21-10-2017
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 3)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi a Modica il 10 giugno per una lectio magistralis

valerio-massimo-manfrediLa notizia è stata annunciata dal Sindaco Ignazio Abbate e dal Direttore Giovanni Distefano e dall’Assessore Orazio Di Giacomo, a conclusione della Festa dei Musei del 20 scorso. L’archeologo Valerio Massimo Manfredi è scrittore famoso in Italia e all’estero. Ha venduto 150 milioni di copie di suoi libri in tutto il mondo. Si ricordano i titoli delle sue opere più famose: Il Tiranno, L’Armata perduta, L’ultima legione, Lo scudo di Talos, Le Paludi di Hesperia, Alexandros.

GRANDE FINALE DI STAGIONE PER MELODICA

melodica2Uno spettacolo straordinariamente accattivante e fruito da un pubblico numeroso ha concluso ieri sera al Teatro Don Bosco di Ragusa la 22esima Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” patrocinato dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero. Lo spettacolo “Buenos Aires Tango”, che sabato sera ha incantato gli spettatori, ha visto protagonisti i ballerini argentini Silvina Larrea e Pablo Pouchot e il Trio Siciliano con Silviu Dima al violino,  Giorgio Gasbarri al violoncello e Fabio Piazza al pianoforte. Più che un concerto è stato un eccezionale spettacolo di Tango argentino  ed un viaggio attraverso un genere musicale che rappresenta una condizione umana universale, al di là dei confini geografici e temporali. Bravissimi i ballerini Silvina Larrea e Pablo Pouchot,  che hanno danzato con grande fluidità, sicurezza e padronanza  nei difficili passi, mostrando con grande abilità tutti gli aspetti del tango, da quelli frivoli del gioco della seduzione a quelli  teatrali della coppia tanguera a quelli passionali. Emozionante anche l’esecuzione strumentale di tutti i brani, affidata al Trio Siciliano. Hanno suonato  più di un’ora di musiche di classe, con stupendi arrangiamenti in un’atmosfera “da camera” che  ha visto avvicendarsi ritmi diversi, dai più soavi e delicati, tipicamente argentini, a quelli più incalzanti del tango e con una fusione timbrica impressionante.  La danza e la musica si fondevano in un tutt’uno, con una magica sintonia che ha così ben celebrato tutta la gamma di emozioni tipica del Tango, con un ‘“umanità viva e pulsante”.

A TEATRO PER I 25 ANNI DALLE STRAGI DI CAPACI E VIA D’AMELIO

falconeborsellinoMINUltimo Binario è un recital scritto a Maurizio Nicastro e Donatella Carbonaro, prodotto in occasione dei 25 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio nelle quali persero la vita Falcone, Bosellino e le loro scorte. Sarà in scena a Ragusa, al Piccolo Teatro della Badia il 23, 24 e 25 maggio alle ore 20:30. Sul palco: Angelo Mezzasalma, Giada Ruggeri, Germano Martorana, Ida Fisichella, Giovanni Canzonieri, Rita Lombardo, Gianni Mazza, Matteo Bracchitta, Domenico Puccia, Laura Tumino, coreografie di Gianna Battaglia direttrice di scena Tina Accardo. La pièce ha lo scopo di raccogliere dei pensieri, delle riflessioni sul significato vero della parola legalità, e per farlo si percorrerà un viaggio… l’ultimo viaggio di un capomafia, vittima del male che egli stesso ha costruito negli anni. Il viaggio su questo binario, dal quale non gli è possibile deragliare, è la metafora della sua vita, un’escalation di atti malavitosi, di attentati, omicidi, di scelte, di rinunce; la sua vita “non-vissuta” che si interseca con altre che lo hanno contrastato e delle quali se ne è liberato trucemente. Lo scompartimento di un vagone di terza classe sarà il luogo dove incontrerà le sue vittime (direttamente o nei ricordi) e i suoi carnefici, come in una girandola perversa senza fine; sarà lo spazio nel quale viaggia, il paesaggio, la sua memoria che diventerà memoria collettiva e condivisa… Per info e prenotazioni telefonare al 333 4183893

 

La storia e le vicende del Patronato di San Giorgio martire

La copertina del libroContinuano le iniziative tese ad anticipare, facendo crescere l’attesa per fedeli e devoti, l’avvio dei solenni festeggiamenti in onore di San Giorgio, glorioso patrono di Ragusa, che prenderanno il via ufficialmente domenica 21 maggio. Venerdì 19 maggio sarà la volta della presentazione di un libro molto atteso. Alle 19,30, al circolo di conversazione, a Ibla, gli studiosi Paolo Antoci, Giuseppe Arezzo e Gianni Giannone illustreranno i contenuti della pubblicazione da loro curata e che ha per titolo “San Giorgio martire. Patrono principale e protettore della città di Ragusa”. Al centro dell’attenzione la storia e le vicende del Patronato del santo cavaliere in città. Sarà illustrato, inoltre, quanto radicato sia il culto di San Giorgio a Ragusa. L’iniziativa è stata promossa e sostenuta dalle associazioni San Giorgio martire e Portatori San Giorgio martire “Don Peppino Firrincieli”. Un appuntamento di ampio respiro, dunque, a cui parteciperà, in qualità di relatore, lo storico Giuseppe Barone, docente ordinario all’Università degli studi di Catania.

CINEMA LUMIERE

TQCVIn programmazione al cinema Lumière dal 19 al 23 maggio (orari. 18:30 – 21:00 – giovedì 18 e lunedì 22 chiuso) “Tutto quello che vuoi” autentica sorpresa della stagione cinematografica in corso visti i notevoli successi di critica e di pubblico già riscossi. Il film di Francesco Bruni vede la recitazione come attore protagonista del grande regista Giuliano Montaldo (Sacco e Vanzetti, L’industriale) e racconta l’amicizia tra Alessandro (Andrea Carpenzano), un ventiduenne trasteverino ignorante e turbolento e Giorgio (Giuliano Montaldo) un ottantacinquenne poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l’uno dall’altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro accetta malvolentieri un lavoro come accompagnatore di quell’elegante signore in passeggiate pomeridiane. Il giorno dell’ingresso a prezzo ridotto è anticipato a martedì 23, anzichè al mercoledì come di consueto, a causa dell’uscita in contemporanea mondiale del film “Pirati dei Caraibi 5” che sarà proiettato anche al cinema Lumiere a partire dal 24 Maggio (già attiva la prevendita dei biglietti).

GRANDE FINALE DI STAGIONE PER “MELODICA”. SABATO 20 ULTIMO CONCERTO DEDICATO AL TANGO ARGENTINO

melodica spettacolo sabato 20 maggioUltimo concerto a passo di tango per la 22esima stagione concertistica “Melodica”. Sabato 20 maggio, alle ore 20.30, al nuovo Teatro Don Bosco di Ragusa lo spettacolo “Buenos Aires tango” chiude questa stagione dai grandi ospiti provenienti da tutto il mondo. Sul palco si esibiranno i tangheri argentini Silvina Larrea e Pablo Pouchot, accompagnati dalle musiche del Trio Siciliano, composto da Fabio Piazza al pianoforte, Silviu Dima al violino e Giorgio Gasbarro al violoncello. Il biglietto di ingresso al concerto è di 10 euro, ridotto per studenti 5 euro. È possibile acquistare i biglietti su prevendita presso la Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 oppure direttamente al botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

 

 

CONTRO LE DIPENDENZE, TEATRO DEGLI AMICI DI SAN PATRIGNANO

la_comunita_san_patrignano.zoomAnche quest’anno  il progetto “wefree”, la campagna di prevenzione contro le dipendenze della Comunità di San Patrignano, realizzato con il contributo di Fondazione Sicilia e la collaborazione dell’associazione   “Amici di San Patrignano Sicilia ” approda in Sicilia. Due gli spettacoli il 17 maggio nella Città di Ragusa al Teatro Quasimodo  e il 19 maggio nei Comuni di Cammarata e San Giovanni Gemini al Cine Teatro Vittoria. Pensieri, ricordi, emozioni di una ragazza che si trova verso la fine del suo percorso a San Patrignano, vengono raccontati utilizzando un linguaggio teatrale. Una storia raccontata come in uno specchio, dove scorrono i momenti importanti della sua adolescenza, del suo estraniamento e del suo percorso di autodistruzione. Questa testimonianza, accompagnata da filmati, musiche evocative, riferimenti letterari, è guidata negli snodi essenziali da un conduttore, il regista e attore teatrale Pascal La Delfa. Infanzia, adolescenza, rapporto con la famiglia, relazione con gli amici, prime inquietudini, tutto scorre tra forti accenti emotivi e momenti di introspezione, valorizzato dalla significativa interpretazione della protagonista, testimone di se stessa e attrice al tempo stesso. I ragazzi coinvolti in questo progetto sono infatti elementi della Compagnia di San Patrignano, laboratorio e realtà teatrale interna alla comunità.                             

Il 20 maggio a Scicli sarà la Notte Europea dei Musei

Notte-Europea-dei-Musei-611x407Sabato 20 maggio, in occasione dell’evento transnazionale, dalle ore 19 alle 24, a Scicli sarà aperto il chiostro dell’ex Convento del Carmine, palazzo Spadaro, la chiesa di Santa Teresa, la stanza di Montalbano, al Municipio, l’antica farmacia del commissario Montalbano, in via Mormina Penna, la chiesa di San Giovanni Evangelista, il museo del campanile a Santa Maria La Nova, il museo del Costume. L’associazione Esplorambiente aprirà la chiesetta di San Vito, lungo la salita che conduce al colle di San Matteo, dalle 18 alle 24. Il Convento della Croce sarà aperto dalle 19 alle 23 per volontà della Sovrintendenza di Ragusa. Nell’occasione, saranno presentate due opere realizzate nel corso delle residenze d’artista della scorsa estate, intitolate “Croce e delizie”: un olio del pittore Giuseppe Colombo e cinque disegni di Pierluigi Pusole.  A darne l’annuncio il sindaco Giannone e l’assessore alla cultura Caterina Riccotti. Una opportunità per gustare il fascino di siti culturali a volte già noti, ma in un momento della giornata, la sera, che restituisce un fascino diverso. L’amministrazione comunale ha scelto significativamente di aprire eccezionalmente il chiostro del Convento del Carmine in vista della riconsegna dei lavori da parte della ditta appaltatrice della messa in sicurezza. L’immobile è destinato a diventare un grande contenitore culturale, e in tal senso la giunta ha già coinvolto il Ministero dei Beni Culturali e il Ministro Dario Franceschini.

 

 

Scicli: onomastica e toponomastica

Locandina Rg ven. 19.0.2017

Venerdì 19 maggio 2017, alle ore 18, presso la Libreria Flaccavento di Via Rapisardi 99, difronte Posta, a Ragusa si terrà la presentazione del libro di Salvo Micciché “Scicli: onomastica e toponomastica”. Stefania Fornaro e Giuseppe Nativo dialogheranno con l’autore. Nel libro sono inseriti contributi di Ignazio La China, Stefania Fornaro, Elio Militello, Paolo Militello, Pietro Militello, Giuseppe Nativo, Paolo Nifosì, Giuseppe Pitrolo. Completano l’opera i “Medaglioni” di Guglielmo Pitrolo. Alcuni stemmi araldici sono stati disegnati dagli alunni del prof. Carmelo Errera.

Lo scrittore ispicese Franco Monaca premiato al IX Premio Internazionale Navarro

franco monacaQuesto sabato 13 a Sambuca di Sicilia (AG), Borgo dei Borghi 2016, in concomitanza con il 2° Convegno di Studi Navarriani, si terrà la cerimonia conclusiva del IX Premio Internazionale Navarro, promosso dal Lions Club. Nella sezione Narrativa sarà premiato lo scrittore Franco Monaca per le novelle “Il rospo e altri racconti”. Monaca, classe 1937, ha vissuto l’infanzia e l’adolescenza a Ispica. Laureatosi in Lingue e Letterature straniere, ha tradotto “Guerra de guerrillas” di Ernesto Che Guevara, che conobbe a L’Avana. Assistente universitario di Storia moderna e contemporanea, collaboratore del quotidiano socialista l'”Avanti!”, ha dato alle stampe diverse opere narrative. Tra le opere recenti, “I segreti del barone” (2014) e “Amori e segreti di donna Esmé” (2015). “Il rospo e altri racconti” è composto da tre novelle ambientate a Roma tra il secondo dopoguerra e gli inizi del secolo corrente. Il premio, indetto per celebrare i Navarro, Vincenzo ed Emanuele della Miraglia, patrioti e letterati dell’Ottocento nei luoghi in cui vissero la loro più intensa stagione creativa, comprende le sezioni Poesia, Teatro, Narrativa, oltre a una sezione speciale di menzioni d’onore riservata a personalità segnalatesi per apprezzabili attività scientifiche, culturali o umanitarie.

Mostra dedicata a Capuana e all’antica Spaccaforno presso l’Archivio di Stato di Catania

PRESENTAZIONE CATANIAL’Archivio di Stato di Catania ospiterà dal 16 Maggio al 30 Giugno 2017 una mostra interamente dedicata ai rapporti intercorsi tra Capuana e la cittadina di Spaccaforno, oggi Ispica. La mostra dal titolo “Da Mineo a Spaccaforno. Luigi Capuana tra attività amministrativa, ricerche archivistiche e attività letteraria”, verrà inaugurata martedì 16 Maggio alle 17:00. Seguirà la presentazione della nuova edizione di “Profumo” di Luigi Capuana, edita dalla Kromato Edizioni di Ispica, a cura delle Professoresse Gabriella Alfieri e Rosalba Galvagno dell’Università degli Studi di Catania. Saranno presenti: Aldo Fichera, curatore, Evelina Barone, autrice del saggio biografico e Guglielmo Manenti, illustratore. La mostra comprenderà le illustrazioni realizzate da Guglielmo Manenti per la nuova edizione, le lettere di Capuana di proprietà della Biblioteca Comunale di Ispica, scatti fotografici dei luoghi di Spaccaforno descritti nella Novella “Iela”, antiche stampe, documenti e lettere di Capuana messe a disposizione dall’Archivio di Stato di Catania, dalla Fondazione Verga, dalla Società di Storia Patria per la Sicilia Orientale.

“L’AMORE DI PAPAGENO E PAPAGENA”, TRATTO DA “IL FLAUTO MAGICO” DI MOZART, ULTIMO APPUNTAMENTO CON LA RASSEGNA PALCHI DIVERSI

 

IMG_9480Ultimo appuntamento, tutto da gustare, con la rassegna “Palchi DiVersi” della Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa con “L’amore di Papageno e Papagena”. Sul palco del Teatro Ideal sabato 13 maggio, alle ore 21.00, e domenica 14 maggio, alle ore 19.00, i giovanissimi talenti Giuseppe Arezzi e Federica Guglielmino. Lo spettacolo, con il libero adattamento di Federica Bisegna da “Il flauto magico” di Mozart, con la regia di Vittorio Bonaccorso che ne cura anche gli oggetti di scena e i costumi, racconterà la storia d’amore travagliata tra Papageno e Papagena, portati a superare prove difficilissime per arrivare a quel “vissero tutti felici e contenti”, finale tanto atteso di tutte le favole. Prevendita dei biglietti presso il negozio Beddamatri Via M. Coffa, 12 Ragusa. Ingresso €.10 ridotto bambini e studenti €.5. Info su www.compagniagodot.it e su facebook.

 

CINEMA LUMIERE RAGUSA

la-tenerezza-locandina-low

Per la seconda settimana al cinema Lumière dal 10 al 17 maggio (orari 18:30 – 21:00 – giovedì 11 e lunedì 15 chiuso) torna il cinema di Gianni Amelio con la proiezione, in esclusiva provinciale, del suo ultimo film “La tenerezza” con Elio Germano, Micaela Ramazzotti e Giovanna Mezzogiorno.  Il film racconta la storia di Lorenzo, un anziano avvocato che vive da solo a Napoli in una bella casa del centro, da quando la moglie è morta e i due figli adulti, Elena e Saverio, si sono allontanati. La sua vita cambia radicalmente quando Michela e la sua famiglia – il marito Fabio, ingegnere del Nord Italia, e i figli Bianca e Davide – entreranno nella sua vita con una velocità e una pervasività che sorprenderanno lui stesso. Ma un evento ancor più inaspettato rivoluzionerà quella nuova armonia, creando forse la possibilità per recuperarne una più antica. Mercoledì 10 per “Cinema2day” sarà applicata la tariffa ridotta di  2 euro.

DOCUMENTARIO SULLA PITTURA MODERNA DI ARMANDO SPARACINO

sparacino

Venerdì 5 maggio alle ore 14:10, alle 17:40, alle 20:40, alle 23:40 e sabato 6 alle ore 7:40 andrà in onda su Tele Nova una documentario prodotto dal Maestro Armando Sparacino sull’arte pittorica dagli anni ’50 agli anni ’80.

Il Centro Servizi Culturali di Ragusa verrà  intitolato ad Emanuele Schembari

1462214142-0-emanuele-schembari-compie-80-anniIl Centro Servizi Culturali del Comune di Ragusa verrà intitolato ad Emanuele Schembari, giornalista, poeta e scrittore recentemente scomparso, che è stato, tra l’altro, presidente e socio fondatore del centro stesso.  La cerimonia di intitolazione, alla presenza del sindaco Federico Piccitto,  si terrà  martedì 9 maggio prossimo, alle ore 17,30  presso la sede di via A.Diaz, 56. L’Amministrazione comunale ha infatti deciso di intitolare la struttura comunale ad Emanuele Schembari a seguito di una formale richiesta presentata dalle associazioni culturali che aderiscono al Centro Servizi Culturali stesso. Alle 18 della stessa giornata  presso la sala di via Diaz, organizzato dall’Associazione Aurea Phoenix e dal Centro Servizi Culturali, Giovanni Occhipinti e Andrea Guastella presenteranno il volume postumo di poesia di Emanuele Schembari “La memoria e l’Alzheimer”, Aurea Phoenix Edizioni, 2017. La lettura delle liriche sarà affidata all’attore modicano Giorgio Sparacino; per l’occasione, verranno anche esposte le illustrazioni originali di Momò Calascibetta,  illustrate nel libro di Schembari.

 

A TUTTO VOLUME. APRE SERENA DANDINI, CHIUDE GAD LERNER

serena_dandiniLisa Hilton sarà l’ospite internazionale dell’ottava edizione del festival letterario “A Tutto Volume”. La scrittrice inglese presenterà per la prima volta in Italia “Domina”, il secondo volume della trilogia inaugurata con il best seller “Maestra” pubblicato in 42 paesi del mondo e che ha venduto solo in Italia più di 100.000 copie. Saranno oltre quaranta gli appuntamenti letterari in programma da venerdì 16 a domenica 18 giugno a Ragusa. “Scrivere, camminare, fiorire” è il titolo dell’incontro di apertura che vedrà l’ospite Serena Dandini conversare con Paolo Di Paolo, “guest director” assieme ad Antonio Calabrò, Massimo Cirri, e Loredana Lipperini.  A chiudere Gad Lerner e Piero Dorfles  che, nell’incantato scenario di piazza Duomo a Ibla, si confronteranno su “Cultura, web e democrazia”. Il calendario offre varietà di generi, numerosi argomenti e diversità di voci: per la narrativa Antonella Lattanzi, Francesco Recami, Lorenzo Marone, Marcello Fois, Mauro Covacich eAlessandro Mari con la sua graphic novel. I temi caldi dell’attualità verranno discussi con la coppia Sergio Staino e Chicco Testa, gli editorialisti del Corriere della Sera Sergio Rizzo ed Ernesto Galli Della Loggia,due pilastri del Fatto Quotidiano Peter Gomez e Gianni Barbacetto e ancora Gaetano Savatteri, Stefano Liberti, Gianfranco Pasquino e Telmo Pievani. L’archeologo Gabriel Zuchtriegel illustrerà la singolarità della tomba del tuffatore di Paestum e Mario Fillioley racconterà da neo insegnante gli studenti e la scuola di oggi. Spazio alle storie personali con le biografie del magistrato Raffaele Guariniello, il giornalistaGianni Minà con Giuseppe De Marzo, la scrittrice Barbara Garlaschelli e l’attrice Veronica Pivetti. Con Folco Terzani, Alberto Pellai e Barbara Tamborini si penetreranno gli spazi inesplorati dei comportamenti umani, con Stefano Bartezzaghi si giocherà con le parole mentre Eleonora Cozzella e Andy Luotto ci porteranno in cucina. Il programma dedicato ai piccoli lettori invece vedrà protagonisti tra gli altri Bruno Tognolini e il premio Andersen Fabian Negrin. Corposa la lista degli editori presenti: Bompiani, Codice edizioni, De Agostini, Editoriale scienza, EGA, Einaudi, Feltrinelli, Giunti, Il Mulino, La nave di Teseo, Laterza, Longanesi, Marsilio, Minimum fax, Mondadori, Orecchio Acerbo, Paper first, Piemme, RAI ERI, Rizzoli, Rizzoli Lizard, Sellerio, Sperling & Kupfer, UTET. A tutto volume è tra i festival ospiti del Superfestival, il progetto lanciato dal Salone Internazionale del Libro di Torino che mette insieme il meglio delle manifestazioni che “producono cultura” in tutta Italia. Dal 18 al 22 maggio sarà presente nello Spazio Superfestival al padiglione 2 del Lingotto.

CINEMA LUMIERE

la-tenerezza-locandina-lowAl cinema Lumière dal 4 al 9 maggio (orari. 18:30 – 20:30 e 22:30 – lunedì 08 chiuso) torna il cinema di Gianni Amelio con la proiezione, in esclusiva provinciale, del suo ultimo film “La tenerezza” con Elio Germano, Micaela Ramazzotti e Giovanna Mezzogiorno.  Il film racconta la storia di Lorenzo, un anziano avvocato che vive da solo a Napoli in una bella casa del centro, da quando la moglie è morta e i due figli adulti, Elena e Saverio, si sono allontanati. La sua sua vita cambia radicalmente quando Michela e la sua famiglia – il marito Fabio, ingegnere del Nord Italia, e i figli Bianca e Davide – entreranno nella sua vita con una velocità e una pervasività che sorprenderanno lui stesso. Ma un evento ancor più inaspettato rivoluzionerà quella nuova armonia, creando forse la possibilità per recuperarne una più antica. Si informa la clientela che, per quanto riguarda lo svolgimento delle proiezioni de “La tenerezza” nella giornata di Mercoledì 10 è consigliabile informarsi, a partire da lunedì 8 al 3492249680. In ogni caso, il 10 per “Cinema2day” sarà applicata la tariffa ridotta di € 2,00, a prescindere dal film che verrà proiettato.

I CAPOLAVORI DEI PIÙ GRANDI COMPOSITORI DEL PERIODO CLASSICO E ROMANTICO VIENNESE PER IL PROSSIMO CONCERTO DI “MELODICA”

SONY DSC

La 22° Stagione Concertistica Internazionale Melodica fa tappa a Vienna, con un concerto che condurrà il pubblico ibleo tra le appassionanti composizioni nate nella città sulle rive del Danubio. Per il prossimo spettacolo al teatro Don Bosco di Ragusa, sabato 6 maggio, la rassegna musicale diretta dalla pianista Diana Nocchiero e patrocinata dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa propone, infatti, “Passione Viennese”, con il pianista Karl Eichinger. A condurre in questo viaggio un artista d’eccezione. Laureato in pianoforte presso l’Università di Musica e Arte Drammatica di Vienna, Karl Eichinger è leader e pianista dell’Ensemble “Wiener Instrumentalsolisten” (Vienna Symphony Virtuosi). Ha tenuto molti concerti in Austria, in Canada, Francia, Spagna, Stati Uniti, Asia, Israele, Romania, Egitto, Slovacchia, Cina, Polonia, Sud Africa e Germania. Ha effettuato varie registrazioni per Radio e TV. Ha inoltre realizzato anche incisioni discografiche per le etichette “Extraplatte” e “Preiser Records” di Vienna. Il biglietto di ingresso al concerto è di 10 euro, ridotto per studenti 5 euro. È possibile acquistare i biglietti su prevendita presso la Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 oppure direttamente al botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info visitate il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

 

 

 

Il  ricordo del poeta Emanuele Schembari  al centro del XIV appuntamento del Caffè Letterario Quasimodo di Modica 

schembariLa presentazione dell’Antologia “La dolce stagione. Poesie sui mesi in lingua e in dialetto”, a cura di Saro Di Pasquale, e il  ricordo del poeta Emanuele Schembari saranno al centro del XV appuntamento del Caffè Letterario Quasimodo di Modica,  che si  terrà   il prossimo 29 aprile, alle ore 17,30 nell’Auditorium del Palazzo della Cultura, nel quadro degli appuntamenti della stagione culturale 2016-2017 del circolo modicano.  L’incontro sarà coordinato da Silvana Blandino e  vedrà un intervento del curatore dell’Antologia, la quale riporta una prefazione del poeta e giornalista ragusano Emanuele Schembari, recentemente scomparso e che nel corso della serata sarà anche ricordato. Saro Dipasquale  si intratterrà in una conversazione con il Presidente del Caffè Quasimodo, Domenico Pisana, mentre il “Duo Coppola”, composto da Enza Strazzulla, voce e chitarra, e Giuseppe Coppola alle percussioni, animerà la serata con intermezzi musicali.

CINEMA LUMIERE

downloadPer la seconda settimana al Lumiere il film campione di incassi in Francia Famiglia all’improvviso” con Omar Sy, fortunato protagonista di “Quasi amici”. Il film sarà proiettato al Lumiere  dal 28 Aprile al 03 Maggio con un cambio di orari rispetto alla settimana precedente. Le proiezioni infatti saranno tre e si terranno alle 18:30, alle 20:30 e alle 22:30. Lunedì 1 Maggio la sala sarà aperta. ” Famiglia all’improvviso” racconta la storia di  Samuel che vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia! Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre. Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite…
Scroll To Top
Descargar musica