26-07-2017
Ti trovi qui: Home » Formazione (pagina 2)

Archivio della categoria: Formazione

Corso di formazione Ecipa

ecipa_logoL’Ecipa di Ragusa, ente di formazione della Cna,  in collaborazione con A.S.P. di Ragusa organizza il corso di formazione “Richiamo A + B Personale Alimentarista ” per gli alimentaristi che hanno l’attestato in scadenza. Martedì 2 Dicembre dalle ore 14,30 alle  20,30. Per iscrizioni rivolgersi presso Ecipa Cna via Psaumida 38 tel. 0932.683016 fax. 0932.686151. e-mail: [email protected]

Sindacato provinciale fioristi, concluso il ciclo di formazione

I corsistiSi è concluso il ciclo di formazione, durato sei settimane, promosso dal sindacato provinciale fioristi. Condotto dal maestro della Scuola arte floreale Rosario Alfino, il corso ha avuto modo di accompagnare gli allievi, ospitati nella sede formativa Confcommercio di via Sofocle a Ragusa, nel multicolorato mondo dei fiori e delle composizioni floreali tra rose, orchidee ed altre essenze. L’arte della composizione floreale è fatta di studio, ricerca, passione e innovazione. Un bagaglio di conoscenza ed esperienza che si acquisisce soltanto con la costante frequenza dei percorsi formativi.  I fioristi costituiscono un comparto che, sul piano professionale, sta compiendo passi da gigante grazie soprattutto all’organizzazione di corsi di aggiornamento. Questi i partecipanti che hanno animato l’iniziativa: Antonio Savasta, Cristina Mercorillo, Giovanni Ferlante, Francesca Adamo, Alessandro Distefano, Giampiero Gandolfo. La consulenza tecnica è stata garantita dal responsabile del sindacato, Giovanni Arangio Mazza.

UNICREDIT: INCONTRI DI FORMAZIONE AL LICEO SCIENTIFICO ENRICO FERMI DI RAGUSA

unicreditPrenderà il via lunedì 17 novembre a Ragusa un ciclo di incontri formativi organizzato da UniCredit con gli studenti del Liceo Scientifico Fermi. Gli incontri formativi previsti sono dodici, coinvolgeranno oltre 330 studenti e rientrano nell’ambito del programma In-Formati di UniCredit. Nella prima settimana verranno erogati agli studenti i moduli formativi “Banca, Legalità e Trasparenza” e “Il mio conto in banca e a casa”. Per UniCredit interverranno Giampiero Antoci e Vito Piruzza. “Questi incontri – sottolinea Gigi Brandolani, responsabile dell’Area commerciale Ragusa di UniCredit – rientrano in un più generale programma di educazione bancaria e finanziaria di UniCredit, denominato In-Formati, che abbraccia le più diverse tipologie di destinatari: dalle associazioni di categoria ai giovani delle scuole superiori, dagli universitari ai pensionati, dagli immigrati alle organizzazioni non profit”. E aggiunge: “Questi interventi rappresentano un esempio concreto dell’impegno di UniCredit nella realizzazione di un business sostenibile, in grado di creare valore nel lungo periodo per i clienti, i cittadini e le comunità nelle quali la banca opera”.

STAGISTI A PALAZZO DELL’AQUILA

da destra - Gurrieri, Piccitto, UcchinoIl Comune di Ragusa collocherà, a titolo gratuito, 14 allievi partecipanti al progetto “Sviluppo lavoro 2012” dell’ente di formazione professionale Centro di Istruzione Professionale ed Assistenza Tecnica di Ragusa (C.I.P.A.A.T.), suddivisi nei tre interventi previsti di “addetto al trattamento e riutilizzo dei rifiuti”, “addetto qualificato al front-office” e “addetto di impianti da fonti di energia rinnovabile in agricoltura”. Sono questi i termini sostanziali della convenzione firmata dal sindaco Federico Piccitto e dal direttore di C.I.P.A.A.T Paolo Ucchino, accompagnato dal presidente Carmelo Gurrieri. I corsi, finanziati dall’assessorato regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale, prevedono attività di stage, visite di studio ed esercitazioni pratiche che saranno svolte, dal 3 novembre fino alla fine di febbraio 2015, presso gli uffici competenti del Comune, coordinate dai dirigenti coinvolti in qualità di tutor e dal direttore dell’ente di formazione.

Formazione professionale, l’Sos dei Salesiani

chiesa salesianiDopo 50 anni di servizio per i giovani di tutta la provincia di Ragusa, il Centro di Formazione professionale salesiano di Ragusa, insieme ai centri salesiani di Gela, Catania e Palermo rischia seriamente di chiudere. E’ di circa 18 milioni di euro il credito vantato dai Salesiani nei confronti della Regione Sicilia che di fatto penalizza fortemente l’attività formativa in favore dei circa 180 minori in obbligo scolastico provenienti da tutti i comuni della provincia di Ragusa. Il credito si è accumulato anche a causa di anni scolastici passati già conclusi, ma che non hanno ancora ricevuto il finanziamento regolarmente deliberato dagli organi regionali. Il personale docente e non docente vanta ormai 27 mesi di stipendi pregressi. I fornitori, giustamente, chiedono insistentemente, quasi giornalmente, di essere pagati dai Salesiani per il costosissimo materiale fornito per le esercitazioni di laboratorio dei ragazzi. Le banche martellano costantemente il Centro salesiano unitamente ai dipendenti: rischia di scomparire, tra l’altro, anche un valido e consolidato mezzo di contrasto all’evasione scolastica oltre a una significativa struttura formativa nel campo dell’industria e dell’artigianato nonchè dei servizi. In Sicilia sono 2.300 gli allievi minori in obbligo scolastico che frequentano i corsi, 300 i dipendenti che rischiano il posto di lavoro.

Corso per casari

CorfilacIl CoRFiLaC dal 27 al 31 Ottobre organizza un corso di formazione per casari rivolto agli operatori del settore zootecnico siciliano interessati ad approfondire e apprendere le principali tecnologie di trasformazione del latte. Le lezioni teoriche e le prove pratiche saranno tenute dal personale dell’Ente che da oltre un decennio si occupa di tematiche inerenti il comparto lattiero-caseario. Per info e prenotazioni 0932.660440 o [email protected]

Richiamo A + B per personale alimentarista

ecipa_logoPer mercoledì 23 Settembre dalle ore 14,30 alle 20,30 l’Ecipa, Ente di Formazione della Cna, in collaborazione con l’ Asp di Ragusa, organizza un corso di formazione (rischio elevato e medio ) per gli alimentaristi che hanno l’attestato in scadenza. La sede del corso sarà a Ragusa, presso la Cna, in Via Psaumida n. 38. Per iscrizioni  rivolgersi presso Ecipa/Cna di Ragusa, tel.  0932.683016 , fax. 0932.686151, e-mail: [email protected]

PRONTO SOCCORSO AZIENDALE

La sede Cna a RagusaL’Ecipa Ragusa, Ente di Formazione della Cna, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, in collaborazione con l’Asp di Ragusa, organizza un corso di formazione per “Addetto al Pronto Soccorso Aziendale ” relativamente al gruppo di appartenenza dell’attività gruppo A (durata 16 ore) e gruppo B e C (durata 12 ore). Il corso si terrà a Ragusa presso la sede della Cna, Centro Direzionale Psaumida, Via Psaumida n. 38, con inizio 15 Luglio 2014.

CORSO ECIPA RAGUSA

ecipa_logoL’Ente di Formazione della Cna, in collaborazione con L’Asp di Ragusa, organizza il corso di aggiornamento per Addetti al Pronto Soccorso Aziendale della durata di 6 ore, scaduto dopo 3 anni dal conseguimento. Il corso si svolgerà in via Psaumida n. 38 a Ragusa, lunedì 14 luglio dalle ore 14.30 alle ore 20.30. Per informazioni ed iscrizioni rivolgersi presso Ecipa/Cna, tel. 0932.686144 / 683016 – fax 0932. 686151) dal lunedi al venerdi ore 09 – 13 e  15 – 19.

Corso Ecipa per Personale Alimentarista

ecipa_logoEcipa  Ragusa, Ente di Formazione della C.N.A in collaborazione con A.S.P. organizza un corso per  “Personale  Alimentarista” – categoria A / 12 ore (rischio elevato) per coloro i quali svolgono attività che comportano la manipolazione di alimenti deteriorabili nella produzione, preparazione, cottura, confezionamento. Martedì 22 Luglio dalle ore 15:00 alle ore 19:00, Mercoledì  23 Luglio dalle ore 15:00 alle ore 19:00, Giovedì  24 Luglio  dalle ore 15:00 alle ore 19:00. Per iscrizioni rivolgersi presso ECIPA / CNA di Ragusa  tel. 0932.683016.

Concluso a Ragusa corso di Domotica

STAGISTI ITIS RAGUSANell’ambito dei percorsi formativi di Alternanza Scuola-Lavoro, si è ultimato in questi giorni, per alcuni allievi dell’ITIS “E. Majorana” di Ragusa, lo stage di domotica in collaborazione con l’azienda tutor C.R.E.A. di Ragusa. Nel corso delle lezioni in azienda i ragazzi hanno approfondito e sperimentato le capacità di una centrale elettronica di controllare, tramite sensori e periferiche, tutte le funzioni elettriche ed elettroniche di un edificio residenziale o di un hotel all’insegna del risparmio energetico e di una tecnologia sostenibile volta a migliorare la qualità della vita.

 

ITINERARI D’INCONTRO

convegno (3)Un’integrazione sociale e culturale che passa attraverso la formazione professionale, l’approfondimento delle proprie conoscenze, l’esaltazione delle specifiche competenze personali. Ha mirato a questo il progetto “Itinerari d’incontro. Azioni per l’inclusione socio-lavorativa degli immigrati” che, dallo scorso anno ad oggi, si è articolato a Modica, Catania e Palermo coinvolgendo complessivamente 60 immigrati, il 70% di sesso femminile, per creare un vero e proprio percorso di accompagnamento per l’integrazione socio lavorativa migliorando le varie condizioni di disagio e difficoltà. Una rete nata tra la Scuola per Assistenti Sociali “F. Stagno D’Alcontres” di Modica, l’Istituto di Formazione Politica “Pedro Arrupe” di Palermo e i Centri “Astalli” di Palermo e Catania ha permesso di attivare azioni di apprendimento della lingua italiana, la formazione specifica per il reinserimento in ambito socio-assistenziale, orientamento/accompagnamento personalizzato e work experience presso istituti e famiglie del territorio. Presso la scuola “F. Stagno D’Alcontres” di Modica si è svolto il primo dei tre seminari conclusivi servito ad illustrare i dati territoriali riferiti al gruppo di 20 immigrati che è stato seguito nella città della Contea. Tra i relatori è intervenuto il prof. Francesco Zanotelli, docente di Antropologia dell’Università degli Studi di Messina, corso di Laurea di Scienze del Servizio Sociale di Modica. Si è soffermato sul welfare sociale da ripensare anche rispetto alle ormai numerose presenze internazionali. A completare il quadro degli interventi sono stati la dott.ssa Matilde Sessa che ha parlato della necessità di superare le barriere culturali, e il dott. Fabio Conti che ha invece parlato dei punti di forza e di debolezza della fase relativa alla work experience. In tale direzione si sono rivelate particolarmente interessanti le due testimonianze rese da Kadigia Hamana e Mohamed Kostali, entrambi migranti originari del Marocco che ormai da tempo abitano a Modica. Hanno confermato il valido sostegno offerto dal progetto che ha permesso di migliorare le proprie competenze per potersele così giocare in ambito lavorativo anche grazie all’aiuto fornito dall’info-point.

L’istituto Majorana al corso di Domotica alla C.R.E.A. di Ragusa

IMG_0044Nell’ambito dei percorsi formativi di Alternanza Scuola-Lavoro, inizierà uno stage il 16 giugno 2014 sulla Domotica Residenziale, per 25 allievi dell’Itis “E. Majorana” di Ragusa in collaborazione con l’azienda tutor Crea, leader nel settore della integrazione di sistemi elettronici.Ne lcorso delle lezioni in azienda i ragazzi  approfondiranno e sperimenteranno le capacità che ha una centralina di controllare, tramite sensori e periferiche, tutte le funzioni elettriche ed elettroniche di un edificio residenziale o di un hotel all’insegna del risparmio energetico e di una tecnologia sostenibile volta a migliorare la qualità della vita. Un settore, questo, che sta rivoluzionando la struttura edilizia da statica a dinamica, ovvero a servizio dell’uomo.

INTEGRARE PER INCLUDERE

corsoSi è concluso il percorso di formazione rivolto a sei giovani del territorio, tre italiani e tre stranieri di seconda generazione, più due ragazzi che hanno partecipato come uditori. I ragazzi sono stati impegnati per circa due mesi in seminari formativi e laboratori pratici, inerenti l’intercultura, l’enogastronomia e la creazione di impresa. Asma, Anita, Vincenzo, Marianna, Giovanni, Murad, Davide, Hadi hanno avuto modo di conoscere le dinamiche vecchie e nuove della migrazione, le ragioni per cui i popoli si spostano e le città assumono nuove connotazioni socio culturali. “Lo spirito che sta dietro l’intercultura – spiega Davide Giummarra, uno dei sei ragazzi partecipanti al progetto – è lo stesso che sottende una buona ricetta: mischiare insieme tanti ingredienti diversi per creare un buon piatto che prima non esisteva”. I giovani oltre alle tematiche inerenti l’integrazione e l’inclusione si sono sperimentati praticamente in cucina, guidati da chef professionisti. Hanno realizzato piatti dolci e salati, apprendendo tutte le fasi del processo di lavorazione. Dall’intercultura alla gastronomia, passando per il marketing e l’economia. “E’ stato molto interessante – raccontano Anita e Murad – sperimentarsi concretamente nello scambio e nella realizzazione di piatti tipici di diverse culture, dal gulash ungherese, alla pasta frolla, agli arancini siciliani. Nel laboratorio di gastronomia ciascuno di noi ha avuto modo di sperimentarsi in una cucina professionale, sotto la guida del docente e della nostra tutor”.  Il progetto, infatti, ha previsto diversi incontri finalizzati all’acquisizione di nozioni legate alla creazione di impresa, al business model, all’elaborazione di un proprio progetto imprenditoriale. La seconda parte del progetto ha previsto l’incontro dei sei ragazzi con studenti delle scuole superiori della provincia per spiegare e divulgare le attività progettuali. Infine, ultimo step, ha riguardato la realizzazione da parte dei corsisti di un elaborato progettuale sulla creazione di impresa da presentare alla Commissione di valutazione nominata dall’Unione delle province siciliane, che doveva decretare un vincitore per ogni provincia. Ragusa ha presentato cinque elaborati, ritenuti tutti molto validi e meritevoli di menzione: “La biblioteca dei giocattoli” di Marianna Triplinetti, “L’aquilone. Take away afghano” di Anita Hashemi, “Fresh Express: pizza and BBQ Km 0” di Davide Giummarra, “Intetheatre, one world no frontiers” di Vincenzo La Cognata e “Agenzia di disbrigo pratiche” di Asma Sayadi. Gli ultimi due progetti sono stati premiati dall’Urps, ex equo, per la loro fattibilità e sostenibilità, con un contributo di mille euro ciascuno. I vincitori hanno ricevuto la comunicazione ufficiale a Palermo, lo scorso 27 maggio, durante un convegno conclusivo che ha visto la partecipazione dei referenti delle nove province siciliane e degli altrettanti enti che hanno gestito territorialmente i progetti. “E’ stata un’ottima opportunità – ha detto Tonino Solarino, presidente della Fondazione San Giovanni Battista – per i nostri ragazzi perché, seppur in pochi mesi, hanno avuto modo di vivere un’esperienza ricca di sfumature, che li ha coinvolti attivamente in tutte le fasi progettuali. Sono stati allievi, formatori per i loro coetanei e creatori di idee imprenditoriali”.

GUTENBERG 2.0


Locandina Gutenberg (1)In occasione della 48esima giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, a conclusione del I corso di  formazione per animatori della comunicazione sociale “Gutenberg 2.0”, Sabato 31 dalle ore 17.00 alle 20.30, presso l’Antico Convento di Ragusa Ibla  si terrà l’evento “Gutenberg 2.0 – Una Generazione Libera Insieme”. Presente all’incontro Laura Malandrino, giornalista di Avvenire. Il corso è promosso dalla Diocesi di Ragusa attraverso l’Ufficio per le Comunicazioni Sociali in collaborazione con Insieme, Libera e Generazione Zero Dopo la consegna degli attestati e la conclusione dei lavori, verrà servito un AperiGutenberg con un gustoso intreccio di pietanze tipiche di diverse culture, accompagnato da un jam session musicale.

A “scuola” di sicurezza

DSC_0096wtmkLa sinergia fra istituzione ed il contributo del Rotary hanno consentito di diffondere la cultura della sicurezza fra i banchi di scuola. Vigili del Fuoco ed Asp insieme hanno portato durante, fra i banchi delle scuole di Ispica e Pozzallo, le loro esperienze nel campo della sicurezza, in particolare della sicurezza in casa. Sabato scorso, presso lo stadio comunale di Ispica, si è svolta la giornata conclusiva delle attività che, promosse dal Rotary, sono state attuate dal personale del Comando dei Vigili del Fuoco di Ragusa e dal personale dell’Asp 7. Grande partecipazione di pubblico ed entusiasmo per i bambini ammessi per un giorno all’attività di vigile del fuoco.

 

I GIOVANI IN QUESTURA

DSC_0013 ridottaNell’ambito delle iniziative che vedono impegnata la Polizia di Stato nella promozione della legalità, i giovani delle classi terze della scuola secondaria di primo grado “Giovanni XXIII” di Modica, hanno potuto vedere da vicino i luoghi dove operano i poliziotti della Questura di Ragusa. Gli studenti delle classi terza C e terza L, accompagnati dai docenti di materie letterarie sono stati guidati dai poliziotti all’interno degli Uffici della Questura ed hanno avuto modo di conoscere i luoghi, le attrezzature e le figure operative della Polizia di Stato. La visita guidata si è svolta a corollario dei progetti di educazione alla legalità che vedono la Polizia di Stato protagonista a fianco delle giovani generazioni; nel corso dell’incontro sono stati illustrati temi attraverso i quali incoraggiare la cultura della legalità ed il rispetto delle regole.

 

Master in ambito multiculturale

AllieviSabato mattina il vescovo di Ragusa, monsignor Paolo Urso, ha portato la propria testimonianza ai corsisti iscritti al Master ed al Corso di perfezionamento in ambito multiculturale promosso dall’Università San Raffaele di Roma in collaborazione con la Fondazione San Giovanni Battista di Ragusa. Percorsi educativi che puntano a sviluppare una formazione permanente in un ambito molto sensibile per il nostro territorio di frontiera. Il vescovo ha tenuto una vera e propria lezione di vita. “Abbiamo bisogno di intessere legami sempre più stretti – ha ricordato – a maggior ragione per chi, come voi, è chiamato a vario titolo ad entrare in contatto con persone provenienti da culture diverse. Ma la grande scommessa è sviluppare la consapevolezza che propria in queste diversità è insita una grande ricchezza. Lo straniero è sempre portatore di umanità e dal rapporto con esso sappiamo di poter dare e ricevere molto”. Monsignor Urso, che proprio sabato ha celebrato i 12 anni di mandato episcopale a Ragusa, sottolinea con forza la vocazione territoriale iblea aperta alla solidarietà. “Dobbiamo contribuire ad uscire da angustie mentali – ha detto il vescovo – per mantenere viva la tensione e cercare di scoprire le ricchezze che abitano negli altri. Questo contribuirà a creare nuovi spazi di libertà anche per noi”.

 

 

CORSI ANTINCENDIO PER STUDENTI

Il Presidente della Piccola Industria, Antonella Leggio, e quello dei Giovani Imprenditori di Confindustria, Mario Molè, rilanciano l’iniziativa di Confindustria Ragusa per dare continuità e concretezza al rapporto di collaborazione Scuola-Impresa al servizio dei giovani della Provincia di Ragusa. Sono in partenza, infatti, per gli studenti di IV e V anno degli Istituti Tecnici Superiori interessati – Ferraris di Ragusa, Archimede di Modica, Fermi di Vittoria e Cataudella di Scicli – quattro corsi di formazione per attività a rischio di incendio medio, offerti gratuitamente da quattro imprese del settore aderenti a Confindustria che, con i propri docenti e le attrezzature di prova, cureranno la preparazione degli oltre 100 studenti partecipanti. I Vigili del Fuoco hanno assicurato la collaborazione fattiva per due momenti di verifica.
antincendio

CORSI REGIONALI GRATUITI ENFAP

Sono aperte fino alle ore 12 dell’8 marzo le iscrizioni per i seguenti corsi di Formazione Continua e Permanente enfapanno formativo 2014: Alfabetizzazione Lingua Inglese (75 ore); Operatore Cad (75 ore); Operatore Open Office (87 ore). I corsi sono destinati a lavoratori e disoccupati in età lavorativa aventi almeno la maggiore età. Sono ancora disponibili dei posti per un corso di Addetto Elaborazione Dati (525 ore) con rilascio di qualifica professionale riservato a disabili e invalidi dai 18 ai 45 anni. Per informazioni: numero verde 800.13.10.36, sede Enfap Ragusa via Pier delle Vigne, 12 – tel. 0932.65.17.10; www.enfapsicilia.it – Profilo FaceBook: Enfap Sicilia sede Ragusa.

Scroll To Top
Descargar musica