24-09-2017
Ti trovi qui: Home » Solidarietà (pagina 13)

Archivio della categoria: Solidarietà

L’Avis di Ragusa in diretta su Radio Dj

avis rock“One nation, una donation”: questo lo slogan che accompagnerà, giovedì mattina, gli ascoltatori di Radio Dj dalle 7.30 alle 10. La popolare emittente radiofonica, molto amata soprattutto dai giovani, ha inteso dedicare uno spazio della programmazione del giorno di San Valentino al tema della donazione del sangue come gesto di amore e di solidarietà verso tutti. Sono previsti collegamenti in diretta con otto centri di raccolta del sangue di tutta Italia. Tra questi anche quello dell’Avis di Ragusa, individuata come una delle realtà più capaci di trasmettere, attraverso i suoi volontari, il messaggio del dono del sangue. Anche per questo donare il sangue nel giorno di San Valentino acquisisce un valore e un significato particolare.

L’AMORE NELLA POESIA

ailGiovedì 14 febbraio alle 17,30, la sede AIL Ragusa di via Archimede 17/E ospiterà la presentazione del libro “L’amore nella poesia” del prof. Salvatore Iacono. L’autore, che sarà presente insieme al prof. Francesco Licitra, ha donato all’associazione cinquanta copie del libro, acquistabili dal pubblico. Il ricavato della vendita sarà interamente devoluto all’Ail Ragusa.

NON SOLO TUMORI

liltLa Lilt sezione provinciale di Ragusa organizza il terzo appuntamento con gli incontri formativi e divulgativi “Non solo tumori”. Giovedì 14 febbraio, alle 17,30, presso il Circolo di Conversazione di Ragusa Ibla, il dr. Giovanni Ottaviano relazionerà sul tema “Prevenzione delle fratture nell’osteoporosi in menopausa”. Al termine è previsto un assaggio di “bianco mangiare”. L’iniziativa è aperta a tutti ed è gratuita.

ADS PROGETTO FILIPPIDE: “ABBIAMO UNA PALESTRA!”

Ritornano a correre gli atleti del Progetto Filippide Ragusa, l’associazione sportiva dilettantistica, che coinvolge ragazzi soggetti affetti da autismo e sindromi ad esso correlate. Numerose le risposte all’appello del presidente Massimo Scribano, in seguito alle quali l’associazione è riuscita a trovare una palestra compatibile alle esigenze degli atleti e delle loro famiglie. “Apprezziamo l’aiuto di numerose personalità istituzionali e non – afferma Scribano – che si sono prontamente attivate affinché la nostra associazione trovasse spazio nei giorni a noi utili per gli allenamenti. Il presidente della quinta Commissione consiliare Giovanni Di Mauro, il quale ci ha invitati a Palazzo dell’Aquila per discutere del nostro caso e per evidenziare i disagi che stavamo attraversando, l’ufficio comunale dello Sport che è riuscito, attraverso una serie di colloqui e verifiche, ad assegnarci una palestra, i molti dirigenti scolastici che si sono messi a disposizione ed infine il professore Giovanni Giaquinta, dirigente scolastico della scuola media Vann’Antò, il quale è riuscito a liberare nel calendario delle attività sportive uno spazio nei giorni ed orari a noi utili. Da lunedì quindi torniamo a lavorare in modo regolare – conclude Scribano -. Finalmente i nostri atleti avranno modo di impegnarsi nella corsa, attività che riesce a metterli in contatto con la realtà quotidiana rompendo, anche per poche ore, le barriere dell’autismo”. M3361S-3034

GIORNATA MONDIALE DEL MALATO

Ugiornata-del-malatoSono quelli promossi dall’Ufficio per la pastorale della salute della Diocesi di Ragusa che, sotto la supervisione del direttore, don Giorgio Occhipinti, ha stilato un programma ricco di contenuti. Si comincia mercoledì 6 febbraio. Alle 16, il Centro internazionale di spiritualità “Cor Jesu” in via Colleoni 62, quartiere Pianetti a Ragusa, ospiterà la conferenza sul tema “Nozioni di primo soccorso” a cura di Giuseppe Occhipinti, presidente Cives e componente della consulta dell’Ufficio per la pastorale della salute.

AMARE SERVENDO I VENTI ANNI DEL VO.CRI.

VocriFesteggiato presso l’auditorium Saro Digrandi della sede Avis di Ragusa il ventennale dell’associazione Volontariato Cristiano onlus di Ragusa. I volontari si sono ritrovati per ascoltare le parole che mons. Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento, ha voluto dedicare loro parlando sul tema “Il Volontario: cuore per amare, mani per servire”. Mons. Montenegro ha messo al centro dell’opera del volontario l’essere umano, il povero inteso non come destinatario del superfluo, ma come beneficiario di tutto ciò di cui un cristiano è in possesso. Parlando per metafore, mons. Montenegro ha narrato l’episodio di un padre che per far impiegare positivamente del tempo ai propri figli, aveva ritagliato un poster con raffigurato il mondo diviso in Stati; ai figli aveva affidato il compito di ricomporre il puzzle seguendo i colori che distinguevano le varie regioni. Convinto che avessero impiegato molto tempo a ricomporre la cartina, il padre aveva pensato di dedicare un po’ di tempo a se stesso, ma di lì a poco i figli, gioiosi e sorridenti, lo sorpresero portandogli davanti il puzzle ricomposto. Il padre col sorriso sulle labbra chiese in che modo avessero ricomposto il mondo in così poco tempo. I figli risposero con semplicità, mostrando l’altro lato del poster che raffigurava il volto di un uomo; era bastato loro far coincidere i tratti del volto di un uomo per ottenere la ricomposizione del mondo. Parole semplici, ma di un’efficacia estrema, capaci di parlare al cuore dei tanti volontari e simpatizzanti del Vo.Cri. e della Casa di Prima Accoglienza Sant’Angela Merici, nella quale il Vo.Cri. opera a Ragusa. Ad introdurre i lavori è stato il presidente dell’associazione, Salvatore Criscione. Dopo gli interventi di Domenico Leggio, direttore della Caritas diocesana di Ragusa, don Beniamino Sacco, responsabile della parrocchia Spirito Santo di Vittoria, che quotidianamente si spende per accogliere i poveri ed i bisognosi, di Giovanni Trovato, presidente onorario dell’Associazione Volontari Ospedalieri di Ragusa, che ha ricordato i primi passi del Vo.Cri. e dell’Avo a Ragusa e la visita nei primi anni ’80 di madre Teresa di Calcutta, ha concluso i lavori mons. Paolo Urso, vescovo di Ragusa, che ha invitato i volontari a continuare nella loro opera meritoria. Poi, la direttrice della Casa Sant’Angela Merici, Concetta Scribano, ha recitato insieme ai volontari una preghiera di Ringraziamento. In apertura di serata il Coro Mariele Ventre aveva illuminato l’evento con la simpatia e l’allegria che lo contraddistinguono, cantando alcuni brani dello Zecchino d’Oro, fra cui la Tarantella della Mozzarella.

VENERDI’ 1 FEBBRAIO CERIMONIA IN PREFETTURA PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

prefettura ragusaIn occasione del Giorno della memoria in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti che ricorre ogni anno il 27 gennaio, la Prefettura di Ragusa sta organizzando la tradizionale manifestazione celebrativa che, quest’anno, in ragione della concomitanza di tale data con la festività domenicale, si svolgerà venerdì 1 febbraio. La cerimonia, in programma nei saloni di rappresentanza del Palazzo del Governo, con inizio alle ore 11 prevede diversi momenti: filmati, canti, poesie ed una breve conferenza sul tema. Si procederà alla consegna delle “Medaglie d’Onore” conferite dal Capo dello Stato alla memoria di due cittadini della provincia iblea, i signori Gurrieri Giovanni di Ragusa e Modica Calogero di Modica che, da militari, durante l’ultimo conflitto mondiale furono deportati ed internati nei lager nazisti. All’importante evento sono stati invitati i Vescovi delle due diocesi di Ragusa e Noto, i Sindaci dei Comuni della provincia, i Commissari Straordinari del Comune capoluogo e della provincia regionale, i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma. Sarà presente anche una rappresentanza di studenti di scuola superiore, nel nobile intento di fare riflettere le giovani generazioni sull’importanza del ricordo come baluardo contro future violenze e per la crescita morale di una coscienza protesa verso i valori del giusto e del bene.

Natale solidale di Vittoria

L’Ascom-Confcommercio di Vittoria ha promosso la prima edizione dell’iniziativa “Natale solidale di Vittoria”, in collaborazione con il Centro commerciale naturale Colonna, il Centro commerciale naturale Coste ed il sindacato comunale Moda. L’iniziativa si è svolta nel periodo natalizio ed ha visto come protagonisti assoluti i commercianti ed i consumatori; per ogni acquisto i consumatori hanno donato un euro depositandolo in un apposito salvadanaio predisposto da Confcommercio. Domenica 27 gennaio, la campagna di solidarietà terminerà con la consegna dei salvadanai da parte delle aziende commerciali. Inoltre, molti commercianti doneranno generi alimentari non deperibili. I salvadanai e gli alimenti saranno consegnati al Banco Alimentare. L’Ascom, i consorzi, il sindacato Moda, l’Associazione per i diritti umani ed il Banco alimentare concluderanno pubblicamente l’iniziativa domani in Piazza del Popolo. Dalle 10 alle 12 i salvadanai e le derrate saranno consegnati alle organizzazioni di solidarietà. Tutta la logistica della manifestazione è stata seguita dal presidente dell’Ascom comunale, Antonio Prelati, dal comitato direttivo dell’Ascom, dai presidenti dei consorzi e dalle organizzazioni del Banco alimentare e dell’Associazione per i diritti umani.

logo ascom confcommercio

ANCHE A RAGUSA LE “ARANCE DELLA SALUTE”

airc aranciaL’Airc di Ragusa, nell’ambito delle iniziative rivolte alle scuole, quest’anno per la prima volta, ha proposto tramite la delegata Giovanna Licitra Di Falco, il progetto le Arance della Salute. L’istituto Palazzello è stato scelto come scuola pilota per tale iniziativa dove ha parlato ai ragazzi la nutrizionista Antonella Padova, specialista in Scienza dell’alimentazione. La nutrizionista ha sottolineato i numerosi effetti salutistici di cui possiamo beneficiare consumando almeno un’arancia al giorno, soprattutto per la presenza in questo alimento di elevate concentrazioni di vitamina C. E’ stato ribadito il concetto che la salute si conquista innanzitutto a tavola, imparando sin da bambini le regole del mangiar sano che in definitiva altro non sono che le indicazioni della Dieta Mediterranea, oggi divenuta patrimonio dell’Unesco.

SETTIMANA DEI LASCITI AISM

AISMAnche quest’anno la Sezione Aism di Ragusa organizza con la collaborazione e il patrocinio del Consiglio Nazionale del Notariato, un incontro sul tema del lascito e delle donazioni. I notai Giuseppe Mauro e Carmelo Bonanno manifestano la loro solidarietà nei confronti delle persone con sclerosi multipla, presiedendo l’incontro che si terrà a Ragusa, il 24 gennaio alle 18.00 presso la sede dell’Ordine dei medici, in via Nicastro, 50.

Progetto Avis Scuola – I Fantastici Four

L’Avis Provinciale di Ragusa ha iniziato il 14 gennaio all’Istituto d’Istruzione Superiore “Q. Cataudella” la sperimentazione del Progetto Avis/Scuola Cittadini Solidali Ora. Il progetto, coordinato dal Preside Carmelo Massari, si avvale di un Dvd gioco – interattivo per gli alunni delle scuole secondarie superiori. L’obiettivo educativo è soprattutto quello di avvicinare i ragazzi alle tematiche che animano l’azione di volontariato: accoglienza, identità, comunità, amicizia, comunicazione, solidarietà, salute, benessere, beni preziosi che necessitano anche della partecipazione responsabile per il dono del sangue. Per ulteriori informazioni rivolgersi al 333.9095642.
avis

RAGUSA, CITTA’ SOLIDALE SUGLI INDIGENTI

La Città Solidale”, ha offerto per alcuni giorni i pasti caldi agli indigenti di piazza Poste. Dopo che il servizio è stato sospeso gli ex sussidiati hanno esposto un manifesto – che tuttora è accanto alla tenda dove stazionano – con scritto: “Da oggi ci hanno privato anche del cibo”. A questo proposito il presidente del Consorzio Città Solidale, Aurelio Guccione replica: “La nostra iniziativa, non istituzionale, era ispirata all’assoluta gratuità, in un’ottica di intervento di emergenza a sostegno di persone bisognose. Un gesto che, fin dal principio, era inteso come limitato nel tempo. Non è possibile, infatti, scambiare un gesto di favore come un diritto acquisito per sempre. Abbiamo interrotto la distribuzione dei pasti perché il nostro budget di impresa non ci permetteva di proseguire”. Il Consorzio prende spunto da questa vicenda per chiarire anche la propria posizione in merito all’attuale andamento dei Servizi sociali. “Abbiamo stabilito una linea di azione con il Commissario del Comune di Ragusa – continua Guccione – e da questo punto di vista l’emergenza potrebbe dirsi finita. Noi porteremo sul tavolo della Rizza le proposte che stiamo elaborando. Proposte che includono anche l’urgente bisogno dei manifestanti. Sono d’accordo con loro quando dicono che il lavoro è un diritto. Ma è un diritto per tutti e non solo per chi, magari spinto dalla disperazione, protesta in piazza – conclude Guccione – Gradirei si parlasse anche dei tanti, e sono davvero la stragrande maggioranza, che in silenzio affrontano situazioni di disagio e povertà che non è facile neppure immaginare. Se vogliamo essere seri dobbiamo parlare e lavorare nell’interesse dei tanti poveri e indigenti di Ragusa”.aurelio guccione

Laboratorio Autismo

Sarà presentata giovedì 17 gennaio alle ore 11.30 a Ragusa, nella sede operativa dell’Associazione “Raggio di Sole Onlus”, sita in via Archimede n. 242, la convenzione tra UniCredit e l’Associazione Raggio di Sole Onlus che prevede la donazione da parte della Banca di un contributo economico per il progetto “Laboratorio Autismo”. La convenzione sarà presentata da Vincenzo Tumminello, Responsabile Settore Pubblico e Rapporti con il Territorio Sicilia di UniCredit, e da Paolo Ravalli, Presidente dell’Associazione Raggio di Sole Onlus.emarginazione-autismo

Gli Studenti del Cataudella aiutano l’associazione Paolo Ferro

consegna della busta CataudellaAnche gli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale di Scicli hanno voluto contribuire alla causa dell’associazione Paolo Ferro. Nell’ambito dell’educazione alla solidarietà, i ragazzi della 4^B dell’istituto Q. Cataudella di Scicli, in occasione del Natale, dopo aver avuto un incontro con il presidente ed il vicepresidente dell’Associazione Pro-disabili Paolo Ferro, hanno organizzato una pesca di beneficenza ed un sorteggio con l’intento di devolvere il ricavato a favore dell’associazione che da oltre vent’anni si occupa di persone con differenti abilità. L’iniziativa è stata coordinata dalla prof.ssa Padua ed ha coinvolto molti esercenti commerciali di Scicli che hanno fornito dei gadget e degli oggetti da utilizzare per la pesca. I ragazzi dell’istituto, guidato dal preside Giannone, hanno risposto in massa dando un grande contributo per una causa nobile. La consegna della busta è avvenuta mercoledì nella classe 4B dell’istituto tecnico commerciale alla presenza del vice presidente dell’associazione Paolo Ferro, Carmelo Riccotti La Rocca, e del consigliere del Csve, Gaetano Pernice.

PINGUINI IN FRACK PER IL MADAGASCAR

madagascarDomenica 20 a Villa Criscione, sulla Ragusa – Mare, saranno celebrati i dieci anni di impegno dell’associazione Progetto Missione Madagascar Onlus (2003-2013). Alle ore 18 sarà portato in scena “Pinguini in frack – italian swing band”. Si terrà anche un mercatino di artigianato malgascio e un buffet.

Scroll To Top
Descargar musica