La “cotton factory”, come la definiva all’epoca la guida turistica tedesca Baedeker, allocata lungo la discesa San Leonardo, antica via di comunicazione che da Ragusa Ibla portava all’altopiano, fu costruita a metà ottocento dal barone Francesco Arezzo di Donnafugata e in pochi anni divenne uno dei centri più produttivi del tempo. Della struttura originaria resta oggi solo parte del fabbricato e la scenografica ciminiera che ne è diventato il simbolo. “Siamo orgogliosi di questa grande sorpresa che farà conoscere una realtà così importante, a molti ignota, della nostra terra – commenta Antonio La Cognata, organizzatore insieme a Francesco Pinna di Ibla Buskers e appassionato e studioso della storia locale –. Il nostro festival, ormai da 22 anni, attira ogni anno migliaia di spettatori da ogni parte di Italia e non solo, così come da ogni parte del mondo arrivano gli artisti ospiti. Una grande occasione per apprezzare le bellezze naturalistiche, storiche e architettoniche della nostra splendida zona, a cui oggi si aggiunge il vecchio filatoio, simbolo della produttività e ingegnosità iblee”. Il festival, organizzato come sempre dall’associazione Edrisi, gode del patrocinio del Comune di Ragusa e del supporto di tanti sponsor privati. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.iblabuskers.it.

Ragusa, campagna abbonamenti Stagione Concertistica Melodica

campagna abbonamenti Melodica 22 (1)E’ iniziata la campagna abbonamenti alla 22° Stagione Concertistica Internazionale che inizierà il 15 Ottobre presso il Nuovo Teatro Don Bosco di Ragusa.  Prevendita con prenotazione del posto in Teatro dalle ore 9 alle ore 13  presso la Libreria Ubik in Via Plebiscito 5 a Ragusa. La Stagione verrà presentata in un concerto ad ingresso gratuito presso il Nuovo Teatro Don Bosco sabato 24 Settembre con ingresso in sala alle ore 20 e inizio alle ore 20:30 e sarà  tenuto dal soprano Chiara Vyssia Ursino e dalla pianista Diana Laura Nocchiero. Per informazioni 3334326158  – www.melodicaweb.it

APPUNTAMENTI ESTATE IBLEA 2016

estate ibleaVenerdì 26 e Sabato 27 agosto, alle ore 21,  la Compagnia GoDoT presso il parco del Castello di Donnafugata   propone  “Storia di Medea”. Sabato 27 agosto a Marina di Ragusa in Piazza Torre si terrà un Torneo di Brigde. Domenica 28 agosto, vigilia dei festeggiamenti patronali, a Ragusa, con inizio alle ore 7, Raduno del Cavallo Ibleo ed alle ore 22, in Piazza San Giovanni, esibizione dei  I Soldi Spicci Samizdat (Cover Band dei Nomandi).

PALCHI DIVERSI AL CASTELLO

MEDEA2Venerdì 26 e Sabato 27 Agosto 2016 ore 21:30 Storia di Medea con Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso  e la partecipazione di Tiziana Bellassai e con Francesco Piccitto, Benedetta D’Amato, Monica Firullo, Gaia Guglielmino, Federica Guglielmino,Gessica Trama, Micaela Sgarlata e con i piccoli Giovanni Fiaccavento e Giovanni Candiano. Si tratta dell’ultimo appuntamento della Mini Rassegna organizzata dalla Compagnia GoDoT di Ragusa al castello di Donnafugata. Ingresso libero.

ESTATE IBLEA 2016

estate ibleaLunedì 22 agosto alle ore 21, in Piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa, il Coro Mariele Ventre e Kawabonga – Most of King Dance Studio, al Villaggio Gesuiti Teatro amatoriale; martedì 23 al Villaggio Gesuiti alle ore 21.00 Teatro amatoriale; mercoledì 24 al Villaggio Gesuiti alle ore 21.00 Millewatt Cover Max Pezzali 883.

FESTIVAL REGIONALE DEL TEATRO COMICO A CAUCANA

La compagnia Caf di Aci Catena a CaucanaIl festival regionale del teatro comico ha vissuto il suo quarto appuntamento che è stato particolarmente apprezzato. Ad esibirsi vecchie conoscenze degli spettatori iblei, i componenti della compagnia Caf di Aci Catena, con “Felici condoglianze”, commedia in due atti scritta da Maurizio Nicastro, che ha regalato due ore di sano e puro divertimento ai numerosi presenti che si sono dati appuntamento al Circolo velico di Kaucana e che hanno applaudito a scena aperta gli attori. L’appuntamento è stato reso ancora più interessante dal fatto che a presiedere la giuria c’era, come sempre, Marcello Perracchio, attore che non ha bisogno di presentazioni, mentre il ruolo di “giudice a latere”, stavolta, è stato ricoperto dall’attrice Francesca Ferro, figlia del grande Turi. E proprio la Ferro ha ricordato alcuni aneddoti relativi alla grande carriera del padre che ha fatto la storia del teatro in Sicilia. Ancora una volta la compagnia Caf ha colpito nel segno e si candida seriamente ad aggiudicarsi anche questa edizione del festival.

SERATA IN ONORE DI MARIA OCCHIPINTI NEL VENTENNALE DELLA SCOMPARSA

notesSxIl 20 agosto 1996 moriva a Roma, all’età di 75 anni, Maria Occhipinti, dopo una lunga malattia. Il 31 agosto di quest’anno, a partire dalle ore 19, nella Rotonda di via Roma che porta il suo nome, l’Associazione Culturale Sicilia Punto L organizza una serata commemorativa alla quale parteciperanno, oltre alla figlia Marilena, e ai parenti, numerose studiose che nel tempo si sono occupate della sua vita e dei suoi scritti. Per l’occasione Sicilia Punto L presenterà la quarta edizione del libro “Una donna di Ragusa”, la cui uscita si è voluta far coincidere con l’anniversario. La nuova edizione del libro, in parte riveduta e corretta, ripropone la prefazione e la nota di Carlo Levi e Paolo Alatri, che precedevano la prima edizione del 1957 uscita presso Landi di Firenze; il tutto è preceduto da una presentazione di Pippo Gurrieri, che si sofferma sulle varie edizioni del libro sia in Italia che all’estero, sulle opere successive di Maria Occhipinti, sui diversi documentari e monologhi teatrali ispirati alla sua vicenda, oltre che sul significato storico, politico e letterario dei suoi scritti. Fra l’altro nel mese di marzo presso Sicilia Punto L è uscita anche la raccolta completa dei pensieri poetici della Occhipinti, con il titolo “Anni di incessante logorio”. La serata proseguirà con gli interventi dei presenti, che animeranno un dibattito con gli organizzatori, e si concluderà con “Piena di(s)grazia”, concerto della cantautrice Roberta Gulisano.

IL PARCO ARCHEOLOGICO DI KAUKANA ACCOGLIERA’ DOMENICA SERA IL CONCERTO DI CARLO MURATORI

carlo muratori.in concerto (1) (1)Sarà il suggestivo scenario del Parco Archeologico di Kaucana, nel territorio di Santa Croce Camerina, a fare da sfondo al prossimo concerto del cantautore siciliano Carlo Muratori. Domenica 21 agosto, a partire dalle ore 21:30, l’artista accompagnato dalla sua band ci racconterà la Sicilia attraverso un affascinante viaggio in musica, quello che caratterizza il suo ultimo album “Sale”, il cd-book edito da Le Fate. Un excursus nella storia e nell’essenza dell’Isola, tra vicende storiche, miti, personaggi illustri, credenze, usanze, fatti che ne hanno segnato il destino. Kaukana diventa luogo ideale sulla fascia costiera iblea per accogliere le sonorità intime ed appassionate di “Sale”, creando un lungo filo di congiunzione che parte dalle rovine di quel glorioso passato per arrivare fino ad oggi, attraverso il coinvolgente racconto in cui Muratori riesce a condurre il pubblico. Per info e prevendite è possibile rivolgersi al Parco Archeologico di Kaukana durante gli orari di apertura al pubblico o presso il caffè letterario Le Fate a Ragusa, contattando il numero 327 2613917. 

Scroll To Top
Descargar musica