22-10-2017
Ti trovi qui: Home » Società (pagina 20)

Archivio della categoria: Società

DONATI GLI ORGANI DI MARIA GRAZIA VITALE

Maria Grazia non c’è più, la 46enne ragusana mamma e moglie esemplare di Angelo, Vigile del Fuoco, è deceduta domenica dopo essere entrata in coma irreversibile. I familiari, affranti dal dolore, hanno compiuto un gesto d’amore dando l’assenso all’espianto degli organi. Altri che soffrono potranno avere la possibilità di vivere e terranno vivo il ricordo di Maria Grazia. La giovane, sposata e mamma di 2 figli, Giovanni e Eliana, è stata colpita da un malore domenica scorsa e si trovava ricoverata nel reparto di Rianimazione del Garibaldi a Catania. I dottori del nosocomio catanese si sono attivati contattando il Centro Regionale trapianti per ricercare i potenziali riceventi. La sfortunata vicenda ha registrato un grande coinvolgimento di tutti i familiari e gli amici della giovane donna, ed infatti, durante le procedure di espianto multiplo, si teneva una veglia di preghiera. Gli amici del Moto club Vigili del fuoco Ragusa si stringono al marito Angelo ed ai familiari di Maria Grazia e in una nota scrivono: “I suoi organi donati faranno vivere chi aveva perso la speranza in un futuro migliore. Questo è il segno evidente della vittoria della vita sulla morte che, per quanto dolorosa sia, porta sempre con sè il segno dell’eternità”.
MARIA GRAZIA

UN PARCO A MISURA DI CANI

Rendere la città più a misura dei nostri amici a quattro zampe nell’ambito di una proposta denominata “Ragusa Dogs City Park” portata avanti dal consigliere del Movimento Cinque Stelle, Antonio Tringali. “Ogni giorno – spiega il consigliere – si verifica il problema di incappare, per strada e sui marciapiedi, in residui organici di cani, che rendono la città poco pulita e comunque non al passo con i tempi, dimostrando, da parte dei proprietari un grado di inciviltà che si commenta da sé. Da qui la proposta che ho formulato alla Giunta – continua il consigliere comunale del Movimento Cinque stelle, Antonio Tringali – affinchè venisse individuata un’area che possa essere attrezzata per i cani. L’idea è ricaduta su una zona, attigua al campo Enal in via Archimede, di proprietà comunale, e al momento non utilizzata e non curata. Ho chiesto all’Amministrazione di farsi interprete di questa esigenza richiesta dai tanti cittadini che posseggono un cane, e che non hanno un luogo dove farlo svagare. Vorremmo che l’Amministrazione prendesse in esame la proposta denominata Ragusa Dogs City Park per realizzare all’interno di questa area, nel cuore del centro storico e comunque facilmente raggiungibile da ogni parte della città, un’area attrezzata per cani senza guinzaglio” – conclude il consigliere dei 5 stelle.
foto porzione campo enal

La violenza… non è mai normale

nuova vita“La Violenza……non è mai normale”: è questo il titolo del convegno che viene promosso dal Comune di Ragusa – Assessorato ai servizi sociali e dall’Associazione “Nuova Vita”, che hanno aderito alla Campagna Anci “365 giorni no”. L’iniziativa si terrà sabato 8 marzo, alle ore 17, presso il Centro Servizi Culturali e prenderà il via con il saluto ai partecipanti da parte del Prefetto, del sindaco e del Presidente del Consiglio.

B & B DAY

bed-and-breakfast_ItaliaSabato 1 marzo, in tutta Italia, si festeggia il “B & B day”, che permette a tutti i viaggiatori amanti del Bed and Breakfast di avere una notte gratis a patto di prenotarne un’altra, precedente o consecutiva nella stessa struttura. L’evento è organizzato dal portale www.bed-and-breakfast.it. Oltre 10mila le richieste di prenotazione che quest’anno coincidono con il week end di carnevale.

Festa di Carnevale alla Paolo Vetri e alla Cesare Battisti di Ragusa

Gli alunni dell’istituto Paolo Vetri, il 28 febbraio presso il plesso Battisti e sabato 1 marzo presso il plesso Paolo Vetri, dalle 9.00 alle 13.00 saranno allietati con lo spettacolo di giocoleria e animazione di PataTina e Felipe De Vela Arditas con burattini, bolle di sapone e balli. Inoltre sabato mattina, alla Vetri, il prof. Ciccio Schembari è il protagonista dei “Cunti siciliani”.
carnevale

Ragusa, sfilata di mascherine

Il 4 marzo al teatro Leader (difronte Despar in contrada Bruscè) sfilata allietata da ospiti speciali, in testa Peppa Pig. Possono partecipare bambini dai 2 ai 12 anni. Sarà premiata la mascherina più originale. A tutti i partecipanti simpatici gadget e tanti dolci di Carnevale. Per info e iscrizioni chiamare il 340-3911754 entro il 27 febbraio.
Carnevale a Giarratana

“TESORI DA SCOPRIRE”, CONVEGNO ANMIL RAGUSA DEDICATO ALLE DONNE

Sabato 8 Marzo, alle 19:30 presso “Valle di Era”, a Ragusa, l’Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro di Ragusa, in concomitanza della Festa della Donna, organizza un’iniziativa speciale. In questa occasione si terrà un convegno dal tema “Tesori da scoprire: Le abilità residue delle donne infortunate sul lavoro”.
mimosa

Protesta di un cittadino all’ingresso di una banca di Ragusa “MI HANNO TRUFFATO”

protesta_biagio_rizzaI Carabinieri di Ragusa sono intervenuti martedì mattina presso la sede centrale di una banca del capoluogo dove un cittadino si era appostato davanti all’ingresso portando al collo un un pannello su cui era scritta la sua precisa accusa nei confronti di un imprenditore comisano e del direttore della agenzia di Comiso della stessa banca. L’uomo, così come scritto nel banner, denuncia di essere, egli stesso, vittima della truffa che sarebbe stata operata dall’imprenditore e dal direttore di banca che si sarebbero accordati per far sparire più di un milione di euro dai conti dell’uomo falsificando firme e ponendo all’incasso assegni. Il soggetto, identificato dai militari, aveva già condotto analoga protesta in centro a Comiso presso l’agenzia da lui additata come centro della truffa.

ASCENSORE GUASTO ALL’OSPEDALE CIVILE

Da oltre una settimana numerosi utenti segnalano che l’ascensore dell’ospedale Civile di Ragusa è fuori servizio. Del disagio si fa portavoce il consigliere comunale Mario Chiavola che lancia un appello ai vertici dell’Azienda sanitaria provinciale affinchè provvedano un pronto ripristino dell’impianto. Il disservizio penalizza soprattutto disabili, anziani, malati e operatori.ospedale

Convegno sul testamento biologico

Giovedì scorso, all’istituto Ipsia di Vittoria, su iniziativa della stessa scuola, si è tenuto un convegno per illustrare ai ragazzi l’importanza del testamento biologico. A tal fine è stato invitato il professor Luciano Di Natale, padre di Sara, la ragazza ragusana che da tanti anni anni vive in uno stato di coma vegetativo permanente. Il Movis proporrà al Comune ipparino di istituire il registro dei testamenti biologici già attivo a Ragusa.

testamento-biologico

A COMISO COMPLEANNO DI UNA CENTENARIA

comiso panoramaGiuseppa Campo compirà questo sabato 100 anni. La centenaria sarà festeggiata da figli, parenti e amici presso la Rsa di Comiso, dove si trova ospite. Alle ore 16 parteciperà alla celebrazione eucaristica e subito dopo incontrerà gli ospiti per ringraziarli e salutarli. Sarà presente anche il sindaco Filippo Spataro che donerà una targa a ricordo del lieto evento.  

Gli scout celebrano il loro fondatore

manifestoDomenica 23 febbraio, a partire dalle 8.30, tutti gli scouts della zona Netina si riuniranno a Pozzallo per celebrare insieme il “Thinking Day”. Quasi mille scout, a partire dai piccoli lupetti (8-12 anni), dagli esploratori e guide (12-16 anni) fino ai ragazzai dei Clan (16-21 anni) e ai capi educatori, “invaderanno” pacificamente la cittadina per celebrare la ricorrenza annuale del compleanno di Baden Powell e della moglie Olave. 

LEGALITA’ E REALTA’ CARCERARIA ITALANA

Un incontro sul tema della “Legalità e realtà carceraria italiana” ed uno spettacolo di teatro-canzone dal titolo “Liberi di….” proposto dalla Compagnia dell’Arte In Grata. E’ questa un’iniziativa che fa parte di un progetto complessivo promosso dalla Casa Circondariale di Ragusa, dall’Associazione Avviso Pubblico e dai Comuni di Ragusa e Vittoria in programma sabato 22 alle ore 10, presso l’istituto di pena di Via G. Di Vittorio. Un momento importante dell’iniziativa sarà costituito anche dalla firma di un protocollo d’intesa tra le parti coinvolte nel progetto che mira a promuovere, con la direzione artistica del regista Gianni Battaglia, l’attività del laboratorio teatrale della “Compagnia dell’Arte In Grata” formata dai reclusi con l’intenzione di creare occasioni di incontro, confronto e riflessione sul tema della legalità con gli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado. All’iniziativa di sabato prossimo sono state invitate ad intervenire le diverse autorità istituzionali, religiose, militari e politiche nonché i sindaci dei comuni della provincia ed i presidenti dei consigli comunali. All’incontro dibattito sul tema “Legalità e realtà carceraria italiana” che darà il via all’iniziativa, interverranno il dott. Santo Mortillaro, direttore della Casa Circondariale di Ragusa, il Sindaco di Ragusa, Ing. Federico Piccitto, Il Sindaco di Vittoria, Avv. Giuseppe Nicosia, il Vice Presidente Nazionale dell’Associazione Avviso Pubblico, Avv. Piero Gurrieri, il Presidente del Tribunale di Ragusa, dott. Giuseppe Tamburini, il Procuratore della Repubblica dott. Carmelo Petralia, i Senatori Mario Giarrusso e Guiseppe Lumia della Commissione Giustizia del Senato, e la dr.ssa Rosetta Noto, Capo Area Trattamentale del carcere di Ragusa.
carcere rg

Progetto “Cultura della legalità” A Vittoria aumenta il numero delle scuole che aderiscono

Anche per l’anno scolastico 2013-2014 la Compagnia Carabinieri di Vittoria ha organizzato una serie di incontri tra i rappresentanti dell’Arma locale e gli studenti delle scuole medie superiori e inferiori presenti nel territorio della giurisdizione della Compagnia, comprendente i Comuni, oltre che di Vittoria, anche di Comiso, Chiaramonte Gulfi ed Acate. Le adesioni da parte dei dirigenti scolastici sono aumentate rispetto allo scorso anno con la richiesta di effettuare 8 incontri che si svolgeranno all’interno delle sedi degli istituti interessati alla presenza del Comandante della Compagnia, dei professori e degli alunni delle classi. L’obiettivo principale degli incontri è di sviluppare, fin dai primi anni dell’adolescenza, una cultura della legalità, illustrando ai ragazzi l’organizzazione dell’apparato di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria italiano, in modo da consentire loro di iniziare a prendere confidenza con le istituzioni e nello specifico con il delicato ruolo del “Carabiniere”, cui seguirà la proiezione di un video illustrativo delle funzioni dei Reparti dell’Arma sul territorio nazionale. Verranno anche trattati temi come il bullismo, il cyberbullismo, i danni causati dall’uso di droga e alcool, i pericoli di internet e social network.
visita dai Carabinieri

Giornata internazionale della Guida turistica

Domenica 23 febbraio a Ragusa, organizzata dall’Agt Ragusa (Associazione Guide Turistiche della provincia di Ragusa) con il patrocinio gratuito del Comune di Ragusa si svolgerà l’iniziativa “L’Itria e gli Spitalieri”. Il programma s’inserisce nell’ambito delle manifestazioni legate alla Giornata Internazionale della Guida Turistica, che ricorre il 21 febbraio. In tutta la penisola, dal 16 al 24 febbraio, le guide turistiche saranno impegnate ad offrire visite gratuite, curate da guide turistiche iscritte all’Albo Regionale delle Guide Turistiche. L’Agt Ragusa ha scelto quest’anno di promuovere e rendere nota al pubblico questa professione e al tempo stesso di valorizzare i tesori del territorio spesso non inseriti in itinerari turistici. L’attenzione sarà focalizzata sulla Chiesa di Santa Maria dell’Itria e Palazzo Cosentini che saranno visitabili gratuitamente.
Ibla panoramica

Convegno sul testamento biologico

A Vittoria giovedi 20 alle ore 11:30 presso l’auditorium della scuola un convegno che coinvolgerà gli alunni dell’Istituto Ipsia e IPC, su iniziativa della stessa scuola. E’ stato invitato a parlarne ai ragazzi, il prof. Luciano Di Natale, papà di Sara, la ragazza ragusana di 30 anni che, da dieci, vive in coma vegetativo permanente.”Decidere quando ancora si è in condizione di farlo”, questo il principio portato avanti da Di Natale. E per far ciò è riuscito, con grande impegno, a far creare nella sua Ragusa un “registro per il testamento biologico” istituito presso il Comune. Interverrà anche il Dott. Carmelo Comisi, Presidente di Mo.Vi.S. (Movimento per la Vita Indipendente Sicilia). E’ necessario far capire ai ragazzi, agli adulti, ai cittadini, in cosa consiste il Testamento Biologico affinchè gli stessi abbiano poi liberamente la possibilità di decidere. Il convegno sarà introdotto dalla proiezione di un filmato, della durata di circa 30′, sintesi di due film che hanno trattato il tema: “E Johnny prese il fucile” – “La bella addormentata” oltre ad una breve proiezione prodotta dallo stesso prof. Di Natale. Ad avviare i lavori il dirigente scolastico, professore Salvatore Battaglia. html.Luciano Di Natale-734111

DOMENICA FESTA SCOUT

locandina scoutIl 23 febbraio il gruppo Scout Agesci Ragusa 2 festeggia l’anniversario della nascita del Capo scout Baden Powell e della moglie Olave. La festa si terrà nella sede, presso la chiesa San Luigi di viale delle Americhe. Le attività iniziano alle 9 con Issa, lancio, giochi, la Messa, chiusura e ammaina.

A CHIARAMONTE MOTO CLUB VIGILI DEL FUOCO RAGUSA

foto di gruppoLa prima uscita in calendario per l’anno 2014 del Moto Club si è svolta a Chiaramonte Gulfi.  L’assessore Alessandro Cascone ha fatto gli onori di casa portando il numeroso gruppo in giro per i Musei.

Statua de “L’atleta” del maestro Di Pasquale, Il 24 un sopralluogo

“Stiamo lavorando già da qualche settimana per fare in modo che la statua de “L’atleta” del maestro Nunzio Di Pasquale trovi la sua naturale collocazione, cioè installata nella rotatoria che sorge in contrada Selvaggio, a due passi dai principali impianti sportivi della città”. Lo dice il delegato provinciale del Coni di Ragusa, Sasà Cintolo, rispondendo agli interrogativi posti in queste ultime ore da un consigliere comunale. “Già con l’attuale Amministrazione comunale – afferma Cintolo – ci eravamo posti il problema e non a caso si sono tenuti una serie di briefing con l’assessore ai Lavori pubblici, Stefania Campo, con l’architetto Carmelo Di Pasquale, che ha curato l’ipotesi progettuale, con la partecipazione anche della consigliera Manuela Nicita che ha manifestato il proprio interesse alla problematica. Posso anticipare sin da ora che l’assessore Campo ha già fissato per il 24 febbraio un sopralluogo a cui, oltre ai soggetti sopra citati, parteciperanno anche tecnici comunali che si occuperanno di verificare quali le migliori procedure da adottare per garantire l’installazione della statua nei tempi più brevi. Siamo in dirittura d’arrivo e ritengo che la problematica possa essere risolta con una certa sollecitudine. Speriamo entro la primavera di completare tutti i passaggi necessari e di concretizzare l’installazione. La presenza di questa statua rappresenterebbe un segnale distintivo per tutta l’area di Ragusa in cui sorgono gli impianti sportivi”.
Sasà Cintolo delegato provinciale Coni Ragusa

REGOLAMENTO MADRI DI GIORNO

Venerdì mattina la Giunta municipale ha approvato la proposta di regolamento per il consiglio comunale per l’attuazione e la gestione del servizio denominato “Madri di giorno” nel Comune di Ragusa. L’iniziativa, attivata in via sperimentale per dodici mesi, si propone di valorizzare ed arricchire i servizi educativi destinati alla prima infanzia nel territorio comunale, attraverso la famiglia, promuovendo e sostenendo gli organismi e le associazioni di solidarietà familiare in possesso dei requisiti stabiliti dall’apposita normativa regionale. Il servizio, rivolto ai bambini di età compresa tra i 3 mesi ed i tre anni, mira a coinvolgere le mamme-casalinghe, previa iscrizione al relativo albo comunale appositamente costituito. Per “madre di giorno” s’intende una casalinga in possesso di un’esperienza abilitante, conseguita attraverso la personale esperienza della maternità o attraverso apposite esperienze formative, che durante il giorno assista e contribuisca ad educare bambini in età di asilo nido, fornendo le cure materne e familiari. La “madre di giorno” svolge la propria attività senza ricevere alcun compenso dalle famiglie che verseranno alle associazioni di solidarietà familiare di riferimento un corrispettivo per il servizio ricevuto, determinato tra le parti, in modo da consentire la copertura dei costi necessari per il mantenimento del servizio. La “madre di giorno” potrà assistere uno o più minori, fino ad un massimo di quattro, appartenenti ad altri nuclei familiari. Il servizio dovrà essere effettuato in strutture con caratteristiche abitative di residenza, in possesso dei relativi requisiti previsti dalle norme vigenti. “Un’iniziativa che intende offrire un servizio ulteriore alle famiglie ragusane – spiegano il sindaco Federico Piccitto e l’assessore comunale ai servizi sociali Flavio Brafa – rispondendo così ad una precisa esigenza manifestata dagli stessi cittadini. Il progetto si inserisce, d’altra parte, in un riordino complessivo dei servizi destinati all’infanzia e rientra nella promozione di servizi innovativi per l’infanzia a sostegno dell’importante ruolo educativo svolto dalla famiglia, facilitando la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei genitori”.
asilo nido

Scroll To Top
Descargar musica