23-05-2017
Ti trovi qui: Home » Lavoro

Archivio della categoria: Lavoro

RAGUSA, RECLUTAMENTO AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE PER LA STAGIONE ESTIVA

vigili urbani multa[3]_Public_Notizie_270_470_3E’ stato prorogato al 1° agosto il termine di scadenza dell’avviso di manifestazione d’interesse e disponibilità alla sottoscrizione di un contratto di lavoro a tempo pieno e determinato della durata massima di due  mesi per 5 agenti di polizia municipale. L’avviso è  riservato ai vincitori e idonei non assunti della graduatoria del concorso per 10 agenti di polizia municipale di cui alla delibera di giunta municipale  n.766 del 21/10/2004 del Comune di Ragusa. Sul sito internet dell’ente (www.comune.ragusa.gov.it),  sezione “in evidenza” dell’homepage, sono scaricabili l’avviso ed il modello dell’istanza.

L’Asp Ragusa assume gli ex articolisti

aspragusaIn risposta alle disposizioni impartite dall’Assessore regionale, l’Asp di Ragusa ha adottato la delibera 1609 con cui nomina a tempo indeterminato 26 Coadiutori amministrativi per le categorie A e B. Si tratta di dipendenti LSU “contrattualizzati”, che da oggi finalmente approdano alla legittima aspirazione di un posto di lavoro a tempo indeterminato.

RICERCA PERSONALE PER TOUR OPERATOR

logo_iGrandiViaggiIGrandiViaggi è uno storico tour operator italiano che possiede diverse strutture in Italia e all’estero, quasi tutte di proprietà. Prestigiose le destinazioni tra cui: Emirati Arabi, Cuba, Oman, Mauritius, Maldive, Messico, Seychelles, Kenya, Zanzibar, oltre all’Italia con Sicilia e Sardegna. I GrandiViaggi ricerca ragazzi e ragazze dinamici, fortemente comunicativi, motivati e predisposti al lavoro di squadra. I requisiti di base per accedere alle selezioni sono: età compresa tra i 18 e i 32 anni di età, simpatia, capacità di stabilire relazioni interpersonali positive, tanta voglia di fare, buona conoscenza della lingua inglese (per l’estero) e una disponibilità di tempo di almeno tre mesi per la stagione estiva 2016. Le figure sono da inserire in questi ambiti: intrattenimento, sport, attività giovani ospiti, escursioni, boutique. Per candidarsi è sufficiente Inviare il curriculum insieme ad una foto a figura intera, compilando il modulo nella sezione iGVJob del sito www.igrandiviaggi.it, per l’area Intrattenimento e Servizi. Per info: [email protected] oppure tel. 02/29046.413 o 02/29046.414. Le giornate di colloqui a Ragusa il 10 Marzo.  Ai candidati selezionati a seguito dell’invio del curriculum, verrà inviata una mail di invito dettagliata.

GRANDI VIAGGI CERCA PERSONALE

 

images (1)I GrandiViaggi è uno storico tour operator italiano che possiede diverse strutture in Italia e all’estero, quasi tutte di proprietà. Prestigiose le destinazioni tra cui: Emirati Arabi, Cuba, Oman, Mauritius, Maldive, Messico, Seychelles, Kenya, Zanzibar, oltre all’Italia con Sicilia e Sardegna. I GrandiViaggi ricerca ragazzi e ragazze dinamici, fortemente comunicativi, motivati e predisposti al lavoro di squadra. I requisiti di base per accedere alle selezioni sono: età compresa tra i 18 e i 32 anni di età, simpatia, capacità di stabilire relazioni interpersonali positive, tanta voglia di fare, buona conoscenza della lingua inglese (per l’estero) e una disponibilità di tempo di almeno tre mesi per la stagione estiva 2016. Ecco le figure ricercate: per l’intrattenimento tecnici dello spettacolo (coreografi, costumisti, scenografi, tecnici suono e delle luci,dj); musicisti, cantanti, pianobar, animatori di contatto.Per  lo sport: torneisti, responsabili mare, istruttori sportivi qualificati (canoa, fitness, palestra, scherma, tennis, tiro con l’arco, vela, windsurf). Per i giovani ospiti: coordinatori ed animatori per nursery (0‐2 anni), baby (3‐5 anni), mini (6‐10 anni), junior (11‐13 anni) e young club (14‐17 anni). Per le escursioni e le boutique: responsabili e addetti.Per candidarsi è sufficiente Inviare il curriculum insieme ad una foto a figura intera, compilando i vari moduli per settore estraibili dal  sito www.igrandiviaggi.it, Per info: [email protected] oppure tel. 02/29046.413 o 02/29046.414. Le giornate di colloqui in Sicilia saranno: 8 Marzo: Palermo, 9 Marzo: Catania, 10 Marzo: Ragusa. Ai candidati selezionati a seguito dell’invio del curriculum, verrà inviata una mail di invito dettagliata.

LABORATORI CREATIVI D’IMPRESA NEI BASSI DI PALAZZO COSENTINI

stefania campo 2I bassi di Palazzo Cosentini a Ragusa Ibla ospiteranno il progetto “Bassi Comunicanti”, laboratori creativi d’impresa dell’associazione “L’Argent”, capofila di un gruppo di associazioni del settore, che è stato recentemente ammesso a finanziamento nell’ambito dell’avviso pubblico dal titolo “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici” della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. La Giunta Municipale ha adottato il provvedimento di presa d’atto dell’ammissione al finanziamento del progetto, per un importo complessivo di 223.000 euro, con cui si intende promuovere l’imprenditoria e l’occupazione giovanile nel settore culturale, valorizzando un bene di proprietà pubblica. “Un progetto molto interessante – afferma l’Assessore alla Cultura, Stefania Campo – poiché intende realizzare un vero e proprio -incubatore- culturale, attraverso uno spazio di co-working tra professionalità e percorsi giovanili diversi che coinvolgeranno numerosi giovani tra i 18 ed i 35 anni”.

Jobs Act, un seminario di studi alla Camera di Commercio a Ragusa

jobs-act“Con il seminario di studi sul tema“JobsAct come cambia il mondo del lavoro”, abbiamo posto centrale la discussione sulla nuova riforma del lavoro e intendiamo farla puntando su posizioni diversificate rispetto ad una legge che è stata fortemente contrastata in Parlamento e dalle forze sindacali. Attiva dal 7 marzo scorso, bisognerà verificare come la riforma dispiegherà i suoi effetti. Ci sono segnali incoraggianti, almeno sul piano dei numeri, circa ricadute positive nell’occupazione ma bisognerà leggere bene la natura di questo cambiamento di rotta, almeno nel breve periodo”. Questa è la riflessione di Antonio Prelati, presidente dell’Ente Bilaterale del Terziario di Ragusa che ha promosso, unitamente all’Ordine Forense, all’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti contabili, all’Ordine Consulenti del Lavoro di Ragusa e alla Camera di Commercio di Ragusa, per giovedì 30 aprile , alla Camera di Commercio di Ragusa, con inizio alle ore 15.00, un seminario di studi. “La caratura dei relatori, ognuno dei quali rappresenta una forza sociale, sindacale, di categoria professionale o istituzionale, sono certo renderà utile il seminario che non è destinato solo agli addetti ai lavori ma anche a quanti disoccupati, inoccupati vogliono dotarsi di una chiave di lettura quanto più ampia e chiara possibile sugli effetti del Jobs Act”.

La riforma del lavoro in un seminario di studi a Ragusa

70x100 jobs act“JobsAct come cambia il mondo del lavoro”  è il tema di un seminario di studi organizzato dall’Ente Bilaterale del Terziario di Ragusa, dall’Ordine Forense, dall’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti contabili, dall’Ordine Consulenti del Lavoro di Ragusa e dalla Camera di Commercio di Ragusa. L’appuntamento è fissato per giovedì 30 aprile alle ore 15.00 alla Camera di Commercio di Ragusa. I lavori del seminario saranno strutturati in relazioni e sezioni di interventi. Dopo i saluti del presidente della Camcom, Giuseppe Giannone e del Presidente dell’Ebt di Ragusa, Antonio Prelati, l’introduzione all’argomento è stata affidata al Prof. Giancarlo Ricci, ordinario di diritto del lavoro dell’Università di Catania a cui seguiranno le relazioni di Franco Martini, segretario nazionale della Cgil, Pierangelo Raineri, segretario generale nazionale della Fisascat Cisl e di Pietro Agen, presidente Confcommercio Sicilia. La riforma del lavoro sarà poi sviluppata, dal punto di vista tecnico, da interventi programmati: Giovanni Vindigni, direttore dell’ispettorato del lavoro e Dpl di Ragusa, da Saverio Giunta, direttore Inps di Ragusa e da Nino Cortese, giuslavorista presso il Foro di Ragusa. I lavori proseguiranno con gli interventi del presidente dell’Ordine dei commerciasti di Ragusa, Daniele Manenti, dal presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro di Ragusa, Rosario Cassarino. Subito dopo è previsto un dibattito con le domande dell’uditorio. Il seminario di studio sarà concluso da Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil nazionale. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione nazionale dei commercialisti di Ragusa, con l’associazione nazionale dei consulenti del lavoro di Ragusa, della Confcommercio di Ragusa, della Filcams, Fisascat e Uiltucs di Ragusa. Il seminario vale come evento formativo ai fini della formazione continua degli Ordini degli avvocati, consulenti del lavoro e commercialisti.

A Ragusa sportello di orientamento al lavoro della Cgil  

Presentazione Sol CgilLo sportello sarà utile per fornire indicazioni per una corretta formazione per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. A questo fine sarà fornita una guida allo strumento di “Garanzia Giovani” in corso di attuazione in Sicilia. Il Sol, Servizio Orienta Lavoro, è parte integrante del Sistema dei Servizi della CGIL, nasce dall’esigenza del sindacato di rispondere ai cambiamenti sempre più veloci avvenuti nel mercato del lavoro, i cui risvolti problematici si sono riversati in modo particolarmente drammatico sulle lavoratrici e sui lavoratori. Il Sol Cgil Ragusa sarà attivo a partire da lunedì 13 aprile dalle 10 alle 12 e ogni lunedì. Responsabile dello sportello Valeria Firrincieli, segretaria provinciale della Cgil Ragusa.

Lavoro, un aiuto per compilare i curriculum

OLYMPUS DIGITAL CAMERAI ragazzi del gruppo “Occupiamoci di…” che, dallo scorso novembre ad oggi, hanno supportato circa 200 persone nella redazione di un curriculum, di una lettera di presentazione e dato consigli utili su come affrontare un colloquio di lavoro, invitano i disoccupati a reagire e a non arrendersi nella ricerca del lavoro. Anche mercoledì 25 marzo presso il salone parrocchiale della chiesa di San Luca a Modica verranno organizzati, dalle ore 16 alle ore 18, i “Tavoli di lavoro” per dare una mano ai disoccupati a compilare curricula, lettere di presentazione e a consultare le ultime offerte di lavoro, mentre l’1 aprile, in occasione dell’assemblea di inizio mese, inviteranno datori di lavoro, lavoratori, disoccupati, professionisti, formatori e presidenti di associazione per parlare di Jobs Act.

IL MINISTRO DEL LAVORO VENERDI’ A SCICLI  

Venera  Padua new 2Il ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, venerdì 27 febbraio sarà a Scicli. L’esponente del Governo Renzi ha accolto l’invito della senatrice Venera Padua e verrà nella cittadina iblea per un incontro. L’appuntamento è al cine teatro Italia a partire dalle 17. Tema centrale del confronto, e non potrebbe essere altrimenti in questo periodo storico per il nostro Paese, il Jobs act, con particolare riferimento all’innovazione e all’inclusione, provvedimento destinato a creare un ponte tra generazioni.

RAGUSA, BANDO DI GARA PER LA MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO

images (3)Sul sito del Comune è pubblicato il bando di gara relativo al cottimo fiduciario per i lavori di manutenzione del verde pubblico. L’appalto, dell’importo complessivo di €161.826,00, avrà la durata di due anni. Diverse le tipologie di intervento individuate nel capitolato spoeciale che includono, tra l’altro, il taglio dei tappeti erbosi, il diserbo, la falciatura e scerbatura, le concimazioni mimerali dei tappeti erbosi, le potature delle siepi e dei cespugli, i tattamenti antiparassitari, la potature delle piante comprese le palmizie, l’estirpazione e rientegrazione delle piante morte, piccoli interventi di riparazione degli impianti di irrigazione esistenti. “L’Amministrazione Comunale ha previsto questo particolare tipo di intervento manutentivo sulla vegetazione del verde pubblico del territorio comunale – dichiara l’Assessore delegato per materia Salvatore Corallo – che tiene conto delle tecniche agronomiche più idonee per mantenere gli spazi a verde in perfetto stato di decoro e nel pieno rispetto delle caratteristiche delle singole specie vegetali”.

Ispica, sciopero della fame per riavere il chiosco

10722637_10204302741522651_769744896_oE’ già al secondo giorno dello sciopero della fame l’ispicese Salvatore Milana che, fino a qualche anno fa, gestiva il chiosco della piazza principale della cittadina iblea. Per i lavori di ristrutturazione della piazza, durante peraltro troppo a lungo, il chiosco era stato chiuso. Ora, ultimati i lavori, non è più rientrato in possesso della struttura che gestiva e che permetteva a lui e alla sua famiglia di vivere.  Milana non si dà per vinto e chiede da tempo l’intervento del Prefetto affinchè si accerti tutta la questione legata al chiosco. Dal canto suo, il sindaco di Ispica, Piero Rustico, non ha mai fornito pubblicamente una versione su come siano andati i fatti. Di recente ha solo comunicato che il chiosco sarà affidato con una procedura pubblica. La famiglia Milana non ci sta e chiede di poter tornare a lavorare.  Le Istituzioni non possono più stare a guardare, occorre che intervengano in maniera rapida e trasparente.

bando di concorso “Lavoro in proprio”

soldiSi chiuderà il 3 novembre prossimo il bando di concorso “Lavoro in proprio”, che la regione Sicilia ha ideato per aiutare centinaia di giovani a trovare una soluzione lavorativa, ancora una volta puntando all’auto imprenditorialità. Si tratta di un contributo che andrà oltre, come entità, alle forme di microcredito che si stanno diffondendo nelle altre Regioni italiane, ma che garantirà ugualmente rapidità di valutazione dei progetti e versamento dei contributi assegnati. Niente di assimilabile a dei veri e propri prestiti veloci, atti a far decollare immediatamente l’attività, ma un contributo nella sostanza solido e sostanzioso, che seguirà un iter un po più lungo a causa dei tempi tecnici necessari per valutare i vari progetti (anche se ci sarà lo sforzo di comprimere il più possibile i tempi di vaglio ed eventuale versamento). Chi vuole costruire un’azienda, od ampliare la propria, puntando soprattutto all’utilità sociale (con una scelta molto ampia, che va dal settore legato all’ assistenza socio-sanitaria fino alla tutela dell’ambiente, passando da forme più moderne di turismo sociale, di formazione e di valorizzazione dei beni culturali), dovrà realizzare una relazione sul progetto che intende mettere in atto, ed allegarla alla domanda di partecipazione al bando. Unica limitazione, un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Il fondo che è stato stanziato è di 1,1 milione di euro, mentre per ciascun progetto verranno erogati fino a 50 mila euro, che copriranno il 90% dell’importo complessivo che deve essere sostenuto per la realizzazione di progetti. Questi dovranno avere un valore complessivo compreso tra i 15 mila euro e i 200 mila euro. Il contributo potrà essere utilizzato per acquistare i beni strumentali e per sopperire a qualsiasi altro tipo di necessità economica legata allo svolgimento dell’attività. I giovani interessati potranno sciogliere dubbi e soddisfare curiosità attraverso due canali: mail all’indirizzo [email protected] oppure numero di telefono 0932/721096.

Assemblea degli operai precari dell’Asp di Ragusa

lavoro operaiSi è svolta presso il saloncino della Cgil di Ragusa l’Assemblea degli precari operai trimestrali dell’Asp di Ragusa, addetti alla manutenzione dei presidi ospedalieri e delle strutture sanitarie. Erano presenti per la Cgil Giovanni Avola e Salvatore Schembari e per la deputazione regionale l’On. Giuseppe Digiacomo e l’On. Orazio Ragusa. E’ stata affrontata la problematica di questi lavoratori, in passato assunti a tempo determinato, presso l’Asp e non più chiamati in servizio dall’Azienda Sanitaria, dal mese di marzo di quest’anno, a causa delle direttive della Regione che impongono ai direttori un rigido programma di riduzione della spesa per le assunzioni a termine. Si è convenuto con i parlamentari presenti di fissare per la prossima settimana un incontro a Palermo con l’Assessore alla Salute Lucia Borsellino, al fine di autorizzare il Direttore Generale Aricò ad assegnare a questi lavoratori, in deroga, almeno un turno di lavoro, in attesa dei concorsi pubblici che il Manager ha promesso di bandire al più presto possibile, appena pronta la nuova pianta organica.

Formazione professionale ancora in attesa degli stipendi

Manifestazione davanti alla sede del centro per l'impiegoLa Cgil di Ragusa con il segretario generale, Giovanni Avola, ha partecipato, all’ufficio del centro provinciale per l’impiego di Ragusa, alla riunione tenutasi per affrontare la questione legata al pagamento del pregresso al personale impegnato nella formazione. Presente anche la Cisl (con il segretario generale Paolo Sarzano), la Uil (rappresentata dal segretario provinciale Giorgio Bandiera), il coordinatore provinciale della formazione professionale, Peppe Fiorellini, Adriano Rizza, segretario generale della Flc Cgil di Ragusa e Piera Ingala della Cisl Scuola. Molto variegata la piattaforma rivendicativa che vede come priorità il pagamento delle stipendio, con un enorme arretrato che va dalle 30 alle 15 mensilità, al personale, l’avvio dei progetti in itinere, l’avvio della terza annualità dei corsi di formazione nonché quelli del primo e del terzo anno dell’obbligo formativo. n confronto si è avuto sul tema della stabilizzazione del personale.  Vindigni, direttore dell’ufficio provinciale del Lavoro ha assunto impegno di rappresentare la vertenza nelle sedi regionali. Il personale della formazione, afferma Peppe Fiorellini, rimane in stato di agitazione e farà sentire la propria voce con una manifestazione giorno 1 ottobre e mercoledì 2 ottobre davanti agli uffici del centro provinciale all’impiego. “Non siamo contrari, dichiara Giovanni Avola, ad una riforma sulla formazione del lavoro ma la Regione dovrebbe prima garantire gli stipendi al personale, e si tratta di un arretrato enorme, e poi saremo pronti come Cgil a discutere sulle proposte di cambiamento”.

Microcredito alle imprese, nuovo bando

E’ stato pubblicato il secondo avviso del progetto “Microcredito per l’avvio d’impresa” promosso dalle Diocesi di Ragusa e Noto e della Camera di Commercio di Ragusa. L’avviso è scaricabile al seguente link www. diocesi diragusa.it. Una nuova opportunità a disposizione dei giovani, ma anche di coloro che per la crisi sono stati licenziati, per provare ad inventarsi un lavoro e costruirsi un futuro migliore.  Uno degli aspetti qualificanti del progetto è il servizio gratuito degli Enti promotori, degli Enti di accompagnamento (Confcooperative, Cna, Confcommercio, PMI Ragusa, Ordine dei Commercialisti, Coldiretti) e dei singoli professionisti a vario titolo coinvolti.

Ragusa, cantieri di servizio finanziati

1405060561-0-sicilia-al-via-i-primi-cantieri-di-servizio-lavori-per-4500-personeSi attende la notifica del decreto di finanziamento. “Esprimo soddisfazione per una notizia che fuga definitivamente tutti i presunti timori, evidentemente infondati, circolati nei mesi scorsi e che avevano attribuito al Comune, in maniera del tutto erronea, l’esclusiva responsabilità dei ritardi accumulati finora. Ora attendiamo da parte della Regione la notifica del decreto di finanziamento ed il relativo incarico formale, per il completamento delle procedure previste ed il conseguente avvio dei lavori, aspetto che va concretizzato entro 60 giorni dalla notifica definitiva”. Questo il commento dell’assessore ai Servizi Sociali, Flavio Brafa, in merito alla pubblicazione, venerdì scorso, dell’elenco dei progetti finanziati e delle norme di gestione per i cantieri di servizi da parte del Dipartimento regionale del lavoro e dell’impiego. “La città di Ragusa – afferma Brafa – risulta essere l’unico capoluogo di provincia della Sicilia ad aver ottenuto il finanziamento immediato dei cantieri, risultando, peraltro, ai primi posti per numero di unità impiegate ed importo del finanziamento ottenuto. Si tratta infatti di ben 10 progetti, che impiegheranno 176 unità per un periodo di tre mesi e per un importo complessivo di circa 530.000 euro”. I cantieri di servizi finanziati in città prevedono, tra gli altri, interventi di manutenzione e pulizia giornaliera a Cava Gonfalone fino Largo San Paolo, il posizionamento e la manutenzione della segnaletica verticale ed orizzontale in diverse aree della città, i servizi di pulizia e custodia degli impianti sportivi e delle ville comunali. “Per quanto ci riguarda siamo pronti ad attivarci ed auspichiamo, da parte della Regione, – conclude l’assessore Brafa – analoga celerità, tesa soprattutto ad evitare di procrastinare, per l’ennesima volta, un intervento atteso da numerose famiglie iblee, alle prese con le difficoltà legate alla crisi economica”.

PIANO GIOVANI

Garanzia-GiovaniLa Cgil di Ragusa e la Camera del Lavoro della città organizzano perMercoledì 16 luglio alle ore 18 nella sala conferenze di vico Cairoli, 29, un convegno sul tema: “Garanzia giovani e Piano giovani: occasione per l’inserimento nel mondo del lavoro per disoccupati e inoccupati”. L’importante appuntamento – programmato nel quadro delle iniziative del Dipartimento politiche giovanili della Cgil iblea – servirà a fare il punto sulla occasione offerta dai recenti provvedimenti ( nazionale e regionale ) finalizzati a far incrociare la domanda e l’offerta di lavoro specie per ciò che riguarda la forza lavoro giovanile, spesso diplomata e laureata, che negli anni della crisi non trova sbocchi occupazionali. Oltre a Francesco Pisana e Francesco Maltese del Dipartimento politiche giovanili, il convegno vedrà la partecipazione di Giovanni Avola, segretario generale della CGIL di Ragusa, di Andrea Gattuso, responsabile del Dipartimento politiche giovanili CGIL Sicilia, di Monica Genovese, segretaria regionale CGIL Sicilia e si avvarrà dei contributi tecnico­operativi del Direttore dell’Ufficio provinciale del lavoro di Ragusa, Giovanni Vindigni. Il convegno, dunque, oltre a dare ai partecipanti la documentazione necessaria attraverso un opuscolo elaborato dalla CGIL che sintetizza i punti salienti di Garanzia giovani e Piano giovani Sicilia, sarà l’occasione per sviluppare i contenuti dei due provvedimenti: per la Garanzia giovani le misure e le opportunità previste ( ben nove: dalle informazioni e formazione mirata all’apprendistato e al tirocinio, dal sostegno all’autoimpiego al bonus occupazionale ecc.); per il Piano giovani Sicilia, i tipi di intervento sia per l’indennizzo per i tirocinanti e sia per le aziende ospitanti in termini di contributo per i tirocinanti ospitati.I giovani interessati sono invitati a partecipare.

Riunione Cna per l’occupazione giovanile

La sede Cna a RagusaLe opportunità offerte nell’ambito del piano “Youth guarantee” saranno al centro della riunione informativa che si terrà giovedì 19 giugno alle ore 18, nella sala conferenze “Pippo Tumino” della sede Cna provinciale di Ragusa. Il piano è finanziato dall’Unione europea, dal ministero del Lavoro e dalla Regione Sicilia allo scopo di sostenere le imprese con incentivi per l’occupazione giovanile. Parteciperanno il dirigente del centro per l’impiego di Ragusa, Giovanni Vindigni, e Graziella Abate, esperta di Italia Lavoro Spa, agenzia strumentale del ministero del Lavoro.

Selezione estetisti e massaggiatori

 L’ufficio provinciale del lavoro di Ragusa comunica che è in atto una selezione di 20 estetisti e massaggiatori per conto di una società operante nel settore del benessere presso villaggi turistici in Italia, Svizzera e Paesi del Mediterraneo. Richiesta esperienza da almeno un anno e conoscenza a livello intermedio di inglese o francese. Presentare la propria candidatura entro il 22 aprile. Bando consultabile presso il centro per l’impiego di Ragusa via Ducezio 2 tel. 0932 226820, ufficio aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, mercoledì pomeriggio dalle 15 alle 17.

 

Scroll To Top
Descargar musica