27-04-2017
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 4)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

CINEMA LUMIERE

lolDopo lo straordinario successo della prima settimana di programmazione continuano al Lumière (orari: 18:00 – 20:20 e 22:15 – lunedì 30 unico spettacolo ore 18:00) le proiezioni del film “L’ora legale” con Ficarra e Picone.  Girato in Sicilia, il film è ambientato a Pietrammare dove  arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco. Salvo e Valentino sono schierati su fronti opposti: il furbo Salvo, manco a dirlo, offre i suoi servigi a Patanè, dato vincente in tutti i sondaggi; mentre il candido Valentino scende in campo a fianco dell’outsider Natoli a cui è legato, come peraltro Salvo, da un vincolo di parentela in quanto cognato. Al di là della rivalità, però, entrambi mirano ad ottenere un “favore” che potrebbe cambiare la loro vita: un gazebo che permetterebbe di ampliare la clientela, e quindi gli incassi, del piccolo chiosco di bibite posto nella piazza principale del paese. Lunedì 30 alle 20:00, per la rassegna organizzata dalla Diocesi di Ragusa, sarà proiettato il film “Woman in gold” con Helen Mirren. Ingresso libero.

NUOVO CONCERTO DI “MELODICA”, SABATO 28 GENNAIO, ALLE ORE 20.30, AL TEATRO DON BOSCO DI RAGUSA

falloni lucini (1)Pianoforte e chitarra per omaggiare i ritmi e le melodie folcloristiche e popolari della tradizione iberica e latinoamericana al prossimo appuntamento di “Melodica”, la Stagione Concertistica Internazionale, giunta alla 22esima edizione, con la direzione artistica di Diana Laura Nocchiero e il patrocinio dell’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa. Sabato prossimo, 28 gennaio, alle ore 20.30 (ingresso in sala alle ore 20.00), al Teatro Don Bosco di Ragusa ancora un concerto di altissimo livello, come ha ormai abituato il programma della rassegna musicale e che questa volta avrà per protagonista l’insolito accostamento di due strumenti, la chitarra e il pianoforte appunto, che raramente è dato ascoltare insieme. Sul palco il chitarrista Luca Lucini e il pianista Matteo Falloni, due musicisti di elevata bravura e dalla carriera di successo, che suonano in perfetta sintonia. Prezzo del biglietto di ingresso per il concerto di sabato è di 10 euro. Ridotto 5 euro per studenti. Prevendita biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it

 

GRAN VARIETA’

VARIETA (2)Dopo il grande successo di pubblico ottenuto nelle due repliche al Teatro Quasimodo, il Gran Varietà della Compagnia G.o.D.o.T di Ragusa sbarca a Comiso presso il Teatro Naselli il 3 Febbraio alle ore 20:30 (parte del ricavato andrà in Beneficenza). Uno spettacolo divertentissimo, in una girandola di situazioni surreali, di musica dal vivo (con il Maestro Peppe Arezzo ed il suo ensemble), canzoni e passerella finale al ritmo del can can. Spettacolo adatto a tutti grandi e piccini, perché la risata, quella autentica, non conosce età.. Prevendita presso B&B Abraxia (Piazza San Biagio, 15 a Comiso – tel. 0932.966510 e a Ragusa presso il Negozio Beddamatri in Via M. Coffa, 12). Poi lo spettacolo si sposterà a Modica per la stagione del Teatro Garibaldi il 12 Marzo 2017 alle ore 18:30.

CINEMA LUMIERE

downloadDa questo venerdì  20 sino al 25 gennaio ritornano al Lumière (orari: 18:00 – 20:20 e 22:15 – lunedì 23 unico spettacolo ore 18:00) Ficarra e Picone con il film “L’ora legale”. Girato in Sicilia, il film è ambientato in un paese della Sicilia, Pietrammare dove  arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco. Salvo e Valentino sono schierati su fronti opposti: il furbo Salvo offre i suoi servigi a Patanè, dato vincente in tutti i sondaggi; mentre il candido Valentino scende in campo a fianco dell’outsider Natoli a cui è legato, come peraltro Salvo, da un vincolo di parentela in quanto cognato. Al di là della rivalità, però, entrambi mirano ad ottenere un “favore” che potrebbe cambiare la loro vita: un gazebo che permetterebbe di ampliare la clientela, e quindi gli incassi, del piccolo chiosco di bibite posto nella piazza principale del paese. In allegato la locandina del film. Intanto giovedì 19 ritorna la rassegna “Appuntamento al buio”con “Frantz” di Francois Ozon (orari 18.30 e 21:30) , ultima fatica del pluripremiato regista francese. Lunedì 23 alle 20:00, per la rassegna organizzata dalla Diocesi di Ragusa, sarà proiettato il film “Julieta” di Pedro Almodovar. Ingresso libero.

AL TEATRO QUASIMODO DI RAGUSA “ESERCIZI DI STILE”

locandina eserciziLa Bottega dell’Attore di Germano Martorana riporta in scena “Esercizi di Stile”  di R. Queneau, in una versione rinnovata con nuovi stili e nuovi attori. Lo spettacolo è inserito all’interno del cartellone di prosa del Teatro Comunale Quasimodo nelle due date: – sabato 21 gennaio ore 21.00 – domenica 22 gennaio ore 18.00. Un fatto semplice, una storia senza senso, su cui Raymond Queneau costruisce i suoi celebri “Esercizi di stile”: 99 variazioni sul tema di una trama volutamente insignificante, un telo informe che si presta perfettamente ad essere plasmato sulle più diverse figure retoriche, enigmistiche e lessicali, e a diventare contenitore anziché contenuto. Perché il vero contenuto è lo stile appunto, declinato in decine di varianti in un’opera che è insieme esercizio colto ed esperimento giocoso. Attori: Simona Bracchitta – Agata Cappello – Francesco Cappuzzello – Irene Cascone – Marianna Distefano – Chiara Firrincieli – Alida Di Raimondo – Irene La Rosa – Gianni Mazza – Arianna Puma – Carla Schembari – Alessandra Vitale.

TRE BIS E TANTI APPLAUSI PER IL “GRAN GALA’ DELLA LIRICA” CHE HA APERTO IERI SERA A RAGUSA IL 2017 DELLA STAGIONE “MELODICA”

melodica gran gala lirica (2)Straordinario il “Gran Galà della Lirica” che si è svolto al Teatro Don Bosco di Ragusa per la 22° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” patrocinata dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di  Ragusa. Protagonisti il soprano Silvia Di Falco e il tenore Andrea Casablanca che, accompagnati al pianoforte dalla pianista Diana Laura Nocchiero, hanno presentato celebri brani tratti da opere e operette di grande successo e fama. Bellissimi, romantici e divertenti i duetti interpretati insieme dalla Di Falco e da Casablanca, sempre in grande sintonia interpretativa e timbrica.  Diana Laura Nocchiero al pianoforte, direttrice artistica di “Melodica”, ha rappresentato un saldo e sicuro punto di riferimento per i cantanti e anche una presenza familiare per il pubblico ragusano. Lunghissimi gli applausi del numerosissimo pubblico presente tanto da far concedere agli artisti ben  tre bis. Uno di questi è stato il “brindisi” più famoso al mondo, tratto da “La Traviata”, ed anche il pubblico è stato coinvolto  come coro. La stagione Melodica inizia così il 2017 nel migliore dei modi, con un altro appuntamento di altissimo spessore artistico. Prossimo concerto “Danze Spagnole” è in programma sabato 28 gennaio presso il Teatro Don Bosco, con il chitarrista  Luca Lucini  e il pianista  Matteo Falloni. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158.

INIZIATIVE CENTRO STUDI FELICIANO ROSSITTO

laltra-parte-del-cuore-Venerdì 20 gennaio alle ore 17,30 alla sala del primo piano del Centro Studi Feliciano Rossitto in Via Ettore Majorana, 5 a Ragusa. Francesca Valeria Cascone (Presidente Casa delle Maschere) presenterà il libro di Giovannella Massari “L’altra parte del cuore”. Interverranno Giorgio Chessari, il prof. Nino Cirnigliaro (storico e scrittore). La lettura di alcuni brani tratti dal libro è curata dalla sig.ra Ornella Cappello Accompagnamento musicale affidato a Gianni Guastella.

 

 

STAGIONE “MELODICA”

di-falco-casablancaRitornano gli appuntamenti con la 22° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica”, dopo la pausa natalizia. E il nuovo anno non poteva che iniziare con uno straordinario concerto dedicato alle più belle e famose arie tratte dall’Opera e dall’Operetta, insieme a celebri arie napoletane. L’appuntamento con le note è per sabato 14 gennaio, alle ore 20.30 (ingresso in sala alle ore 20.00), al Teatro Don Bosco di Ragusa. Protagonisti del “Gran Galà della Lirica” il soprano Silvia Di Falco e il tenore Andrea Casablanca, che saranno accompagnati al pianoforte dalla stessa direttrice artistica di “Melodica”, Diana Laura Nocchiero. Sarà come sempre un viaggio di emozioni, guidati dalla grande musica della stagione “Melodica”, patrocinata dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa. Prezzo del biglietto di ingresso è di 10 euro. Ridotto 5 euro per studenti. Prevendita biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

 

L’ Odissea di Omero al centro del VII appuntamento del Caffè Quasimodo di Modica, il prossimo 14 gennaio

locandina-serata-14-gennaioSarà dedicato alla grande Letteratura il VII appuntamento del Caffè Letterario Quasimodo di Modica, che si terrà il 14 gennaio, alle ore 17,30, nell’Auditorium del Palazzo della Cultura a Modica, e che sarà dedicato all’Odissea di Omero. “Ulisse…lo specchio delle inquietudini dell’uomo d’ogni tempo è il tema della serata, che vedrà, dopo una introduzione  del Presidente del Caffè Quasimodo, un intervento di Michele Armenia, docente di lettere nel Liceo Classico di Modica in tandem con l’attore Giorgio Sparacino, Direttore della compagnia teatrale “Utopia” di Ragusa, il quale interpreterà alcuni brani dell’opera omerica inerenti al tema. Come sempre la serata sarà caratterizzata da intermezzi musicali a cura del Duo Modis, composto dal M° Lino Gatto, alla chitarra, e il M° Fabiola Caruso al flauto.

Sospesi tra mondi. Gli Italiani di Melbourne e New York

immagine-4Sabato 7 gennaio ore 18:30 alla Libreria Flaccavento in Via M. Rapisardi 99, a Ragusa, l’evento per conoscere le due più grandi comunità italiane al mondo. I progetti fotografici Alla Fine del Mondo e Fede e Identità si concentrano sugli italiani emigrati, rispettivamente, in Australia e negli Stati Uniti negli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta, e sui loro figli e nipoti. Entrambi i progetti sono una riflessione sull’esperienza di emigrazione, che è molto dolorosa anche per chi raggiunge il successo nella terra d’adozione, e vogliono rendere omaggio ad una intera generazione di emigranti che sta inesorabilmente invecchiando e non vedrà il prossimo decennio. L’evento è curato da Delizia Flaccavento  fotogiornalista e fotografa documentaria specializzata in questioni sociali e minoranze etniche. Attualmente Delizia ha base ad Istanbul, dove lavora come freelance.

Appuntamenti Palchi Diversi a Ragusa

godotGiovedì 5 e venerdì 6 Gennaio al Teatro Ideal la Compagnia G.o.D.o.T. ripropone uno spettacolo composto da 5 spettacoli in uno dal titolo “Che…maniere! Pensiamo ai più piccoli con uno spettacolo che divertirà tutti in realtà …5 storie per ripercorrere 5 stili teatrali diversi con 17 bravissimi attori dai 7 ai 14 anni”, con gli allievi Junior dei Lab G.o.D.o.T. Sabato 14 Gennaio alle ore 21:00 e Domenica 15 Gennaio alle ore 18:00 al Teatro Quasimodo, per la Stagione Comunale di Ragusa, la Compagnia G.o.D.o.T. propone “Gran Varietà G.o.D.o.T. omaggio all’avanspettacolo” con Federica Bisegna, Vittorio Bonaccorso, Tiziana Bellassai, Massimo Leggio, Giancarlo Iacono, gli attori della Compagnia G.o.D.o.T. e con la musica dal vivo del Maestro Peppe Arezzo e il suo ensemble. Per informazioni: 339.3234452, 338.4920769, [email protected]www.compagniagodot.it

CINEMA LUMIERE

florence-foster-jenkins-filmPer la seconda settimana al Lumiere (orari: 18:00 – 20:00 e 22:00 – sabato 31 chiuso)  Florence, candidato a quattro golden globe, con Meryl Streep e Hugh Grant per la regia di Stephen Frears, autore di Philomena e The Queen. Il film racconta la storia dell’ereditiera Florence Foster Jenkins è tra le protagoniste dei salotti dell’alta societa` newyorchese. Mecenate generosa, appassionata di musica classica, Florence, con l’aiuto del marito e manager, l’inglese St. Clair Bayfield, intrattiene l’élite cittadina con incredibili performance canore, di cui lei è ovviamente la star. Quando canta, quella che sente nella sua testa come una voce meravigliosa è, per chiunque l’ascolti, orribilmente ridicola. Protetta dal marito, Florence non verrà mai a conoscenza di questa verità. Solo quando Florence deciderà di esibirsi in pubblico in un concerto alla Carnegie Hall, senza invitati controllati, St. Clair capirà di trovarsi di fronte alla più grande sfida della sua vita.

1°  FESTIVAL NAZIONALE IBLEO DI FILOSOFIA POLITICA

 

imagesIl 28 e il 29 Dicembre 2016, presso l’aula magna dell’Università di Ragusa Ibla (ex Distretto), si svolgerà il Festival ibleo di Filosofia politica. L’evento si inscrive nel lavoro di ricerca, studio e formazione del Meic (Movimento ecclesiale di impegno culturale) della Diocesi di Ragusa, promotore dell’iniziativa, e si rivolge a chiunque sia interessato all’evoluzione del pensiero filosofico-politico e alle vie politiche da sperimentare dopo la fine delle ideologie massimaliste. In questa prima edizione, che gode del patrocinio dell’amministrazione comunale di Ragusa, il Festival di filosofia politica si configurerà come seminario nazionale, a partire dal libro “La buona politica e la casa comune”, breve trattato di filosofia politica di ispirazione cristiana, composto dal filosofo e sociologo ragusano Luciano Nicastro e pubblicato da “Book sprint edizioni”. Alla prima giornata (28 Dicembre), dedicata ai “Valori Forti”, in mattinata, dopo i saluti istituzionali, sono stati invitati a dare il loro contributo i professori Alessandro Ghisalberti (Università Cattolica di Milano) e Calogero Caltagirone (Università Lumsa di Roma). Nel pomeriggio: Francesco Totaro (Università di Macerata), Francesco Saverio Festa (Università di Salerno) e Raffaele Bottalico (Università di Bari). Nella seconda giornata (29 Dicembre), dedicata alla “Vita Democratica partecipata e Rinascita comunitaria”, in mattinata sono attesi i professori Sergio Sorrentino (Università di Salerno), Nunzio Bombaci (Università di Messina) e Santo Burgio (Università di Catania). Nel pomeriggio verrà presentata la rivista “Persona”, periodico internazionale di studi e dibattito, con il volume doppio n.1-2/2016 di studi in onore del professore Giuseppe Limone, teorico del giuspersonalismo e ispiratore della relazione maieutica tra filosofia e poesia come passioni dell’anima civile. Seguiranno gli interventi di Luigi Vitullo (Università di Napoli), Giuseppe Limone (Università di Napoli), Pietro Perconti (Università di Messina) e don Krizstoff Guzowski (Università Cattolica di Lublino). Il professore Luciano Nicastro, responsabile scientifico e culturale del seminario, curerà la riflessione conclusiva su “La filosofia politica di ispirazione cristiana al bivio nodale di merito e di metodo”. Ai partecipanti sarà consegnato un attestato utile come documento per accedere ai crediti formativi (studenti) o all’autoaggiornamento previsto dalla nuova normativa (docenti e personali del Miur). Sarà inoltre proposto alla discussione e votazione alla fine del Convegno un Manifesto sulla Laicità Rispettosa tra Intellettuali (credenti e non credenti).

 

 

Festival ibleo di Filosofia Politica

festival-filosofia-politica-locandinaIl 28 e 29 dicembre 2016, nell’aula magna dell’Università di Ragusa Ibla, prenderà avvio il Festival con un seminario nazionale sul tema “Valori forti da condividere e vie politiche nuove da sperimentare nella Città Comune”. L’evento si inscrive nel lavoro di ricerca, studio e formazione del Meic (Movimento ecclesiale di impegno culturale) della Diocesi di Ragusa, promotore dell’iniziativa, e si rivolge a chiunque sia interessato all’evoluzione del pensiero filosofico-politico e alle vie politiche da sperimentare: intellettuali, uomini politici, clero e laici credenti e non credenti, docenti, studenti e cittadini attivi e responsabili. In questa prima edizione, che gode del patrocinio dell’amministrazione comunale di Ragusa, il Festival di filosofia politica si configurerà come seminario nazionale, a partire dal libro “La buona politica e la casa comune”, breve trattato di filosofia politica di ispirazione cristiana, composto dal filosofo e sociologo ragusano Luciano Nicastro e pubblicato da “Book sprint edizioni”. Alla prima giornata (28 dicembre), dedicata ai “Valori Forti”, sono stati invitati a dare il loro contributo i professori Alessandro Ghisalberti (Università Cattolica di Milano), Francesco Totaro (Università di Macerata), Francesco Saverio Festa (Università di Salerno) e Raffaele Bottalico (Università di Bari). Nella seconda giornata (29 dicembre), dedicata alla “Vita Democratica partecipata e Rinascita comunitaria”, sono attesi i professori Calogero Caltagirone (Università di Catanzaro), Nunzio Bombaci (Università di Messina), don Massimo Naro (Facoltà Teologica di Sicilia), Sergio Sorrentino (Università di Salerno), Massimo Marassi (Università di Messina) e Luigi Vitullio (Università Federico II di Napoli).
Verrà per l’occasione presentata la rivista Persona, periodico internazionale di studi e dibattito, con il volume doppio n.1-2/2016 di studi in onore del professore Giuseppe Limone, teorico del giuspersonalismo e ispiratore della relazione maieutica tra filosofia e poesia come passioni dell’anima civile, mentre il professore Luciano Nicastro, responsabile scientifico e culturale del seminario, curerà la riflessione conclusiva su “La filosofia politica di ispirazione cristiana al bivio nodale di merito e di metodo”.

 UN ANNO DI ARCHEOLOGIA IN SICILIA RACCONTATA IN CENTRO STORICO A RAGUSA

tesori-ritrovatiNell’ambito di #cantiereculturalecentrale, il marchio che racchiude le iniziative che si tengono a Palazzo Garofalo, in Corso Italia 87, Mercoledì 28 dicembre si terrà in auditorium un convegno sul tema “I tesori ritrovati, un anno di archeologia in Sicilia“. Relatori della serata il dott. Saverio Scerra, funzionario archeologo della Soprintendenza ai Beni Culturali di Ragusa, che incentrerà il suo intervento su “Ricerca, fruizione e tutela dei beni archeologici in terra iblea ai tempi della crisi”, la dott.ssa Serena Raffiotta, archeologa, che racconterà la storia di un ritorno, quella della Testa di Ade dal Getty Museum di Los Angeles alla Sicilia e il dott. Giovanni Di Stefano, archeologo, che parlerà dell’ultima Sfinge di Pirrinos a Castiglione. La serata, che sarà condotta da Stefano Vaccaro e Simona Occhipinti, sarà arricchita da proiezioni video e letture di Giosè Chessari con la voce narrante di Carla Difranco. L’evento è realizzato con la con la collaborazione di Youpolis Sicilia e il contributo di Konza Ristorante Pizzoleria.

CINEMA LUMIERE

downloadl film di Natale al Lumiere (orari: 18:00 – 20:00 e 22:00 – sabato 24 chiuso) è Florence, candidato a quattro golden globe, con Meryl Streep e Hugh Grant per la regia di Stephen Frears, autore di Philomena e The Queen. Il film racconta la storia dell’ereditiera Florence Foster Jenkins è tra le protagoniste dei salotti dell’alta società newyorchese. Mecenate generosa, appassionata di musica classica, Florence, con l’aiuto del marito e manager, l’inglese St. Clair Bayfield, intrattiene l’élite cittadina con incredibili performance canore, di cui lei è ovviamente la star. Quando canta, quella che sente nella sua testa come una voce meravigliosa, è per chiunque l’ascolti orribilmente ridicola. Protetta dal marito, Florence non verrà mai a conoscenza di questa verità. Solo quando Florence deciderà di esibirsi in pubblico in un concerto alla Carnegie Hall, senza invitati controllati, St. Clair capirà di trovarsi di fronte alla più grande sfida della sua vita.

Al segno della salamandra

documento_190Nei  locali del Museo del Costume, in Via F. Mormina Penna 65 a Scicli, la mostra dal titolo “Al segno della salamandra. Libri e stampatori dal XVI secolo al XIX secolo, dal fondo antico dell’Istituto Scolastico G. Dantoni”. Lo studio della mostra si incentra su uno dei capitoli più importanti della storia dell’uomo, l’invenzione della stampa a caratteri mobili che, alla fine del 1400, segnò una profonda trasformazione nella trasmissione dei testi. La vera rivoluzione rispetto al manoscritto fu, infatti, la produzione del libro in numerose copie del tutto uguali l’una all’altra, nella grafia, nell’abbandono delle abbreviazioni, nell’inserimento del frontespizio con il nome dell’autore, il titolo dell’opera, l’anno di stampa, il nome del tipografo. Ben presto cominciò a campeggiare al centro del frontespizio una marca tipografica segno identificativo dello stampatore. Sul libro e sui numerosi stampatori-editori, dal Cinquecento all’Ottocento, si è orientata l’attività di ricerca alla base dell’iniziativa. In mostra saranno presentati alcuni preziosi volumi di proprietà della scuola “Dantoni” di Scicli, organizzatrice dell’evento assieme al Museo del Costume, con l’obiettivo, anche, di avvicinare, giovani e meno giovani, al mondo del libro e promuovere la crescita di una maggiore consapevolezza e sensibilizzazione verso le problematiche inerenti la tutela, la salvaguardia e la valorizzazione del ricco patrimonio librario antico tuttora esistente nel nostro territorio. La mostra sarà visitabile tutti i giorni, presso il Museo del Costume, fino al 22 gennaio 2017.

UN NUOVO SUCCESSO PER LA COMPAGNIA G.O.D.O.T. DI RAGUSA  PER LA MESSA IN SCENA DEL RECITAL “CANTO DI NATALE” DI CHARLES DICKENS

godot-canto-di-natale-2Lunghissimi applausi per il recital commovente ed emozionante che la Compagnia G.o.D.o.T. ha portato in scena al Teatro Ideal di Ragusa sabato e domenica scorsi. Per il terzo anno consecutivo la compagnia teatrale di Vittorio Bonaccorso e Federica Bisegna ha festeggiato il Natale con un capolavoro della letteratura mondiale: Il “Canto di Natale” di Charles Dickens. Un pubblico attento, partecipe e spesso commosso, fatto di grandi, ma anche di tanti bambini e giovani, ha seguito con passione le vicende dell’avido e burbero signor Scrooge, interpretato da Bonaccorso. Con lui sul palco Federica Bisegna e gli allievi della compagnia, Monica Firullo, Annarita Lo Bianco, Sara Cascone, Lorenzo Pluchino, Giuseppe Arezzi  e Angelo Fiorile, ad interpretare i personaggi della storia e ovviamente i tre spiriti che fanno visita nella notte all’odioso Scrooge, accompagnandolo in un viaggio nell’anima tra Passato, Presente e Futuro. Le serate hanno visto anche la partecipazione straordinaria dell’associazione “Ci ridiamo su” di Ragusa che ha sensibilizzato i presenti sul progetto “Saturnino” anche attraverso la vendita dei “clowndari”. La Compagnia G.o.D.o.T.  dà appuntamento al prossimo anno con uno spettacolo dedicato ai ragazzi (5 e 6 gennaio) al Teatro Ideal (prevendita da Beddamatri) e con il “Gran Varietà Godot. Omaggio all’Avanspettacolo” il 14 e 15 gennaio al Teatro Quasimodo di Ragusa. Lo spettacolo “Gran Varietà Godot” vedrà impegnati gli attori Vittorio Bonaccorso, Federica Bisegna, Tiziana Bellassai, Massimo Leggio e Giancarlo Iacono, oltre a tutti gli altri attori della Compagnia, che saranno accompagnati dalla musica del maestro Peppe Arezzo e del suo ensemble.

RAGUSA, MANIFESTAZIONE CULTURALE “BIBLIOTECA SVELATA: A CARTE SCOPERTE”

 

downloadSabato 17 dicembre dalle ore 9 alle ore 19,30 il Castello di Donnafugata potrà essere visitato gratuitamente. A disporlo è stato il sindaco Federico Piccitto in coincidenza dell’inaugurazione della manifestazione culturale “Biblioteca Svelata:a carte scoperte” prevista per sabato 17 dicembre, alle ore 11, con l’apertura proprio presso l’antico maniero di proprietà comunale della biblioteca storica e la mostra di documenti letterari e sul costume artistico.

IL TESTAMENTO SPIRITUALE DI ROSSINI PROTAGONISTA DEL CONCERTO DI “MELODICA”, SABATO PROSSIMO

coro-polifonico-de-ciccoL’opera considerata il testamento spirituale del compositore Giacomo Rossini in scena al nuovo Teatro Don Bosco di Ragusa sabato prossimo, 17 dicembre alle 20,30. Con “Petite messe solennelle” ancora un appuntamento all’interno della Stagione Concertistica Internazionale “Melodica”, giunta alla 22^ edizione. La rassegna, con la direzione artistica di Diana Laura Nocchiero  renderà omaggio ad uno dei più grandi capolavori corali della musica sacra. Sul palco ci sarà il Coro Polifonico del Conservatorio “Cilea” ed il Coro Polifonico Europeo “De Cicco”, che saranno accompagnati  dalla pianista Cunegonda De Cicco e diretti dal maestro Maria Carmela De Cicco. Con loro anche soprani e contralti del conservatorio “Cilea”, il tenore Salvatore D’Agata e il basso Alessandro Vargetto. Sarà una serata di eccelso livello dedicata al pubblico di “Melodica”, grazie alla compresenza sullo stesso palco di oltre 50 artisti di grande esperienza e ampia formazione che faranno rivivere l’opera del grande compositore italiano.Come di consueto, l’appuntamento è per le 20.00 per l’ingresso in sala, mentre il concerto inizierà alle 20.30. Prezzo del biglietto è di 10 euro. Ridotto 5 euro per studenti. Prevendita biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

 

 

Scroll To Top
Descargar musica