30-04-2017
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 20)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

Presentazione libro ‘Omofobia, bullismo e linguaggio giovanile’

news46969“Omofobia, bullismo e linguaggio giovanile” é il titolo dell’ultimo libro del blogger siciliano e attivista Dario Accolla. Il libro, su iniziativa di Agedo e Arcigay Ragusa, sarà presentato venerdi 4 dicembre alle ore 18 alla libreria Flaccavento in via Mario Rapisardi a Ragusa. A moderare l’incontro il giornalista Enzo Scarso. Dario Accolla ha un dottorato in filologia moderna e gestisce un blog ‘Elfobruno’. Tra le tante attività svolte, ha certamente un ruolo di primo piano nell’ambito dell’associazionismo LGBT tra Catania, Siracusa e Roma, dove insegna. “Omofobia, bullismo e linguaggio giovanile” è l’ultima fatica letteraria, preceduta da altri saggi e raccolta di racconti, che porta la sua firma. Agedo e Arcigay hanno voluto promuovere questo incontro per affrontare in modo contestuale ed integrato questi tre ambiti, sin troppo spesso legati tra loro, che in molti casi sfociano in spiacevoli e violenti episodi, consumati proprio nel mondo giovanile, quando i ragazzi appaiono senza riferimenti o punti fermi. Senza dare per scontato tesi e postulati, Accolla grazie ad un’indagine puntuale, ha messo in evidenza cause ed effetti di ciascun fenomeno, spiegando come sempre più spesso episodi di bullismo siano sin troppo ancorati all’omofobia, degenerando ulteriormente in bullismo omofobo.

RAGUSA, AL PICCOLO TEATRO LA BADIA LA COMMEDIA U SAPITI COM’E’

La compagnia teatrale Calamonaci in scenaTorna “Ragusa Ride”. Domenica 29 novembre, al Piccolo teatro della Badia, in corso Italia 103, sarà di nuovo la risata, la spensieratezza, la voglia di divertirsi, a farla da padrone. In scena una nuova proposta dell’associazione culturale Palco Uno con la direzione artistica di Maurizio Nicastro. Alle 18,30 “U sapiti com’è” il lavoro più noto di Francesca Sabato Agnetta (1877-1943), rinomata scrittrice e drammaturga palermitana,  rappresentata dalla compagnia Calamonaci in scena. La storia di Cola, un ragazzo “diverso” che, nonostante il ritardo mentale, con il suo animo di fanciullo è capace di dare lezioni di saggezza ai “sani” e diventa una risorsa e un monito per gli altri, perché è colui che può dire sempre la verità. La commedia, nelle varie rassegne siciliane, ha ottenuto lusinghieri apprezzamenti e premi per migliore regia, scenografia e attori protagonisti. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 333.4183893. L’ingresso è di 8 euro per i soci, 10 euro per gli ospiti. “Si tratta di un appuntamento da non perdere – dice Maurizio Nicastro – per tutti gli appassionati del genere, soprattutto perché avremo sul palco una compagnia che ha dimostrato di possedere delle caratteristiche distintive che, non a caso, hanno permesso ai vari componenti del gruppo di aggiudicarsi dei premi speciali a livello siciliano”.

FITZCARRALDO CINECLUB

Vergine_Giurata_filmQuesto giovedì 26 al cineme Lumiere il film “Vergine Giurata” di Laura Bispuri. Con Alba Rohrwacher, Flonja Kodheli, Lars Eidinger, Luan Jaha, Bruno Shllaku..Il film racconta la storia di Hana, una bambina che cresce sulle montagne albanesi, dove vige una cultura arcaica, maschilista, basata sull’onore, che non riconosce alle donne alcuna libertà; padri, fratelli e mariti hanno su figlie, sorelle e mogli un vero e proprio potere di vita e di morte. Per sfuggire al suo destino Hana si appella proprio alla legge della sua terra, il Kanun: giura di rimanere vergine, prende il nome di Mark e si fa uomo, ottenendo così gli stessi diritti dei maschi, ma rinunciando alla sua femminilità e ad ogni forma di amore. Un rifiuto che diventerà la sua prigione. Ma qualcosa di vivo si agita sotto alle nuove vesti e questo sarà l’inizio di un viaggio a lungo rimandato. Consueti gli orari di proiezione alle ore 18,30 e 21,30.

STAGIONE MELODICA

Locandina Melodica 28novProsegue con grande successo la 21° Stagione Concertistica Internaz. “Melodica” sostenuta dall’omonima Associazione con la direzione artistica della pianista Laura Diana Nocchiero. Il prossimo concerto “Sognando in …Coro” si terrà Sabato 28 Novembre alle 20:30 presso l’Auditorium Scuola dello Sport di Ragusa e vedrà protagonista il Coro Polifonico Altieri diretto dal M° Luca Galizia. Il Coro sarà accompagnato al pianoforte dallo stesso Luca Galizia e al violino da Daniele Rametta in un programma vario: dalle arie tratte dall’opera ai canti dalla tradizione popolare. Il biglietto intero è di 10 euro, il ridotto per studenti è di 5 euro. Prevendita presso Libreria Ubik, Ristorante Vegania e Magic Music.

RAGUSA, MERCOLEDI’ “LA TRILOGIA DELL’AmorTE” AL TEATRO IDEAL CON INGRESSO GRATUITO

locandina spettacolo contro violenza donneUniti sul palco per dire no al terrorismo e ad ogni forma di violenza. E’ l’iniziativa che domani, 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne vedrà coinvolte oltre 20 città italiane oltre a Parigi e Berlino. Protagonista del progetto anche la città di Ragusa attraverso la compagnia teatrale G.o.D.o.T. in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Ragusa che ne garantisce la gratuità dello spettacolo sostenendo le spese vive (gli artisti non hanno chiesto cachet). Al Teatro Ideal alle ore 20, Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso, con gli allievi della compagnia daranno lettura al testo teatrale “la Trilogia dell’AmorTe” di Francesco Olivieri. Contemporaneamente lo stesso spettacolo sarà tenuto da altre compagnie teatrali nelle carceri italiane e nei centri antiviolenza delle altre città aderenti al progetto. Si tratta di tre testi teatrali scritti da Olivieri con l’obiettivo di affrontare la complessa e delicata tematica della violenza sulle donne, sfrondata da ogni tipo di retorica e finalizzato ad offrire, all’interno di situazioni difficili, un germoglio ed uno spunto di riflessione. Lo spettacolo di Ragusa prevederà inoltre un omaggio poetico alle vittime di tutti gli attentati terroristici. Info spettacoli ai numeri 3393234452 – 3384920769. [email protected]

TERRAMATTA ALLA CASA DELLA CULTURA A ROMA

imagesTerramatta, il film di Costanza Quatriglio prodotto da Cliomedia Officina e dall’Istituto Luce, aprirà l’incontro intitolato “La parola ai soldati” promosso  in occasione del centenario della  Prima Guerra Mondiale dall’Istituto romano per la storia d’Italia dal fascismo alla Resistenza insieme all’Assessorato alla Cultura e allo Sport del comune di Roma,  alla Casa della Cultura e della Memoria, alle biblioteche di Roma. Introdurrà Chiara Ottaviano, che ha prodotto e co-sceneggiato il documentario; seguiranno gli interventi dei professori Alessandra Staderini e Gianluca Cinelli. Coordina  il prof.Agostino Bistarelli. Mercoledì 25 novembre 2015 alle ore 17.00 Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere).

Incontri con l’Autore

1411411361-0-in-memoria-di-henry-blondeau-eroe-morto-per-colpa-dei-ragusaniQuesto martedì 24 novembre alle ore 17,00 presso la Sala Convegni del Palazzo della Provincia in Viale del Fante, si terrà il quarto ed ultimo degli appuntamenti del ciclo “Incontri con l’Autore – Edizione 2015”. Il professore Giuseppe Cultrera, scrittore ed editore, relazionerà sulla sua ultima opera intitolata “L’ultimo volo di Henri Blondeau”. Interverrà: Gino Carbonaro, scrittore ed esperto in tradizioni popolari. Voce recitante: Vito Cultrera, attore e regista. Il 3 settembre del 1890, dopo aver realizzato centinaia di ascensioni in tutta l’Europa, che in modo originale  univa ad  evoluzioni acrobatiche dal trapezio, utilizzato al posto del classico cestello collegato alla mongolfiera, Henry Blondeau l’intraprendente acrobata e aeronauta belga, finiva tragicamente la sua esistenza tra le rocce sovrastanti il fiume Irminio. Era venuto a Ragusa per essere l’attrazione centrale dei festeggiamenti a San Giovanni Battista. Il forte vento di maestrale non aveva consentito  di effettuare l’ascensione il giorno previsto e l’evento attesissimo, venne rinviato. Il 3 settembre la folla si era riunita davanti al Convento dei Cappuccini; al momento della partenza della mongolfiera, però, il maestrale si rifaceva vivo con rinnovata forza a spazzare il cielo. L’ascensione si faceva proibitiva. L’artista tentennava, troppo pericoloso partire. La folla convenuta, ormai bramosa dello spettacolo rumoreggiava, voleva lo spettacolo. Blondeau decideva di partire, fu un attimo: l’aeronauta appeso al trapezio, perdeva il controllo, la sfera si allontanava senza controllo e si schiantò  sulle rocce di contrada Patro. “Morto a Ragusa il 3 settembre 1890 vittima della sua audacia dopo 114 meravigliose ascensioni a perpetua memoria il Municipio pose”. Questo si legge nella lapide che la città di Ragusa pose sulla sua tomba, ancora oggi in fondo ad un viale secondario del cimitero della città Superiore.

APPASSIONATAMENTE PIANO A RAGUSA

facebook_1448185328287Sabato sera ad esibirsi presso l’auditorium della Scuola regionale dello Sport di Ragusa è stato il pianista Paolo Cuccaro, ospite della 21° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” diretta artisticamente dal maestro Laura Diana Nocchiero. Il maestro Paolo Cuccaro si è cimentato in un programma che puntava principalmente su grandi opere di Beethoven  e Chopin. Il prossimo appuntamento con Melodica è in programma sabato 28 novembre ore 20.30, sempre all’auditorium  Scuola dello Sport, con lo spettacolo “Sognando in Coro” che vedrà sul palco il coro polifonico Altieri diretto dal maestro Galizia.

“TOCCANDO IL QUADRO” DEL RAGUSANO DANILO AMIONE IN MOSTRA A “VIDEOART IN SICILY”

amioneAncora un significativo riconoscimento per il critico cinematografico e videoartista Danilo Amione. Il suo film cortometraggio, ispirato all’opera di Felice Casorati ”Ragazza con scodella” e girato alla Gam di Torino dove il quadro è esposto, è stato inserito nella Mostra-concorso di videoarte, in corso di svolgimento, fino al 29 novembre, al Museo LabForma di Spadafora, in provincia di Messina.

CINEMA LUMIERE

2FF_LORO_CHI_singoli-2Al cinema dal 20 al 25 novembre sarà proiettata la commedia “Loro chi?” di Francesco Micciché e Fabio Bonifaci con Marco Giallini ed Edoardo Leo. il film sarà proiettato tutti i giorni, lunedì 23 escluso. alle 18:00, alle 20:00 e alle 22:00. Racconta la storia di David, un uomo di 36 anni con un’unica ambizione: guadagnare la stima del presidente dell’azienda in cui lavora, ottenere un aumento di stipendio e la promozione da dirigente. Finalmente la sua occasione sembra arrivata: dovrà presentare un brevetto rivoluzionario che gli garantirà la gloria e l’apprezzamento inseguiti da sempre. Ma in una sola notte l’incontro con Marcello, un abile truffatore aiutato da due avvenenti socie, cambierà il corso della sua vita. David perde tutto: fidanzata, casa e lavoro e per recuperare dovrà imparare l’arte della truffa proprio da colui che l’ha messo nei guai. Una storia che ha i colori e sapori della commedia, i ritmi del giallo e la fantasia di inganni multipli. E dove niente, probabilmente, è come sembra.

Le immagini dil festiwall in una mostra fotografica al Prima Classe

 

mostra festiwall (1)L’arte come veicolo di cultura e come momento di aggregazione, ancora una volta grazie a FestiWall.Il festival di street art conclusosi nel mese di settembre continua a richiamare estimatori e sostenitori presso il Prima Classe di Ragusa, dove sono attualmente esposte le più belle immagini della sette giorni d’arte, realizzate dal fotografo Marcello Bocchieri. Ma non solo: in mostra anche i plastici delle opere realizzate da Pixel Pancho, Natalia Rak, Daniel Eime, Millo e Moneyless sui muri della zona sud di Ragusa Superiore (via Ercolano, campetto Enal Via Archimede, via Ariosto, Protezione civile e biblioteca comunale) e i “memorabilia” della realizzazione. A inaugurare la mostra Antonio Sortino di S/Oggetti Negativi e Vincenzo Cascone di Extempora, che nella medesima occasione hanno presentato al pubblico il video riassunto della prima edizione del festival ragusano, una testimonianza filmata disponibile adesso su Vimeo e nei prossimi giorni anche sugli altri canali. «Sono stati sette giorni lunghi e pieni di emozioni – hanno detto Sortino e Cascone – che hanno aperto un infinito ventaglio di possibilità per una probabile seconda edizione, che potrebbe coinvolgere e mappare progressivamente altre zone della città. Quella di FestiWall è stata un’esperienza molto positiva che ha lasciato un segno tangibile nella città: tant’è che proprio in questi giorni unna realtà culturale come l’Associazione Insieme ha voluto organizzare un percorso, spiegato dal professore Flaccavento, volto a conoscere e apprezzare le cinque opere». “Il festival si è affermato in pochissimo tempo, – dice Stefania Campo, l’assessore che si è appena dimessa – e dato il grande successo di questa prima edizione sono sicura che la manifestazione avrà un futuro, e continuerà a esporre la città di Ragusa in una vetrina di respiro molto ampio, con ottimi riscontri sia dal punto di vista culturale che turistico. Solo per fare un esempio basti pensare che il muro dipinto da Natalia Rak è stato annoverato tra i dieci più belli del mondo nel mese di ottobre: questo conferma che è possibile allargare i percorsi turistici oltre i confini soliti del centro storico, creando percorsi alternativi in periferia, grazie all’arte”.

Incontri con l’autore

Incontri-con-lautoreGiovedi 19 Novembre, alle ore 17,00, presso la Sala convegni del Palazzo ex Provincia di V.le del Fante, a Ragusa, avrà luogo il terzo degli incontri con l’Autore programmati per il corrente anno. Titolo dell’incontro: “Ragusa. Una Provincia che corre…dove?”. Relatori Carmelo Arezzo, Angelo Battaglia, Giorgio Occhipinti, Saverio Terranova.

NUOVO APPUNTAMENTO PER LA 21° STAGIONE CONCERTISTICA MELODICA

locandina 21 novembreProsegue con grande successo la 21° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” organizzata e sostenuta dall’Associazione Musicale Melodica con la direzione artistica della pianista Laura Diana Nocchiero.  Il prossimo concerto “Appassionatamente Piano” si terrà Sabato 21 Novembre alle 20:30 presso l’Auditorium dello Sport e vedrà protagonista il bravissimo pianista Paolo Cuccaro che eseguirà un programma dedicato ai Grandi Beethoven e Chopin. Il pianista ha collaborato con solisti e direttori di fama nazionale ed internazionale e ha suonato come solista con molte orchestre. Ha registrato per la radio e  la televisione nazionale francese e ucraina  e  per la casa discografica Edipan. È professore ospite dell’International Music Summer Academy del Conservatorio di Colombes-Parigi. ed è titolare della cattedra di pianoforte principale presso l’Istituto di Alta Formazione Musicale  “G. Paisiello” di Taranto.
E’ ancora possibile abbonarsi al resto della stagione al prezzo di 60 euro. Il biglietto intero è di 10 euro, il ridotto per studenti è di 5 euro. La prevendita è presso la Libreria Ubik, il Ristorante Pizzeria Vegania,  Magic Music e presso l’Auditorium Scuola dello Sport dalle ore 19:00 di Sabato 21 Novembre.

VENERDI’ SERA AL CAFFÈ LETTERARIO “LE FATE” DI RAGUSA LA CANTAUTRICE FRANCESCA PRESTIA

francesca prestia 2Si inaugura venerdì sera la seconda edizione della rassegna musicale “Caféine mon amour – l’ora della ricreazione al gusto musicale del caffè” promossa ed organizzata dal caffè letterario Le Fate di Ragusa con la direzione artistica di Carlo Muratori. “Fimmini d’u Sud” è il titolo del concerto d’apertura con la cantautrice catanzarese Francesca Prestia in programma alle ore 21. Con la sua chitarrina battente e la sua voce appassionata, attraverso il canto e le parole la cantautrice calabrese promuove le tradizioni, la storia e la cultura della sua terra, mettendo in risalto la fierezza e il coraggio di molte donne e uomini del Sud che, per amore della propria terra, lottano per la giustizia e la libertà. Nel corso della serata la Prestia eseguirà anche una tra le sue più importanti composizione: “La Ballata di Lea”, brano scritto per non dimenticare la tragica vicenda di Lea Garofalo, testimone di giustizia atrocemente uccisa. Prenotazioni e informazioni presso “Le Fate”, caffè letterario diretto da Alina Catrinoiu, in via Sac. G. Di Giacomo 20, Ragusa; Tel.: 0932 1846467 – Cell. 3272613917.

CINEMA LUMIERE

1444914922-woman-gold1Al cinema Lumière dal 13 al 18 sarà proiettata il film “Woman in gold” che racconta l’incredibile storia vera di Maria Altmann, una viennese ebrea fuggita dal nazismo e residente a Los Angeles da 30 anni. Alla morte della sorella, la donna scopre che il ritratto di sua zia Adele Bloch-Bauer compiuto nel 1907 da Gustav Klimt è tra le opere trafugate dai nazisti e che sua sorella stava tentando di riscattare. Parliamo naturalmente del famosissimo Ritratto di Adele Bloch-Bauer tra i capolavori del maestro dell’art noveau e divenuto nel tempo “simbolo” della Neue Gallerie di Vienna. Con l’aiuto di un giovane avvocato, anch’egli di origine austriaca ed ebreo, decide di intraprendere una guerra giudiziaria contro l’Austria per riavere il dipinto di cui è legittima proprietaria in quanto erede diretta. A girare il film è stato il londinese Simon Curtis e ad interpretare la protagonista, la magnetica Helen Mirren. Orario proiezioni 18,30 – 21,30.

Cinema Lumière, rassegna Appuntamento al buio

maxresdefaultGiovedì 12 Novembre il film “Per Amor Vostro” di Giuseppe M. Gaudino. Con Valeria Golino, Massimiliano Gallo, Adriano Giannini, Elisabetta Mirra, Edoardo Crò. Anna è stata una bambina spavalda e coraggiosa. Oggi è una donna che vive nella sua Napoli e che da vent’anni ha smesso di vedere quel che davvero accade nella sua famiglia, preferendo non prendere posizione, sospesa tra Bene e Male. Per amore dei tre figli e della famiglia, ha lasciato che la sua vita si spegnesse, lentamente. Fino a convincersi di essere una “cosa da niente”. La sua vita è così grigia che non vede più i colori, benché sul lavoro – fa la “suggeritrice” in uno studio televisivo – sia apprezzata e amata, e questo la riempia di orgoglio. Anna ha doti innate nell’aiutare gli altri, ma non le adopera per se stessa. Non trova mai le parole né l’occasione per darsi aiuto. Cinema Lumiere, orari di proiezione: 18,30 e 21,30.

GATTI DELLA MIA VITA

Libri-300x123Venerdì 13 novembre 2015, alle ore 17,00 nei locali del Centro Studi “F. Rossitto” in Via Ducezio 13 a Ragusa, Maria Antonietta Casì e Giovanni Occhipinti presenteranno il libro di Emanuele Schembari “Gatti della mia vita”. Letture di Giorgio Sparacino, concluderà l’autore.

RASSEGNA FILM “CULTURA PER LA VITA”

le-due-vie-del-destino-cover-cdS’inaugura con il film “Le due vie del destino” lunedì 16 novembre ore 19.30 presso il Cinema Lumière di Ragusa la rassegna  “Cultura per la vita”  organizzata dall’Ufficio per la cultura della Diocesi di Ragusa. Tratto dall’omonimo romanzo autobiografico del veterano Eric Lomax, prigioniero durante il secondo conflitto mondiale, all’indomani della resa dell’esercito britannico in Singapore, la pellicola narra il suo dramma (subì sevizie di ogni tipo da parte dei giapponesi) consumato sullo sfondo della costruzione della famigerata Ferrovia della Morte: 415 chilometri che dovevano collegare la Thailandia alla Birmania, un ponte ferroviario fortemente voluto dai giapponesi per fini bellici, costruito col sangue e la morte di manovalanza ridotta in schiavitù, della quale facevano parte prigionieri di guerra e civili. Dopo anni, devastato dal dolore e dai fantasmi del passato che continuano a tormentarlo, Lomax decide di affrontare il suo aguzzino, trovando la forza per rincontrare l’uomo che l’ha ossessionato per tutta la vita.  Qesta storia emblematica, e suscita diverse domande; una tra tutte: è più facile perdonare o essere perdonati? A guidare la riflessione e il confronto attorno a tali temi, sarà la prof.ssa Agata Pisana, avvalendosi del contributo di due ospiti significativi: la prof.ssa Beatrice Lauretta, Dirigente scolastico della Direzione didattica “Paolo Vetri” di Ragusa, e don Roberto Asta, vicario foraneo di Ragusa.

Incontri con l’Autore

sale-storia-3Questo martedì 10 alle ore 17 presso la Sala Convegni del Palazzo della Provincia in Viale del Fante, si terrà il secondo degli appuntamenti del ciclo “Incontri con l’Autore”. Questa volta sarà il dr. Salvatore Burrafato, Primario emerito di Medicina, a presentare “Sapore di sale. Il sale nel cibo e nella storia dell’uomo”.

SUCCESSO PER “LA GRANDE LIRICA” A RAGUSA

melodica 2Un variegato programma di arie d’opera, operetta, arie da camera e dalla tradizione popolare, con qualche momento di simpatica comicità, sabato sera all’auditorium della Scuola regionale dello Sport per il secondo appuntamento della stagione concertistica internazionale Melodica giunta alla 21esima edizione. Il palco ha ospitato il recital del soprano Chiara Vyssia Ursino e della pianista Laura Diana Nocchiero. Chiara Vyssia Ursino ha dato prova delle sue versatili qualità musicali e della sua notevole tecnica vocale con un susseguirsi di virtuosismi, suoni omogenei, ricchi di colore e di enfasi drammatica, fraseggio musicalmente corretto, oltre che una grande qualità timbrica e fantastica presenza scenica. Un elogio va anche a Laura Diana Nocchiero che ha saputo far divertire il pubblico con comici e brillanti intermezzi pianistici, dove recitava e suonava. “Melodica” torna il prossimo 21 novembre con “Appassionatamente Piano”: si esibirà il pianista Paolo Cuccaro che eseguirà un programma dedicato ai grandi Beethoven e Chopin. Prevendita biglietti presso Libreria Ubik, Ristorante Vegania e Magic Music.

Scroll To Top
Descargar musica