27-07-2017
Ti trovi qui: Home » Pubblica Utilità (pagina 30)

Archivio della categoria: Pubblica Utilità

Colazione Equo-solidale alla Bottega dei Popoli di Ragusa

Sabato 10 novembre, “La Bottega dei Popoli” (nella nuova sede di via Archimede – quasi all’incrocio con viale del Fante) organizza la “Equo colazione quo solidale”. Si avrà la possibilità di assaggiare i prodotti del “risveglio”: dai biscotti al caffé, dal tè alle marmellate, “per iniziare ogni giornata all’insegna della giustizia e dell’equità”. Inizio colazioni alle 9,30.

A Ragusa un Centro per diagnosi e trattamento minori affetti da autismo

In occasione della prima giornata del percorso formativo dedicato ai disturbi relativi all’autismo, l’Asp di Ragusa ha presentato il progetto che prevede la realizzazione di una struttura specifica che sorgerà in piazza Igea. Il centro avrà una estensione di circa 520 metri quadrati, e nasce all’interno del complesso G. B. Hodierna. La due giorni sull’autismo si conclude l’8 novembre. L’iniziativa è stata promossa dall’Asp in collaborazione con l’associazione Oasi. Il 28 e il 29 novembre si terrà un nuovo incontro formativo sempre sul tema dei disturbi autistici. L’Azienda sanitaria provinciale nei mesi scorsi ha stilato un protocollo d’intesa con i pediatri della provincia iblea, nella consapevolezza che la diagnosi precoce di questi disturbi dello sviluppo è di fondamentale importanza per i successivi interventi riabilitativi.

Dialogo tra le culture incontro al Seminario vescovile

Continua venerdì 9 novembre, alle 15.30, presso la Sala del “Fondo Antico” della Biblioteca del Seminario, in via Roma 109, a Ragusa, l’attività accademica della Cattedra di “Dialogo tra le culture”. La terza lezione sul tema “Cristianesimo nella storia in dialogo con altre religioni e sistemi di significato” sarà tenuta dal prof. Edoardo Scognamiglio, docente di Teologia dogmatica.

Riapertura del mercato ittico di Scoglitti

Terminato il fermo biologico, è ripresa l’attività della marineria della frazione di Vittoria, con conseguente vendita del pescato all’interno della struttura mercantile di Scoglitti, dalle ore 14 e fino a vendita ultimata, dal lunedì al venerdì.


Lions e Rotaract al Castello di Donnafugata coi bambini dell’Istituto S. Cuore di Comiso

Il presidente del club Lions Valli Barocche New Century, Eloisa Amarù, coadiuvata dall’immediato Past President Tina Elia, dal cerimoniere distrettuale Giorgio Solarino, dal tesoriere Pierpaolo Tumino e dal segretario Mirko Leone, di concerto con il presidente del Rotaract Comiso, Andrea Iurato, del Past President Vincenzo Coltello e di alcuni soci, hanno espresso il desiderio di trascorrere la domenica del 4 novembre insieme ai bambini ospiti dello Istituto Sacro Cuore di Comiso. Il gruppo si è recato presso il Castello di Donnafugata, visitandone i giardini, poi si è proceduto alla visita della fattoria sociale e all’organizzazione di giochi. I giovani, coinvolti in questa bella domenica al Castello di Donnafugata, hanno dimostrato un forte senso di responsabilità e di partecipazione attiva.

Raccolta di firme per la salvaguardia del Tribunale di Modica

A palazzo San Domenico a Modica sino a giovedì 15 novembre è in corso una raccolta di firme per la proposta di legge di iniziativa popolare per la salvaguardia del Tribunale di Modica. Le firme sono raccolte nell’ufficio di presidenza del consiglio comunale a Palazzo San Domenico.

Apre a Ragusa il 34esimo Corso formazione base Avo

Con il primo incontro di lunedì 5 novembre è stato inaugurato il nuovo anno formativo dei volontari ospedalieri di Ragusa. Relatrice la referente privacy Asp Ragusa, Giovanna Di Stefano che è intervenuta sul tema: “La privacy in ambito sanitario”. Il secondo incontro si tiene giovedì 8 novembre alle 18, sempre nella sala riunioni della sede Asp di Ragusa, in via Di Vittorio 51, al primo piano. Lo psicoterapeuta don Nello Dell’Agli interverrà sul tema “La cura delle relazioni nel volontariato”. Sono 10 gli incontri formativi previsti nel programma, sino all’ultimo incontro fissato per giovedì 6 dicembre. “I temi degli incontri puntano a formare i nostri nuovi volontari o aggiornare i veterani – spiega la presidente Avo Ragusa, Rina Tardino – tenendo sempre presente il principio fondamentale, che il malato non è un numero, ma una persona”.

Falsi carabinieri arrestati, il plauso dell’Ugl Polizia

Il Segretario Provinciale Ugl della Polizia di Stato, Vincenzo Cavallo, ha espresso grande soddisfazione per la brillante operazione della Squadra Volanti e della Centrale Operativa della Polizia di Ragusa, che ha portato alla cattura di due persone, Salvatore Cinquemani e Antonino La Marca, entrambi palermitani. I due uomini, travestiti da Carabinieri, sono entrati all’interno della Banca Unicredit di Via Tenente Lena a Ragusa. “Ma la sinergica azione degli agenti in servizio alla sala operativa del 113 e della Volante, prontamente chiamati all’intervento, con grande professionalità” ha fatto sì che il piano fallisse e che i due venissero arrestati.

BAGNINA AMAREGGIATA SCRIVE A TELE NOVA Riceviamo e pubblichiamo

“Io e molti altri colleghi abbiamo prestato servizio nelle spiagge ragusane la scorsa estate e anche quelle precedenti. Poichè la Regione non ha elargito la sua percentuale di pagamenti nell’anno 2010, quei soldi non ci sono mai arrivati. Ci sono colleghi che aspettano di prendere anche 1.000 e passa euro!!! Ci sono state polemiche, proteste, ma niente soldi. Quest’anno, nonostante tutto, abbiamo prestato nuovamente servizio, perchè siamo appassionati del mare, perchè abbiamo tutti un regolare brevetto FIN e perchè crediamo in questa missione. Si tratta di volontariato con un rimborso spese di 23 euro per fare 5 ore (un turno) in spiaggia, con qualunque tipo di temperatura (e a settembre abbiamo anche beccato una forte bufera!!!), con indosso una maglietta che a 40 gradi è a dir poco intollerabile! Non abbiamo torrette adeguate alla Baywatch, ma stiamo lì con gli occhi fissi al mare, a rispondere a qualunque tipo di segnalazione: da un paio di chiavi ritrovate ad un bambino disperso, da qualcuno che si diverte a fare segni dal mare, a chi crede che avere un gommoncino con i remi ti faccia diventare naviganti del mare anche con onde alte un metro! Questo anno abbiamo ricevuto solo una parte dei rimborsi che ci spettano, ma siamo ancora in attesa del saldo. Mostrare alla gente di potersi permettere un servizio di assistenza ai bagnanti per ottenere la bandiera blu è un gioco che finirà presto se i sodi non ci vengono garantiti alla fine di ogni servizio. Alcuni cittadini da un lato vengono a ringraziarci perchè abbiamo ritrovato il loro bimbo a chilometri di distanza, perchè i genitori erano distratti a mangiare la pasta al forno, dall’altro lato hanno il coraggio di dirci “e chistu chi è travagghiu?”. Allora per chi prestiamo servizio? A quale scopo, se per il Comune di Ragusa siamo solo un mezzo per avere la bandiera blu (e quindi pubblicità e finanziamenti) e per la gente siamo solo una spesa inutile (fino a che qualcuno non prende acqua e rischia di annegare per noncuranza!). Meritiamo attenzione, meritiamo risposta”. Lettera firmata

Costi conti corrente insostenibili La Cna di Vittoria chiede sostegno agli istituti di credito

“Quanto costa, in media un conto corrente? Una domanda banale, così banale che spesso non si prende neppure in considerazione. In media, circa 246 euro all’anno, il costo più alto in Europa. Le vere sorprese arrivano, però, quando la gestione del conto esce dall’ordinario e per le nostre imprese, attualmente, avviene sempre più spesso”. Ad evidenziarlo il presidente Cna Vittoria, Giuseppe Santocono, assieme al responsabile organizzativo, Giorgio Stracquadanio, che chiariscono come il tutto dipenda dalle commissioni che le banche applicano sulla operatività anomala. “Ad esempio, andare in rosso anche di un solo euro in assenza di fido – affermano Santocono e Stracquadanio – può portare per il correntista ad un vero salasso sotto forma di variegate commissioni sullo sconfino. Basti pensare che la Commissione di massimo scoperto poteva essere applicata senza alcuna parametrizzazione rispetto agli effettivi importi e giorni di utilizzo dello scoperto sul conto corrente. Con uno scoperto per 6 giorni pari a 10 euro e per 1 giorno per 1.000 euro, ad esempio, le banche applicavano la commissione sul massimo importo per l’intera durata dello scoperto, cioè 1.000 euro per una settimana. Nel 2007 il Decreto Bersani sulle liberalizzazioni aveva cancellato la Commissione di massimo scoperto, ma gli istituti di credito si sono subito attivati introducendo dalla porta di servizio una serie di variegate commissioni dai nomi esotici e delicati: quali la Commissione mancanza fondi o Commissione disponibilità immediata fondi” – spiega la Cna. Santocono e Stracquadanio chiariscono, inoltre, che “nel marzo scorso, all’interno del decreto sulle semplificazioni del Governo Monti, c’era una norma che prevedeva di eliminare definitivamente questo balzello. La reazione dell’Abi (Associazione bancaria italiana) “è stata rabbiosa, sono state minacciate le dimissioni in massa dell’esecutivo. Il risultato? Marcia indietro, tutto è rimasto com’è. La ragione? La Dif è molto redditizia per gli istituti di credito e servirà, insieme con gli aiuti dello Stato e della Bce, a ripianare i buchi fatti”.

Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Il 4 novembre, in concomitanza con la cerimonia nazionale presieduta a Roma dal Presidente della Repubblica, avrà luogo, in piazza San Giovanni, a Ragusa, la tradizionale manifestazione celebrativa della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, con inizio alle ore 10.45. L’iniziativa commemorativa, nel corso della quale il Prefetto Giovanna Cagliostro consegnerà le onorificenze al Merito della Repubblica italiana conferite dal Capo dello Stato – tra gli altri – a due cittadini residenti in questa provincia, si concluderà con una breve esibizione musicale del Coro “Mariele Ventre” di Ragusa. In caso di condizioni meteorologiche avverse, la cerimonia si terrà all’interno della Cattedrale di San Giovanni Battista.

Il maestro Rosario Alfino a Ragusa per formare i fioristi iblei

Prende il via domenica 4 novembre il percorso formativo rivolto ai fioristi della provincia di Ragusa e denominato “Corso base – prima settimana”. L’appuntamento, tenuto da Federfiori, il sindacato provinciale fioristi aderente a Confcommercio, e progettato dall’ufficio formazione dell’Ascom di Ragusa, si terrà nella sede formativa di via Sofocle 12, nel capoluogo ibleo. Il maestro della Scuola arte floreale, Rosario Alfino, condurrà gli allievi nel multicolore mondo dei fiori e delle composizioni floreali con ingredienti come rose, orchidee ed altre essenze. Il corso si svolge domenica a partire dalle 9 mentre proseguirà lunedì e martedì dalle 9 alle 18. L’evento si articolerà sul programma del corso base. “L’arte della composizione floreale – afferma il presidente provinciale di Federfiori, Giovanni Salerno – è fatta di studio, ricerca, passione e innovazione. Un bagaglio di conoscenza ed esperienza che si acquisisce solo con la costante frequenza dei percorsi formativi. I fioristi costituiscono un comparto che, sul piano professionale, sta compiendo passi da gigante, grazie soprattutto all’organizzazione di corsi di formazione e di aggiornamento. L’eccellenza della professionalità si aggiunge al made in Italy del fiore, che è una vera e propria pregevolezza riconosciutaci a livello mondiale”.

Incentivi per datori lavoro che stabilizzano rapporti entro marzo 2013

I datori di lavoro che assumono donne di qualsiasi età e maschi che non hanno compiuto 30 anni potranno ottenere incentivi straordinari. Lo stabilisce il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 5 ottobre 2012. Presso il Ministero del Lavoro è stato istituito il “Fondo per il finanziamento di interventi a favore dell’incremento in termini quantitativi e qualitativi dell’occupazione giovanile e delle donne”. Le stabilizzazioni devono essere fatte entro il 31 marzo 2013. L’incentivo è pari a 12mila euro. La domanda di ammissione agli incentivi potrà essere inviata esclusivamente in via telematica accedendo al modulo DON-GIOV, mediante l’applicazione “DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, disponibile presso il sito internet www.inps.it

Nuove nomine per la Diocesi di Ragusa

Continuano le nuove nomine effettuate dal Vescovo di Ragusa, monsignor Paolo Urso: il sacerdote Giuseppe Burrafato è parroco di “S. Nicola” a Chiaramonte Gulfi e Rettore del Santuario “Maria SS. di Gulfi”; il sacerdote Santo Vitale è parroco a “B.V.M. di Lourdes” a San Giacomo; il sacerdote Giovanni Meli è collaboratore nella parrocchia “S. Maria delle Stelle” a Comiso.

Ragusa, tagli ai servizi dopo il no all’aumento Imu

La Lega delle cooperative scrive: “Apprendiamo dagli organi di stampa che per effetto della mancata approvazione da parte del consiglio comunale dell’aumento della tassa Imu, si paventa l’interruzione dei servi sociali erogati dal Comune di Ragusa. Siamo qui a ribadire che tutti i servizi alla persona oggi erogati dal Comune di Ragusa sono obbligatori ed alcuni finanziati con fondi della legge 328/2000. Ricordiamo inoltre – scrive Pino Occhipinti dirigente della Lega – che la copertura economica dei servizi sociali per l’anno 2012 è stata prevista nel bilancio già approvato nel mese di giugno scorso dalla passata amministrazione comunale. Tutta la cooperazione sociale esprime grande preoccupazione e rammarico, perché come sempre nei momenti di forte difficoltà si colpiscono i servizi alla persona mettendo in discussione i livelli minimi assistenziali con un impatto forte anche sui livelli di occupazione del comparto già fortemente compromessi. Pertanto le centrali cooperative richiedono un incontro con il Commissario Straordinario – scrive Pino Occhipinti – allo scopo di comprendere le dinamiche che minacciano esiti così disastrosi, nella convinzione che interventi drastici non trovano alcuna giustificazione adducibile a presunte politiche di razionalizzazione della spesa”.

ESAMI DI STATO CANDIDATI PRIVATISTI

Il 30 novembre 2012 per i candidati privatisti scade il termine perentorio per la presentazione della domanda di partecipazione agli Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore del corrente anno scolastico: la domanda deve essere indirizzata all’Ufficio Scolastico dell’ambito territoriale della provincia di residenza anagrafica. Solamente per gravi e documentati motivi, come previsto anche nella C.M. 88 del 18.10.2012, potrà essere ammessa istanza prodotta entro il 31 gennaio 2013.

Corsi di formazione Ecipa Ragusa

L’Ecipa Ragusa, Ente di formazione della Cna, in collaborazione con Asp Ragusa, organizza il corso di formazione “Richiamo A + B Personale Alimentarista” 6 ore (rischio elevato e medio) per gli alimentaristi che hanno l’attestato di Formazione per Personale Alimentarista in scadenza. Il corso si terrà presso Cna Ragusa in via Psaumida 38 il 9/11. Iscrizioni: 0932.683016; fax 0932. 686151; segreteriaeciparag

Uolter Project a Marina di Ragusa Il 1 novembre in piazza Duca degli Abruzzi

Uolter Project invita la cittadinanza ad unirsi al collettivo nella giornata del primo novembre alle 11, in p.zza Duca degli Abruzzi, a Marina. Piazza che è diventata il luogo simbolo di una battaglia contro l’abbattimento degli alberi, eseguito dall’amministrazione comunale di Ragusa, nell’ambito del progetto di restyling della piazza stessa. Per annunciare la giornata di mobilitazione il collettivo Uolter Project ha promosso una campagna di sensibilizzazione esclusivamente sui social network. In questa occasione chi partecipa potrà “celebrare la memoria di Marina di Ragusa” e “adagiare l’allegoria della memoria siciliana sulle macerie degli alberi tagliati”. L’1 novembre dunque chi partecipa all’evento potrà portare con sè un pupo siciliano. Tutti i pupi ricopriranno la facciata del Met.

DISABILITA’ E MONDO DEL LAVORO

Si terrà a Ragusa presso il Centro Servizi Culturali di via Diaz 56, il 6 novembre con inizio alle 9,00, un seminario dal titolo “Disabilità e mondo del lavoro”, che rientra nel PO Sicilia 2007/2013 Progetto Valorizzare le Differenze. Interverranno: Emanuele Aprile, dir. Progetto Valorizzare le Differenze; Giovanni Vindigni, dirigente Uff. Prov. del Lavoro di Ragusa; Antonio Virzì, psichiatra dirigente U.C. Dipartimento Salute Mentale Asp 7 Rg; Silvana Digiacomo, funzionario coordinatore area disabili Comune di Ragusa; Sabina Fontana, pres. ass. Pro Diritti H Ragusa; Salvatore Borrelli, pres. coop. sociale Isola Iblea; Giovanni Brafa, pres. coop. sociale Esistere. La chiusura dei lavori è prevista per le ore 12,30.

Commiato del Prefetto Cagliostro Saluto al Commissario Scarso

Visita di commiato al Commissario straordinario della Provincia Giovanni Scarso del Prefetto di Ragusa Giovanna Cagliostro, che lascia il capoluogo ibleo per trasferirsi a Lucca e prendere possesso del suo nuovo ufficio. Prima di lasciare Ragusa, Giovanna Cagliostro mercoledì è stata in visita alla Provincia Regionale per porgere un saluto al Commissario Scarso, il quale le ha ribadito i sentimenti di profonda stima personale e di apprezzamento per l’impegno, dimostrato in quattordici mesi di reggenza, nel sostenere le giuste istanze della popolazione iblea.

Scroll To Top
Descargar musica