21-10-2017
Ti trovi qui: Home » Formazione (pagina 4)

Archivio della categoria: Formazione

Corso di Domotica Residenziale

impiantodomoticaIl Corso è rivolto ad installatori ed esperti in Ergonomia. Inizierà lunedì 2 Dicembre alla sala corsi Crea in via Ugo La Malfa 47 a Ragusa, dalle ore 9 alle 13. Il corso serve a progettare la gestione coordinata, integrata e computerizzata degli impianti tecnologici, delle reti informatiche e di comunicazione, per gestire diverse funzionalità all’interno della casa. Tel. 0932.252034.

Antico convento dei Cappuccini Due giorni di scuola con Carmela Buffa Calleo

logo-noscoUn’attrice come insegnante, per due giorni di lezioni insolite ma estremamente formative: Carmela Buffa Calleo è stata invitata mercoledì e giovedì alla scuola Nosco, ad Ibla, per introdurre, tra le lezioni del Corso di Sala, Bar e Sommelier, qualche spunto agli allievi per iniziare anche un percorso di motivazione, utile al rapporto con i clienti. Si tratta di un vero e proprio esperimento, che a consuntivo sembra molto ben riuscito: “Ho fatto questa scelta – spiega il direttore della scuola, lo chef Peppe Barone – perché ho sempre pensato che il lavoro di sala venga solitamente svolto mettendo in pratica nozioni tecniche, magari in modo impeccabile, ma sicuramente spersonalizzante. La mia idea è invece che chi lavora in sala abbia il compito di trasferire un mondo ampio e complesso, che racchiude anche il lavoro di chi sta dietro. È necessario allora saper sostenere una interazione, anche abbastanza lunga nel tempo, nella quale sviluppare un vero e proprio rapporto umano. Per questo è necessario fare innanzitutto un lavoro su se stessi, per essere pronti a superare gli ostacoli che ognuno porta dentro, in modo che l’operatore di sala sia effettivamente pronto ad accogliere ogni ospite come se fosse un ospite di casa propria, aprendosi e facendolo aprire, in un vero e proprio atto di donazione”. Da quest’idea, la scelta di offrire agli allievi spunti per un percorso interiore: “Mi sono chiesto – aggiunge Barone – chi poteva offrire le chiavi di accesso giuste, dopo aver già provato, in esperienza passate, gli approcci di psicologi e sociologi. Ho pensato allora ad un attore, una figura abituata all’apertura e all’interazione”.

Orientagiovani e Pmi Day 2013, le imprese di Confindustria incontrano i giovani

confindustria logoConfindustria Ragusa, tramite i Giovani Imprenditori e la Piccola Industria, nell’ambito di un più ampio percorso di collaborazione avviato fra mondo dell’Impresa e mondo della Scuola, organizza anche quest’anno, con il sostegno di qualificati sponsor, una duplice iniziativa rivolta a studenti e docenti di tutta la provincia. Il 14 novembre si terrà l’Orientagiovani 90° Minuto, matinée di orientamento alla cultura d’impresa e alle professioni del futuro, che a partire dalle 9.00 nell’Aula magna dell’ex facoltà di Medicina presso il Centro Direzionale Asi, vedrà la partecipazione attiva e dinamica, di 400 studenti delle V classi delle 10 scuole superiori che hanno aderito. L’iniziativa si inscrive nella Giornata dell’Orientagiovani promossa da Confindustria su tutto il territorio nazionale. Venerdì 15 novembre si terrà il PMI Day 2013, giornata in cui le Piccole e medio imprese di tutta Italia apriranno le porte a studenti e docenti che vogliono approfondire “sul campo”, visitando gli stabilimenti con la guida degli imprenditori, le loro conoscenze su prodotti e processi innovativi presenti su ciascun territorio, e comprendere lo spirito d’impresa per orientarsi agli studi e alle prospettive di lavoro corrispondenti ai bisogni emergenti nelle Pmi locali.

Civismo a scuola

pappalardo scuola di vittoriaNumerose attività extracurriculari e di connessione con il territorio prendono il via presso l’Istituto comprensivo Pappalardo di Vittoria. Si tratta di attività civiche, alcune già in corso come quella in collaborazione con il Servizio di Neuropischiatria Infantile dell’Asp di Ragusa, sulle dipendenze tecnologiche. Gli incontri sono tenuti dal pedagogista Dr. Giuseppe Raffa e proseguiranno per tutto il mese di novembre. Fra i tanti temi, i disturbi da dipendenza da internet (Internet addiction disorder), fenomeno che è stato osservato anche in bambini e adolescenti, e non sporadicamente. Addirittura in Germania esistono campi di recupero per adolescenti con dipendenza da Internet. Sono in cantiere molte iniziative: giovedì 15 novembre si svolgerà un incontro con il direttore dell’Agenzia delle Entrate di Vittoria nell’ambito del progetto “Fisco e Scuola. Nel Paese delle regole” per diffondere tra i giovani la cultura della legalità fiscale. Mentre il 6 dicembre avrà luogo l’attività denominata “Marciamo insieme sulla strada della sicurezza e della legalità” in collaborazione con la prof.ssa Anna Chiaramonte responsabile dell’Associazione Cittadinanza attiva. Un altro importante progetto in programma è quello denominato “Conoscere il cane” in cooperazione con l’Unità operativa di “Zooantrolpologia e attività assistite con Animali” dell’Asp.

A RAGUSA MASTER IN “TRADUZIONE AUDIOVISIVA”

piccitto 4Un master in “Traduzione Audiovisiva” che arricchisce l’offerta formativa degli studi universitari a Ragusa, è stato illustrato alla stampa dalla Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere. Il sindaco Federico Piccitto ha dichiarato: “L’attivazione di un master in Traduzione Audiovisiva a Ragusa rappresenta un’interessante opportunità per i laureati in Lingue Straniere di vecchio e nuovo ordinamento e creerà certamente nuovi sbocchi occupazionali. Il Comune di Ragusa contribuirà alla piena riuscita del master di I livello, ospitando i partecipanti che potranno svolgere presso alcuni uffici dell’Ente delle ore di stage”. Il Master formerà professionalità nel campo del sottotitolaggio interlinguistico e intralinguistico, nel sopratitolaggio mirato a festival cinematografici e rappresentazioni teatrali, nell’audiodescrizione e respeakeraggio rivolti a persone con disabilità (sordi, non vedenti), ma anche a stranieri residenti in Italia in un’ottica di accessibilità e di inclusione sociale e culturale. I posti disponibili per il master sono trenta (il corso verrà attivato con un numero minimo di 10 iscritti), le ore di lezione 1500, il costo partecipazione è fissato in euro 2.356,00. Le domande di ammissione dovranno essere presentate entro il 5 dicembre prossimo solo on line. 

TRE CORSI DI FORMAZIONE RISERVATI A SESSANTA DONNE DISOCCUPATE

ricamoSabato 26 ottobre, alle ore 18, presso il Centro Diurno Anziani di Piazza Vann’Antò verrà presentata l’iniziativa promossa dal Soroptimist di Ragusa con la collaborazione del Comune e della Prefettura di Ragusa. Il progetto del club service ragusano prevede la realizzazione di tre corsi di formazione riservati a donne disoccupate per i settori del cucito, ricamo e decoupage. L’Amministrazione Comunale e la Prefettura collaborano per la piena riuscita dell’iniziativa che s’inserisce anche nell’ambito delle politiche di integrazione socio-culturale a favore di cittadini extracomunitari avendo il Soroptimist previsto che il 20% dei 60 posti complessivi dei tre corsi sarà riservato a cittadine extracomunitarie.

Anno accademico Unitre

unitreCon la lezione del prof. Uccio Barone su “Istruzione permanente accademia di umanità”, il 25 ottobre alle 17, alla sala Avis di Ragusa, si apre l’anno accademico Unitre. Il programma prevede anche corsi di letteratura, storia dell’arte, tradizioni popolari, ricamo, decoupage, ginnastica dolce, inglese.

ANNO ACCADEMICO UNITRE

unitreIl 25 ottobre nella sala Avis di Ragusa, alle 17, si inaugura l’anno accademico Unitre. relatore il prof. Uccio Barone sul tema “Dal miracolo economico alla crisi globale”.

Al via il Corso di Sala, Bar e Sommelier alla Scuola Nosco

tonino solarinoA tre mesi di distanza dall’avvio del primo corso di Cucina Mediterranea, hanno preso il via all’Antico Convento dei Cappuccini a Ragusa Ibla le lezioni del primo corso di Sala, Bar e Sommelier, secondo strategico pilastro della formazione della Scuola Mediterranea di Enogastronomia Nosco. Il direttore della scuola Nosco, lo chef Peppe Barone, ha fatto gli onori di casa dando il benvenuto agli allievi e spiegando loro di quale avventura saranno protagonisti: “La professione di chi sta in sala è oggi erroneamente sottovalutata rispetto a quella dello chef, quando è in realtà perfettamente complementare e assolutamente importante nella costruzione dell’offerta ristorativa nel suo complesso”. Il testimonial che la Scuola Nosco ha scelto per questo primo giorno di scuola e Carlo Hassan, lo storico maitre del Charleston di Palermo. Il Presidente della Fondazione San Giovanni Battista Tonino Solarino ha voluto portare il proprio saluto e dare il proprio incoraggiamento ai ragazzi, anche a nome del Vescovo Mons. Paolo Urso.

Firmata la Convenzione tra la Fondazione San Giovanni e l’Università telematica San Raffaele

tonino solarino“In un momento di grande buio non ha senso lamentarsi dell’oscurità. E’ più giusto impegnarsi per far crescere ogni piccola luce”. E’ con questa metafora che il vescovo di Ragusa, Monsignor Paolo Urso, ha salutato la firma della convenzione tra l’Università telematica “San Raffaele” di Roma e la Fondazione “San Giovanni Battista” avvenuta mercoledì mattina all’interno dell’Antico Convento dei Cappuccini a Ragusa Ibla, sede della scuola “Nosco”. La convenzione prevede che la Fondazione sia affidataria della gestione della domanda formativa pre e post lauream; inoltre le lezioni organizzate da “Nosco”- riconosciuta scuola di alta cucina – avranno validità non solo di corsi professionalizzanti, ma anche di perfezionamento universitario con il riconoscimento dei crediti formativi all’interno del corso di laurea in “Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia” dell’Università San Raffaele. Grazie all’intesa la Fondazione ospiterà, inoltre, presso la sede dell’Antico Convento dei Cappuccini di Ibla uno spazio per l’orientamento e le iscrizioni di quanti fossero interessati a seguire i corsi di Laurea proposti dall’Università telematica “San Raffaele” di Roma” in Scienza dell’Alimentazione e Gastronomia, Moda e Design Industriale e Scienze delle Attività Motorie e Sportive. “Lamentarsi o piangersi addosso – ha proseguito il vescovo – è troppo facile. Il nostro compito, invece, è quello di creare speranze e coltivare sogni possibili. La firma di questa convenzione suggella la crescita di una alleanza che già coinvolge molti protagonisti sani della realtà iblea. L’Antico Convento, dopo un lungo lavoro di recupero e restituzione alla collettività, è oggi abitato e reso vivo. L’accordo con l’Università segna un ulteriore passo avanti verso una formazione scientifica che vogliamo offrire ai nostri ragazzi per far sì che questa città guardi al futuro con maggiori certezze”. “Inaugurando il primo corso di chef – aggiunge Tonino Solarino, presidente della Fondazione San Giovanni Battista – avevamo dichiarato la nostra intenzione che l’Antico Convento diventasse crocevia di saperi e di sapori. La presenza che oggi registriamo di tutti i vertici dell’Università San Raffaele e delle Istituzioni della nostra città ci dice che siamo sulla strada giusta e che Ragusa continua a mantenere le sfumature che rendono questo luogo una comunità. Il fatto che i nostri corsi acquisiranno un valore accademico rappresenta per noi un valore aggiunto. Ci siamo candidati affinché le parti esperienziali dei corsi universitari telematici del “San Raffaele” siano tenuti alla scuola “Nosco” di alta cucina”.

CORSO CAKE DESIGN

cake designInizia sabato 26 ottobre, alle 15, il corso di Cake design che si terrà alla Libreria Saltatempo di Ragusa. Per la parte pratica ogni corsista avrà un kit. Info: 0932.625959.

CORSO PRATICO DI CUCINA

chefDomenica 20 ottobre dalle 8,30 alle 17 si terrà presso la Sede dei Ricostruttori a Modica, via Stazione 17-A, un corso pratico di cucina per una colazione e un pranzo secondo i principi del metodo Kousmine, condotto da Francesca Di Gangi e Margherita Tezza. Preiscrizione al numero 0932944551.

RICHIAMO PER PERSONALE ALIMENTARISTA

alimentarista fragolaL’ecipa Ragusa, ente di formazione della Cna, in collaborazione con Asp Ragusa, organizza il corso di formazione “Richiamo A + B Personale Alimentarista” (6 ore – rischio elevato e medio) per gli alimentaristi che hanno l’attesta di formazione in scadenza. Il corso si terrà a Chiaramonte Gulfi presso il Centro Diurno per Anziani di p.zza Maggiore Cutello mercoledì 23 ottobre dalle ore 14,00 alle ore 20,00 e a Ragusa presso la sede della Cna in via Psaumida 38 martedì 29 ottobre dalle 14,30 alle 20,30. Per iscrizioni rivolgersi all’Ecipa Cna di Ragusa, tel. 0932.683016, fax 0932.686151

CORSI GRATUITI PER ARBITRO DI CALCIO E CALCIO A 5

arbitroAlla fine del corso, riservato a giovani ambosessi età 16-35 anni, si ottengono: tessera F.I.G.C. con ingresso gratuito in tutti gli stadi, crediti formativi per la scuola e compensi per le gare dirette. Iscrizioni: A.I.A. sezione di Ragusa, tel. 0932 689046, e-mail: ragusa

LABORATORIO DI CLOWN

naso rossoL’associazione “Ci Ridiamo Su”, in collaborazione con “Il Resto del Calzino” (linguaggi artistico-espressivi) organizza il corso “Pre-sente! Il nostro clown c’è”, un laboratorio sul clown condotto da Silvia Pasquetti (clown dottore della Federazione internazionale “Ridere per Vivere”, detta Dottoressa Sottosopra). Tre giornate (venerdì 4 ottobre dalle 15,30 alle 19,30 e sabato 5 e domenica 6 dalle 9,30 alle 18,30) per scoprirsi clown. Informazioni alla email ciridiamosu20 partecipanti.

Inaugurato il Master in counselling socio educativo

salonia frateUna Lectio Magistralis che ha strappato applausi e lacrime. Il professore Giovanni Salonia, direttore scientifico dell’Istituto GTK Scuola di specializzazione in psicoterapia, ha aperto con un’intensa conferenza il Master di primo livello in counselling socio educativo organizzato dall’Istituto Paideia con l’Università Pontificia Salesiana. La Sala Avis di Ragusa è risultata troppo stretta per accogliere i partecipanti all’incontro sul tema “I padri desiderano esserci, a volte non sanno come”. Ad introdurre la serata è stato il dottore Tonino Solarino, direttore del Master. “Nei decenni scorsi – ha ricordato Solarino – il padre non svolgeva il proprio ruolo in un contesto paritario rispetto alla moglie e madre del figlio. Oggi, invece, ai padri è data una possibilità che, talvolta, non riescono a vivere fino in fondo pur desiderandolo. In tal senso resta nodale la funzione della coppia genitoriale. In questo ambito, il padre deve imparare a riconoscere le esigenze sia dei figli che della propria compagna e madre. Il rifiuto dell’autoritarismo ha portato alla morte del padre, laddove, invece, ad essere uccisa avrebbe dovuto essere solo l’idea di un padre padrone. Tale uccisione ha portato all’assenza dei padri”. Profondo il saluto che il vescovo di Ragusa, Paolo Urso, ha portato ai presenti. “Il tema di oggi – sottolinea – è intrigante per tutte le connessioni che comporta. Dinamiche familiari, sociali, politiche. Più che alla morte del padre, però, oggi sembriamo assistere alla fuga dei padri in un contesto nel quale, per una moltitudine di ragioni, è sempre più difficile accudire degnamente i propri figli. Non dobbiamo dimenticare, tuttavia, che ogni bambino ha bisogno di un padre e di una madre”. “Quello che viviamo – afferma il professore Salonia – è un momento storico importante nel quale dobbiamo osservare il ritorno del padre non solo in relazione ai figli, ma anche rispetto alla nostra interiorità. Nelle viscere dell’uomo è scritto il Dna paterno – conclude Salonia – un patrimonio che poi si perde perché il padre è al tempo stesso forte e fragile. Forte, perché senza padre non c’è vita; fragile, perché convive con una incertezza di fondo che bene sintetizza il detto secondo cui la madre è sempre certa, il padre mai”.

“IL RITORNO DEI PADRI” Lectio magistralis dell’istituto Gtk

Il ritorno dei padri. Questo il tema che sarà affrontato mercoledì 25 settembre alle 19 presso la sala Avis di Ragusa durante la Lectio Magistralis “I padri desiderano esserci, a volte non sanno come”. Relatore il professore Giovanni Salonia, direttore scientifico dell’Istituto Gtk Scuola di specializzazione in psicoterapia. L’incontro segna l’avvio del Master di primo livello in counselling socio educativo organizzato dall’Istituto Paideia con l’Università Pontificia Salesiana. Al termine del saluto del Vescovo di Ragusa, Monsignor Paolo Urso, i lavori saranno introdotti dal dottor Tonino Solarino, direttore del Master. “Negli anni Sessanta – spiega Solarino – in seguito al giusto rifiuto dell’autoritarismo, è stata celebrata la morte del padre. In realtà a dovere essere ucciso avrebbe dovuto essere il padre padrone. In conseguenza a tale morte, abbiamo registrato negli anni a seguire, l’assenza del padre. Un dato che, alla lunga, ha fatto male alla coppia genitoriale, ai figli, alla donna e, soprattutto all’uomo”. La mancanza di padri, non a caso, appare come una delle maggiori criticità della famiglia moderna. “Oggi – prosegue lo psicoterapeuta – notiamo un grande desiderio di recuperare la relazione e la paternità intesa anche come capacità di coniugare la dimensione pubblica con quella familiare”. L’appuntamento del 25 settembre, organizzato in collaborazione con la Fondazione San Giovanni Battista e con l’istituto Gtk, è ad ingresso libero. Al termine della serata saranno consegnati i diplomi di Master agli allievi che hanno completato il percorso formativo della scorsa stagione. Sarà inoltre possibile avere informazioni per le iscrizioni alla Scuola di Specializzazione in Psicoterapia della Gestalt Istituto GTK per le sedi di Ragusa, Roma e Venezia.

salonia frate

Corsi per subacquei

archeosub1Il fascino del mondo sommerso può essere vissuto partecipando alla formazione sportiva e ricreativa attraverso i corsi di avviamento alle attività subacquee che il Centro subacqueo Ibleo Blu diving di Ragusa organizza periodicamente. L’associazione rilascia brevetti di apnea e sommozzatore ed anche le specializzazioni in archeologia subacquea. Per l’immersione profonda si terrà un corso dal 27 al 29 settembre, indirizzato ai brevettati di 2° livello, presso il diving Blue Experience Diving Calabernardo Noto, dove saranno svolte le immersioni anche sul relitto Nevada o nave del sale.

MANCATI TRASFERIMENTI AL CNOS-FAP

stefano martorana newL’assessore alle Risorse Economiche e Patrimoniali del Comune di Ragusa Stefano Martorana interviene nella vicenda dei mancati trasferimenti da parte della Regione siciliana all’ente di formazione Cnos di Ragusa, scrivendo una nota all’assessore regionale per l’istruzione e la formazione professionale Nella Scilabra per rivolgere l’invito “a volere considerare con urgenza l’opportunità di erogare le somme al momento sospese, per consentire ai docenti di continuare la loro attività pedagogica e per contrastare i fenomeni sempre più numerosi di abbandono scolastico che vive la nostra città”. Da circa 20 mesi, infatti, l’assessorato regionale competente non eroga le somme necessarie al pagamento delle retribuzioni dei docenti e dei rimborsi per gli allievi dell’ente, conseguenza del piano di riforma della formazione professionale in atto. “Cnos- Fap è un Centro di Formazione Professionale convenzionato con la Regione Siciliana – si legge nella nota dell’assessore Stefano Martorana – presente nelle province di Ragusa, Caltanissetta, Catania e Palermo. La sua attività si rivolge ai giovani che scelgono o sono costretti a non proseguire il loro percorso di studi e ai cosiddetti drop out. Vista l’importanza che riveste l’ente di formazione, soprattutto in una fase storica così delicata in cui tanti cittadini subiscono gli effetti della crisi drammatica che viviamo – scrive l’assessore Martorana – desidero chiederle quali misure siano state previste per consentire il prosieguo delle attività del Cnos di Ragusa e per onorare gli impegni assunti dalla Regione nei 20 mesi trascorsi. In mancanza di un riscontro dalla Regione, sono state sospese le nuove iscrizioni per l’anno scolastico 2013-14 e resta l’incertezza sulle risorse economiche disponibili per i corsi avviati negli anni scorsi e ancora in itinere. La mancata erogazione dei finanziamenti necessari al pagamento delle mensilità del personale impiegato presso l’ente Cnos priverebbe coloro i quali svolgono con devozione il loro lavoro di un giusto e meritato riconoscimento economico”- conclude l’assessore del comune di Ragusa Stefano Martorana nella lettera inviata alla Regione.

Corso di Domotica

impiantodomoticaIl prossimo appuntamento con il Corso di Domotica full immersion gratuito di 4 ore si svolgerà lunedì 30 settembre nello showroom di C.R.E.A. a Ragusa, per riuscire a creare e capire la casa del terzo millennio. Una casa dove le nuove tecnologie sono in stretto rapporto tra loro, attraverso un sistema domotico in grado di controllare e gestire la totalità delle apparecchiature che normalmente funzionano in maniera singola ed indipendente. Comprendere e saper gestire questa complessità porta con sé un universo nuovo di competenze specifiche e aggiornamenti. Il corso è indirizzato sia ai professionisti della domotica ma anche a chi vuole trasformare la propria casa e vuole evitare di commettere errori comuni e, spesso, costosi. Il corso mira a conoscere e toccare con mano le potenzialità di una casa domotica integrata e scoprire gli impianti tecnologici per il comfort, la sicurezza, il risparmio energetico e l’intrattenimento multimediale. Inizio corso alle 9, fine corso ore 13. Per ulteriori informazioni e adesione sui corsi C.R.E.A. telefonare ai numeri 0932 252034 – 644698. Resp.le Formazione e Marketing Salvatore Battaglia cell. 320.9155623.

Scroll To Top
Descargar musica