26-09-2017
Ti trovi qui: Home » Salute (pagina 5)

Archivio della categoria: Salute

Alla ricerca del benessere psicologico

Domenica 25 in via Stazione 17 a Modica tavola rotonda sul tema “I differenti modi di comunicare in famiglia” con Sergio Messina, neuropsichiatra, Maria Giovanna Guastella, pedagogista, Rita Tedesco, psicologa.

Tumori del cavo orale

A Scicli in Piazza Municipio, unica sede per la provincia di Ragusa,oral cancer l’Oral Cancer Day organizzato quest’anno in 64 piazze italiane dalla Associazione nazionale dentisti italiani sabato 17 maggio dalle ore 9,30 alle 19,30. In un gazebo allestito si parlerà della diagnosi precoce nella prevenzione dei tumori del cavo orale. I dentisti dell’Andi distribuiranno indicazioni e brochure informative sui fattori di rischio e sui controlli.

 

LA VIA DELLO ZEN

zen5-766bblI Centro Zen Anshin di Ragusa organizza venerdì 16 Maggio alle ore 18:30 con ingresso libero presso il Centro Servizi Culturali in Via Diaz, un incontro-dibattito su “La via dello Zen” con la monaca buddhista Annamaria Gyoetsu Epifania. Seguirà giorno 17 e 18 Maggio un ritiro di meditazione zen. Per info: 347/4994846 – 333/1144238.

Festa del Medico di Famiglia

Giovedì 8 ha inizio la Festa del Medico di Famiglia, un evento dellaperiodicita-visite-medico-competente durata di tre giorni rivolto alla popolazione con l’obiettivo di comunicare e far riflettere sulla figura del Medico di Famiglia all’interno del nostro contesto sociale. Tra gli appuntamenti: venerdì 9 incontro alle ore 11.30 con gli studenti del 3° Liceo Scientifico E. Fermi di Ragusa per affrontare tematiche sanitarie suggerite dagli stessi studenti. Nel pomeriggio dalle 16,30 alle 19,30 il Medico di Famiglia propone delle relazioni su tematiche di interesse sanitario per i pazienti seguite da una tavola rotonda. Sabato 10 la Festa del Medico di famiglia termina con un evento “La medicina di famiglia nel terzo millennio” con inizio alle ore 8.15 nella sala Conferenze dell’Ordine dei Medici di Ragusa in Via Forlanini 2.

Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei

Si terrà il 29 aprile a partire dalle 15.30, alla Scuola per Assistenti Sociali “F. Stagno D’Alcontres” di Modica, il seminario “Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei. Patologie alimentari e sani stili di vita fra le giovani generazioni”.

Rischio amianto, Digiacomo: “L’impugnativa non ha intaccato l’impianto della legge”

digiacomo_pippo“L’impianto fondamentale della legge è stato perfettamente mantenuto non è il caso di lanciare allarmi che sono assolutamente privi di fondamento. Anche senza le parti impugnate – spiega il deputato Pd all’Ars Pippo Digiacomo – resta il fatto che la Sicilia ha finalmente una legge per la tutela della salute dai rischi derivanti dall’amianto”. Così quindi il presidente della commissione Sanità a commento della notizia dell’impugnativa da parte del Commissario dello Stato di alcune parti della legge votata da Sala d’Ercole. “L’obiettivo è stato comunque raggiunto – sottolinea Digiacomo – abbiamo dotato la Sicilia di una norma indispensabile che ha fatto uscire la nostra Regione dal triste primato raggiunto per essere insieme con la Calabria, l’unica a non essersi adeguata alle norme nazionali”.

 

CONFERENZA SULLO SHIATSU

Martedì 11 marzo, alle ore 19.30, promossa dal Centro studi karate shotokan del maestro Santo Torre, si terrà una conferenza sul tema: “Shiatsu, la salute è armonia con ciò che è dentro e fuori di noi”. Interverranno il maestro Torre e Carmen Morabito, operatrice shiatsu professionista. L’appuntamento si terrà in via Castelfidardo 35, a Vittoria.
il_massaggio_linfatico

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMISSIBILI

IMG_0165I volontari del Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana di Ragusa, nell’ambito della campagna nazionale di sensibilizzazione sulle Malattie Sessualmente Trasmissibili, si sono recati presso il locale notturno “Arcadia Discotheque”, per trascorrere una serata con i giovani e distribuire un breve questionario sulla tematica. A tutti è stato consegnato simbolicamente un condom, con l’intento di fornire uno strumento concreto per la protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili. Nel corso della serata si è potuto registrare l’interesse generale da parte di tutti i giovani “interrogati”, che adesso hanno uno spunto in più per riflettere sulle problematiche inerenti l’Aids, Hiv, e altre malattie veneree.

GIOIA E GUARIGIONE

In occasione della “Settimana del Malato”, l’associazione “Ci ridiamo su” presenta la conferenza “Gioia e guarigione, dalla Pnei alla gelotologia. Prendersi cura attraverso le emozioni prositive”. La conferenza si terrà il 7 febbraio, alle 17, all’Avis di Ragusa.
[GIOIA_E_GUARIGIONE]_locandina

Vittoria, controllo gratuito dell’udito

denaro-dott-attilioDomenica 2 febbraio, dalle 9.00 alle 14.00 in piazza del Popolo, a Vittoria, sarà presente il camper del Distretto Sicilia del Lions Club International, attrezzato per effettuare il controllo gratuito dell’udito a chiunque lo chieda. L’iniziativa si inserisce nel “Progetto sordità”, promosso dal Lions Club di Vittoria su interessamento del socio Attilio Denaro, specialista in otorinolaringoiatria e componente distrettuale del progetto.

Convegno sul gioco d’azzardo

giocoazzardo1001“La questione del gioco d’azzardo e della dipendenza patologica che, purtroppo, assume connotati anche distruttivi nei confronti dei nuclei familiari, merita la nostra massima attenzione”. E’ quanto dice la senatrice del Partito Democratico, Venera Padua, nell’annunciare il convegno “Gioco e scommesse. Un problema personale, familiare, sociale” in programma questo venerdì nell’aula consiliare del Comune di Scicli a partire dalle 17,30. Sarà illustrata la proposta di legge del Pd avente come oggetto “Disposizioni per favorire la prevenzione e il contrasto al gioco d’azzardo patologico”. Interverranno, oltre alla senatrice Padua, componente della commissione Sanità e igiene del Senato, la moderatrice della comunità “Eccomi”, Marilena Tasca, e la senatrice Emilia Grazia De Biasi, presidente della commissione Sanità e igiene del Senato. Previsto l’intervento di Rosario Crocetta.

ASSISTENZA CLINICA E PSICOLOGICA AI MALATI DI ALZHEIMER

L’assistenza clinica e psicologica da fornire ai malati di Alzheimer e alle loro famiglie al centro dell’incontro promosso per venerdì 24 gennaio, a partire dalle 16,30, dalla sezione di Ragusa dell’Associazione mogli medici italiani. L’appuntamento si terrà nella sede dell’Ordine dei medici di via Nicastro 50, a a Ragusa. Interverranno lo psichiatra Giancarlo Tribastone e la psicologa Maria Accetta che fa parte del centro di riabilitazione cognitiva “Forma mente”. Interverranno anche rappresentanti dell’Associazione volontari ospedalieri e dell’Unitré operanti nel settore.
Il Consiglio direttivo Ammi Ragusa

Le arance della salute Airc entra nelle scuole

Venerdì 24 e sabato 25 gennaio l’Airc di Ragusa sarà presente in alcune scuole, per promuovere ed incentivare l’attività di educazione alla salute. Bambini e ragazzi, insieme ai loro insegnanti, diventano volontari per un giorno distribuendo le arance della salute in 700 scuole italiane. La nutrizionista Antonella Padua ha tenuto conferenze scolastiche propedeutiche sulla corretta alimetazione a tavola. Aderiscono all’iniziativa le scuole “Mariele Ventre” di Ragusa, “Enrico Berlinguer” di Ragusa, “Palazzello” di Ragusa e “Enrico Fermi” di Vittoria.
airc arance

IL CIBO COME FARMACO

Solo grazie ad una corretta alimentazione sarà possibile ridurre alcune patologie che sono curabili e che spesso vengono percepite come croniche. Anticipando parte della sua relazione, il dott. Aronne Romano, che venerdì sarà a Ragusa assieme al prof. Giovanni Scapagnini, per partecipare al convegno “Cibo e Patologie: se la tavola t’infiamma”, punta l’attenzione sulla corretta alimentazione. Il convegno, in programma alle 18 alla Scuola Regionale dello Sport di Ragusa, con l’organizzazione della Farmacia Guccione, servirà ad approfondire alcune delle tematiche di stretta attualità che si occupano del rapporto tra cibo e patologie, un binomio che è sempre più evidente alla luce di alcune scelte che vengono compiute a tavola. “Ipertensione, diabete di tipo 2 ed altre patologie sono direttamente correlate a ciò che portiamo in tavola – spiega il dott. Aronne Romano -. Ma non si tratta di malattie croniche, ma di patologie che in molti casi sono curabili. E per farlo occorre necessariamente cambiare stile di vita e regolare opportunamente il cibo a tavola. Nel caso dell’ipertensione, una volta scoperta non bisogna conviverci per tutta la vita dovendo magari prendere in continuazione farmaci, così come il diabete di tipo 2, il più diffuso e con cifre che solo in Italia vedono purtroppo 5 milioni di persone affette, può essere combattuto. Il segreto è quello di usare il cibo come farmaco. Spesso, infatti, la dieta che viene indicata ai diabetici non è sempre adeguata perché si sbaglia nel non differenziare bene i carboidrati semplici da quelli complessi. Quelli semplici, contenuti ad esempio nella frutta, vengono assorbiti lentamente, mentre le porzioni di pane, pasta e riso se proposti in misura eccessiva alzano la glicemia. Ecco perché la medicina, ormai da anni, si sta orientando verso altre direzioni, ovvero quella di non eccedere con alimenti che hanno carichi glicemici intensi. Correttamente non si dovrebbe eccedere con pasta e pane e in generale con i carboidrati ma occorre rivalutare maggiormente pesce, carne magra, frutta, verdura, usando anche l’olio d’oliva ma senza eccessi. Insomma si dovrà puntare all’equilibrio tra carboidrati, lipidi e proteine”. Il convegno vedrà anche la presenza del commissario Asp, Angelo Aliquò.
aronne romano

Tagli anche per i ciechi

Ancora in alto mare i finanziamenti della Regione Siciliana per l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, il Centro Regionale Scuola Cani Guida per Ciechi “Helen Keller” di Messina e la Stamperia Regionale Braille di Catania mentre sono stati ridotti di oltre il 40% quelli relativi al 2013. Il presidente dell’Unione ciechi di Ragusa dichiara: “La situazione in cui si dibattono i tre enti è a dir poco drammatica perché si rischia la sospensione delle attività con la conseguenza che le 95.000 persone non vedenti ed ipovedenti residenti in Sicilia restino senza servizi essenziali per l’autonomia, l’istruzione, l’assistenza e quindi, degli strumenti indispensabili per la loro inclusione sociale. Tale circostanza preoccupa molto anche per la possibile ricaduta negativa sul piano occupazionale in quanto sarebbero a rischio diversi posti di lavoro. Questo stato di tensione presente nella categoria, ha portato alla decisione di iniziare, in tutte le sedi provinciali dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e, nelle sedi del Centro Regionale Helen Keller di Messina e della Stamperia Regionale Braille di Catania, uno sciopero della fame in coincidenza con la discussione all’Assemblea Regionale Siciliana della legge di stabilità regionale. Lo sciopero della fame si protrarrà fino a quando non verranno accolte le rivendicazioni dell’Unione Italiana dei Ciechi”.

uic logo

INCONTRO FINE ANNO AIC SICILIA A RAGUSA

AIC SICILIA PAG 3 3 GENNAIOAnche a Ragusa si è svolto il consueto incontro di fine anno che l’Associazione italiana Celiachia Sicilia organizza in tutte le province della regione. L’incontro è stato l’occasione per presentare i progetti del 2014. Nell’anno appena trascorso, Aic Sicilia, in sinergia con i Sian delle Aziende sanitarie provinciali, ha contribuito a formare centinaia di operatori della ristorazione incrementando del 30% i locali informati sull’alimentazione senza glutine. “L’ Associazione di Ragusa – dice il presidente provinciale Aic, Gianluca Blandino – punta a coinvolgere quanti più celiaci possibili e le loro famiglie nella vita associativa”. Le riunioni in provincia hanno cadenza mensile e si svolgono l’ultimo giovedì di ogni mese. La prossima si terrà il 30 gennaio presso il Csve di Ragusa, via Sacra Famiglia, 7. Info: 346 381 8021, www.aicsicilia.it.

INCURSIONE NATALIZIA ALL’INSEGNA DEL BUONUMORE ALL’OSPEDALE AREZZO

Paternò Arezzo don Occhipinti con il naso da clown benedice un bambinoUn’iniziativa all’insegna del buonumore quella organizzata dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute, diretto da don Giorgio Occhipinti, con i clown dottori dell’associazione “Ci ridiamo su”. Don Occhipinti, che ha indossato un naso da clown, ha benedetto i bambini, i neonati e i malati presenti nel presidio ospedaliero portando in processione nei reparti la statua di Gesù Bambino. I clown dottori, invece, hanno effettuato una strampalata camminata natalizia per i vari settori dell’ospedale ragusano praticando iniezioni di buone emozioni. “L’intervento dei clown dottori – spiegano dall’associazione “Ci ridiamo su” – vuole rispondere alla sempre crescente domanda di umanizzazione degli ospedali perché capace di creare momenti di destress del personale, dei familiari e delle persone ricoverate”.

UN SORRISO NELLE CORSIE DELL’OSPEDALE

ci ridiamo suSabato 28 dicembre, sarà celebrata dalla liturgia la festa dei Santi Innocenti, i bambini rimasti vittime della crudeltà di Erode. L’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute, si unirà all’associazione di clown terapia “Ci ridiamo su”. A partire dalle 9,30, sarà effettuata una visita per portare il sorriso ai bambini ricoverati in Pediatria, ai neonati nel reparto Maternità e ai malati presenti nei reparti dell’ospedale Maria Paternò Arezzo. “Il sorriso – aggiunge don Giorgio Occhipinti, responsabile dell’Ufficio pastoradella Salute – è una modalità con cui affrontare il mondo e i clown usano questa modalità, la terapia del sorriso. Non occorre essere tutti dei clown ma averne lo spirito sì. Uno spirito che spinge a scoprire le cose belle che si hanno dentro e poi manifestarle all’esterno”. Don Occhipinti, benedirà i bambini, i neonati e i malati.

Ragusa: olfatto e aspetti psicologici, conferenza venerdì in via Nicastro

olfattoVenerdì, alle 18, si terrà presso la sede dello Ordine dei Medici di Ragusa in via Nicastro 50, un Convegno dal titolo “Olfatto, sua misurazione ed aspetti psicologici”. Interverrà il dott. Giancarlo Ottaviano, ricercatore presso l’Università di Padova, per illustrare le recenti acquisizioni scientifiche in questo campo.

IL TENNIS PER TELETHON

TelethonSabato 14 e domenica 15 in occasione del week-end dedicato alla Maratona di solidarietà per Telethon, al Circolo del Tennis di Ragusa andranno di scena le vecchie ed affascinanti “Racchette di legno”. Un ritorno al Tennis naif, anche per aiutare la ricerca sulle malattie genetiche. Si inizierà sabato dalle 18.30, e si giocherà amichevolmente in tutte le discipline dei Singoli e Doppi Maschili e Femminili e dei Doppi misti.

Scroll To Top
Descargar musica