22-11-2017
Ti trovi qui: Home » Istruzione (pagina 3)

Archivio della categoria: Istruzione

CULTURA DELLA LEGALITA’ AD ACATE

scuola AcateAnche per l’anno scolastico 2014/2015 la Compagnia Carabinieri di Vittoria ha organizzato una serie di incontri con gli studenti delle scuole medie superiori e inferiori di Vittoria, Comiso, Chiaramonte Gulfi e Acate. Venerdì mattina ad Acate, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Vittoria, Ten. Daniele Plebani, ha incontrato i professori e gli alunni delle classi 5’ elementari dell’Istituto Comprensivo “Cap. Puglisi”: si è trattato il tema della legalità, facendo comprendere il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal Carabiniere, con la proiezione di un video illustrativo delle funzioni dei Reparti dell’Arma dislocati su tutto il territorio nazionale. L’occasione è stato un momento di condivisione e di sensibilizzazione su tematiche di stretta attualità, facendo riferimento soprattutto agli episodi di vita vissuta quotidianamente dagli alunni, che numerosi sono intervenuti con propri interventi e con domande. L’incontro di venerdì è il primo di una serie, che vedranno protagonisti gli alunni delle 5’ elementari, nei quali verranno trattate vari temi, soprattutto quelli legati al bullismo e al cyberbullismo, nonché quelli afferenti i pericoli derivanti dall’uso di internet e dei social network.

RAGUSA, SCUOLA BERLINGUER: FIRMATO IL CONTRATTO PER IL COMPLETAMENTO DELL’AUDITORIUM

Firmato  negli uffici di presidenza del plesso Blangiardo dell’Istituto Comprensivo Berlinguer, ubicato nell’omonima strada, il contratto relativo ai lavori di completamento  dell’auditorium della scuola che è stata realizzata alla fine degli anni ottanta. A sottoscrivere l’atto sono stati la Dirigente dell’Istituto Comprensivo Berlinguer, Ornella Campo, e Andrea Carfì, rappresentante dell’Impresa  Consorzio Artigiani Romagnolo, che si è aggiudicata i lavori per un importo complessivo di € 203.290,00. Alla stipula del contratto sono stati presenti anche il Sindaco Federico Piccitto, l’Assessore alla Pubblica istruzione Salvatore Martorana, e Giuseppe Massari, rappresentante dell’ Area Iblea srl, società che fa capo al Consorzio aggiudicatario dell’opera pubblica. Entro 120 giorni di tempo dalla consegna dei lavori, che avverrà tra qualche settimana, l’impresa dovrà realizzare l’impermeabilizzazione del soffitto, gli impianti idrico, elettrico e termico, i serramenti, le porte interne, la pavimentazione e procedere al montaggio di un servoscala.

Vittoria, la Polizia a scuola con Cittadinanzattiva

scuolaOrganizzato dalla presidente di Cittadinanzattiva onlus, sezione di Vittoria, professoressa Anna Chiaramonte, accompagnata da alcuni membri del direttivo ed ospitati in aula magna dal preside dell’Istituto Comprensivo “F. Traina”, professore Carmelo La Porta, la settimana scorsa, la Polizia di Vittoria, con il dirigente Rosario Amarù e una rappresentanza di agenti, ha incontrato gli alunni di terza media della Scuola G. Marconi di Vittoria. Il preside, dopo il messaggio di benvenuto ha introdotto il tema dell’incontro citando un pensiero del giudice Antonino Caponnetto, poi ha ceduto la parola alla prof. Chiaramonte, alfiere dell’iniziativa, che ha illustrato tutte i campi che vedono impegnati Cittadinanzattiva a tutela degli interessi dei cittadini e delle parti più deboli. Poi la parola alla Polizia che ha intrattenuto i ragazzi con un filmato di circa 15 minuti che ha illustrato tutti i settori di attività e le articolazioni in cui operano gli uomini e le donne della Polizia di Stato. Il messaggio fondamentale veicolato dalle immagini è stato quello che al centro di tutto l’operato della Polizia c’è il cittadino; attorno ad esso, ed al suo servizio la Polizia di Stato svolge i compiti istituzionali. Parte del messaggio multimediale è stato caratterizzato da alcuni consigli ai ragazzi, per metterli al corrente dei pericoli di un uso “troppo disinvolto” ed incontrollato di internet. Al termine della presentazione è stato dato ampio spazio al “question time”.

Università della Tre Età

downloadMercoledì 5 novembre alle ore 17,00 presso la sala Avis Rosario Digrandi, in Via della Solidarietà a Ragusa, per l’inaugurazione dell’anno Accademico, il Professore Francesco Raniolo parlerà su “Crisi economica e sistema dei partiti l’Italia e l’Europa del sud “. Presso il Salone Teologico del Palazzo Vescovile, in via Roma 105 a Ragusa, si terranno gli altri incontri, il mercoledì alle ore 16,30. Questo il programma: 12 novembre, “Le stelle: nascita evoluzione e morte”,   Professore Luciano Leonardi; 19 novembre, “Palazzi e catoi” , Professore Nino Cirnigliaro; 26 novembre, “L’architettura del ‘700 negli Iblei“, Professoressa Gaudenzia Flaccavento ; 3 dicembre, “Fegotto: Terra di baroni“, Dottoressa Elena Berretta; 10 dicembre, “Guarire il cuore con il cibo“, Dottore Salvatore Burrafato; 17 dicembre, “La poesia”, Professore Francesco Licitra.

INSEGNANTI STRANIERI DEL PROGETTO COMENIUS RICEVUTI DAL SINDACO PICCITTO

DSCF9189Il Sindaco Federico Piccitto ha ricevuto al Comune una delegazione di insegnanti stranieri provenienti dal Regno Unito, Polonia, Islanda, Danimarca (Groenlandia), Spagna (isole Canarie),  Grecia (Creta), Cipro, Francia (Guadalupe), Lituania, partner, assieme al Circolo Didattico Palazzello, del progetto di partenariato scolastico multilaterale Comenius  “Once upon an island”. La scuola Palazzello  già negli anni scorsi  è stata partner di progetti in cui sono state coinvolte diverse scuole europee al fine di migliorare la qualità dell’istruzione promuovendo l’apprendimento delle lingue straniere e la mobilità degli insegnanti. Il progetto “Once upon an island”, nasce come partenariato tra le scuole di piccole e grandi isole di tutta l’Europa e si concentra sullo sviluppo di competenze linguistiche quali l’alfabetizzazione di base, la lettura e la scrittura coinvolgendo anche i bambini diversamente abili e promuovendo l’integrazione sociale degli immigrati e delle loro famiglie. Il Comune di Ragusa ha ritenuto opportuno venire incontro alle esigenze organizzative del Circolo Didattico Palazzello mettendo a disposizione degli ospiti  che si fermeranno a Ragusa fino a domenica, due scuolabus al fine di facilitare i diversi spostamenti. Nel corso dell’incontro al Comune il primo cittadino ha dato il benvenuto ai docenti  accompagnati dalla dirigente scolastica del Circolo didattico Palazzello, Daniela Piccitto e dalla referente del progetto della stessa scuola, insegnante Agata Priolo. Augurando un buon soggiorno in città il Sindaco Piccitto ha, tra l’altro, invitato gli stessi ad assistere agli spettacoli degli artisti di strada di “Ibla Buskers che da venerdì a domenica animeranno gli angoli più suggestivi del centro storico di Ibla. Prima dell’incontro al Comune la comitiva ha effettuato una visita nei saloni della Prefettura per ammirare gli affreschi di Duilio Cambellotti.

Ragusa, riaprono gli asili nido

asilo nidoLunedì mattina, in occasione dell’avvio delle attività degli asili nido comunali, il Sindaco Federico Piccitto si è recato in visita presso la struttura “San Giovanni” di Via Ecce Homo. Il primo cittadino, accompagnato dall’Assessore ai servizi sociali e politiche per la famiglia, Flavio Brafa e dalla dirigente comunale del Settore servizi sociali, politiche educative ed asili nido, Arianna Guarnieri, si è incontrato con la coordinatrice Bianca Chiavola e le educatrici dell’asilo nido comunale a cui ha augurato buon lavoro assicurando nel contempo la disponibilità dell’Amministrazione a sostenere un servizio così delicato che richiede cura ed attenzione. Intanto il Sindaco Federico Piccitto inizierà nei prossimi giorni un giro di visite presso le scuole elementari e medie per incontrarsi con dirigenti, personale docente e non docente, e portare il saluto dell’Amministrazione agli studenti che da oggi, in occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico, sono tornati tra i banchi dei diversi istituti cittadini.

Consegnata per fini didattici all’Istituto Fermi di Vittoria l’azienda agricola di contrada Perciata

istituto-fermi-vittoria_bA seguito di atto deliberativo del Commissario Straordinario della Provincia di Ragusa Carmela Floreno, sono stati consegnati all’Itcg i locali e i terreni dell’azienda agraria di Vittoria. Nei mesi scorsi il Dirigente scolastico del “Fermi” aveva chiesto alla Provincia l’assegnazione e l’utilizzo gratuito dei terreni e dei beni mobili e immobili di contrada Perciata, di proprietà dell’Ente,  per un più consono espletamento delle attività didattiche proprie dell’istituto agrario in modo che quest’ultimo potesse disporre di un’azienda agraria al fine di sperimentare e rendere fruibile agli studenti il piano dell’offerta formativa nella parte che obbliga a formare e a far esercitare gli alunni nelle mansioni proprie del perito agrario. L’azienda agraria di contrada Perciata, a suo tempo costruita proprio per ospitare l’Istituto Tecnico Agrario di Vittoria, era sede del Centro di Ricerca Ibleo.

GIOVANI ARTISTI PER L’ARMA

SONY DSCIl Comandante della Compagnia Carabinieri di Vittoria, Capitano Francesco Soricelli ha consegnato agli alunni dell’Istituto d’Arte “Salvatore Fiume” di Comiso un attestato di partecipazione per il concorso artistico indetto a livello nazionale in occasione della ricorrenza del Bicentenario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. E’ stato un breve ma significativo momento di raccoglimento con i 15 studenti che si sono cimentati nelle cinque categorie (pittorica, plastiche, grafiche, design/progetto e multimediali), ai quali è stato riconosciuto l’impegno profuso per la partecipazione al concorso, alla presenza dei docenti referenti del concorso, Prof.sse Giusy Guastella e Natascia Lo Nigro e Prof. Filippo Campanella nonchè del Dirigente Scolastico dell’Istituto “G. Carducci” Dott. Caterina Giudice, alla quale è stato consegnato un attestato di partecipazione indirizzato all’Istituto che rappresenta la massima espressione di formazione artistica nel territorio ipparino. Le opere d’arte presentate dagli alunni sono ora parte integrante del patrimonio artistico dell’Arma dei Carabinieri e verosimilmente verranno conservate in appositi spazi allestiti all’interno della Compagnia Carabinieri di Vittoria.

 

RECLUTAMENTO ESPERTI DI MADRELINGUA PER DOCENZA

logotraspL’Istituto Magistrale Statale G. B. Vico di Ragusa ricerca per l’attivazione di 2 moduli relativi al Programma Operativo Nazionale 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. CODICE C-1-FSE-2014-513 Obiettivo C-1 (Rivolto agli alunni) Esperti Madrelingua Inglese e Spagnola. Sono indispensabili competenze informatiche specifiche. Gli interessati potranno prendere visione del bando e dei criteri di selezione e della modulistica richiesta presso la sezione PON “Bandi FSE ” del sito WEB dell’Istituto http://www.istitutovicoragusa.gov.it – Il 15 luglio 2014 è il termine ultimo per la presentazione delle istanze da indirizzare al Dirigente Scolastico dell’Istituto Magistrale “G.B. Vico”.

FUKSAS A RAGUSA PER PARLARE DI FUTURO URBANISTICO ED ARCHITETTONICO DEL TERRITORIO IBLEO

fuksasMassimiliano Fuksas, architetto di fama internazionale, mercoledì 2 luglio alle 21 in Piazza San Giovanni terrà una Lectio magistralis a cui sono stati invitati gli studenti delle facoltà di Architettura di Palermo, Siracusa ed Enna e gli ordini professionali. Dopo il saluto ai partecipanti all’incontro da parte del Sindaco, Federico Piccitto e dell’Assessore all’urbanistica e centri storici, Giuseppe Dimartino, l’intervento dell’illustre relatore, sarà preceduto da un introduzione del prof. Archittetto Maurizio Oddo, Presidente della Corso di laurea in Architettura dell’Università degli Studi “Kore” di Enna.

FESTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI

asilo nidoL’asilo Nido Comunale Ex Onmi di via Carducci, a Ragusa, ha organizzato per la giornata del 26 giugno la “Festa dei diritti dei bambini e delle bambine”, che si svolgerà presso lo spazio interno antistante l’ingresso all’Asilo, con inizio alle ore 18,30. Il programma prevede una rappresentazione sul tema dei diritti dei bambini (diritto all’ascolto, diritto a sporcarsi, diritto agli spazi aperti, diritto alle sfumature). Protagonisti saranno i bambini e i loro genitori.

 

Festa di fine anno all’asilo nido di Via Scevola a Modica

Foto di gruppo asilo nido comunale con assessore FloridiaL’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Modica, Rita Floridia, ha consegnato dei diplomi ai bambini che, compiendo i tre anni, lasciano l’asilo e degli attestati alle otto educatrici dell’asilo che hanno frequentato il corso per “Esecutore manovre di disostruzione pediatrica” promosso dalla Croce Rossa Italiana. “Lo svolgimento del corso, unico in provincia in un asilo nido, fornisce un ulteriore professionalizzazione delle nostre educatrici che, commenta l’assessore Rita Floridia, sapranno come affrontare un momento delicato e critico per i bimbi con manovre di disostruzione di cui potrebbero, speriamo mai, avere di bisogno”. Alla ripresa delle attività il corso di “esecutore di manovre di disostruzione pediatrica” sarà allargato ai genitori e quanti vivono quotidianamente a contatto con i bambini.

NARRATU’ AL GEOMETRA DI RAGUSA

La Direzione Didattica “Paolo Vetri” di Ragusa comunica che, lunedì 9 giugno alle ore 17.30 presso l’Auditorium dell’Istituto Tecnico per Geometri “R.Gagliardi”, in Viale del Platani 180 a Ragusa, avrà luogo la cerimonia di premiazione della XVI edizione del Concorso letterario e giornalistico “Narratù”, rivolto agli alunni delle  scuole primarie e secondarie di primo grado di Ragusa. Saranno presenti i componenti della commissione:  Giovanna Criscione (Dirigente Tecnico USR Sicilia), Salvatore Fava (editore), Valeria Iacono (scrittrice),  Michele Arezzo (scrittore), Giovannella Galliano (giornalista).

L’Istituto “Verga” di Modica vince il Concorso Nazionale “La musica contro lo sfruttamento minorile”

verga di modicaIl concorso, a cui hanno partecipato 55 scuole secondarie di II grado, prevedeva la realizzazione di un video (uno spot, un cortometraggio, un documentario-inchiesta) sul tema. Gli studenti degli indirizzi Liceo musicale e Liceo delle Scienze umane dell’Istituto “G. Verga” di Modica, guidati dal Dirigente scolastico Prof. Alberto Moltisanti, hanno partecipato con uno spot dal titolo “Alt!” che è stato eletto vincitore dalla giuria tecnica del concorso che ha stabilito un ex equo con l’opera proposta dall’IIS “G. Bruno – R. Franchetti” di Mestre. Il gioco, e in particolare il gioco con i suoni, è stata la chiave con cui gli studenti dell’Istituto “G. Verga” hanno affrontato il tema dello sfruttamento del lavoro minorile e i suoi risvolti drammatici proponendo un lavoro di sound design che insiste sulla forza creatrice del bambino che, con la sua fantasia, fa “suonare” gli oggetti che lo circondano mettendo insieme i suoni del gioco e i suoni del lavoro. Lo spot ha ricevuto apprezzamenti sinceri nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta sabato 31 maggio nella prestigiosa sala Petrassi dell’Auditorium Parco della musica di Roma a cui ha partecipato una piccola delegazione di studenti accompagnata dal Professore Gabriele Cappellani che, insieme al Professore Giovanni Spadola e alla Professoressa Rachele Parisi, ha seguito gli studenti in questo percorso educativo. Durante la cerimonia sono stati proiettati i video vincitori del concorso ed è stata messo in scena il melologo “Non può bastare un sogno” del compositore Paolo Marzocchi che ha diretto l’Orchestra formata dagli studenti del Liceo “Farnesina” e da musicisti professionisti. La cerimonia si è svolta alla presenza del Direttore Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione dottoressa Giovanna Boda, della professoressa Olga Olivieri, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico e Musicale “Farnesina” di Roma, scuola capofila del progetto, dei rappresentanti dell’ILO Luigi Cal e Maria Gabriella Lay, e dei rappresentanti del MED Luciano Mele ed Emanuela Fanelli. Lo spot dell’Istituto “G. Verga” sarà proiettato il 12 giugno prossimo in occasione degli eventi organizzati per la Giornata Mondiale contro il lavoro Minorile a Milano presso la Villa Clerici e a Pesaro a conclusione del concerto della Filarmonica Gioacchino Rossini, diretta da Carlo Tenan, che si terrà nella Chiesa dell’Annunziata. Un nuovo appuntamento attende gli studenti dell’Istituto “G. Verga” e il loro spot a ottobre, questa volta a Bruxelles. Del video è già stata realizzata una versione in inglese che l’Organizzazione Internazionale del lavoro diffonderà attraverso i suoi canali di comunicazione.

LUNEDI’ 9 GIUGNO AL “FERMI” DI RAGUSA CONSEGNA ATTESTATI

liceo foto 2 (1)Undici progetti per migliorare le conoscenze degli studenti e per aggiornare anche le informazioni utili ai docenti. Sono stati sviluppati nel corso dell’anno scolastico all’interno del Liceo Scientifico “Enrico Fermi” nell’ambito del piano integrato 2013 che fa riferimento al Programma Operativo Nazionale 2007-2013 “Competenze per lo Sviluppo” finanziato dall’Unione Europea. “Un click per imparare” e “Dal web alla classe” sono stati i due progetti di informatica destinati agli studenti per approfondire le proprie competenze in modo da utilizzarle per lo studio. Il progetto scientifico “Alla scoperta delle scienze” ha offerto invece agli studenti del biennio la possibilità di sperimentare nuove modalità laboratoriali di studio delle scienze, al fine di superare le difficoltà legate all’apprendimento, potenziare l’interesse per queste materie e approfondire la conoscenza dei fenomeni. Interessanti i progetti relativi alle competenze logico-matematiche. Mediante “Matematica a piccole dose”, “Matematica facile” e “Matematica all right”, anche questi rivolti agli studenti del biennio, è stato possibile consolidare le competenze di base di matematica mirando al miglioramento in ambito algebrico e geometrico. Spazio anche al progetto linguistico con “Without borders”, un vero e proprio corso di approfondimento dell’inglese, di livello B2, con relativa certificazione First Cambridge English, indirizzato agli studenti selezionati dai loro docenti di lingua sulla base delle competenze pregresse. Un altro progetto in tale direzione è stato quello denominato “Amo la mia lingua” destinato al recupero delle competenze di base dell’italiano con l’obiettivo di potenziarne comprensione e rielaborazione orale e scritta. Infine per gli studenti di quarto e quinto anno si è sviluppato il progetto lauree scientifiche denominato “Orientafermi” con l’obiettivo di migliorare la conoscenza e la percezione delle discipline scientifiche, partecipando ad attività universitarie di laboratorio stimolanti e coinvolgenti. Due infine i progetti per l’aggiornamento dei docenti sia per quanto riguarda l’inglese che per l’informatica. Lunedì prossimo 9 giugno alle 11,30 nell’aula magna del liceo si svolgerà la fase finale con la consegna degli attestati agli studenti. Interverranno il prof. Francesco Musarra, dirigente scolastico, Giuseppe Verdirame, direttore dei servizi amministrativi, i docenti Carmelo La Porta e Letteria Anagni rispettivamente facilitatore e valutatore del piano. Saranno presenti anche i tutor Maria Rosa Amoddio, Concetta Petrolito, Silvana Guardiano, Giovanna Ragusa, Giovanna Arestia, Nunziata Mercato, Lucia D’Angelo e Agata Pisana.

“CARO DIARIO, TI SCRIVO…” DEDICATO AD ANTONELLA LICITRA

antonella licitraSi terrà questo giovedì alle ore 18,30, la cerimonia di premiazione della quarta edizione del concorso di scrittura creativa “Caro diario, ti scrivo…” dedicato ad Antonella Licitra, la giovane docente scomparsa prematuramente nel 2010. Durante la cerimonia, verranno annunciati i tre vincitori del concorso. Ad ospitare l’iniziativa sarà la scuola media Vann’Antò, istituto nel quale ha insegnato l’insegnante ragusana lasciando un indelebile ricordo. Il concorso è rivolto agli alunni delle III classi delle scuole medie della città di Ragusa ed ogni anno vede una sentita e numerosa partecipazione. Durante l’anno scolastico i giovani aspiranti scrittori hanno avuto modo di elaborare il proprio testo inedito redatto in forma di diario. La giuria, chiamata a valutare e premiare la creatività dei piccoli artisti che si sono cimentati con la scrittura, è presieduta dall’artista Sandro Bracchitta, marito dell’insegnate Antonella Licitra cui è intestato il premio, ed è formata da Carmelo Bracchitta, Rosalba Diquattro, Saro Distefano, Gianni Giampiccolo, Eloisa Gurrieri, Angelo Licitra, Laura Nanì, Elisa Scribano. Il vincitore del primo premio si aggiudicherà un computer portatile, mentre al secondo e terzo classificato saranno consegnati dei buoni libro con cui i giovani scrittori potranno approfondire la loro passione. A rendere ancora più toccante l’iniziativa ci sarà l’intervento dell’attore Davide Migliorisi che leggerà le composizioni creative dei vincitori. La locandina di questa edizione è stata creata da Piero Guccione che ha voluto così omaggiare l’iniziativa e la memoria di Antonella.

Scuola, protesta dei corsisti siciliani ad Enna

banchi-scuolaVenerdì, nello spiazzale antistante l’università Kore di Enna, si terrà una manifestazione di corsisti del Pas (Percorso abilitante speciale per l’insegnamento) “contro le discutibili ed arbitrarie posizioni del Miur sulla valutazione del titolo che sta per essere acquisito dai corsisti. Tale manifestazione – spiegano i corsisti – vuole essere di sostegno a quella nazionale che si svolgerà sabato a Roma. Nel 2012 il Miur ha indetto due percorsi abilitanti per l’insegnamento nelle scuole medie e superiori: il TFA e il PAS, da svolgersi presso le università. Si tratta di percorsi identici nei contenuti (crediti universitari), nella frequenza e nel costo (2.600 euro) ma differenti solo nelle modalità di accesso, visto che il TFA è indirizzato ai neolaureati, mentre il PAS è indirizzato agli insegnati precari con esperienza. Gli aspiranti iscritti al TFA hanno dovuto sostenere esami selettivi, mentre gli aspiranti iscritti al PAS hanno avuto come requisito tre anni di insegnamento. Il Ministro Giannini recentemente ha deciso, in modo arbitrario ed illegale, di valutare in modo diverso il titolo abilitante che da decreto è uguale. In pratica, tale differenziazione si concretizza nell’attribuire nelle graduatorie più di 50 punti di vantaggio a chi si è abilitato con il TFA a danno di chi si sta abilitando con il PAS. Tale scarto di punteggio si concretizzerà nella precedenza dei primi sugli ultimi nelle supplenze e negli incarichi su posti vacanti. La situazione è drammatica ed interessa in tutta Italia circa 70.000 iscritti al Pas che si vedono ingiustamente scavalcati”. Ad Enna frequentano 370 corsisti, molti dei quali provengono dalla provincia di Ragusa.

 

CONCORSO DI POESIA SALVATORE QUASIMODO

i premiati con la giuria“Un concorso di poesia riservato alle Scuole non deve mirare a favorire la mera logica del concorrere per vincere un premio, ma deve avere una finalità educativa, quella, cioè, di offrire ai giovani l’opportunità di tradurre in versi i propri sentimenti per descrivere e cantare la loro terra di origine e la vita nelle sue gioie e nei suoi dolori”. Con queste parole Domenico Pisana, Presidente del Caffè Letterario Quasimodo di Modica, ha aperto sabato 17 maggio, al Teatro Garibaldi gremito di persone, la cerimonia di premiazione della VI Edizione del Premio Salvatore Quasimodo “La terra impareggiabile”, organizzato dal circolo culturale modicano e riservato agli studenti di ogni ordine e grado della provincia di Ragusa. I 42 finalisti, su 250 partecipanti, sono stati premiati da autorità civili e militari, rappresentati delle Istituzioni, del mondo della scuola, della cultura, del teatro, del giornalismo e della magistratura, facendo sentire ai giovani studenti la loro vicinanza. Vincitori di questa VI edizione del Premio Quasimodo sono stati: per la scuola elementare, Vincenzo Lo Cascio della Scuola “Albo” con la poesia “Calcio che passione”; Francesco Terranova dell’Istituto “Ciaceri” per la Scuola Media, con la poesia “Teatro”, mentre per la Scuola Media Superiore vincitrice è stata la studentessa Nicoletta Galfo del Galilei-Campailla di Modica con la poesia “Speranza!”. Il Premio speciale in memoria del giornalista Giorgio Buscema è stato assegnato a Tiffany Carnemolla dell’Istituto Comprensivo Centrale di Scicli per la poesia “I joca ri ‘na vota” , mentre il Premio speciale in memoria di Grazia Minicuccio è stato vinto da Leonardo Lauretta dell’Istituto Comprensivo “R. Poidomani” per la poesia “Un raggio di sole”.

 

In campo per la legalità

È questo il titolo del progetto Pon che ha accompagnato in tutti questi mesi gli alunni delle classi terze dell’Istituto Comprensivo “Santa Marta” di Modica. L’ultimo incontro si è tenuto sabato scorso al Santuario “Madonna delle Grazie”, dove si è svolta la conferenza con le Forze dell’Ordine di Modica. “Dipendenze da droghe, ricettazione e illegalità diffusa” il titolo della relazione che il Ten. Tagliabue ha rivolto agli studenti.

 

ANTICHE TRADIZIONI AGRICOLE IBLEE

20130412_100501E’ con i bambini della scuola dell’infanzia Paolo Vetri, accompagnati dai docenti e dai loro genitori, che prosegue il percorso didattico culturale dal chicco al pane, intrapreso dall’associazione “Ricordi di terra nostra” presso la Fattoria Bracchitta di contrada Cento Pozzi. Proprio qui i bambini, venerdì, hanno visto il “Museo di campagna”, un laboratorio all’aperto in grado di favorire i più piccoli nell’apprendimento e nella conoscenza delle pratiche concernenti la natura e, i più grandi, nella conoscenza dei saperi legati all’agricoltura tradizionale. Un vero e proprio ritorno alle origini, tra animali e natura, alla ricerca di nuovi spazi lontano dalle cattive abitudini. “Voglio restituire alla collettività i veri inestimabili tesori dell’arte contadina, – afferma Paolo Bracchitta cultore delle antiche tradizioni – riportandoli a nuova vita per permettere ad ospiti e visitatori di godere di abitudini di vita e antiche consuetudini ormai relegati nell’oblio della vorticosa vita moderna. Ragusa ora finalmente può vantare la presenza di un Museo di campagna, un prestigioso centro culturale all’interno del quale poter comprendere l’intima essenza della vita e del lavoro dei massari ragusani”. Il tutto è visibile sul sito internet www.ricordiditerranostra.it

Scroll To Top
Descargar musica