17-01-2018
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo (pagina 40)

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

Storica data per il teatro ragusano. La Piccola Accademia torna sul palco

marcello perracchio“La Piccola Accademia non si è mai fermata, ha rallentato, ma non si è mai fermata”. Così Pasquale Spadola, martedì mattina, ha spiegato il senso del ritorno alla scena della storica compagnia che va verso i 50 anni dalla sua fondazione. A distanza di 34 anni anni dalla prima rappresentazione, infatti, la Piccola Accademia, ripropone un testo verghiano che il commediografo Belisario Randone ha tratto delle “Novelle Rusticane”. La “Vigilia di San Giovanni” sarà rappresentata sabato sera al Teatro Don Bosco, con replica il 10 e 11 aprile. Era il lontano 1981 quando la Piccola Accademia portava in scena per la prima volta sul palcoscenico del teatro “Checco Durante” (ora Donnafugata) di Ibla il lavoro verghiano che rappresentò una svolta nella carriera artistica, già quindicinale, della compagnia teatrale ragusana. Fu, infatti dopo questa rappresentazione che Marcello Perracchio spiccò il salto verso l’attività artistica professionistica svolta quasi totalmente presso il Teatro Stabile di Catania. E Perracchio torna in scena insieme a quasi tutto il gruppo che 34 anni fa rappresentò l’opera. Regista è Franco Calvanese. In scena andranno gli attori Maria Lauretta, Biagio Barone, Giada Ruggeri, Frida Terranova, Angelo Mezzasalma, Paolo Schininà, Giorgio Gurrieri, Nello Accardi, Mario Leggio, Emanuele Campo, Mimmo Arezzo, Mario Nobile e la piccola Sophia Accardi. Direttrice di scena: Maria Bruno, Rammentatrice: Maria Concetta Puglisi, Scenografia a cura di “Studio 39 scenografie”, Costumi di Elena Berretta e Daniela Dimartino, Musiche composte ed eseguite da Giovanni Arestia. Rispetto alla rappresentazione di tanti anni fa, “pesa” l’assenza di chi, come Biagio Miceli, indimenticabile artista e scenografo, non c’è più. Ma il suo ricordo, assicurano i tanti amici, è sempre presente. Martedì mattina l’evento è stato presentato in conferenza stampa al Centro servizi culturali.

LE FESTE PATRONALI DI SAN GIORGIO MARTIRE E DI SAN GIOVANNI BATTISTA ISCRITTE NEL REGISTRO EREDITA’ IMMATERIALI DELLA REGIONE SICILIANA  

stefania campoA comunicare la bella notizia al Comune di Ragusa ed alla Sovrintendenza ai Beni Culturali di Ragusa è stato il dirigente generale Gaetano Pennino, dell’assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. La Commissione Eredità Immateriali, nella seduta del 18 febbraio scorso, ha  approvato l’iscrizione delle due feste patronali di Ragusa nel registro del Patrimonio Culturale Immateriale della Regione Siciliana, all’interno del Libro delle celebrazioni, delle feste e delle pratiche rituali, riconoscendo alla Festa di San Giorgio Martire una “nutrita concomitanza di elementi cerimoniali e rituali che testimoniano forme spettacolari riconducibili al teatro barocco” ed alla Festa di San Giovanni Battista “un ciclo festivo particolarmente ricco di elementi tradizionali, con aspetti propri di forme di religiosità in gran parte desuete”.  “Stiamo cercando di salvaguardare i nostri beni immateriali – dichiara con soddisfazione l’assessore alla Cultura Stefania Campo  –  che fanno parte a pieno titolo del nostro patrimonio culturale, delle nostre tradizioni ed origini. Ci siamo spesi molto per ottenere questo riconoscimento e continueremo ad impegnarci per la tutela di altri beni immateriali che contraddistinguono l’identità ragusana”.

Associazione Musicale Melodica

Locandina 28 marzoProsegue con successo la 20° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” patrocinata dal Comune di Ragusa con la direzione artistica di Laura Nocchiero. Il prossimo concerto, “Fisarmonicamente”, si terrà sabato 28 marzo alle ore 20:30 presso la Camera di Commercio e vedrà protagonista il favoloso Duo Curti (fisarmonica e pianoforte). Biglietti interi euro 7, ridotti per studenti euro 3.

SALVATORE FIUME A TELE NOVA

salvatore fiume 4Nel centenario della sua nascita, avvenuta a Comiso il 23 ottobre 1915, Tele Nova ripropone una intervista rilasciata dal grande pittore, scultore, poeta e scrittore ibleo, nel novembre del 1995, a pochi mesi dalla morte dell’artista avvenuta a Milano il 3 giugno 1997. Salvatore Fiume, che si trovava a Comiso per ricevere un premio in occasione del suo ottantesimo compleanno, parlò di se in una lunga intervista, forse l’ultima rilasciata durante la sua lunga carriera, al suo amico Enzo Leopardi che all’epoca curava una rubrica culturale su Tele Nova. Fiume parlò della sua partenza nel 1937 da Comiso per Milano in cerca di fortuna, del suo incontro e collaborazione con Dino Guzzati, delle sue prime affermazioni con lo pseudonimo Francisco Queyo, della sua esplosione e consacrazione come pittore apprezzato e presente nei più importanti musei del mondo, dei suoi incontri col Papa Paolo VI. Nella puntata n. 970 di Come Eravamo, che andrà in onda martedì 24 marzo alle ore 14.30, 18, 21, 24 e mercoledì 25 alle ore 8, Leopardi e Fiume, leggeranno inoltre alcune poesie del grande artista comisano.

IL PROFESSORE MILITELLO AL CORSO DI PREISTORIA

militelloL’archeologo Pietro Militello, il più illustre fra gli specialisti italiani della civiltà Egea, sarà ospite a Ragusa il prossimo 24 marzo 2015 nell’ambito del Corso di Preistoria organizzato dal Museo Regionale di Kamarina e dall’Archeoclub di Ragusa. Il Prof. Pietro Militello, docente di archeologia Egea all’Università di Catania, nato a Scicli, parlerà al Centro Servizi Culturali di Ragusa alle ore 17.00. Lo studioso è uno specialista di affreschi minoici dell’isola di Creta, che si trovano nei palazzi Haghia Triada e Festos. Militello, è altresì studioso della scrittura “Lineare b” rinvenuta nelle famose tavolette del medio minoico. L’incontro fra gli iscritti al corso di preistoria e il Prof. Militello sarà incentrato sulle architetture ipogeiche pluricellulari della Sicilia e del Mediterraneo.

Il 30 e 31 marzo a Ragusa: “CULTURA E LEGALITÀ”

s.martorana“Cultura e legalità – Raccontare il disagio” sarà il tema delle due giornate di incontro promosse dall’Assessorato ai Servizi Sociali con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Comunale di Ragusa. L’iniziativa, che si inquadra nell’ambito del Premio Letterario “Goliarda Sapienza – Racconti dal Carcere”, prevede il primo giorno, lunedì 30 marzo, presso la Casa Circondariale di Ragusa, dove alcuni giornalisti e scrittori (Antonella Bolelli Ferrera, Massimo Lugli, Federico Moccia, Salvatore Saitto) incontreranno i detenuti; il secondo appuntamento sarà invece martedì 31 marzo, alle ore 9:30, presso l’Aula Magna “D’Arrigo” dell’Istituto “Besta” con un incontro  dibattito a cui parteciperanno gli studenti dello stesso istituto. Alle due giornate interverranno anche il Sottosegretario alla Giustizia, On.le Cosimo Maria Ferri ed il Capo dell’Amministrazione Penitenziaria,  dott. Santi Consolo.

Giornata mondiale della poesia

Giornata mondiale della Poesia 2015Giornata mondiale della Poesia 2015downloadSabato 21 marzo si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Poesia. La Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere di Ragusa contribuisce anche quest’anno all’iniziativa con un reading di poesie italiane e straniere, in lingua originale e in traduzione, curato da studenti e docenti, che si terrà alle 10.30, presso l’Aula 2 dell’ex convento di Santa Teresa (via Orfanotrofio 49, Ragusa Ibla). L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, vedrà la partecipazione di alcuni poeti ospiti, tra i quali Letizia Dimartino e Riccardo Emmolo. (Per eventuali informazioni, prof. Traina, tel. 339-3712506).

FESTIVAL VERSI DI LUCE

1426758850-0-festival-versi-di-luce-a-modicaApre il sipario il Festival di cinema e poesia “Versi di luce 2015” venerdì alle ore 9.30 al Teatro Garibaldi di Modica con l’iniziativa “Adotta una poesia”, dedicata agli Istituti scolastici della Provincia di Ragusa. Il programma della prima giornata prevede alle ore 18.00 l’inaugurazione dello Spazio Mostre al Palazzo ex carabinieri di p.zza Matteotti con l’allestimento di ben 7 mostre di altrettanti artisti locali e non di scultura e di fotografia sul tema della Pietra, mito di riferimento di tutto il Festival. Questo venerdì si svolgeranno il “Loop di videopoesie e videoclip” in concorso e un omaggio a Salvatore Quasimodo, con la presentazione e l’esposizione di documentazione inedita riferita al conferimento del Premio Nobel al Poeta, in collaborazione con il “Club amici di S. Quasimodo” di Roccalumera. Alle ore 18.00, inoltre, all’Auditorium “P. Floridia” si assisterà all’incontro con l’autore prof. A. Lonardo che presenterà il volume “Le ansie della storia” e a seguire ci sarà la proiezione dei corti partecipanti al Concorso internazionale di cortometraggi “Versi di luce”.

U PASSIU

U passiuL’Associazione Culturale “Gli Ultimi Cantastorie” con Centro Servizi Culturali organizzano la Quarta Edizione di  “U Passiu – A strata ro cravaniu ” di Giuseppe D’Avola con Gli Ultimi Cantastorie, domenica 22 marzo  ore 19,00 Parrocchia Maria SS.di Betlem a  Modica e venerdì  27 marzo  ore 20,00 alla Parrocchia Maria SS. Nunziata di  Ragusa. Con la partecipazione dell’Ass. Cult.  Libellula Centro Danzarla. Ingresso libero.

CINEMA LUMIERE

cinderellaApproda al cinema Lumiere “Cenerentola” il nuovo film Disney diretto dal maestro Kenneth Branagh con Kate Blanchett ed Helena Bonham Carter. Un capolavoro per grandi e bambini che narra la storia di Cenerentola raccontando quella della giovane Ella, il cui padre mercante si risposa dopo la tragica morte della moglie e madre di Ella. Decisa a sostenere il suo amorevole padre, la giovane accoglie la sua nuova matrigna, Lady Tremaine, e le sue figlie Anastasia e Genoveffa, nella casa di famiglia. Ma quando il padre di Ella improvvisamente e inaspettatamente muore, la giovane si ritrova in balia del nuovo clan familiare. Relegata quindi al ruolo di serva e dispettosamente ribattezzata “Cenerentola”, Ella potrebbe facilmente iniziare a perdere la speranza. Eppure, nonostante le crudeltà inflitte su di lei, Ella è determinata a onorare le ultime parole di sua madre che la esortavano ad “avere coraggio ed essere gentile”. Il film sarà proiettato al Lumière ancora da Giovedì 19 a mercoledì 25, venerdì 20 e  martedì 24 esclusi, nei seguenti orari: 18:00; 20:15 e 22:30, Solo sabato e domenica proiezioni alle 16, 18, 20:15, 22:30. Nella giornata di lunedì 23/03 le proiezioni si svolgeranno regolarmente. Per info e prenotazioni 0932682699 o il 3492249680. Martedì 24  prosegue inoltre, come ogni martedì, la rassegna “Appuntamento al buio” con il film “Pride” Trascinante, socialmente impegnata, spassosa e commovente commedia diretta da Matthew Wharchus  (orari: 18:30 e 21:30).

CINEFORUM A RAGUSA

downloadGiovedì 19 Marzo 2015 alle ore 17 al centro servizi culturali di via Diaz 56 a Ragusa,  proiezione del film “Giorni e nuvole” di  Silvio Soldini.  Storia di una coppia colta e benestante con una figlia ventenne  e una serenità che ha permesso a Elsa di lasciare il lavoro e coronare un antico sogno: laurearsi in storia dell’arte. Ma è subito dopo questo evento che la loro vita cambia. Lui, Michele, confessa di non lavorare da due mesi e di essere stato estromesso dalla società che lui stesso aveva creato anni prima. E non è tutto: la casa in cui abitano è in vendita, i soldi in banca sempre meno… Per Elsa è un fulmine. Ma superato lo shock, è lei a fronteggiare la crisi con maggiore energia…

TORNA A TUTTO VOLUME

logo-atuttovolume4-HDDa venerdì 12 a domenica 14 giugno 2015 Ragusa accoglie scrittori, lettori, turisti e appassionati per la sesta edizione di “A Tutto Volume”, la festa dei libri. La manifestazione, concepita dalla Fondazione degli Archi e patrocinata dal Comune di Ragusa, è sostenuta da importanti partner privati e si realizza anche grazie a una forte e originale spinta popolare: il “Comitato per A Tutto Volume”, costituito da un gruppo di cittadini impegnati ormai da tre edizioni a convogliare risorse umane ed economiche per il successo del festival. Per tre giorni nelle strade, nelle piazze, nei palazzi storici e in luoghi normalmente non destinati a iniziative culturali si tengono incontri, conversazioni e reading che hanno come protagonisti autori di spicco del panorama editoriale italiano. Dalla narrativa all’economia, dalla filosofia alla cucina, “A Tutto Volume” propone ricchezza e varietà di spunti e di argomenti per approfondire i temi più caldi dell’attualità. Gli eventi si svolgeranno in diversi punti del centro storico di Ragusa Superiore  intorno alla Cattedrale di San Giovanni Battista, e di Ibla  tra Piazza Duomo e l’Auditorium San Vincenzo Ferreri passando per il Circolo di Conversazione e il Teatro Donnafugata. Nel programma del festival è inserita anche la sezione Extra Volume che dà spazio, in modo spontaneo, al fermento culturale del territorio. Intanto venerdì sera alle 20, presso il caffè letterario Le Fate a Ragusa, si terrà una riunione del comitato spontaneo che supporta la manifestazione. L’occasione per confrontarsi sul programma e sulle modalità di svolgimento dell’attesa manifestazione.

LA POESIA DELLA MUSICA  

_DSC2514

E’ quella che ha donato al numeroso pubblico presente, ieri sera, il pianista Georgi Mundrov che all’auditorium della Camera di Commercio di Ragusa ha incantato la platea della stagione concertistica “Melodica”. La manifestazione, quest’anno giunta alla sua ventesima edizione, è patrocinata dal Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Laura Nocchiero. Dopo la consueta guida all’ascolto a cura del maestro Dario Adamo, Georgi Mundrov ha eseguito uno splendido programma con musiche di Schumann, Chopin , Albeniz, Debussy e compositori argentini. Prossimo appuntamento da non perdere con “Fisarmonicamente” è per sabato 28 marzo, con il fisarmonicista Eugenio Petta e il pianista Maurizio Marinelli.

INCONTRI IN BIBLIOTECA  

poesiaMartedì 17 marzo, alle ore 16, nella biblioteca dell’Istituto Tecnico Tecnologico “R.Gagliardi” di Ragusa (viale dei Platani 180) verrà presentato da Oriana Occhipinti il romanzo della giovane scrittrice ragusana Serena Poidomani “Ritratto di donna fiorentina”. Sarà presente l’autrice. Durante la presentazione, Serena e Fiammetta Poidomani eseguiranno musiche rinascimentali. L’evento è il primo dell’iniziativa “Incontri in biblioteca”.

Cinema Lumière

downloadSeconda settimana di proiezioni del film “Nessuno si salva da solo” che segna il ritorno dietro la macchina di presa di Sergio Castellitto chiamato a dirigere nuovamente una storia tratta da un romanzo della moglie Margaret MazzantiniIl film sarà proiettato al Lumière ancora da Giovedì 12 a mercoledì 18, lunedì 16 e  martedì 17 escluso, nei seguenti orari: 18:00; 20:00 e 22:00. Solamente nella giornata di venerdì 20 sono programmate due proiezioni, alle 20:00 e alle 22:00.   Martedì 17 prosegue inoltre, come ogni martedì, la rassegna “Appuntamento al buio” con il film “Storie pazzesche” divertentissima commedia prodotta da Pedro Almodovar  (orari: 18:30 e 21:30).

LE DONNE SI RACCONTANO

IMG-20150309-WA0008Questo il titolo del convegno organizzato per l’8 marzo dal Comune di Ragusa. Durante l’incontro, moderato da Marcella Scrofani, presidente dell’associazione Partecipiamo,  le ospiti, arch. Stefania Campo, assessore alla cultura, prof. Giuseppina Pavone, docente università di Catania in politiche di genere, sig.ra Giovanna Di Paola, già assessore allo sviluppo economico e vice sindaco, sig.ra Giovanna Spina Barbagallo, presidente Moica, dott.ssa Valentina Spata, presidente della Rete della legalità del Mezzogiorno, sig.na Giulia Schembari, portavoce dell’associazione giovanile Youpolis, hanno raccontato la loro storia di impegno sociale attraverso i loro percorsi professionali, politici e di volontariato. L’incontro è stato un momento di riflessione e di confronto per tutti i presenti, oltre che sulle note problematiche che colpiscono il mondo femminile, dal crescente fenomeno della violenza fisica e psicologica alla distanza delle istituzioni nei confronti delle madri lavoratrici, ci si è soffermati sulle attitudini salienti delle donne: la forza, l’altruismo e la capacità di mediare tra contrapposte posizioni. Molto piacevole e femminile la conclusione della serata con danze curate da Rossella Schembri e da Irene Aparo. All’appuntamento hanno voluto essere presenti anche il sindaco di Ragusa Federico Piccitto e il presidente del consiglio comunale Giovanni Iacono per significare l’attenzione dell’amministrazione e del consesso cittadino alle tematiche di genere.

I MONOLOGHI DELLA DARBOKA E LA MUSICA MEDIORIENTALE SABATO A RAGUSA AL CAFFE’ LETTERARIO LE FATE

giorgio rizzoUn viaggio in musica alla ricerca di una mediterraneità che unisce i popoli e al tempo stesso li esalta nelle loro differenze. Sabato prossimo, 14 marzo alle ore 21, per la rassegna musicale “Caféine mon amour”, ovvero “l’ora della ricreazione al gusto musicale del caffè”, progetto culturale e musicale di Carlo Muratori, il caffè letterario “Le Fate” presenta il concerto di Giorgio Rizzo dal titolo “I monologhi della darbuka”. Lo spettacolo, scritto dallo stesso interprete, mette in scena un monologo parlato e suonato. Il noto percussionista multietnico da 15 anni si occupa di etnologia mediorientale e questo concerto sarà un monologo musicale tra il serio e il faceto. Accompagnato dalla sua amata “darboka”, strumento per eccellenza che unisce la musica nel mondo arabo, dalla Romania alla Jugoslavia, fino alla Grecia, alla Turchia per spingersi ancora oltre, Giorgio Rizzo viaggerà sul fiume di parole e di suoni primordiali e ancestrali, riuscendo a descrivere il mondo dal punto di vista del suono. Prenotazioni e informazioni al caffè letterario “Le Fate” in via Sac. G. Di Giacomo 20, Ragusa; Tel.: 0932 1846467 – Cell. 327 2613917. Ingresso 10 euro.

Le bugie hanno le gambe corte

Le Bugie hanno le gambe corteRagusa ride. E’ il titolo di una fortunata rassegna di teatro dialettale che sta animando i week end ragusani al nuovo Teatro La Badia di corso Italia a Ragusa, con ben otto appuntamenti con la risata d’autore. Nel prossimo fine settimana, sabato 14 e domenica 15 marzo, saranno di scena gli Amici del Teatro di Chiaramonte Gulfi, con una divertentissima piece in due atti, “Le bugie hanno le gambe corte“, di Barino e Fraccaroli. Commedia basata su uno straordinario gioco di equivoci e malintesi, scambi di persone e false aspettative, sul tema dominante del tradimento nella coppia, regala allo spettatore, con i suoi ritmi frizzanti e incalzanti, due ore di autentico spasso. L’occasione giusta per il ritorno dello storico gruppo chiaramontano sulla scena ragusana, per un rinnovato omaggio al vasto pubblico di appassionati e amatori delle performance artistiche della Compagnia.

IL TEATRO PER IL SOCIALE

locandina teatro in famiglia 2015Sabato 14 alle 20,30 e domenica 15 marzo alle 18, presso il Teatro Don Bosco di Ragusa, l’associazione “Teatro in Famiglia”, porterà in scena una commedia brillante dal titolo “Nessuno è perfetto” con la regia di Germano Martorana. Gli incassi di queste due serate andranno in beneficenza alla Cooperativa Sociale “Il Cerchio” e alle associazioni Unitalsi, Sottosezione di Ragusa, e Raggio di sole Onlus, organizzatrici e promotrici dell’evento. Prevendite presso Teatro dei Salesiani e Copy 2000 (telefono 0932 246240). L’associazione “Teatro in famiglia” nasce nel 2000 come associazione Onlus, formata da un gruppo di dodici parrocchiani della chiesa San Giuseppe Artigiano di Ragusa. Lo scopo è quello di raccogliere soldi per beneficenza: il ricavato di tutti gli spettacoli teatrali sono stati devoluti per enti, associazioni e famiglie bisognose. La Cooperativa Sociale “Il Cerchio” nasce nel 2007 per volontà di un gruppo di operatori impegnati nel sociale e si occupa di dare una risposta ai problemi di soggetti in difficoltà. S’ispira ai principi di solidarietà sociale nel rispetto della persona e propone servizi in campo sociale, educativo e formativo. L’ Unitalsi fu fondata nel 1903 a Roma da G.B. Tomassi, ed è presente come realtà territoriale nella sottosezione di Ragusa con circa 400 soci. Organizza durante l’anno, oltre ai pellegrinaggi nei luoghi mariani in treno e in aereo, momenti spirituali, giornate di fraternità, incontri ricreativi, gite, soggiorni estivi, visite domiciliari, visite nelle varie case di accoglienza, allo scopo di essere il più vicino possibile a tutte le persone che soffrono. L’Associazione “Raggio di Sole-onlus” nasce nel 2006 per volontà di un gruppo di famiglie iscritte all’ANGSA che vivono in provincia di Ragusa, è impegnata a dare una speranza e un futuro dignitoso alle persone con autismo o con disturbi generalizzati dello sviluppo (DGS). Cura e organizza attività di sostegno alle famiglie, convegni per la diffusione delle conoscenze sull’autismo e i DGS, corsi di formazione teorico-pratici su interventi e programmi riabilitativi per insegnanti, operatori socio-sanitari e per le famiglie. Ed ancora collabora con enti pubblici e privati che si occupano del trattamento, dell’istruzione e dell’assistenza delle persone affette da autismo, il laboratorio autismo in provincia di Ragusa, centro per attività ludico-riabilitative.

APPUNTAMENTO AL BUIO

Buoni-a-Nulla-Gianni-Di-Gregorio-foto-film-Bim-664Prosegue al cinema Lumière di Ragusa la rassegna, nel nuovo formato digitale, Appuntamento al buio, il cinema che svanisce, l’appuntamento più amato dai cinefili ragusani,con la proiezione “Buoni a nulla”, un film di Gianni Di Gregorio. Con Gianni Di Gregorio, Marco Marzocca, Valentina Lodovini, Daniela Giordano, Gianfelice Imparato. Quante ingiustizie deve ancora subire il povero Gianni? Dai colleghi d’ufficio, alla vicina di casa pestilenziale, fino alle pretese impossibili della ex moglie, le angherie quotidiane sono infinite. Marco invece é un uomo buono, gentile, indifeso. Innamorato di Cinzia la giovane collega che lo schiavizza e lo illude. Bisognerebbe arrabbiarsi e imparare a farsi rispettare, ma come si fa? Da soli è difficile ma forse unendo le forze…  ”Buoni a nulla” di Gianni Di Gregorio è finora il film italiano più divertente della stagione. Questo martedì 10 Marzo, orari di proiezione, ore 18,30 e 21,30.

Scroll To Top
Descargar musica