23-06-2017
Ti trovi qui: Home » Sport (pagina 10)

Archivio della categoria: Sport

ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA

andrea-licitra-pallamano-ragusa-edizione-2016-2017-3L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa ci prova. Questo sabato 19  la gara casalinga contro Il Giovinetto Marsala, sebbene sia soltanto la terza giornata del girone di andata, può già rappresentare una vera e propria svolta per il futuro. Si gioca a partire dalle 19 alla palestra Sebastiano Parisi di via Bellarmino. Una svolta non tanto e non solo per quanto accaduto domenica scorsa sul campo dell’Aetna Mascalucia, prestazione su cui è meglio stendere un velo pietoso, quanto per gli strascichi che quella partita ha determinato. A cominciare dalla frattura alla mano del terzino Paolo Criscione, ovviamente indisponibile per il match in programma, e i cui tempi di recupero si annunciano abbastanza lunghi.

PASSALACQUA RAGUSA, BEBA BAGNARA SI OPERA IL PROSSIMO FINE SETTIMANA

bagnaraLa guardia della Passalacqua spedizioni, Benedetta Bagnara, sarà operata il prossimo fine settimana a Bologna dal professor Maurilio Marcacci, direttore della clinica ortopedica e traumatologica dell’ospedale Rizzoli. L’atleta, di concerto con la società e con lo staff medico guidato dal dottor Nello Bocchieri, ha dunque deciso il tipo di intervento a cui sottoporsi, che prevede circa due mesi di stop. La diagnosi che è stata riscontrata fin da subito è quella della lesione meniscale esterna del ginocchio destro. La società biancoverde augura all’atleta la migliore riuscita dell’operazione ed un pronto rientro in campo.

PASSALACQUA RAGUSA DI SERIE B: BATTUTA LA LAZUR CATANIA

332Ancora una bella vittoria per le giovani della Passalacqua Ragusa, impegnate nel campionato di Serie B. La formazione biancoverde si è imposta per 57-45 sulla Lazur Catania al termine di un match che ha visto la formazione di casa sempre avanti nel punteggio. Per la squadra di Gianni Recupido e Svetlana Kuznetsova si tratta del terzo successo su quattro partite fin qui disputate: un risultato non da poco considerando la giovane età della formazione ragusana che, com’è noto, è impegnata anche nel campionato Under 18. Ed a proposito di Under 18, già oggi pomeriggio, alle ore 18.45, la Passalacqua sarà impegnata in trasferta, a Milazzo, nella prima giornata del girone di ritorno del campionato di categoria.

PASSALACQUA RAGUSA 70 – UMBERTIDE 54

consolini-2La Umbertide ha resistito poco più di un quarto, poi la squadra di Lambruschi ha preso il largo grazie alle prestazioni di Consolini, Gorini,  Spreafico e Ndour. “Dobbiamo renderci conto – ha detto il  coach Gianni Lambruschi – che siamo una squadra che ha più talento in difesa che in attacco, e quindi se lavoriamo soprattutto in difesa possiamo aspirare a risalire la classifica e ad andare avanti in coppa, e questo lo dobbiamo fare non solo con le squadre che riteniamo essere le migliori del campionato, ma con tutte. Poi è chiaro che in ogni partita possiamo trovare quella o quelle giocatrici che fanno particolarmente bene anche in attacco e stasera abbiamo visto anche belle giocate a livello offensivo: questo è sempre un fatto positivo. Adesso abbiamo questa pausa della nazionale nella quale oltre al gruppo delle azzurre partiranno anche le tre straniere e dunque, come altre squadre, non potremo lavorare al meglio. Io ho solo detto alle ragazze di tornare sane e di non fare le eroine, in particolare a Nicholls e Ndour dato che la Spagna è già qualificata. Sbarcheranno infatti dall’aereo e ne prenderanno un altro per andare a Schio dove giocheremo il prossimo impegno di campionato”.

TORNA IL CAMPIONATO DI HANDBALL

andrea-licitra-pallamano-ragusa-edizione-2016-2017-1Torna una contesa che, durante la scorsa stagione, aveva infiammato i palazzetti. Adesso, l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa e l’Aetna Mascalucia si ritrovano di nuovo ad incrociare i guantoni della sfida ma lo fanno da neopromosse in Serie A2. Il sette ragusano, allenato da Salvatore Russo, sarà impegnato in trasferta, domenica 13 novembre, alle 18, sul campo etneo. Il gruppo è alle prese con qualche problema di troppo. Numerosi gli infortuni che lo staff medico si è visto costretto a contenere. Tutti, o quasi, dovrebbero farcela a recuperare in vista di domenica allo scopo di animare una competizione molto sentita.  

 

SABATO POMERIGGIO ALLE ORE 18 ARRIVA AL PALAZAMA IL RAIMBOW CATANIA

 

logo-ad-maioraDopo una settimana di preparazione, la squadra Ad Maiora dei coach Leggio/Sgarlata, è pronta ad affrontare le forti ragazze del Raimbow Catania. La vittoria di sabato scorso contro Rescifina Messina, ha dato interessanti indicazioni sul grado di preparazione tecnica sino ad ora raggiunta dalle atlete che partecipano ad un campionato di notevole spessore. Raimbow Catania è tra le squadre che ambiscono al salto di categoria, pertanto la partita sarà davvero difficile per l’Ad Maiora. Si giocherà sabato 12 novembre 2016 alle ore 18:00 al Palazama.

 

PASSALACQUA, SCONFITTA DI MISURA IN EUROCUP, E SABATO ARRIVA UMBERTIDE

nichollsUna sconfitta di misura che non pregiudica le speranze di qualificazione, quella che la Passalacqua ha subito  con il Nymburk nella terza partita del gruppo E di Eurocup. La formazione ceca è dunque uscita dal Palaminardi di Ragusa con la vittoria per 50-52 e adesso sarà fondamentale la seconda parte del girone per decretare quali saranno le due formazioni che accederanno alla fase successiva. Riguardo lo stato di salute della Bagnara, il problema al ginocchio costringerà la giocatrice ad un intervento chirurgico: la società, di concerto con la stessa atleta, sta valutando il tipo di intervento migliore da effettuare, anche in base ai tempi di recupero. Sabato, intanto, sarà nuovamente tempo di campionato. Al Palaminardi di Ragusa arriva infatti Umbertide nella gara valida come settima giornata.

SECONDA VITTORIA DI FILA PER LA PASSALACQUA

formica-1Per la Passalacqua dopo la bella vittoria di giovedì scorso in Eurocup è arrivato il successo anche in campionato, con il punteggio finale di 69-57 contro il Torino. Super Chiara Consolini. Alla fine, un soddisfatto Gianni Lambruschi commenta il momento della squadra: “Giocando tre partite a settimana – dice il tecnico biancoverde – la cosa più semplice è recuperare la stanchezza fisica, la cosa più complicata è invece recuperare energie mentali e carica agonistica. E noi siamo partiti con una difesa troppo soft: precisa in quello che dovevamo fare, ma troppo debole, e questo ha compromesso l’inizio della partita. Ma questa volta le ragazze sono state brave, perché non si sono agitate, quindi mano a mano in difesa abbiamo fatto le stesse cose ma con una intensità diversa e questo ci ha permesso di recuperare e allungare ulteriormente. Poi dopo loro l’hanno parzialmente ripresa, e in quel momento, forse sì, è venuta fuori un po’ di stanchezza”.  Mercoledì Passalacqua di scena ancora in casa con il Nymburk nella terza partita del gruppo E di Eurocup.  L’appuntamento è ancora al Palaminardi, alle ore 20,30.

RAGUSA RITROVA IL SORRISO. BATTUTA NANTES IN EUROCUP, LE AQUILE DOMENICA CONTRO TORINO

eurocup-1La Passalacqua Ragusa, giovedì sera al Palaminardi nell’esordio casalingo assoluto in una competizione europea, ha sfoderato un’ottima prestazione ed ha battuto il Nantes nella seconda giornata del gruppo E di Eurocup, gruppo nel quale adesso si trova da sola al comando con 4 punti in due partite. Punteggio finale 67-50. “Siamo una buona squadra – commenta coach Gianni Lambruschi a fine gara – molto giovane, con un play di 23 anni e un pivot di 22, e che in campionato stenta ad ingranare anche perché nelle ultime uscite di campionato abbiamo incontrato alcune squadre con cui è difficile approcciarsi proprio perché a differenza nostra giocano insieme da molti anni. La coppa, in questo momento, deve servire anche prendere fiducia per il campionato. Devo dire che i ragusani hanno creato una atmosfera molto bella. Qualche spalto vuoto? Il palazzetto è grande, se fossimo stati al PalaPadua non ci sarebbe stato un posto libero e molta gente sarebbe anche rimasta fuori”. Torna dunque il sereno e il morale giusto anche e soprattutto in vista del prossimo impegno di campionato che vedrà Valerio e compagne ancora in casa domenica alle ore 18,00 contro Torino, nella gara valida come sesta giornata del massimo campionato di basket femminile. Il prossimo incontro di Eurocup, infine, è in programma ancora al Palaminardi, il 9 novembre alle ore 20,30 contro il Nymburk.

PASSALACQUA, SECONDA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE B

img_0161Questo sabato tornano a giocare le giovani Aquile che prendono parte al campionato di Serie B. Alle 17,30, Giorgia Rimi e compagne saranno infatti impegnate sul parquet della Rainbow Catania nella gara valida come seconda giornata del campionato. La formazione biancoverde è reduce dalla prima vittoria in assoluto, un campionato senior, conquistata la scorsa settimana in casa contro la Stella Basket Palermo per 56-35 mentre le catanesi hanno perso il derby cittadino con le cugine della Lazur. Per quanto riguarda il campionato Under 18 (che viene disputato dalla stessa squadra), la Virtus Eirene se la vedrà ancora una volta in casa della Rainbow, l’8 novembre, alle ore 19,30.

PASSALACQUA VINCENTE IN EUROPA

palla_a_dueLa Passalacqua Ragusa trova la prima vittoria all’esordio assoluto in una competizione europea, battendo a domicilio il Namur nella prima giornata del gruppo E di Eurocup. Una prestazione super, quella della squadra di Lambruschi, che in Belgio cercava il riscatto di risultato e prestazioni e che ha trovato nella giocatrice di “casa”, Julie Vanloo, la propria trascinatrice. Il risultato finale di 43-64 rispecchia quanto visto nel corso del match. “Dopo Venezia – commenta coach Lambruschi – la fiducia delle ragazze era scesa molto in basso e sarebbe potuta risalire contro Lucca, ma una settimana travagliata e molta confusione in campo non hanno fatto bene al nostro morale”, con il risultato che anche la prestazione ed il risultato dell’incontro casalingo con Lucca non sono stati quelli sperati. “La coppa però – prosegue il tecnico biancoverde – è tutta un’altra storia, e molte volte elimina le scorie negative del campionato e aiuta a risalire.  Ora andiamo a San Martino certamente con qualche dubbio in meno”. Un altro test dei più importanti, dato che San Martino al momento guida la classifica a punteggio pieno, insieme a Schio e Venezia.

JUDO FOR THE WORD

??????????????

Si è svolto domenica scorsa al Palaghiaccio di Catania il torneo organizzato dalla ASD Titania Catania che prende il nome di Judo for the word, una giornata dedicata interamente per festeggiare la nascita di  Jigoro Kano, fondatore del metodo Judo e divisa in due parti la prima dedicata ai judokas più piccoli che hanno partecipato alla combinata gioco-sport e la seconda dedicata alla terza tappa del Criterium Giovanissimi  che con la partecipazione di più di trecento iscritti provenienti da tutta la Sicilia e oltre lo stretto, ha visto l’atleta ragusano Matteo Agosta della “Judo Club Koizumi Scicli” sotto la guida del M° Maurizio Pelligra cimentarsi in diversi incortri nella categoria Kg 28 conquistando un meritato 1° posto.  Viva soddisfazione è stata espressa dal M° Maurizio Pelligra e dal M° Daniele Alfano per il risultato raggiunto dai propri piccoli atleti, nonostante la giovane età e quindi la poca esperienza in fatto di un confronto puramente agonistico.

RADUNO ALLIEVI E GIOVANISSIMI DELLE SQUADRE DI CALCIO DELLA PROVINCIA IBLEA

 

foto-raduno-rappr-giovanissimiCon il primo raduno dei calciatori Allievi e Giovanissimi che si è tenuto allo Stadio “Selvaggio” di Ragusa è cominciata la stagione sportiva delle rappresentative provinciali. Il delregato pfrovinciale della federazione italiana gioco calcio è Claudio La Mattina che dichiara: “Siamo pronti ad un torneo che si spera possa dare enormi soddisfazioni sul piano dei risultati ma soprattutto della valorizzazione dei ragazzi e del coinvolgimento generalizzato e diffuso di tutte le Società. Abbiamo visto grande entusiasmo da parte delle Società calcistiche di questa Provincia, nell’accogliere le nostre convocazioni. I tornei regionali F.I.G.C., riservati alle “Rappresentative” Allievi e Giovanissimi, sono una vetrina straordinaria e, a detta dei nostri tecnici, ci sono ragazzi di questa Provincia che possono davvero puntare in alto, nel loro futuro, partendo da questa ‘base’. Sono stati stage partecipati, ben diretti e che hanno aperto un altro spaccato di quello che ritengo siano le cose più importanti del mio e del nostro mandato: il coinvolgimento e la condivisione. Le società, sono la linfa vitale del calcio di questa Provincia e loro, noi ed il mondo arbitrale, dobbiamo, sinergicamente, condurre il nostro percorso. Ecco perché, chi vuole estraniarsi da questo ‘sistema’ e da questo intendimento, lo fa solo a deperimento di se stesso. Giovedì prossimo, 27 Ottobre, alle ore 14:30, è previsto il secondo raduno riservato alle selezioni per le Rappresentative Provinciali Allievi e Giovanissimi, per completare la rosa dei convocati che dovranno partecipare al X Torneo “P.P. Brucato”. La selezione avrà sede di nuovo all’Aldo Campo di Ragusa. Le gare saranno dirette dalla terna arbitrale della Sezione A.I.A. di Ragusa, che ringraziamo nella persona del Presidente, Andrea Battaglia, e di tutti i componenti per la sensibilità e la collaborazione dimostrata alle nostre richieste”.

IPPICA, CAMPIONATO REGIONALE STILE WESTERN

 downloadEntusiasmo, spirito di squadra e divertimento sono stati i requisiti della finale del campionato regionale di Barrel Racing disputatesi presso il campo al coperto della Società Ippica di Ragusa al Selvaggio. Lo stile western è una filosofia di vita che dall’America si è diffusa fino a raggiungere l’ Europa, l’ Italia, la Sicilia.  Le sue origini risalgono alla seconda metà del XIX Secolo dove nelle praterie del Sudovest degli Usa i cowboy sorvegliavano le mandrie, le difendevano dai pericoli e le guidavano per lunghi tragitti pieni di avversità. In particolare la disciplina Barrel Racing è nata in Texas da un gruppo di donne che, stanche di guardare i mariti impegnati nei rodei, per divertirsi posizionarono tre barili alla distanza di 32 metri ai vertici di un triangolo all’interno di uno steccato e vi corsero attorno. Con il passare degli anni, il Barrel è diventato uno sport per tutti, senza distinzione di genere e di età, e si è imposto dapprima nelle arene americane fino a diffondersi in tutto il mondo. Ieri pomeriggio a stilare le classifiche e a rilevare i tempi, della manifestazione organizzata dall’Associazione “La Cilonia” di Ragusa sono stati i cronometristi dell’Asd “Hyblea” che hanno utilizzato fotocellule, cronometri scriventi e tabelloni cronometrici. Ad aggiudicarsi il titolo regionale  è stato il fantino William Emmolo della scuderia Bully’s  Ranch di Santa Croce Camerina. Al secondo posto è giunto Giovanni Diquattro della scuderia La Cilonia di Ragusa, mentre l’ultimo gradino del podio è andato a Salvatore Bellamacina della scuderia New Ranche Mare Monti di Milazzo. 

L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA OTTIENE LA PRIMA STORICA VITTORIA BATTENDO L’ALCAMO

andrea-licitra-pallamano-ragusa-edizione-2016-2017Primi due punti in classifica nel campionato nazionale di Serie A2 (un punto agli avversari) per l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa che, al Sebastiano Parisi di via Bellarmino, si aggiudica la gara d’esordio, contro il Th Alcamo, ai rigori.  vincere il match ai ragusani. La squadra allenata da Salvatore Russo può quindi festeggiare il primo storico successo in Serie A2. Da sottolineare la straordinaria performance dei due portieri Javier Anzaldo (una vera e propria saracinesca nel corso del match) e Davide Schembari. Con due parate ciascuno nei rigori hanno portato alla vittoria i ragusani. Performance sopra le righe anche da parte del nuovo arrivo Federico D’Alberti che ha messo a segno 13 reti.

SECONDA SCONFITTA CONSECUTIVA PER LA PASSALACQUA

consolini-1La Passalacqua spedizioni perde la sua seconda partita consecutiva e, dopo la disfatta di Venezia, non riesce a risollevarsi in casa con Lucca. Le statistiche del match evidenziano ancora una volta le palle perse dalla squadra di Lambruschi (20 in tutta la partita), che ha anche preso meno rimbalzi delle ospiti ed ha tirato con appena il 35% da due. Lucca ha portato a casa la partita con un 46-62 sicuramente pesante da digerire. “Il livello del gioco è stato molto ma molto basso, tanto è vero che siamo rimasti in partita quasi fino alla fine nonostante le nostre percentuali ignobili – commenta coach Gianni Lambruschi – potevamo anche rimanere lì ma anche in quel caso un paio di episodi, che fanno parte della bruttura di questa partita, hanno fatto sì che Lucca si avviasse alla vittoria. Diciamo che ero abbastanza tranquillo quando avevamo ripreso la partita ed eravamo andati avanti di cinque punti, ma poi abbiamo messo il cartello chiuso per ferie, nonostante Lucca non avesse fatto chissà che. Inoltre abbiamo avuto un blackout all’inizio del terzo quarto, che una cosa che mi fa imbestialire particolarmente, perché le ragazze sanno quanto è importante iniziare bene dopo l’intervallo lungo”.  Ora la squadra parte per il Belgio dove mercoledì alle 20,30 affronterà il Namur nella prima partita del girone E di Eurocup. Quindi, il giorno successivo Gorini e compagne atterreranno a Venezia per affrontare venerdì alle 21,00 San Martino di Lupari nella quinta giornata di campionato.

LA PASSALACQUA INCONTRA IL LUCCA PER CERCARE IL RISCATTO

ndourDopo la disfatta di Venezia la Passalacqua spedizioni ha bisogno più che mai di ritrovarsi, tra l’altro al cospetto di una delle grandi di questo campionato di serie A1, come Lucca, che domenica alle ore 18,00 sarà l’avversario di turno, al Palaminardi di Ragusa. Vanloo e compagne hanno tutte le carte in regola per potere invertire subito la rotta e per mettere a segno una vittoria che faccia dimenticare al più presto la débacle della scorsa settimana. Per quanto riguarda le condizioni della squadra, il medico sociale Nello Bocchieri fa il punto della situazione, soprattutto su Spreafico e Ndour che sono a disposizione dell’allenatore: “Spreafico ha riportato una ferita da taglio all’arcata sopraccigliare che è stata suturata con dei punti, ieri abbiamo effettuato la medicazione e abbiamo constatato che la guarigione prosegue normalmente, Ndour ha riportato una infiammazione alla caviglia da sovraccarico, considerando che non si era mai fermata tra Olimpiadi Wnba e campionato. Questi giorni di riposo sono serviti e devo ringraziare l’intero staff medico che si è adoperato in questo senso. Adesso si dovranno gestire i vari impegni dato che la squadra ha incontri ravvicinati. Le condizioni del resto della squadra sono buone, considerando che questa settimana l’infermeria è stata piena, con diverse giocatrici, penso a Consolini, Brunetti e Valerio, che hanno riportato qualche piccolo acciacco”.  E intanto sabato alle ore 18,00 al Palaminardi di Ragusa, le giovani aquile biancoverdi di coach Gianni Recupido e Svetlana Kuznetsova affronteranno la prima gara ufficiale del campionato di serie B che le vedrà opposte alla Stella Basket Palermo, mentre lunedì alle 18,30 la stessa squadra sarà impegnata nella prima giornata del campionato Under 18 ancora una volta in casa, contro il Minibasket Milazzo. Il giorno dopo la prima squadra volerà in Belgio per l’Eurocup che la vedrà in campo mercoledì 26, quindi trasferta di campionato a San Martino di Lupari venerdì 28.

UN GRANDE PROGETTO DI CALCIO DIETRO LA NASCITA DELL’ATLETICO SANTA CROCE

SAMSUNG ELECTRONICS

La dirigenza dell’Upd Santa Croce lancia il grande progetto della seconda squadra biancoazzurra, l’Atletico Santa Croce. Una grande intuizione sta alla base di questo progetto sportivo: una squadra che militerà in seconda categoria e che farà da trampolino di lancio dei giovani atleti verso la prima squadra. L’Atletico Santa Croce ha già pronta la squadra che, a partire da questa stagione agonistica, calcherà il campo di gioco del “J.Kennedy” di Santa Croce Camerina. L’imprimatur ufficiale è giunto dalla Figc di Palermo che ratificato  l’iscrizione al prossimo campionato di 2^ categoria della nuova A.s.d. Atletico Santa Croce. La squadra, che già da più di un mese si prepara all’inizio delle attività ufficiali, è nata con l’intento di diventare una società satellite in simbiosi con l’attuale U.p.d. Santa Croce militante in Promozione. Massima rappresentanza del nuovo Atletico Santa Croce sarà Salvatore Mandarà, eletto presidente.  Alla guida tecnica, invece, la società ha affidato il timone all’esperto tecnico locale Michele Santoro, affiancato dal giovane Benedetto Puglisi, ambedue veri e propri artefici ed ideatori di queste scommessa sportiva.  “Questo progetto non poteva che affascinarmi – esordisce il neo Presidente Salvatore Mandarà – . Da circa due mesi stiamo lavorando senza sosta. La città di Santa Croce pulsa di sport e di calcio e il forte interesse di tanti sportivi e tanti giovani atleti a questo progetto ne è la testimonianza. Speriamo di disputare una bella stagione all’insegna del divertimento e del sano sport”. Bacino di utenza sarà il folto settore giovanile della società biancoazzurra che ogni anno conta più di cento unità e su cui la nuova squadra Atletico Santa Croce può attingere giovani atleti interessanti: L’Atletico Santa Croce riproporrà i colori sociali biancoazzurri disputando le gare casalinghe nella giornata di domenica. La Figc ha inserito la nuova squadra nel girone sud-orientale con Chiaramonte, Ferla, Hellenika, Marina di Modica, Niscemi, Priolo, San Giorgio Ragusa, Sanconitana, Santa Lucia, Sortino, Ispica e Vizzini. L’inizio del torneo ufficiale è previsto per la fine del mese.

 

 

 

ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA: ESORDIO NEL CAMPIONATO DI SERIE A2 SABATO LA PRIMA GARA IN CASA CONTRO IL TEAM ALCAMO

lorganico-e-le-nuove-maglie-3L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa scenderà in campo sabato alle 19 alla palestra Sebastiano Parisi di via Bellarmino. La gara d’esordio nel campionato di Serie A2, che il sette allenato da Salvatore Russo affronta da neopromosso, sarà giocata contro il Team Alcamo. Russo ha condotto gli allenamenti con grande attenzione sebbene alcuni giocatori abbiano dovuto fare i conti con una serie di problemi fisici e in occasione della “prima” non saranno al meglio delle condizioni. Questo, intanto, l’organico dell’Andrea Licitra Pallamano Ragusa per la nuova stagione. Portieri: Javier Anzaldo, Davide Schembari, Franco Iacono. Pivot: Antonino Aprile, Danilo Scalone, Mirko Schembari. Centrali: Danilo Ballaera, Salvatore Girasa, Enrico Schembari. Terzino sinistro: Paolo Criscione, Federico D’Alberti. Terzino destro: Cristopher Ficili. Ala sinistra: Josef Firrito, Giuseppe Licitra, Flavio Malfitano, Giorgio Raniolo. Ala destra: Giorgio Noto, Michele Scarnato.

PASSALACQUA, DISFATTA A VENEZIA

download-1E’ una sconfitta che fa male. E dalla quale bisogna rialzarsi subito. Sin da domenica prossima quando al Palaminardi arriverà un’altra delle squadre di prima fascia di questo campionato come Lucca. Con Ndour a mezzo servizio e Spreafico che ha dovuto abbandonare il parquet prima del previsto la Passalacqua non è riuscita ad opporre resistenza ad una Venezia vogliosa di fare gioco e risultato. Le 24 palle perse nel corso della partita sono un dato sul quale coach Lambruschi vorrà e dovrà lavorare nel corso della settimana, ma complessivamente sarà l’intero atteggiamento della squadra che dovrà tornare ai livelli delle uscite precedenti. Il punteggio finale del Taliercio, di 68-47, d’altra parte, non lascia grande spazio alle interpretazioni.  Così Lambruschi: “A Spreafico si è aperto in due uno zigomo quando avevamo ripreso la partita e da dopo la sua uscita dal campo le ragazze non hanno più avuto la testa giusta. Per quanto riguarda il finale di gara, oltre alle infortunate, ho tolto Nicholls perché era sotto tono. Ventiquattro palle perse è un dato molto pesante nell’economia del gioco, abbiamo avuto problemi in attacco che pesano come dei macigni. Dobbiamo comunque avere un approccio migliore, anche perché ci sono giocatrici che devono capire ancora il campionato italiano e cosa significa giocare in trasferta. Ovviamente non siamo la squadra che ha stravinto con Broni, ma bisogna cercare di rimanere lucidi per capire quali sono le cose su cui lavorare e sui cui non bisogna fasciarsi la testa e vedere nero”.

Scroll To Top
Descargar musica