21-10-2017
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 30)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

BUFALINO A CAMARINA

sciascia-bufalinoLa grande letteratura e i grandi Autori al Museo di Camarina. Il Museo di Camarina e il Comune di Vittoria ricordano, infatti, Gesualdo Bufalino il 31 luglio nel corso di una serata, introdotta dal Prof. Gaetano Bonetta dell’Università di Chieti-Urbino, durante la quale sarà proiettata l’intervista integrale del 1995 di Piero Chiambretti allo scrittore Bufalino. Un documento umano prezioso anche per i tanti spunti sulla scrittura di Bufalino sollecitato dalle domande impertinenti di Piero Chiambretti. La proiezione del documento visivo avverrà all’aperto nel cortile del Museo su uno schermo gigante. L’intervista a Bufalino è proposta senza i tagli e senza il montaggio RAI. Si tratta di un documento unico concesso al Museo dalla Fondazione Bufalino di Comiso. Tantissimi i temi toccati nel corso del dialogo fra lo scrittore di Comiso e Chiambretti, in circa 40 minuti di girato: il senso della morte, la vita a Comiso, il premio strega, la Sicilia, Sciascia, il rapporto con la politica, il mondo del cinema, la scuola. Proprio sul rapporto fra Bufalino e la scuola, il Professore Gaetano Bonetta dell’Università di Chieti-Urbino, oltreché Assessore alla Cultura del Comune di Vittoria, parlerà nella sua introduzione. Questo aspetto di “Poeta della cattedra” sarà al centro della conversazione del Prof. Bonetta. Bufalino scrisse un’antologia sui personaggi della letteratura edito da “Il Saggiatore”, nel 1982, e poi da “Mondatori”, nel 1989. «Il Museo di Camarina – ha detto Giovanni Distefano, Direttore di Camarina – è all’avanguardia e si pone come un luogo e uno spazio di grande cultura. Continueremo a proporre ancora appuntamenti di alto profilo sulla storia, sull’archeologia, sulla letteratura, sulla poesia, sulla musica d’autore, sul teatro e sul cinema».

RAGUSA, GLI EVENTI DI ESTATE IBLEA FINO AL 2 AGOSTO    

castello donnafugata 2Proseguono con successo gli eventi dell’Estate Iblea 2015, inseriti nel cartellone predisposto dall’assessorato comunale alla Cultura retto da Stefania Campo.   Nella giornata di giovedì, 30 luglio, avremo alle ore 21, a Ragusa Ibla, l’Ensemble di clarinetti Calamus,   concerto a cura della Scuola Musicale V. Bellini di Catania che si terrà presso la chiesa di San Vincenzo Ferreri; alle ore 22, a Marina di Ragusa, la presentazione del libro “Libero il pensiero” di Corrado Cortili a cura della libreria Ubik con la presenza dell’autore nello spazio iniziale del lungomare Andrea Doria, nei pressi della libreria. Venerdì, 31 luglio, nel centro storico di Ragusa superiore, in piazza Libertà alle ore 20.30, si svolgerà l’anteprima Sport Premio “Ragusani nel Mondo” e “Premio città di Ragusa” 21° edizione, mentre al Castello di Donnafugata, alle ore 21, l’Accademia dei Guitti porterà in scena “Il tringolo…no”, commedia in due atti di Massimo Pantano, nell’ambito della manifestazione “Incontri Iblei”. Lo spettacolo è a pagamento (8euro). Sempre venerdì inizierà il Beer Fest, tre giorni di musica a Marina di Ragusa, a partire dalle ore 21; prenderanno il via anche i Mercatini in via Chioggia a Marina di Ragusa, a cura dei Mercanti del Mondo, che rimarranno stabilmente fino al 23 agosto. Ricca di manifestazioni anche la giornata di sabato 1° agosto che vede alle ore 18 al Castello di Donnafugata il Torneo di Burraco e a seguire, alle ore 21, il Gran Galà di Danza, serata inaugurale del DanzArt Festival che durerà fino all’8 agosto; a Ragusa superiore, invece, appuntamento alle 20.30 in Piazza Libertà con la 21° edizione di “Ragusani nel Mondo e Premio “Città di Ragusa”; per chi vorrà godersi una commedia brillante potrà recarsi al Villaggio Gesuiti dove, alle 21.30, la Compagnia “ Gli amici di San Pietro” intratterrà il pubblico con “La fortuna con la F maiuscola”. Domenica, 2 agosto, ancora protagonista il Castello di Donnafugata con “Tango della gelosia”, spettacolo a pagamento (8 euro) della Compagnia Teatrale “Risi e Sorrisi”. Sempre domenica sarà aperta la mostra di Massimo Basso “La stupidità e le sue sorelle – ovvero ironia per immagini” presso la chiesa di San Vincenzo Ferreri.   La mostra sarà visitabile fino al 7 agosto. L’assessorato comunale alla Cultura, inoltre, comunica che gli spettacoli di rassegna di danza, organizzati dall’ Associazione Progetto Danza e previsti per i giorni 7, 21 agosto 4, 11 settembre 2015 presso la Sala Falcone Borsellino, sono stati annullati dalla stessa associazione per motivi organizzativi.

MEGLIO FRANCO BATTIATO O SPAZZARE LE STRADE DI VITTORIA?

bozza-automatica-190Qualche tempo fa Sinistra Ecologia e Libeertà ha posto all’attenzione dell’opinione pubblica la scelta dell’amministrazione comunale di prelevare dalle casse del comune la cifra di 75.000 euro per un concerto gratuito in piazza del Popolo di Franco Battiato che si terrà questo mercoledì 29. Scrive Sel: ” Una cifra enorme. Non si discute della validità o della bravura del maestro Battiato, ma in questo periodo di crisi e di ristrettezze, con i servizi essenziali sempre più taglieggiati e ridotti al minimo e le bollette in aumento, ci si chiede. Non sarebbe stato il caso di rimodulare l’offerta culturale in maniera diversa, per esempio facendo pagare un biglietto minimo di 10 euro? Con ottomila paganti si coprirebbe il costo dell’evento. Invece no! Tutto gratis, sulle spalle dei cittadini che pagano le tasse. Per Nicosia e Soci le feste e festini evidentemente portano voti. Facciamo un’altra riflessione: è sotto gli occhi di tutti l’enorme stato di abbandono della città in termini di pulizia. Facciamo riferimento alla pulizia ordinaria, quella quotidiana delle cartacce dei giornali, erbacce, spazzatura organica sparpagliata sotto i cassonetti. Le strade, sia quelle centrali che quelle periferiche Non vengono spazzate da anni e men che meno lavate”. Sel si è fatta due conti “Un’ora di spazzamento con mezzo meccanico costa all’incirca 85 euro e quindi con 75.000 euro si potrebbero spazzare le strade di Vittoria per 882 ore. Insomma con i soldi per il concerto si potrebbero spazzare 250 chilometri di strade, quasi una volta al mese.  Ai cittadini – conclude Sel – il giudizio su questa scelta dell’Amministrazione!”.

“Geografie del cuore”. Al Castello di Donnafugata la personale di pittura di Fabio Salafia, vernissage il primo agosto

INVITO2È stato fissato per sabato 1 agosto, alle ore 19 il vernissage della mostra “Geografie del cuore” del talentuoso pittore siciliano Fabio Salafia. Allestita presso gli ambienti suggestivi del Castello di Donnafugata, l’esposizione si annuncia come un evento culturale ed artistico di spessore. L’artista, classe 1979, di Grammichele, alla vocazione alla pittura accompagna la professione di docente di discipline pittoriche. Negli anni ha esposto in mostre collettive personali in numerose città italiane, ottenendo importanti riconoscimenti. Tra gli oli che verranno esposti in questa mostra sarà presente anche un’opera già molto apprezzata in precedenti occasioni, Giardino segreto, scelta da Vittorio Sgarbi per la mostra itinerante “Artisti di Sicilia”, che ha conosciuto la prima tappa a Favignana (2014). La mostra sarà visitabile sino al 23 agosto. L’organizzazione è della Fondazione Galleria Archinet.

LA CITTA’ NASCOSTA

50709“Cinque film in versione originale”. Questo il titolo scelto dal cineclub “La città nascosta” per la nuova edizione dell’omonima rassegna cinematografica che da venerdì 31 luglio a giovedì 27 agosto, ore 21.30 in proiezione unica, si svolgerà all’atrio comunale di Modica (Palazzo S. Domenico – Piazza Principe di Napoli). Quest’anno “La città nascosta” ha voluto offrire al pubblico di turisti e appassionati di cinema d’essai un programma di film in lingua originale sottotitolati in italiano. La rassegna cinematografica “La città nascosta”, è organizzata dall’omonimo cineclub. Di seguito il programma. – venerdì 31.07 Blue Valentine di Derek Cianfrance;  giovedì 6 Viviane di Ronit Elkabetz, Shlomi Elkabetz; giovedì 13.08 Still Alice di Richard Glatzer, Wash Westmoreland; giovedì 20.08 Viaggio a Tokio di Yasujiro Ozu;  giovedì 27.08 Class Enemy di Rok Bicek. Ingresso € 5,00, proiezione unica ore 21.30.

AL CASTELLO DI DONNAFUGATA LA PRIMA EDIZIONE DI “DANZART FESTIVAL”

danza al castello di DonnafugataLo storico Castello di Donnafugata si trasformerà in palcoscenico monumentale per la prima edizione di “Danzart Festival”, la grande manifestazione dedicata alla danza in programma dall’1 all’8 agosto prossimi. Con la direzione artistica della maestra Cetty Schembari, danzatrice e coreografa, e promossa dall’associazione culturale di danza sportiva “Maria Taglioni”, con il patrocinio del Comune di Ragusa, la manifestazione vedrà alternarsi momenti di formazione e workshop con grandi coreografi a momenti di spettacolo con compagnie di altissimo livello. Saranno i bassi del castello ad accogliere gli stages e i workshop di tecnica classica e contemporanea con Nicoletta Pizzariello (docente dell’Accademia nazionale di Roma), Ermanno Sbezzo (Theater Pforzheim), Damiano Artale (Ballett du Grand Theatr di Geneve e Scala di Milano), Michele Nocca e Luca Barbagallo (Amici). Fin dalla mattina del primo agosto sarà dunque possibile partecipare agli stage che si svolgeranno anche il giorno successivo, 2 agosto. La sera del primo agosto “Galà dei giovani talenti” con la partecipazione anche di Michele Nocca ed Ermanno Sbezzo e del cantante Dario Campo. Il 5 agosto, dopo l’anteprima con Dario Campo e Gianni Melfi del Teatro dell’Opera di Vienna, si terrà lo spettacolo di teatro-danza “Clown” con Giovanna Velardi. Il 6 agosto, per un atteso ritorno in Sicilia, il festival ospiterà la Spellbound Dance Company con lo spettacolo “Carmina Burana” con le coreografie di Mauro Astolfi che firma anche lo spettacolo del giorno dopo, 7 agosto, “Spellbound” con alcune delle coreografie che hanno reso famosa in tutto il mondo la compagnia di danza. Il festival si concluderà con uno spettacolo dedicato ai più piccoli, una vera e propria fiaba in danza con lo spettacolo “Frozen – il regno di ghiaccio” con le coreografie di Nadia Genova e della Compagnia Tersicor’s Danza.  Tutti i ballerini e le ballerine della provincia di Ragusa e della Sicilia avranno modo di partecipare agli stages e ai workshop per migliorare le proprie performance.

“RAGUSANI NEL MONDO”, PREMIO SPECIALE A GIOVANNI CACCAMO  

caccamoCi sarà anche un premio speciale nella ventunesima edizione del premio “Ragusani nel Mondo”. Com’era molto prevedibile, il premio andrà al giovane cantautore Giovanni Caccamo, vincitore quest’anno della sezione giovani del Festival di Sanremo. Una gradita sorpresa che renderà ancora più interessante la serata del 1 agosto. Polistrumentista, compositore e autore, Giovanni Caccamo a soli 24 anni ha alle spalle già collaborazioni importanti come quella con Franco Battiato, che si è innamorato subito della sua musica, producendo il brano “L’indifferenza”. Agli studi di architettura, Giovanni affianca subito un’intensa passione per la musica live, dalla quale è nato il suo format-tour “Live at home” che lo ha portato ad esibirsi “a domicilio” in tutta Europa, creando dei concerti intimi e particolari. Nato a Modica nel 1990, la sua vita cambia dopo un incontro su una spiaggia di Donnalucata, nell’agosto 2012, quando ha modo di conoscere Franco Battiato. Dopo il loro incontro e l’ascolto del primo demo, Battiato lo vuole con nel tour “Apriti Sesamo”, per il quale apre i concerti live in diverse città italiane. Sul palco del Teatro Ariston presenta il brano “Ritornerò da te”, da lui scritto e composto, che lo porta alla vittoria consacrandolo dunque negli Annales del festival della canzone italiana. Oltre alla vittoria assoluta nella sezione “Nuove Proposte”, vince anche il premio della critica “Mia Martini”, il premio “Emanuele Luzzati” e il premio Sala Stampa “Lucio Dalla”. Per Malika Ayane firma la musica di “Adesso e qui”, brano che vince il premio della critica “Mia Martini” e si piazza terzo al Sanremo nella classifica dei big. L’album di esordio di Giovanni si intitola “Qui per te”. Alternando elettronica e pop, pianoforte e synth, l’album contiene undici tracce dal respiro internazionale tutte scritte e interpretate dallo stesso Caccamo che firma anche la grafica dell’album.

PREMIO “RAGUSANI NEL MONDO” A LOREDANA CANNATA  

Loredana CannataE’ star del cinema italiano ma anche brava ed impegnata attrice di teatro. In pochi sanno che ha origini iblee di cui è orgogliosa. E’ Loredana Cannata, una delle attrici di punta di cinema e tv in Italia. E’ originaria di Giarratana, uno dei tre Comuni montani iblei. La sua carriera è l’esempio dell’impegno quotidiano nello studio della recitazione unito al talento naturale. Al premio “Ragusani nel Mondo”, in programma il prossimo 1 agosto in piazza Libertà a Ragusa, riceverà il premio alla carriera. Bella e brava, Loredana Cannata, dopo aver studiato arte drammatica, è stata interprete teatrale di alcuni spettacoli tratti dalle opere di Luigi Pirandello (Liolà), Euripide (Le troiane) ed Arthur Schnitzler (Girotondo). Nel 1999 ha esordito nel cinema dove ottiene il ruolo di protagonista del film “La donna lupo” di Aurelio Grimaldi. Tra gli altri suoi lavori per il grande schermo, ci sono “Maestrale”, nel 2000, e nel 2002 “Senso ’45” di Tinto Brass, “Sotto gli occhi di tutti” di Nello Correale, e “Un mondo d’amore” ancora di Aurelio Grimaldi. Ha lavorato in numerose serie televisive sulle reti Mediaset e sulle reti Rai come “La voce del sangue”, “Giochi pericolosi”, “Tutto in quella notte”, “Il bello delle donne”, “Exodus – Il sogno di Ada”, “Provaci ancora prof”, “Finalmente a casa”, “Finalmente Natale”, “La caccia”. Dal 2001 è protagonista assieme a Sebastiano Somma della serie tv di Raiuno “Un caso di coscienza”, arrivata alla quinta stagione. Tra il 2005 e il 2006 raccoglie l’invito per la seconda edizione di “Ballando con le stelle”, dove in coppia con Samuel Peron, ha dato vita a performance giudicate da tutti di grande intensità coreografica. Nel 2012 torna sul grande schermo con “Magnifica presenza”, per la regia di Ferzan Özpetek e nel 2014 viene scelta, unica attrice italiana, dal neo premio Oscar Paolo Sorrentino per il suo nuovo film “Youth – La giovinezza”. Da sempre alterna il suo lavoro di attrice alla sua passione civica. È presidentessa dell’associazione “Sesto Sole” con cui porta avanti progetti di salute presso le comunità indigene zapatiste del Chiapas, nel Sud del Messico. Nel 2003 è autrice e regista del documentario “Insurgentes”, dedicato alla resistenza zapatista. Nel 2006 è produttrice ed interprete di un altro documentario sulla lotta zapatista e sulla cooperazione intitolato “L’alba del Sesto sole”. È attivista animalista.

I TESORI DI MODICA BASSA

tesori-di-modica-bassa-lcmodica“I tesori di Modica Bassa” è il titolo dell’iniziativa organizzata dal Lions Club di Modica che si terrà Domenica 26 Luglio e che prevede una passeggiata guidata dalla Prof.ssa Mirella Spillicchi alla scoperta dei tesori nascosti della parte bassa della città. L’appuntamento è previsto per le ore 20 davanti all’ex Convento del Carmine in Piazza Matteotti. L’iniziativa sarà aperta ai cittadini ed ai turisti e consentirà la conoscenza di aree culturali non sempre accessibili al pubblico.  La passeggiata, prevede la visita all’ex Convento ed alla Chiesa del Carmine ed a rendere straordinaria l’occasione sarà la possibilità di visitare i recenti scavi effettuati in via Silvio Pellico che hanno fatto emergere antiche strutture antecedenti al terremoto del 1693. Il giro continuerà con la visita alla Chiesa di San Paolo, agli esterni del convento di San Domenico, alla Chiesa di Santa Maria di Betlem con la lunetta di Berlon e terminerà con la visita delle grotte del quartiere “sbalzo”.

ESTATE IBLEA AL VILLAGGIO DEI GESUITI IN SCENA IL TEATRO AMATORIALE

download (2)Proseguono a Marina di Ragusa, presso il Villaggio dei Gesuiti, gli appuntamenti con la terza rassegna di Teatro amatoriale, dedicata alla memoria di Mimì Arezzo e Nino Criscione, che è organizzata dall’Associazione Rusina con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura e beni culturali che ha inserito l’evento all’interno del programma dell’Estate Iblea 2015 . Al primo spettacolo “Finchè c’è vita c’è speranza” proposto dal Teatro in Famiglia tenutosi il 18 luglio scorso, farà seguito sabato prossimo, alle 21,30, quello de “La Compagnia” che porteranno in scena “U muortu è vivo”. La Rassegna di teatro amatoriale proseguirà quindi con altri sei appuntamenti, inizio spettacoli sempre alle 21,30, e precisamente: 1° agosto “La Fortuna con la F maiuscola” – Gli amici di San Pietro; 8 agosto “U trounu ri Marzu” – Piccolo Teatro Popolare; 18 agosto spettacolo del gruppo musicale ”S.B. Animation”; 12 agosto spettacolo del gruppo musicale “New Pentagramm”; 15 agosto spettacolo “Musica e magia”; 22 agosto “Chi Fimmina”.

Domenica al Castello di Donnafugata il defilé di moda ispirato ai fregi barocchi

Immagine Idea IntegrataEsprime soddisfazione l’assessore alla Cultura Stefania Campo per l’ottimo successo di pubblico che sta riscuotendo il ricco cartellone estivo dell’Estate Iblea 2015. Tra gli appuntamenti in programma merita attenzione quello di domenica, alle ore 21, presso il Castello di Donnafugata, promosso dall’associazione culturale “Idea Integrata”, che presenta “Indossa L’arte 2015”, defilé di moda ispirato ai fregi barocchi. La particolarità della collezione consiste nel fatto che gli abiti sono realizzati interamente a mano, dalla sartoria alla pittura su seta e stoffa, arricchiti dalla presenza di gioielli come accessori di completamento. “ I capi e le creazioni presentati accompagneranno, con uno stile inconfondibile, l’abbigliamento della donna dalla mattina alla sera – spiega Elena Incremona, dell’associazione Idea Integrata – La sfilata ripercorrerà la storia del Barocco e sarà rappresentata sui capi, i quali, con la loro fluttuante cascata, la classe e una sobria e preziosa eleganza, daranno il giusto omaggio all’arte e alla cultura. Anche questa iniziativa – sottolinea Incremona – si inserisce nel progetto originario della nostra associazione che ha come scopo principale la valorizzazione del nostro territorio e della nostra cultura. Ecco perché la collezione “Indossa L’arte 2015” ha voluto trasferire sugli abiti i fregi, presenti nei monumenti della nostra provincia, attraverso la rielaborazione personale dalle nostre artiste”. La sfilata sarà arricchita da momenti di intrattenimento culturale e musicale che trasformeranno l’evento in un momento dedicato all’arte e alla femminilità, mentre la poesia accompagnerà i movimenti fluttuanti di questi abiti preziosi. La serata, ad ingresso libero, sarà presentata da Barbara Giummarra, con la regia di Giancarlo Busacca.

A Modica la presentazione del libro di Fabio Granata “Meglio un Giorno”

StampaMeglio un Giorno. La destra antimafia e la bandiera di Paolo Borsellino, Eclettica Edizioni, terza pubblicazione di Fabio Granata, già parlamentare nazionale, vicepresidente della Commissione Parlamentare Antimafia, vicepresidente della Regione Siciliana, assessore ai Beni Culturali, al Turismo e alla Pubblica Istruzione, attualmente guida di Green Italia, del distretto politico-culturale del Sud- Est. La destra antimafia e la bandiera di Paolo Borsellino è l’album di famiglia della Destra antimafia di quest’ultimo ventennio, di quanti ne hanno percorso la via assieme all’autore e di quanti l’hanno invece abbandonata. La presentazione del libro si terrà sabato 25 Luglio, alle ore 18:30 nella sala-conferenze di Palazzo Grimaldi, nel centro storico di Modica. Oltre a Fabio Granata, saranno presenti il professor Uccio Barone, storico e presidente della Fondazione Grimaldi e la giornalista Flavia Perina. Ingresso libero.

TRE RAGUSANI PER IL CINEMA INDIPENDENTE

foto turi occhipintiAndrea Criscione, Salvatore Occhipinti e Gaetano Scollo sono tre appassionati video-autori ragusani, ammessi al 13° Stage Nazionale della federazione italiana cineclub in programma a Calci (Pisa) dal 3 al 7 settembre. Questo stage è un appuntamento annuale di alta formazione e quest’anno verrà affrontata la “sceneggiatura del cortometraggio”, con la conduzione del giovane e validissimo Alessandro Grande. Lo stage ospita ogni anno appassionati provenienti da tutta Italia, che si ritrovano a lavorare insieme in una full- immersion di 5 giorni. Per questa edizione la Sicilia avrà ben 4 rappresentati, perché ad Andrea Criscione, Salvatore Occhipinti e Gaetano Scollo si aggiunge il messinese Salvatore Siragusa. Un evento che negli anni  è diventato un importante punto di riferimento per il cinema indipendente italiano.

DAL TEATRO AL CINEMA, PARTENDO DA COMISO

images (1)“Chi ha del ferro” è l’opera teatrale con trasposizione cinematografica del regista italo-argentino Ruben Ricca che andrà in scena sabato 25 luglio  nella suggestiva location di piazza Fonte Diana. Si tratta di una fantasia romantica ambientata in un piccolo paese siciliano agli albori dell’Unità d’Italia e tratta storie di tradimenti, amore e rivoluzione dove teatro, cinema e musica si fondono nell’azione. L’opera sarà replicata a Ispica. Ciascuna delle rappresentazioni sarà oggetto di riprese e le differenti inquadrature e scene daranno vita a un film. Le riprese saranno effettuate in presa diretta mentre attori e figuranti recitano la piece teatrale. La pellicola che ne scaturirà sarà distribuita in diversi festival nazionali e internazionali e sarà sottotitolata in inglese. Ruben Ricca è un regista di caratura internazionale che ha lavorato in Spagna, Germania, Gran Bretagna, Venezuela, Paraguay, Cile a Argentina. Come attore e regista ha scritto e diretto più di trenta spettacoli. Nel 2012 ha ricevuto il premio Ragusani nel Mondo e nel 2013 ha diretto a Ispica il remake teatrale del film Divorzio all’italiana.

NAUFRAGI IN MOSTRA

downloadTre appuntamenti di Archeologia ad alto livello per “Camarina sotto le stelle”: il 24, il 26 e il 28 luglio. Debutta il Rotary di Ragusa, della Presidente Maria Ragusa, il 24 luglio alle ore 20.00 con una visita guidata alla mostra “Naufragi”. Il 26 e il 28 luglio seguiranno due altri appuntamenti – eventi: Camarina multimediale e il patrimonio archeologico dell’Iraq in pericolo. La mostra internazionale “Naufragi” apre questo trittico di appuntamenti per gli appassionati dell’archeologia. La visita in notturna ai padiglioni della mostra sarà guidata dall’archeologo Giovanni Distefano, Direttore del Museo e organizzatore dell’evento internazionale. Nella mostra è esposto il famoso sarcofago da Copenaghen e i resti dei due relitti di Randello e Femmina Morta. La visita guidata è ad ingresso gratuito e aperta a tutti.

Concerto di Battiato a Vittoria

images (1)In vista del concerto di Franco Battiato, in programma per mercoledì 29 luglio in Piazza del Popolo, il sindaco, Giuseppe Nicosia, ha invitato i vertici locali di Confesercenti e Confcommercio a valutare la possibilità di prorogare l’orario di chiusura degli esercizi commerciali. “Oltre a rappresentare un ottimo incentivo per l’economia – si legge nella missiva del primo cittadino – un’apertura prolungata dei negozi, dei bar e dei ristoranti darebbe modo alle migliaia di spettatori di fruire di servizi fino a concerto concluso”.

A CAMARINA ROSINA AGOLINO

1437040419-0-rosina-terramatta-sciclitanaSarà il gruppo “Energia e Simpatia” questo martedì 21 alle ore 20.30 al Museo di Camarina ad accompagnare l’autrice del volume di memorie “Rusina, la mia vita”. Il gruppo musicale eseguirà ben tredici brani della tradizione musicale locale che serviranno a ripercorrere le varie fasi della vita di Rosa Agolino, che nel suo volume ha lasciato una testimonianza della condizione delle donne del sud nel secolo dopoguerra, fino alle lotte sociali degli anni cinquanta. Seguirà poi la presentazione del volume a cura di Gino Carbonaro.

Rassegna letterario libri d’aMare

libri di mareFinalmente anche il territorio di Santa Croce Camerina  avrà la propria rassegna dedicata ai libri, l’evento si svolgerà dal 21 al 23 luglio, in Piazza Torre a Punta Secca alle ore 21.30.  Durante la prima serata Enzo Meli presenterà il suo Thriller “I delitti del santo di maggio”. Nella seconda serata, un tuffo nella storia della sicilia, con l’autore del libro “Sichilia”, il prof. Nino Cirnigliaro. Terza ed ultima serata della rassegna, invece, dedicata alla giovane Serena Poidomani che presenterà il suo lavoro dal titolo “Ritratto di una donna fiorentina” sui misteri della vita di Leonardo da Vinci.  Chiuderà la rassegna letteraria un concerto del Duo Heliantes, che si terrà  la terza sera subito dopo la presentazione del libro.

Estate iblea, al via la rassegna di teatro amatoriale al villaggio Gesuiti e la rassegna “Incontri Iblei” al Castello di Donnafugata

IMG-20150628-WA0007Al villaggio Gesuiti va di scena la terza rassegna di teatro amatoriale dedicata a Nino Criscione e Mimì Arezzo che si svolgerà il 18, 25 luglio e 1, 8, 10, 12, 15 e 22 agosto, per un totale di otto serate. Si inizia domani con “Teatro in famiglia” che metterà in scena “Finché c’è vita c’è speranza”, quindi si continuerà con “La compagnia delle ortiche” che porterà “U muortu è vivu”, poi sarà la volta della compagnia “ Gli amici di San Pietro” con “La fortuna con la F maiuscola”. Gli altri appuntamenti vedranno sul palco il “Piccolo teatro popolare”, “S.B. Animation”, “New Pentagram”, “Musica&Magia” e “Gli amici di sempre”. E’ tutto pronto al Castello di Donnafugata per accogliere l’edizione 2015 della rassegna teatrale e musicale “Incontri Iblei”. Organizzata dall’associazione omonima, in occasione del trentaduesimo anniversario della sua fondazione, la rassegna prevede un ricco programma che ha come intento quello di incentivare lo sviluppo turistico del prestigioso sito del castello attraverso appuntamenti culturali originali e di livello dal 19 luglio al 2 agosto, con l’alternanza di band musicali e gruppi teatrali. Si comincia il 19 luglio con il concerto di musica popolare del gruppo “Pupi di Surfaro”, uno spettacolo che mischia le forti tinte della musica tradizionale siciliana e la ritmica moderna alle liriche di protesta e denuncia sociale. Il 22 luglio concerto in memoria di Lucio Dalla della “B612 Band”. Lo spettacolo prevede anche la proiezione continua di video che accompagnano le canzoni in un’atmosfera magica, poetica e sentimentale. Il 31 luglio appuntamento con il teatro con “Il Triangolo… No”, commedia esilarante su un improbabile triangolo amoroso, in cui la forte caratterizzazione dei personaggi inchioda il pubblico in due ore di pura allegria e leggerezza. Il 2 agosto, infine, ancora un appuntamento con il teatro con la pièce “Tango della gelosia”, una divertente commedia brillante in dialetto siciliano messa in scena dalla Compagnia Teatrale “Risi e sorrisi” di San Cataldo sul tema dell’ossessione della gelosia.

ENDAS E CENTRO MUSICALE DI VITTORIA, VENT’ANNI DI COLLABORAZIONE  

Foto M.stro Faseli,Cavallo Prelati,  AllieviHanno festeggiato vent’anni di collaborazione l’Endas provinciale di Ragusa e il Centro Giovanile Musicale Città di Vittoria. Gli allievi che nell’anno musicale 2014/15 si sono iscritti ai Corsi musicali sono stati 58, ma solo n25 hanno portato a termine il programma e concluso con profitto il percorso di studi. Il Direttore del Centro, Maestro Alfonso Faseli, ha dichiarato di essere soddisfatto dei risultati ottenuti ed ha ringraziato i genitori, l’amministrazione comunale e l’Endas per il sostegno dato alla realizzazione del progetto. Presso la Sala Mandarà di Vittoria, alla presenza del Vice Sindaco, Filippo Cavallo, e dell’esperto del Settore, Fabio Prelati, oltre ai numerosi genitori, dopo l’esecuzione degli Allievi finalisti, apprezzata da tutti i presenti, è avvenuta la cerimonia di premiazione. Infatti l’Endas Ragusa, in ricordo dei vent’anni di collaborazione ha consegnato: una targa ricordo dedicata al Centro Giovanile Città di Vittoria dandola al Vice sindaco; una targa ricordo al Maestro Alfonso Faseli, quale riconoscimento del lavoro svolto in questi anni nella sua funzione di Direttore del Centro Giovanile; una targa ricordo a tutti gli allievi musicisti che hanno concluso il corso. Il presidente Provinciale dell’Endas Ragusa, Giovanni Cavarra, ha evidenziato come la collaborazione fra i due enti sia stata molto positiva. Ottimo anche il rapporto di collaborazione con il Centro Donna.

Scroll To Top
Descargar musica