26-06-2017
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 4)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

CINEMA LUMIERE

download (1)Arriva al cinema Lumière l’atteso film di Pablo Larrain “Jackie” con Natalie Portman nel ruolo di Jacqueline Kennedy  che ad appena 34 anni, quando suo marito venne eletto Presidente degli Stati Uniti, divenne immediatamente un’icona in tutto il mondo, una delle donne più famose di tutti i tempi, Il suo gusto nella moda, negli arredi e nelle arti divenne per molti un modello da imitare. Poi, il 22 Novembre 1963, durante un viaggio a Dallas per la sua campagna elettorale, John F.Kennedy venne assassinato e l’abito rosa di Jackie si macchiò di sangue. Sotto choc e sconvolta dal dolore, nel corso della settimana successiva fu costretta ad affrontare momenti che non avrebbe mai immaginato di dover vivere. Il film sara proiettato al Lumière da mercoledì 15 a mercoledì 22 Marzo, esclusi giovedì 16 e lunedì 20, nei seguenti orari: 18:00 – 20:20 e 22:15.  Giovedì 16  per la rassegna “Appuntamento al buio” sarà proiettata la frizzante commedia “Lo lo – giù le mani da mia madre” (orari: 18:30 e 21:30). Invece il 26 alle 10:30 torna al Lumiere, in via sperimentale, il matinée domenicale con la proiezione eccezionale del film “Figli della libertà” un eccezionale documentario sul mondo della scuola, un progetto dal basso attraverso il quale i due registi cercano di sperimentare dei nuovi strumenti di educazione chiedendosi se è davvero possibile imparare fuori dagli schemi e quanto sia giusto educare all’obbedienza. Con Silvano Agosti, Andrè Stern, Daniele Novara, Paolo Mottana e tanti altri.

Stagione Melodica

melodica concerto (5)Grandi emozioni a Melodica per la soprano Carmen Salamone e il pianista Antonio Cardone che hanno eseguito un affascinante programma dedicato alle più famose antiche arie tratte dall’operetta e dalla canzone napoletana.  Il soprano Carmen Salamone ha ammaliato il numeroso pubblico grazie alla sua magnifica voce molto espressiva, oltre ad una notevole presenza scenica, sicurezza tecnica, ricchezza di sfumature  e grande grazia. Questo giovane soprano sembra destinato ad un brillante futuro. Bravissimo anche il pianista Antonio Cardone sempre in sintonia con la voce del soprano, ha suonato anche i suoi soli pianistici con padronanza,  bel tocco e cantabilità.  Il duo ha anche divertito e coinvolto il pubblico che è rimasto totalmente rapito da questi due bravissimi artisti. Lunghi e numerosi gli applausi finali ai quali il duo ha concesso tre famosi bis napoletani. Prossimo appuntamento sabato 25 marzo con “Viaggio da Buenos Aires a…Paris”,  con l’esibizione di due grandi musicisti: Giovanni Lanzini al clarinetto e Samuele Luti alla fisarmonica. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

 

Dal 16 al 19 marzo LIB(E)RI A RAGUSA 

Organizzatori-e-partner-CopiaDal 16 al 19 Marzo , presso la sala borse della Camera di Commercio  si svolgerà l’iniziativa culturale “Lib(e)ri a Ragusa”, incontri con editori e scrittori iblei. Nel corso della quattro giorni della rassegna dedicata all’editoria e agli autori del territorio, saranno presentati 25 libri scritti da autori locali e pubblicati da editori iblei. Gli editori presenti saranno: Baglieri Editrice, Cirs Ragusa, Kromato Edizioni, La Fiaccola, Le Fate, Libreria Paolino, Operaincertalibri, Periferie Edizioni, Edizioni Sicilia Punto L, Società Santacrocese di Storia Patria, Editrice Sion, Associazione Culturale Edizioni Utopia. Presso la sala borsa della Camera di Commercio, come di consueto, si terrà la mostra-mercato del libro ibleo e saranno promossi,  a cura di Enzo Criscione, Giuseppe Cultrera, Andrea Ottaviano e Tony Vasile, diversi momenti di approfondimento sui “Tipografi, editori, stampatori e librai iblei dell’Ottocento”. L’apertura di “Lib(e)ri a Ragusa” è prevista giovedì pomeriggio 16 marzo, alle ore 18,  con i saluti del comitato organizzatore. A seguire si svolgerà il concerto di Alfio Antico, l’istrionico suonatore di tamburi che affascina e incanta con la sua musica e le sue percussioni.  Programmati una serie di eventi speciali; sabato 18 marzo, alle ore 10, l’iniziativa “Ferma e il Novecento a Ragusa”, a cura di Giorgio Flaccavento, per analizzare Vann’Antò e gli artisti iblei di quel secolo e nella stessa giornata, alle 19,30, l’omaggio per ricordare padre Mario Pavone, docente e ricercatore culturale, scomparso un anno fa. L’iniziativa è curata da Giorgio La Rocca e Giorgio Chessari e sarà condotta da Giorgio Massari. Infine domenica 19 marzo alle 10,30 il reading di Michele Arezzo sul tema “Il mestiere di scrivere attraverso il racconto”. Il festival dell’editoria locale si concluderà con la presentazione-concerto del libro “Dies Irae”, un lavoro di ricerca storica e di inedita riproposta musicale del cantautore Carlo Muratori sugli eventi catastrofici del ‘700.  Per maggiori informazioni è possibile seguire la pagina social o collegarsi al sito web www.liberiaragusa.it

 

 

CONCERTO JAZZ A COMISO CON HIGHLIGHTS QUARTET

Highlights Quartet (1)Verrà presentato domenica 12 marzo, al Teatro Naselli di Comiso, l’album “Highlights quartet” feat. Il quartetto è composto da Giovanni Digiacomo al sax alto e soprano, Gen Cotena alla chitarra, Attilio Zanchi al contrabbasso e Alfonso Donadio alla batteria. Per l’occasione ci sarà anche Oscar Del Barba al pianoforte. Il repertorio è prevalentemente basato su musiche composte e arrangiate degli stessi musicisti. La natura del loro “sound” è strettamente legata al folklore e alle sonorità europee, dove però resta evidente la tradizione americana, che è la matrice comune di tutti i musicisti della scena jazz internazionale. Il quartetto ha all’attivo la registrazione di un album pubblicato nel Giugno 2016, presentato presso il “Vittoria Jazz Festival 2016”, che vede tra gli ospiti il sassofonista Tino Tracanna e il pianista Oscar Del Barba. In uscita il prossimo giugno un altro cd prodotto anche stavolta dall’etichetta milanese “Sound & Music Village”. Il concerto è ad ingresso libero con posto numerato. Per prenotazioni basta chiamare il numero 338 1266355.

STAGIONE MELODICA

carmen_salamone_antonio_cardoneUn programma molto accattivante, dedicato alle più celebri arie tratte dalle antiche Operette e canzoni napoletane d’autore. E’ il nuovo appuntamento con la 22esima Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” che sabato prossimo, 11 marzo, alle ore 20.30, ospiterà il soprano Carmen Salamone e il pianista Antonio Cardone. La rassegna, diretta dalla pianista Diana Laura Nocchiero e patrocinata dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa, accoglierà il pubblico del Teatro Don Bosco di Ragusa nella calda atmosfera dell’operetta e della canzone napoletana per regalare ai suoi fedeli spettatori ancora un nuovo appuntamento con la musica di eccellenza. L’ingresso in sala, come sempre, è previsto per le ore 20.00, mentre il concerto inizierà alle 20.30. Prezzo del biglietto di ingresso è di 10 euro, ridotto per studenti 5 euro. Prevendita biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e presso il botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

 

 

IL PICCOLO TEATRO POPOLARE DI RAGUSA TORNA IN SCENA CON UN CLASSICO DELLA RISATA: “L’EREDITA’ DELLO ZIO CANONICO”

Una fase delle proveDopo i successi ottenuti nella scorsa stagione, la compagnia tra le più storiche della provincia, attiva sin dal 1974, sale di nuovo sul palco per riproporre un classico di Antonino Russo Giusto. Con la regia di Giovanni Dimartino, il Piccolo Teatro Popolare porterà in scena la commedia in tre atti dal titolo “L’eredità dello zio canonico”. Gli appuntamenti sono in programma al teatro Leader di via Asia (angolo via Ettore Fieramosca, di fronte supermercato Eurospar, zona Bruscé) sabato 18 e sabato 25 marzo alle 21 mentre domenica 19 e domenica 26 marzo la rappresentazione prenderà il via alle 18,30. “L’eredità dello zio canonico – spiega Antonino Marù che interpreta Antonio Favazza – è una tipica commedia delle gag, delle situazioni grottesche e paradossali ora patetiche ora comiche in cui si rappresenta un’epoca attraverso le vicende di una famiglia, quella del personaggio che interpreto, della loro vita quotidiana, in cui sono evidenziati le viltà, le miserie dell’animo umano in cui prevalgono l’avarizia, il possesso della roba, il servilismo, l’avidità, la rivalità soprattutto tra parenti”. La vicenda della commedia è nota: il nipote del canonico, morto lo zio, si aspetta l’eredità, anche perché ha dedicato la sua vita a quella del congiunto, ma per un banale ritardo nella consegna di un plico si scatena tutta una serie di equivoci ed incomprensioni che rappresentano il contenuto pregnante della rappresentazione. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 392.6738733.

 

 

LA DEA MADRE NEL MEDITERRANEO

invitoIl Prof. Sebastiano Tusa, Soprintendente del Mare, terrà una Lectio Magistralis lunedì 6 marzo al Museo Civico Archeologico di Modica in occasione dell’Inaugurazione della Mostra “Donne e Dee”. Il Professore Tusa, noto studioso e archeologo della Preistoria del Mediterraneo, parlerà del culto della Dea Madre nelle civiltà paleolitiche e neolitiche che si affacciano sul Mediterraneo, contestualizzando così le Veneri di Modica, oggetto dell’esposizione.

LE PRODUZIONI ALIMENTARI, ANIMALI E VEGETALI NEGLI IBLEI

iblei 086Martedì 7 marzo, alle ore 17, l’Associazione Culturale “G.B. Hodierna”, l’“Associazione Pedagogica Italiana ed il Centro Servizi Culturali promuovono un  incontro sul tema: “Le produzioni alimentari, animali e vegetali di una volta negli Iblei e le corrispondenti attuali, nostre e di altri siti” La conversazione sull’interessante tematica sarà tenuta da Raffaele Antoci presso la sede del Centro Servizi Culturali di via Diaz a Ragusa.

LA SCRITTRICE CHIARA INGRAO ALLA BIBLIOTECA CIVICA “VERGA” DI RAGUSA

Gavignano-Presentazione-Libro-Habiba-la-Magica-Chiara-Ingrao-07In occasione della Giornata mondiale dedicata alla donna, mercoledì 8 marzo,  alle ore 16, presso la Biblioteca civica “G. Verga”, si terrà un incontro con la scrittrice e giornalista Chiara Ingrao. L’evento culturale promosso dalla “Demea Cultura” darà modo ai partecipanti di interloquire con la scrittrice che presenterà il suo libro “Habiba la magica”, una storia che va oltre i confini geografici culturali e dà voce all’immaginario dei bambini, un mondo che accetta con estrema facilità le differenze, una realtà vergine dai razzismi e dai limiti mentali degli adulti. Figlia dell’ex Presidente della Camera dei Deputati Pietro Ingrao e di Laura Lombardo Radice, laureata in lingue e letterature straniere,  ha intrapreso giovanissima l’attività politica nel movimento studentesco del 1968 e in quello femminista dei primi anni settanta; ha poi svolto attività sindacale (19731980), promuovendo i primi nuclei di coordinamento delle donne nel sindacato. Nel 1990 è una dei sei pacifisti italiani in missione di pace a Baghdad per il rilascio – concluso positivamente – di 70 ostaggi italiani[1]; contribuisce alle prime iniziative comuni fra pacifisti israeliani e palestinesi, e al movimento contro la guerra in Iraq. In seguito, raccoglie tali esperienze nel libro Salaam Shalom – Diario da Gerusalemme, Baghdad e altri conflitti. Nel 1992 viene eletta alla Camera dei Deputati, dove rimane fino al 1994[2] . Si impegna anche attivamente nel movimento per la pace nei Balcani, ed è tra i promotori del Tavolo di coordinamento per gestire gli aiuti alle popolazioni della ex-Jugoslavia.

Concerto Musical Christi Passio

foto musical 4Il coro e dell’Orchestra “Cantus Novo” eseguiranno nel corso della Quaresima 2017 un ciclo di concerti del Musical Christi Passio, scritto e musicato da Rino Farruggio, poeta e cantautore siciliano. Il primo appuntamento è per venerdì 3 Marzo alle ore 20,00 nella Chiesa Parrocchiale del Preziosissimo Sangue di Ragusa. Nei successivi venerdì seguiranno gli altri concerti: 10 Marzo a Scicli nella Parrocchia SS. Salvatore alle ore 20; il 17 Marzo a Comiso nella parrocchia Sant’Antonio di Padova alle ore 19,30; il 24 Marzo a Chiaramonte Gulfi nella Chiesa Madre alle ore 20,30; il 31 Marzo a Licodia Eubea nella Parrocchia Matrice alle ore 19,30 e il 7 Aprile a Vizzini nella Chiesa San Giovanni Battista alle ore 19,30. Christi Passio è una Via Crucis interamente musicale i cui brani seguono i temi e i personaggi delle ultime ore della vita di Cristo narrando la passione, la morte e la risurrezione. I brani del musical sono stati rivisti e trascritti per coro e orchestra dal Maestro Giovanni Giaquinta, musicista compositore e docente di Esecuzione ed Interpretazione Flauto presso il Liceo Musicale “G. Verga” di Modica, che dirigerà l’esecuzione. La formazione conta circa 60 elementi tra coristi e orchestrali, provenienti da tutta la provincia, tra cui alcuni musicisti professionisti e i giovani studenti del Liceo Musicale “G. Verga” di Modica e dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania.

CINEMA LUMIERE

moonlightAnche quest’anno come da tradizione approda al Lumière (orari: 18 -20:20 e 22:15) il film premio Oscar della stagione cinematografica in corso. Da mercoledì primo marzo sarà infatti proiettato il film “Moonlight” di Barry Jenkins, vincitore di altri due premi Oscar tra cui migliore sceneggiatura non originale e miglior attore non protagonista. Moonlight racconta l’infanzia, l’adolescenza e l’età adulta di Chiron, un ragazzo di colore cresciuto nei sobborghi difficili di Miami, che cerca faticosamente di trovare il suo posto del mondo. Un film intimo e poetico sull’identità, la famiglia, l’amicizia e l’amore, animato dall’interpretazione corale di un meraviglioso cast di attori.  Giovedì 3 continua il secondo ciclo della rassegna “Appuntamento al buio” con l’attesissima commedia “Ma loute ” di Bruno Dumont, con Fabrice Luchini e Valeria Bruni Tedeschi (Orari: 18:30 e 21:30).

MORTI PER AMIANTO IN CERCA DI GIUSTIZIA, LO SPETTACOLO TEATRALE ETERNITY

Eternity 2017 locandina teatro senza sponsorUn successo di critica e di pubblico notevole quello riservato a Eternity,l’opera teatrale proposta da alcune associazioni, anche di carattere nazionale, per sensibilizzare sula delicata questione dell’amianto. C’era già stato sull’argomento amianto un cortometraggio, ‘Lamiantu’, una prima sfida artistica per sostenere la battaglia contro il killer silenzioso. L’idea era di Turi Occhipinti e Gaetano Scollo, di Esposti Amianto Sicilia che avevano consegnato l’elaborazione del proprio sentire al giovane talento di Claudia Puglisi, regista e drammaturga. Fu lei, nel 2012, ad accettare, con la Compagnia Prese fuoco, la sfida di dirigere l’opera teatrale venuta fuori dall’idea di Turi Occhipinti e Gaetano Scollo. L’amianto, ricordiamo, era dovunque: dal 1911, diffuso, capillarmente, su tutto il territorio, dai tubi degli acquedotti alle fioriere, dai tetti dei capannoni alle sedie da spiaggia. In tutte le case, una presenza mortale. Nonostante i comprovati danni sulla salute pubblica, le fabbriche continuarono la produzione fino al 1992, nascondendo le gravi conseguenze. Questa l’atmosfera che fu ricreata nella pièce teatrale; l’intento di Turi Occhipinti e Gaetano Scollo fu quello di partire dall’estremo lembo della penisola per una primavera civica e di riscatto sociale su un argomento di estrema gravità. L’occasione la storica sentenza Eternit che aveva condannato per disastro doloso e omissione dolosa i due manager Stephan Schmidheiny e Louis De Cartier De Marchienne. Domina la scena l’angelo della morte che giudica Louis De Cartier, uno dei due imputati dichiarati colpevoli nel processo Eternit, che si rifiuta di pagare le provvisionali stabilite dal Tribunale di Torino in favore delle parti civili. E lo condanna. Senza appello. Al contrario di quanto non è stato possibile fare nelle aule di un Tribunale. I morti per amianto, che hanno respirato la polvere killer, la stessa che procura tumori invincibili e che diventa il terzo protagonista sul palcoscenico per il continuo incedere degli effetti scenici, trovano così giustizia. Dopo anni l’opera ritorna in scena. Lo spettacolo intende essere un atto di denuncia con la possibilità di rendere giustizia alle vittime passate e future. Lo spettacolo sarà accolto, questa volta, nella splendida cornice tardo barocca di Ragusa Ibla, al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, nei giorni 10/11 Marzo alle ore 20.30.

AL CENTRO STUDI FELICIANO ROSSITTO DOMENICA 5 MARZO IL TEATRO DI CECHOV

imagesIl Centro Studi Feliciano Rossitto  promuove per   domenica 5 marzo prossimo, alle ore 18,30, presso l’auditorium della nuova sede del Centro stesso  di Via Ettore Majorana, 5 uno spettacolo teatrale in tre atti unici di Cechov. A portare in scena lo spettacolo “Fa male il tabacco, Una domanda di matrimonio, L’Anniversario” per la regia di Giorgio Sparacino, sarà il “Teatro Utopia”.  A proporre il lavoro saranno gli attori Marco Antoci, Pippo Antoci, Pino Arestia, Monica Bisceglia, Ornella Cappello, Giorgio Gurrieri, Natalina Lotta. I costumi sono di Natalina Lotta, le scene di Bernd Leuchtenberger,  luci  e fonica curate da Davide Criscione. Per informazioni e prenotazioni telefonare ai seguenti numeri: 331/2100522 – 333/5979085.

 

Stagione Melodica

concerto (6)Anche sabato sera il pubblico della 22esima Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” ha assistito ad un ottimo concerto grazie alla presenza di due artisti straordinari, due maestri nei loro rispettivi ambiti. Per il concerto intitolato “Il Paganini del trombone” si è esibito il maestro Kiril Ribarski al trombone, accompagnato al pianoforte da Milica Sperovich. Ospite dunque della stagione patrocinata dall’Assessorato comunale agli Spettacoli del Comune di Ragusa e con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero, il duo ha interpretato un variegato programma  romantico, impressionista, spagnolo e popolare. La stagione “Melodica” continua a collezionare  grandi successi, sempre al servizio  della buona musica e con artisti di altissimo livello. Prossimo appuntamento sabato 11 marzo “Dall’Operetta alla Canzone Napoletana” con il soprano Carmen Salamone e il pianista Antonio Cardone. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

 

Teatro Utopia presenta tre atti unici da Anton Cechov

CECHOV-locandinaDomenica 5 marzo 2017, ore 18.30, appuntamento all’Auditorium “Feliciano Rossitto” di Ragusa (Via Ettore Majorana 5, angolo Via Giorgio La Pira). Sarà la compagnia teatrale Utopia a mettere in scena 3 atti unici di Anton Cechov:  Fa male il tabacco – Una domanda di matrimonio – L’anniversario. La regia è curata da Giorgio Sparacino mentre le scene sono di Bernd Leuchtenberger. I costumi sono affidati a Natalina Lotta; luci e fonia a Davide Criscione. Il cast degli attori è costituito da Marco e Pippo Antoci, Pino Arestia, Monica Bisceglia, Ornella Cappello, Giorgio Gurrieri, Natalina Lotta.  Info e prenotazioni: 331.2100522 – 333.5979085

 

 

Programmazione cinema Lumiere di Ragusa

locandina-mamma-o-papàDopo il successo della prima settimana di programmazione, al Lumiere continuano le proiezioni di “Mamma o papà?” (Orari: 18:00 – 20:20 e 22:15) con Paola Cortellesi e Antonio Albanese. ” Mamma o Papà?” è l’adattamento italiano del film francese Papa ou Maman e racconta la storia di Valeria e Nicola che hanno deciso di divorziare ma, proprio quando si sono decisi a dare la notizia ai loro tre ragazzi, capita ad entrambi l’opportunità di partire all’estero per l’occasione lavorativa della vita. A chi andrà la custodia dei figli nei sette mesi durante i quali entrambi i genitori hanno deciso di accettare le rispettive proposte di lavoro all’estero? La guerra tra Nicola e Valeria è dichiarata e la posta in gioco è esattamente opposta a quella delle normali famiglie in fase di divorzio: lottare per non ottenere l’affidamento dei figli e fare di tutto perché questi scelgano l’altro genitore. Giovedì 23 continua il secondo ciclo della rassegna “Appuntamento al buio” con l’attesissimo film “Neruda ” del nuovo genio del cinema mondiale, il cileno Pablo Larraìn, con Gabriel Garçia Bernal (Orari: 18:30 e 21:30). Il film è considerato uno dei migliori lungometraggi della stagione cinematografica in corso.

KIRIL RIBARSKI E MILICA SPEROVIK SABATO 25 FEBBRAIO AL TEATRO DON BOSCO DI RAGUSA

Kiril Ribarski insieme a Milica SperovikIl trombonista  Kiril  Ribarski insieme alla pianista Milica Sperovich saranno i prossimi protagonisti del nuovo appuntamento della stagione concertistica internazionale Melodica, con un programma che spazierà dalla musica  romantica a quella spagnola e popolare. Il biglietto di ingresso per il concerto è di 10 euro. Ridotto 5 euro per studenti. Prevendita biglietti presso Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9 alle 13 e presso il botteghino del teatro dalle ore 19 di sabato. Per info è possibile visitare il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / [email protected]

DAVIDE CAMPISI SULLA SCENA DEL PROSSIMO CONCERTO DELLA RASSEGNA “CAFEINE MON AMOUR”

davide-campisiSi intitola “Badr (Luna piena)” il suo nuovo progetto discografico col quale prosegue nel percorso di ricerca dei ritmi ancestrali del cuore isolano. Lo fa in compagnia del suono particolare, ma sempre nuovo, dei suoi tamburi. Lui è Davide Campisi e il prossimo sabato 18 febbraio, alle ore 21.00, sarà ospite della rassegna musicale “Caféine mon amour – l’ora della ri-creazione al gusto musicale del caffè” al caffè letterario “Le Fate” di Ragusa, con la direzione artistica del cantautore Carlo Muratori. Un percorso che attraversa la musica più ancestrale dei tamburi a cornice che accompagnano il canto, per toccare quella più moderna della batteria, arrivando ai suoni contemporanei di chitarre e basso, che trovano in Campisi un interprete raffinato. Prezzo del biglietto è di 12 euro. Per info e prenotazioni Tel.: 0932 1915660 – Cell. 327 2613917.

CINEMA LUMIERE

Mamma o papàDa questo martedì 14 arriva in sala la nuova commedia di Riccardo Milani “Mamma o papà?” con Paola Cortellesi e Antonio Albanese. ” Mamma o Papà?” è l’adattamento italiano del film francese Papa ou Maman e racconta la storia di Valeria e Nicola che hanno deciso di divorziare ma, proprio quando si sono decisi a dare la notizia ai loro tre ragazzi, capita ad entrambi l’opportunità di partire all’estero per l’occasione lavorativa della vita. A chi andrà la custodia dei figli nei sette mesi durante i quali entrambi i genitori hanno deciso di accettare le rispettive proposte di lavoro all’estero? La guerra tra Nicola e Valeria è dichiarata e la posta in gioco è esattamente opposta a quella delle normali famiglie in fase di divorzio: lottare per non ottenere l’affidamento dei figli e fare di tutto perché questi scelgano l’altro genitore. Giovedì 16 continua il secondo ciclo della rassegna “Appuntamento al buio” con l’attesissimo film “È solo la fine del mondo ” del nuovo genio del cinema mondiale Xavier Dolan con Vincent Cassel e Marion Cotillard (Orari: 18:30 e 21:30). 

MODICA, CONFERENZA DI ARCHEOLOGIA

17Il 17 febbraio alle 17.30, presso l’Ente Liceo Convitto di Modica, si terrà un nuovo incontro del ciclo “Appuntamento con l’Archeologia”: la Dott.ssa Angela Maria Manenti, archeologo presso il Museo Archeologico Regionale “P. Orsi” di Siracusa, relazionerà su “Le gioiellerie dell’antichità negli Iblei”. Angela Maria Manenti, già docente di italiano e latino nei licei, è archeologo presso il Museo Archeologico Regionale “P. Orsi” di Siracusa da 12 anni. Ha collaborato con le Soprintendenze di Catania, Siracusa e Ragusa e ha partecipato a numerosi scavi archeologici anche in collaborazione con l’Università di Catania. Presso il Museo di Siracusa cura il Medagliere e da qualche anno si occupa di numismatica e oreficerie antiche collaborando con prestigiosi Istituti Internazionali, come il British Museum di Londra. Attualmente si sta occupando, in collaborazione con l’Università di Oxford, di un progetto di epigrafia online.

Scroll To Top
Descargar musica