20-10-2017
Ti trovi qui: Home » Enogastronomia (pagina 9)

Archivio della categoria: Enogastronomia

ENOLOGIA, CHIUSO IL CONVEGNO REGIONALE

 E’ stato un grande successo sia per la folta partecipazione degli enologi e degli imprenditori di settore, sia per l’alto contenuto degli interventi dei relatori. Ha chiuso così i battenti, il 18° Enosimposio di Assoenologi Sicilia. Una full immersion che ha permesso agli enologi arrivati da tutta la Sicilia di confrontarsi sulle tematiche più importanti del momento per il mondo vinicolo, tra cui le nuove normative sul vino biologico, i decreti che riguardano Doc Sicilia e Igp Terre Siciliane, la vinificazione di spumanti e i primi risultati di una serie di ricerche portate avanti negli ultimi anni. “E’ stato un grande Enosimposio – ha commentato il Presidente Carlo Ferracane a fine lavori -. Gli incontri hanno permesso di discutere sui cambiamenti in corso, permettendo di chiarire meglio le nuove dinamiche. Siamo ad un momento di svolta per l’enologia siciliana e l’Enosimposio, anche quest’anno, ha dimostrato di sapere rispondere alle esigenze di quanti lavorano nel settore”, ha concluso il presidente Ferracane.

Un video sul cioccolato di Modica La Troupe Cielo tv al Consorzio

Una giornata di riprese per la troupe di Cielo Tv, piattaforma Sky, e del bouquet Magnolia Tv. La troupe è stata ospite del Consorzio di Tutela del cioccolato di Modica per la realizzazione di un ampio servizio sul territorio, sulla città e sul prodotto. Le riprese sono state effettuate presso il museo del Cioccolato nella sede dell’ex chiesa di S. Francesco alla Cava.

CIBO E TRADIZIONI CULINARIE DAI CENACOLARI DI IBLA

Si incontrano per conoscere sapori e tradizioni culinarie. Arrivano da varie aree d’Italia e saranno ospiti fino a domenica 24 giugno, nella sede della Confraternita dei Cenacolari dell’Antica Contea, a Ragusa Ibla, in occasione del “Gran Capitolo d’Estate”, ovvero la manifestazione conclusiva di un anno di attività di ricerca e pratica culinaria. Si tratta di quindici delegati delle varie confraternite presenti in Italia, che saranno per qualche giorno in provincia di Ragusa alla scoperta non solo dei sapori e del gusto ma anche del territorio. Sono state infatti programmate visite guidate nei luoghi simbolo del barocco ibleo, da Ragusa Ibla a Modica, a Scicli oltre che alcune cene all’interno dei ristoranti tipici. Ci sarà inoltre una degustazione di formaggi siciliani presso la nuova Cacioteca regionale siciliana, e degustazioni in aziende vinicole.

SEMINARIO AL CORFILAC

Il 21 giugno, dalle 9.30 alle 18, presso il Micas del CoRFiLaC di Ragusa, si terrà un seminario formativo denominato “Experts of Sicilian and Maltese Cheese Quality”. Ben 14 addetti al banco freschi e i rispettivi General Manager del gruppo Scott (maltese), affiliato Conad Sicilia, saranno ospiti del CoRFiLaC. Una giornata rivolta al trasferimento di conoscenze tecniche in campo tecnologico, qualitativo, sensoriale e nutrizionale sui formaggi tradizionali appartenenti alle rispettive Isole, in una fase sperimentale di avvio di un percorso per la valorizzazione dei formaggi siciliani tradizionali insieme alle produzioni casearie di spicco maltesi. Un accrescimento delle competenze di chi si trova tutti i giorni a comunicare con i consumatori. Il progetto T-Cheesimal “New technologies supporting the traditional Cheeses in Sicily and Malta islands” finanziato dal PO Italia Malta 2007-2013 (Fondi Fesr), attuato dal CoRFiLaC in collaborazione con la Facoltà di Agraria di Catania e la Facoltà di Health Science dell’Università di Malta (capofila del progetto), è giunto al suo secondo anno. L’obiettivo principale è di sviluppare una rete di conoscenza tra il mondo della ricerca e gli attori del settore lattiero-caseario per ottenere un trasferimento reciproco di conoscenze e tecnologie nell’area interessata dal progetto: Ragusa, Catania e Malta.

Nasce il nuovo gruppo Slow Food autonomo di Ragusa

Incontro del nuovo Gruppo Slow Food di Ragusa, presso la saletta della Pasticceria Di Pasquale. La sera del 24 aprile si è svolta la degustazione guidata di 4 frappati e 5 cerasuoli, prodotti prestigiosi delle aziende vitivinicole iblee, espressione dell’evoluzione che si è avuta nel corso degli anni, dopo l’ottenimento delle Doc e Docg. L’iniziativa, alla quale ha partecipato Sergio Savarino, fiduciario della Condotta di Modica, è stata arricchita dalle esperienze di due giovani produttori Marco Calcaterra e Federico Mazza. Pippo Privitera ha guidato la degustazione. L’iniziativa è stata possibile grazie alle numerose aziende del Consorzio Cerasuolo Vittoria, che vi hanno aderito. Il prossimo incontro Slow Food Ragusa è programmato per fine maggio per degustare piatti tipici locali.

Corso di formazione sulla tecnica degli antichi mestieri

“Mpanatigghie”, “scacce”, mucatoli, biscotti di mandorla, pane di casa e grissini della tradizione. Undici giovani ragusani, Daniele Fidone, Lorenzo Manganaro, Vincenzo Emmolo, Valentina Papa, Luca Cassarino, Erik Inì, Valentina Salonia, Aurelia Falconeri, Giulia Parisi, Gianna Leggio e Alessandra Schembari, con il tutor Salvo Fede, si sono misurati sul campo con il recupero di quest’arte. Lo hanno fatto partecipando ad un progetto sviluppato da “Omnia Servizi” e finanziato, sulla scorta di uno specifico avviso pubblico della Regione Sicilia, dal Fondo Sociale Europeo, sul territorio della provincia di Ragusa. Progetto, che sta per chiudere i battenti. “I ragazzi – afferma il coordinatore del progetto, Elio Lauretta – sono stati impegnati in alcune botteghe artigiane a Ragusa, Marina di Ragusa e Santa Croce Camerina”.

MERCATO DI CAMPAGNA AMICA

RAGUSA, IL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA OGNI SABATO MATTINA AL PREZIOSISSIMO SANGUE I percorsi nutrizionali e l’orto di Campagna Amica sono i prossimi obiettivi dell’agrimercato della Coldiretti ragusana. Il mercato di Campagna Amica cambia location e si svolgerà ogni sabato mattina nel piazzale antistante la chiesa del Preziosissimo Sangue. Grazie alla fattiva collaborazione del parroco, Don Roberto Asta, gli imprenditori agricoli potranno vendere i loro prodotti all’interno degli stand appositamente allestiti. “Si tratta di una location nuova che ci consente di programmare altre iniziative da qui a breve – dice il direttore della Coldiretti, Gerardo Forina – siamo in una fase di riorganizzazione e tra breve il mercato avrà un doppio appuntamento: il martedì pomeriggio e il sabato mattina”. I consumatori potranno acquistare prodotti genuini a km 0. Uno degli obiettivi prioritari di Campagna Amica è garantire la rintracciabilità degli alimenti a partire dalla loro origine, lungo tutto il percorso della filiera produttiva, ivi comprese le operazioni di lavorazione, trasformazione, confezionamento, fino a giungere all’utente finale. Tutto ciò in un’ottica di rigenerazione dell’agricoltura, vista quale forza produttiva rispettosa dello ambiente e del benessere dei cittadini. “Campagna Amica è un progetto ampio ed articolato – spiega il presidente dell’agrimercato di Ragusa, Angelo Nastasi – nel quale confluiscono tutte le iniziative della Coldiretti, tese a promuovere, valorizzare ed esaltare la qualità delle produzioni tipiche ed il legame che esse hanno con la storia, la cultura e le tradizioni locali. Presto organizzeremo altri eventi importanti con, protagonisti, le nostre imprese e i consumatori: un grande contenitore dove confluiscono le esperienze dei nostri associati”.

Benvenuto Vino Novello degustazione dai Fratelli Mazza

Un ciuccietto da bimbo, ma con l’innesto di un tappo di sughero per salutare l’arrivo del vino novello, il vino “neonato” che dal 6 novembre, come previsto dalle normative, può essere immesso al consumo. E’ questa l’immagine che caratterizza la quarta edizione di “Benvenuto Novello”, la degustazione organizzata dall’azienda ragusana Fratelli Mazza – Wine Selection, che in questo fine settimana ha voluto celebrare anche la festa di San Martino abbinando alle frittelle il vino nato dall’ultima vendemmia. Già sabato mattina sono stati tanti i giovani che hanno affollato la cantina dell’azienda, in contrada Pianetti a Ragusa, per un’ottima degustazione di frittelle calde abbinate al buon vino novello, prodotto dopo l’attenta selezione dei vitigni e la raccolta tradizionale delle uve durante il periodo estivo. La Fratelli Mazza – Wine Selection ha selezionato i migliori produttori per offrire il massimo ad un pubblico sempre più attento al gusto e alle produzioni ricercate. “Ma attenzione, il vino novello non va confuso con il vino nuovo – spiega il sommelier Claudio Mazza che assieme al fratello Daniele ha preso le redini dell’azienda di famiglia -. Il vino novello è un vino concepito per essere la novità, ma non ha un’evoluzione, una vera e propria trasformazione. Lo si produce mediante la macerazione carbonica. I chicchi non vengono spremuti, come si fa normalmente e come accade per il vino nuovo, ma vengono messi a macerare in un contenitore chiuso dove avviene la fermentazione. Il vino, ad un mese dalla vendemmia è già pronto per essere spillato e servito”. Il novello è un vino che ben si abbina con tutti i piatti. “Ha un residuo zuccherino ma ha anche il giusto brio dato ancora dall’anidride carbonica – spiega ancora Claudio Mazza – offrendo una piacevolezza immediata. Anticipa l’annata 2011. Per le sue caratteristiche ben si adatta a qualsiasi piatto, non solo primi o secondi, sia di carne che di pesce, ma può essere sorseggiato per accompagnare i dolci. Servito a 8 gradi è un vino poliedrico che ben si presta a differenti usi. Il novello ripropone il frutto di stagione, leggermente acidulo. Bevendolo, è possibile sentire i profumi della frutta autunnale”.

Scroll To Top
Descargar musica