30-04-2017
Ti trovi qui: Home » Formazione (pagina 3)

Archivio della categoria: Formazione

La Banca d’Italia incontra la scuola

Nei giorni 11 e 12 febbraio funzionari della Banca d’Italia di Ragusa incontreranno i docenti delle Scuole di ogni ordine e grado della Provincia. Gli incontri, organizzati dalla locale Filiale dell’Istituto di Emissione con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico di Ragusa, sono parte integrante del “Progetto di educazione finanziaria nelle scuole primarie e secondarie”, delineato nel Memorandum di intesa tra la Banca d’Italia e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Questo programma prevede da un lato la formazione dei professori su temi di cultura economica e finanziaria svolta da esperti della Banca Centrale e dall’altro un ciclo di lezioni in classe agli studenti, tenute dai loro stessi docenti e persegue l’obiettivo di uno stabile inserimento dell’educazione finanziaria nei curricula scolastici. La finalità è quella di fornire ai ragazzi gli strumenti che consentano loro di discernere e decidere con consapevolezza nella loro veste di consumatori, di risparmiatori e, non da ultimo, di cittadini. Iniziare a conoscere la finanza e l’economia il più presto possibile può contribuire a superare uno stato di disagio culturale e psicologico rispetto a questi temi. Le iniziative formative avranno luogo presso l’Istituto per Geometri di Ragusa. Info: 0932-221101-221130- 221116.
foto bi ragusa

CORSO DI RICAMO

soroptmistSul sito del Comune di Ragusa è stato pubblicato il bando relativo ad un un corso di ricamo tradizionale. L’iniziativa è del Soroptmist club Ragusa che con la collaborazione della Prefettura e del Comune di Ragusa organizza un corso di ricamo tradizionale indirizzato a donne prive di occupazione di età compresa tra 25 e 50 anni residenti a Ragusa e donne di età superiore ai 50 anni frequentanti il Centro Diurno per Anziani di Ragusa. L’attività formativa si terrà due volte la settimana, nelle giornate di martedì e venerdì, presso i locali del Centro Diurno Anziani di Piazza Vann’Antò. Ogni incontro, della durata di tre ore (15 – 8,30) sarà tenuto da un’insegnante professionista del settore. Su www.comune.ragusa.gov.it o presso quello della Prefettura www.prefettura.it/ragusa/ è scaricabile il modulo di presentazione della domanda di iscrizione. Termine ultimo: 10 febbraio prossimo.

Aggiornamento guide turistiche

museoLa direzione del museo di Kamarina ha indetto un corso per guide turistiche che si terrà al centro servizi culturali di via Diaz a Ragusa. Primo incontro il 30 alle 16,30.

ARCHEOLOGIA CRISTIANA

Continua giorno 28 gennaio alle ore 17 il corso di introduzione all’Archeologia Cristiana organizzato dal Museo Regionale di Kamarina, dalla Diocesi di Ragusa e dall’Archeoclub di Ragusa. La lezione presso il Vescovado (via Roma, 109), avrà per tema “Architetture religiose e arredi sacri” e sarà tenuta da Giovanni Distefano, Direttore del Museo e professore di Archeologia Tardoantica all’Università della Calabria.
GIOVANNI DISTEFANO ARCHOLOGO

CORSO ECIPA RAGUSA CONSEGUIMENTO O RINNOVO DEL PATENTINO ADR

Vittorio Schininà responsabile relazioni sindacali Cna RagusaL’Ecipa Ragusa organizza a Ragusa nel mese di Febbraio 2014 un corso per il conseguimento o rinnovo del patentino ADR. E’ possibile iscriversi entro il 31 gennaio 2014. Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria dell’ente confederale di istruzione professionale per l’artigianato, Ecipa Ragusa, via Psaumida 38, tel: 0932/683016.

Piano Integrato di Istituto

scuola mariele ventre ragusaLa direzione didattica statale Mariele Ventre di Ragusa comunica che il F.S.E. ha finanziato la realizzazione di attività formative per docenti dell’Istituto “Numeri e libertà” con 50 ore (Matematica) e “Scienza facile” con 30 ore (discipline scientifiche) e per gli alunni dell’Istituto (dieci moduli di 30 ore ciascuno per 20 alunni a modulo, di cui 4 di Matematica, 4 di Inglese e 2 di Scienza). Info: www.scuolamarieleventre.it

Offerta formativa Istituto Francesco Crispi

scuola crispi ragusaPer i genitori interessati alle iscrizioni per l’anno scolastico 2014/2015 si terranno, presso l’auditorium della scuola in Via Vittorio Emanuele Orlando n. 7 a Ragusa, tre incontri: giovedì 30 gennaio alle ore 18.00 per le iscrizioni alla scuola secondaria di primo grado; venerdì 31 gennaio alle ore 18.00 per le iscrizioni alla scuola primaria; giovedì 6 febbraio alle ore 18.00 per le iscrizioni alla scuola dell’infanzia.

Formazione: la lotta dei lavoratori

A Ragusa, nelle ultime 24 ore, due appuntamenti per la delegazione dei lavoratori del settore che, guidati dalla coordinatrice Piera Ingala, hanno consegnato un documento al sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, e al vescovo, Mons. Paolo Urso. “Il Presidente del Governo Regionale Crocetta – si legge nel documento distribuito a Ragusa dove sono oltre 300 i lavoratori coinvolti nella vertenza – deve farsi carico anche dell’emergenza sociale della Formazione Professionale. L’approssimazione e l’improvvisazione con cui è stato governato il passaggio dal vecchio al nuovo sistema ha determinato le attuali condizioni di sfascio”. La protesta dei lavoratori, che hanno predisposto un calendario di iniziative per rendere continua la mobilitazione, include tre richieste particolari da sottoporre a Crocetta. Lo sblocco delle procedure ed il pagamento delle retribuzioni accumulate finora; l’indicazione chiara su come la Regione intende riformare tutto il settore; l’immediata modifica del bando Prometeo del Ciapi di Priolo. “Abbiamo avuto la piena solidarietà del sindaco e del vescovo – ha sottolineato Piera Ingala al termine degli incontri – Piccitto ci ha assicurato che trasmetterà le nostre richieste all’assessorato regionale”.
urso

Formazione, scatta la mobilitazione permanente

La Cisl Scuola siciliana ha attivato una mobilitazione permanente che, dopo il presidio davanti alla Presidenza della Regione a Palermo, si estende a tutto il territorio. “Il Presidente del Governo Regionale Crocetta – si legge nel documento distribuito a Ragusa dove sono oltre 300 i lavoratori coinvolti nella vertenza – deve farsi carico anche della emergenza sociale. L’approssimazione e l’improvvisazione con cui è stato governato il passaggio dal vecchio al nuovo sistema (che ancora non si vede) ha determinato le attuali condizioni di sfascio”. La protesta dei lavoratori, che stanno predisponendo un calendario di iniziative per rendere continua la mobilitazione, è indirizzata a richieste specifiche, in primo luogo lo sblocco delle procedure ed il pagamento delle retribuzioni accumulate finora.
presidio cisl

Riceviamo e pubblichiamo

DOBBIAMO DIVENTARE IL CAMBIAMENTO CHE VOGLIAMO VEDERE
“Amici, cari amici, quando per la prima volta lessi questa frase di Gandhi pensai in quante occasioni ero stato latitante nel cambiamento /rinnovamento della società, della chiesa, della famiglia salesiana. Le inenarrabili sofferenze che le nostre famiglie stanno attraversando, ormai da anni, ed in particolare in quest’ultimo anno, ci interpellano senza sorta di tentennamenti, ad operare, a pensare, a pregare, a respirare, a lavorare, a sperare, nel diventare il cambiamento che vogliamo vedere. E’ forse rimanendo
inermi ed in silenzio, davanti alla chiusura del Ciofs chiesa salesianiSicilia, che noi potremo attivare il ‘cambiamento’ ?? E’ forse rimanendo inermi ed in silenzio, leggendo le dichiarazione del presidente Crocetta il quale afferma che agli Enti di FP ormai nulla economicamente è dovuto, che noi potremo attivare il ‘cambiamento’ ?? E’ forse rimanendo inermi ed in silenzio, davanti all’inefficienza di parte della pubblica amministrazione, che noi potremo attivare il ‘cambiamento’ ?? E’ forse rimanendo inermi ed in silenzio, davanti all’indifferenza politica sulla sorte di quasi 10.000 minori i quali aspirano ad un futuro
lavorativo/culturale migliore, che noi potremo attivare il ‘cambiamento’ ?? E’ forse rimanendo inermi ed in silenzio, che noi recupereremo i nostri 21 stipendi
pregressi?? E per ‘ultimo’, è forse rimanendo inermi ed in silenzio, freddi ‘Yes Men’ davanti alla totale e costante distruzione delle nostre famiglie, che noi potremo essere artefici del ‘cambiamento’, della ‘resurrezione’ ….. del presente e del futuro dei nostri figli?? Noi persone veramente perbene, anche troppo perbene…. quali motivazioni ancora cerchiamo
per essere artefici, promotori del ‘cambiamento’ della nostra situazione lavorativa, economica e sociale?? Amici cari, noi da oggi non dobbiamo essere disposti, mai più, a delegare alcuno nel ‘cambiamento sperato’,
ma condividerlo in prima presona e da protagonisti prima di tutto con tutti i colleghi, poi con le persone e le organizzazioni di ‘sana e trasparente volontà’. Un noto giornalista/scrittore americano, James Thurber, vissuto tra il 1894 ed il 1961 nei difficili anni nei quali persistevano atti di puro razzismo, ai suoi amici
di ‘colore’ ripeteva spesso: …. Non guardare al passato con rabbia ed al futuro con ansia, ma oggi guardati intorno con attenzione…’. La Prossima settimana facciamoci promotori nei nostri Cfp di assemblee costruttive per l’elaborazione di ‘atti/niziative’ concreti e unitari. Probabilmente siamo ancora in tempo…………”.
Lettera di Gianni Iurato Cnos Fap Ragusa

SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI, FORMAZIONE A RAGUSA

impiantodomoticaCon il nuovo anno scolastico 2013-14 è stata avviata all’Itcg Mario Rapisardi l’attività di alternanza scuola-lavoro che ha visto dal 16 al 19 dicembre il coinvolgimento delle classi terze ad indirizzo Sistemi Informativi Aziendali (SIA), in un’esperienza di formazione a Ragusa. Lasciati i banchi di scuola, gli allievi hanno avuto la possibilità di conoscere realtà aziendali dinamiche e di rilevante traino economico della realtà siciliana come le aziende PEF e CREA. La azienda PEF di origine veneta (Chioggia), ha scelto di impiantare una sede operativa a Ragusa per l’export di prodotti agricoli di alta qualità a marchio IGP, tra cui il pomodoro di Pachino e la carota novella di Ispica. L’azienda C.R.E.A. è esperta nella progettazione di sistemi domotici su un mercato nazionale. Gli alunni hanno simulato la pianificazione di un’attività aziendale diventando attori protagonisti nella costruzione del proprio sapere. Hanno seguito gli allievi in questo itinerario formativo i docenti Fulco Salvatore, La Malfa Alessandra e Spagnolo Enza.

Bilancio di fine anno ricco di soddisfazioni per la Fondazione San Giovanni Battista

ursoIl 2013 si chiude in maniera più che positiva per la Fondazione San Giovanni Battista. Questi dodici mesi hanno visto l’aggiunta di tanti tasselli importanti che sono andati ad arricchire le molteplici attività già esistenti. Il consuntivo del 2013 è coinciso con l’inaugurazione di due sale pluri uso all’interno dell’Antico Convento di Ragusa Ibla. “Questa – spiega il vescovo Paolo Urso – è una struttura che cresce nella prospettiva del Natale. Il momento di oggi rappresenta una piccola rinascita per la nostra città, ma una rinascita che può diventare emblematica. Il prossimo passo sarà quello di completare i restauri della chiesa di Santa Agata e rendere questo un luogo di preghiera e di incontro”. A margine dell’evento, Tonino Solarino, presidente della Fondazione San Giovanni Battista ha presentato un bilancio più che positivo. “I collaboratori che hanno prestato il loro servizio – ha detto Solarino – sono stati circa 50, tra lavoratori con un contratto a tempo indeterminato, determinato e a progetto. Evidente segnale che il settore del sociale e del no profit consente ancora delle positive ricadute occupazionali, soprattutto quando si progettano interventi utilizzando fondi regionali, nazionali ed europei, in un momento in cui il mercato del lavoro soffre i morsi della crisi”. Diverse le professionalità presenti tra operatori sociali, educatori, psicologi, sociologi, assistenti sociali, mediatori linguistici e molte altre figure di esperienza e competenza specifica. “Le principali attività – prosegue il presidente – hanno interessato il settore dell’accoglienza, della tutela e dell’integrazione di richiedenti e titolari protezione internazionale. Le persone accolte sono state circa 160 divise nei due progetti storici gestiti dalla Fondazione, appartenenti alla rete nazionale del sistema protezione richiedenti asilo e rifugiati: il progetto “Famiglia Amica” del Comune di Ragusa e il progetto “Farsi prossimo” della Provincia Regionale di Ragusa. Ai posti gestiti nell’ultimo triennio si sono aggiunti, come da richiesta di disponibilità da parte del Ministero dell’Interno, nell’anno in via di conclusione, gli ampliamenti nelle sedi di Canicarao, Ragusa e Sampieri. L’accoglienza è stata garantita per uomini soli, donne sole e con bambini e nuclei familiari. Diverse le nazionalità presenti, dall’Etiopia al Sudan, dal Pakistan alla Somalia, l’Eritrea, il Gambia, il Mali, l’Egitto, la Russia, il Ghana”. La Fondazione oltre a riconfermare la pianificazione per Famiglia amica e Farsi prossimo, ha presentato al Ministero degli Interni ulteriori due ipotesi di lavoro, uno dei quali rivolto a richiedenti e titolari protezione internazionale con disagio mentale, per i quali si attendono le graduatorie. Ad oggi la Fondazione San Giovanni Battista è titolare di due progetti a valere su Fondi Europei. Il primo è denominato “Al Roshd – La crescita. Azioni di resilienza per gruppi di vulnerabili” e giunge quest’anno alla seconda annualità. Il secondo si chiama “I tetti colorati” ed è finanziato con il Fondo europeo per i cittadini di paesi terzi e pensato per fornire un sostegno all’alloggio. La Fondazione, inoltre, ha accolto nelle proprie strutture diverse decine di volontari, anche provenienti da città al di fuori della provincia di Ragusa, nonché tirocinanti universitari e stagisti. Il 2013, infatti, ha visto la Fondazione impegnata anche nel progetto “Povertà”, finanziato dalla Regione Siciliana per fornire un sostegno concreto ed emergenziale alle nuove povertà del nostro territorio. “Ma il 2013 – conclude Solarino – verrà ricordato anche per quello che appare come il raggiungimento di un grande obiettivo che parte da lontano: la piena realizzazione del progetto di recupero dell’Antico Convento dei Cappuccini a Ragusa Ibla”. Inaugurato ufficialmente lo scorso giugno, l’Antico Convento è oggi sede della Scuola di Alta Cucina “Nosco” e ha formato i primi allievi con i due corsi già avviati nei mesi scorsi. E’, inoltre, sede del ristorante Cenobio e dell’Hotel Antico Convento.

SCIOPERO FORMATORI DEL CNOS

chiesa salesianiEsprime solidarietà il sindaco Federico Piccitto ai 22 formatori in sciopero del Cnos, il centro di formazione professionale dei Salesiani, che da 21 mesi non percepiscono lo stipendio. Malgrado le recenti rassicurazioni da parte della Regione siciliana, ancora alcun mandato di pagamento è stato emesso a favore dell’ente di formazione. “E’ una situazione paradossale che riteniamo grave e preoccupante – sottolinea il primo cittadino – Abbiamo l’impressione che, nel contesto del riordino del settore della formazione che la Regione siciliana sta attuando, si stia facendo di tutta l’erba un fascio, senza discriminare la valenza e l’incidenza sociale di alcune realtà virtuose come il Cnos. Da decenni l’ente di formazione dei Salesiani offre a ragazzi in difficoltà la possibilità di acquisire un mestiere e di entrare nel mondo del lavoro o di potere assolvere all’obbligo scolastico frequentando appositi corsi, senza parlare dei formatori che hanno sempre messo al servizio dell’ente la loro esperienza e professionalità per garantire una formazione di qualità. Siamo vicini e solidali con questi lavoratori – dice il sindaco Federico Piccitto – che non possono attendere oltre; ci attiveremo per avere una interlocuzione con l’assessore regionale alla Formazione Scilabra al fine di sollecitare il trasferimento delle risorse al Cnos”.

INCONTRO UNITRE SULL’ORIGINE DELLA LINGUA SICILIANA

unitreProsegue la serie di incontri dell’Unitre di Ragusa. Mercoledì 18 dicembre i proff. Andrea Tomasello ed Enzo Nobile parleranno de “L’origine della lingua siciliana”. L’incontro si terrà presso il Salone Teologico del Palazzo Vescovile di Ragusa, in via Roma 105, con inizio alle ore 16.30.

All’Ecipa – Cna incontro di preparazione esame F-Gas

ecipaL’Ecipa Ragusa, ente di formazione della Cna, organizza il 1° incontro di preparazione all’esame f-gas rivolto alle persone ed alle imprese che operano nel settore dei gas fluorurati ad effetto serra ai sensi del DPR 43/2013 per le categorie 303/2008 e 304/2008. L’incontro si terrà martedì 17 dicembre dalle 17 alle 20 presso la sede della Cna di Ragusa in via Psaumida, 38.

Alla Crea conclusa con successo la settimana dell’Hi Tech

hi techIl ricco calendario di appuntamenti di vario genere, dalla musica live, agli ascolti guidati, ai seminari su vinile, a quelli sulla domotica nel settore: alberghiero Net Building e residenziale con BTicino/MyHome ha trovato un positivo riscontro tra l’utenza intervenuta. L’incontro con le scuole per la giornata del Green Day ha visto coinvolti due Istituti Professionali, il “G. Marconi” di Vittoria e il “G. Ferraris” di Ragusa, per l’approfondimento sulle tecnologie per il risparmio energetico.

Mostra “I Giocattoli e la scienza”

 

banchi-di-scuolaVenerdì 6 dicembre, nell’ambito dell’Open Day organizzato dall’istituto superiore “Campailla Galilei” di Modica, si inaugura la mostra di oggetti scientifici, per lo più giocattoli, di proprietà dell’istituto, che si potrà visitare sino al 18 dicembre di mattina. Il 9, l’11, il 13 e il 16 potrà essere visitata il pomeriggio.

 

CORSO DI FORMAZIONE SULLA FILIERA AGROALIMENTARE

camera di commercioLa Camera di Commercio di Ragusa, di concerto con l’ASP 7 e l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Sicilia, ha promosso ed organizzato un corso di formazione sul tema “Qualità, sicurezza e sostenibilità delle filiere agroalimentari locali: carne, latte e vegetali”, che nel corso di 15 incontri durante il 2014 formerà con oltre 100 ore 30 laureati tra medici, veterinari, agronomi e tecnologi alimentari. Per presentare il corso si svolgerà alla Camera di Commercio martedì 26 alle ore 9,30 un convegno.

Corso di Domotica Residenziale

impiantodomoticaIl Corso è rivolto ad installatori ed esperti in Ergonomia. Inizierà lunedì 2 Dicembre alla sala corsi Crea in via Ugo La Malfa 47 a Ragusa, dalle ore 9 alle 13. Il corso serve a progettare la gestione coordinata, integrata e computerizzata degli impianti tecnologici, delle reti informatiche e di comunicazione, per gestire diverse funzionalità all’interno della casa. Tel. 0932.252034.

Antico convento dei Cappuccini Due giorni di scuola con Carmela Buffa Calleo

logo-noscoUn’attrice come insegnante, per due giorni di lezioni insolite ma estremamente formative: Carmela Buffa Calleo è stata invitata mercoledì e giovedì alla scuola Nosco, ad Ibla, per introdurre, tra le lezioni del Corso di Sala, Bar e Sommelier, qualche spunto agli allievi per iniziare anche un percorso di motivazione, utile al rapporto con i clienti. Si tratta di un vero e proprio esperimento, che a consuntivo sembra molto ben riuscito: “Ho fatto questa scelta – spiega il direttore della scuola, lo chef Peppe Barone – perché ho sempre pensato che il lavoro di sala venga solitamente svolto mettendo in pratica nozioni tecniche, magari in modo impeccabile, ma sicuramente spersonalizzante. La mia idea è invece che chi lavora in sala abbia il compito di trasferire un mondo ampio e complesso, che racchiude anche il lavoro di chi sta dietro. È necessario allora saper sostenere una interazione, anche abbastanza lunga nel tempo, nella quale sviluppare un vero e proprio rapporto umano. Per questo è necessario fare innanzitutto un lavoro su se stessi, per essere pronti a superare gli ostacoli che ognuno porta dentro, in modo che l’operatore di sala sia effettivamente pronto ad accogliere ogni ospite come se fosse un ospite di casa propria, aprendosi e facendolo aprire, in un vero e proprio atto di donazione”. Da quest’idea, la scelta di offrire agli allievi spunti per un percorso interiore: “Mi sono chiesto – aggiunge Barone – chi poteva offrire le chiavi di accesso giuste, dopo aver già provato, in esperienza passate, gli approcci di psicologi e sociologi. Ho pensato allora ad un attore, una figura abituata all’apertura e all’interazione”.

Scroll To Top
Descargar musica