28-04-2017
Ti trovi qui: Home » Sport (pagina 5)

Archivio della categoria: Sport

 KARATE: GIUSEPPE PANAGIA ARGENTO ALL’OPEN DI PARIGI

squadra (6)Inizia nel migliore dei modi il 2017 per il Vittoriese Giuseppe Panagia, convocazione con la Nazionale Italiana U21 per un “sostanzioso” raduno collegiale durato 4 giorni a Roma e partenza alla volta di Parigi per un importante e difficile test in vista degli ormai imminenti campionati europei giovanili in programma a Sofia in Bulgaria dal 17 al 19 febbraio 2017.  Le nazioni presenti allo “Stade Pierre de Coubertin” di Parigi erano ben 78 provenienti da tutti i continenti, con un totale di 1243 atleti iscritti per darsi battaglia nei vari tatami . Buono il test degli atleti italiani alla prestigiosa gara di Parigi in particolare per le squadre di kata seniores e under 21.Finale tutta italiana nel kata a squadre maschile. Medaglia d’Oro per la “Nazionale A”, composta da Busato, Iodice e Tocco, e Argento per “Nazionale B” con Gallo, Stea e lo straordinario Panagia che pur essendo il più piccolo si è integrato perfettamente con la squadra.

SOCIETA’ IPPICA RAGUSANA, TROFEO CITTA’ DI RAGUSA

Francesco Scimé - Sharon SchepisSi  è svolto presso la Società Ippica Ragusana il concorso nazionale  “Trofeo Città di Ragusa”. Anche stavolta la partecipazione è stata ampia con circa 150 binomi, provenienti da tutta la regione. Questi i risultati delle categorie più alte del concorso: primo posto per Francesco Scimé con Quite Confident T, secondo posto per Lavinia Di Monte su Nausica Isolana e terzo posto per Francesco Cusumano con Amarillo Mio. Sempre nerlla prima giornata è risultata vincitrice Elisabetta Vacirca in sella a Andiamo du Donel seguita da Alessandro Sciacca con Ungaro e da Ernesto Vacirca su Tianjin dei Folletti. Nella seconda giornata vittoria per Sharon Schepis con Pik Lady. Al secondo posto Salvatore D’Angelo su Ulona e al terzo posto Antonino Floridia con Acero. Eccellenti i risultati dei giovani atleti della società ippica ragusana, Primo posto per Stella Occhipinti con Quibalà de le Sorgenti e per Alessia Mastrosimone su Selinia in B80.  Vittoria in B100 per Teodoro Pappalardo su Lancelido e Giulia Brafa con Sailes. Nella categoria di STILE D110, qualificante per la patente di primo grado, miglior risultato per Teodoro Pappalardo. In questa categoria hanno partecipato anche Marianna Bracchitta con Lombardo e Luigi Campo con Luk 16. Terzo posto per Federico Arezzo con Zharline.  Alessia Ruggieri ha partecipato nei due giorni con Etna Grey, Eloisa del Castello e Dyland  ottenendo buoni risultati. Una novità voluta dalla S.I.R. per questo “Trofeo Città di Ragusa” è stato il premio speciale ai migliori cavalieri juniores delle categorie più alte che è stato assegnato a Francesco Scimé e Sharon Schepis, e in un’altra categoria ad Elisabetta Vacirca. La manifestazione ha fatto registrare una grande affluenza di pubblico e di appassionati che hanno apprezzato l’elevato livello sportivo dei partecipanti. Il prossimo appuntamento alla Società Ippica Ragusana sarà il 17 e 18 febbraio con uno stage del tecnico internazionale Vincenzo Truppa per la disciplina del Dressage.

GIOVEDI’ SERA PASSALACQUA – VENEZIA

gorini (5)Si torna in campo, nel recupero con l’Umana Reyer Venezia, nella gara valida come terza giornata del girone di ritorno del massimo campionato di basket femminile. Riflettori tutti puntati sul Palaminardi di Ragusa che questo giovedì sera (palla a due alle ore 20,30) sarà l’unico campo di A1 dove si giocherà. Il match, inizialmente in programma domenica 22 gennaio, era stato rinviato a causa delle infiltrazioni d’acqua dalla copertura del palazzetto, data l’enorme quantità di pioggia che si era abbattuta quel giorno in città. Per le Aquile biancoverdi, nel frattempo, è arrivata la qualificazione al turno successivo di Eurocup con la vittoria su Nymburk e la sconfitta di misura in campionato, sul parquet della capolista Lucca. Dopo questo match altri due importanti impegni casalinghi: domenica alle 18,00 con San Martino di Lupari e giovedì 5 febbraio in Eurocup con il Galatasaray.

L’IBLEO COSIMO AZZOLLINI SBARAGLIA LA CONCORRENZA E SI AGGIUDICA LA 14ESIMA EDIZIONE DELLA MARATONA DI RAGUSA

 

Maratona 2017 la partenza della maratonaL’ibleo Cosimo Azzollini dell’Asd No al doping ha vinto la maratona di Ragusa, tenutasi domenica mattina per le vie della città, con il tempo di 2h 50’ e 31”. Lo start è stato dato alle 8 in via Feliciano Rossitto dal presidente provinciale Fidal, Adolfo Padua. Azzollini, atleta fatto, per così dire, in casa, cresciuto tra le fila della società, assieme all’associazione Sicily is one di Sebastiano La Mesa, che ha organizzato la quattordicesima edizione di un evento sportivo sempre più gettonato, ha anticipato Angelo Zito dell’Asd Atletico Scuola Lentini (2h51’14”) mentre al terzo posto si è classificato, distanziato di 5’11” dal primo in classifica, Luigi Carbone della Daini Carate Brianza. Ad Azzollini, inoltre, è stato consegnato anche il premio Emiliano Ottaviano, dedicato alla memoria dell’indimenticato dirigente sportivo ragusano. Per quanto riguarda la classifica femminile, sempre con riferimento alla maratona, ancora un primo posto per l’Asd No al doping di Ragusa con Elisa Simonelli che ha fermato il cronometro sul tempo di 3h 29’ e 20”. Seconda posizione per Cinzia Sonzogno dell’Asd Podistica Capo d’Orlando distanziata di 2’54” mentre sul gradino più basso del podio è salita Silvana Modica dell’Asd Palermo Running, in ritardo di 9’20”. L’appuntamento è rinnovato per il gennaio 2018 per l’edizione numero quindici della maratona di Ragusa.

 

 

 

L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA LA SPUNTA NEL FINALE

I festeggiamenti dopo la vittoriaL’Andrea Licitra Pallamano Ragusa supera l’Aetna Mascalucia in extremis in uno dei big match del campionato di Serie A2. E per 24 ore si gode anche il primato in classifica. Il Ragusa, infatti, con 14 punti aveva conquistato la posizione di capolista, ma è stato scavalcato a conclusione dell’altra partita di cartello della giornata, tra Alcamo e Marsala, con quest’ultima compagine che è andata a violare il campo avversario e a conquistare l’intera posta in palio che è servita a proiettare il gruppo in testa alla classifica con 15 punti. E domenica, a Marsala, c’è proprio lo scontro diretto tra la formazione di casa e l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa.

PASSALACQUA SCONFITTA A LUCCA

consolini (5)Dal paradiso alla sconfitta di misura, sul parquet della capolista Lucca.: da +18 a 51-49.  Ragusa si ferma a quota 16 in classifica, al sesto posto, ma con la partita da recuperare con l’Umana Reyer Venezia, in programma giovedì 2 febbraio alle ore 20,30 al Palaminardi di Ragusa. Un avvio super delle Aquile biancoverdi al Palatagliate non è purtroppo bastato, perché le padrone di casa hanno pian piano ricucito e poi hanno sorpassato nel finale. Per Ragusa adesso tre partite interne di grande importanza nel giro di una settimana. Si comincia quindi giovedì per il recupero della terza giornata del girone di ritorno di A1, si prosegue domenica prossima, 5 febbraio, quando al Palaminardi (ore 18,00) sarà di scena San Martino di Lupari, per passare poi all’appuntamento di giovedì 9 febbraio quando nell’impianto di contrada Selvaggio sarà il Galatasaray a rendere visita alla formazione ragusana nella gara valida come round of 8 di Eurocup.

 

 

CALCIO SECONDA CATEGORIA

IMG-20161127-WA0002È in programma questo sabato pomeriggio allo stadio “Ottaviano” di viale Colayanni la gara tra San Giorgio Ragusa e Santa Lucia Siracusa, valida come tredicesimo turno del campionato di calcio di Seconda categoria. Gli iblei di Filippo Raciti, dopo lo stop forzato dettato dal maltempo, che ha fatto slittare la gara di Ispica, affrontano la vice capolista con l’intento di allungare la serie utile. Il match sarà  diretto da Matteo Italiano  della sezione di Caltanissetta. Piero De Luca e Giovanni Amenta hanno lavorato regolarmente con i compagni. Vincenzo Mallia è stato costretto a fermarsi in allenamento a causa del riacutizzarsi del problema all’inguine che l’ha costretto a stare fermo più di un mese. I centrali di difesa Salvo Brullo e Marco Criscione ancora fermi ai box, si sono sottoposti alle cure dei fisioterapisti. Lavoro differenziato per Stefano Carnemolla, a causa di un affaticamento al bicipite femorale della gamba destra.

PASSALACQUA EUROCUP, BATTUTA NYMBURK ADESSO IL GALATASARAY

larkins (2)Ragusa passa il turno di Eurocup battendo Nymburk anche in casa per 71-57 e adesso trova nel suo cammino le turche del Galatasaray. Un altro evento storico a livello sportivo per la città di Ragusa, che si confronterà con uno dei club più blasonati al mondo, non solo nel basket. Nonostante l’infortunio di Larkins dopo appena 5 minuti (niente di grave per la statunitense, già in panchina dopo qualche minuto, ma non più rientrata in campo per precauzione), le Aquile biancoverdi hanno messo in campo una prova di grande intensità. E intanto domenica la formazione biancoverde sarà di scena a Lucca, sul parquet della capolista. Un match dei più importanti, non solo per la classifica, ma anche per testare i progressi di queste ultime settimane.

EUROCUP, MERCOLEDI’ CON NYMBURK PER IL PASSAGGIO DEL TURNO

gorini (4)Questo mercoledì sera al Palaminardi la Passalacqua sarà impegnata con Nymburk nella gara di ritorno del round of 16 di Eurocup. Le due squadre tornano una di fronte all’altra dopo la partita d’andata della scorsa settimana, nella quale le Aquile biancoverdi sono riuscite a spuntarla per 53-57. Ragusa passerà dunque il turno in caso di vittoria o in caso di sconfitta per meno di quattro punti. In palio c’è l’Europa che conta. “Per noi questo match è molto importante – dice coach Gianni Lambruschi – perché davvero ci consente di guardare avanti. Siamo una squadra che sta migliorando, abbiamo fatto tanta fatica ad andare in giro per l’Europa e ovviamente non abbiamo voglia di fermarci adesso. Mi piacerebbe vedere un palazzetto caldo, magari non sarà pieno, ma con la gente che comunque si faccia sentire, anche perché c’è da premiare l’impegno del presidente in primis, e poi della squadra che ce la sta mettendo tutta. Speriamo anche che Ndour riesca a liberarsi dai suoi piccoli problemi di salute, con raffreddore e mal di gola che ne hanno anche inficiato le ultime prestazioni”.  Il match prenderà il via alle ore 20,30.

San Giorgio Ragusa in campo a Ispica

IMG-20170114-WA0003La San Giorgio Ragusa è  di scena domenica sul campo della Virtus Ispica nel dodicesimo turno del campionato di calcio di Seconda categoria. I ragazzi di Filippo Raciti puntano ad allungare la serie di risultati  utili nonostante le numerose assenze. Venerdi sera gli iblei hanno sostenuto la seduta di rifinitura. Per i ragazzi di mister Raciti, al campo Ottaviano di Via Colajanni, dopo i consueti esercizi di riscaldamento una seduta tecnico-tattica in campo. L’allenamento si è concluso con una partita in porzione ridotta del campo. In settimana seduta atletica e tecnica martedi e amichevole con il Pro Ragusa il mercoledì. Dall’amichevole si è intravista la chiara volontà di Raciti di continuare con il 4-4-2. In settimana Marco Criscione si è sottoposto alle cure dei fisioterapisti, Mallia e Amenta hanno svolto un allenamento differenziato programmato. Per domenica mancheranno lo squalificato Gurrieri, l’infortunato Salvatore Brullo, l’indisponibile Davide Lucenti. La gara sarà  diretta da Corrado Amato della sezione di Siracusa. “Puntiamo ad allungare la serie utile – afferma il ds Danilo Filippone – i ragazzi sono caricati e sono consapevoli che per avvicinarsi alla zona play off servono punti anche in trasferta”.

PASSALACQUA, IN CAMPO MERCOLEDI’ PER LA COMPETIZIONE EUROPEA

azione (3)Si è vinta soltanto una prima battaglia, ma il passaggio del turno resta aperto e mercoledì servirà la massima concentrazione per accedere ad una fase nella quale la Passalacqua Ragusa si troverebbe davvero nel basket europeo che conta. La vittoria di 4 lunghezze a Nymburk, per 53-57, dà infatti morale e convinzione nei propri mezzi, oltre a un piccolo vantaggio, in vista del match di mercoledì prossimo, in programma al Palaminardi di Ragusa alle ore 20,30. Ragusa, mercoledì prossimo, passerà il turno vincendo, oppure perdendo per meno di quattro punti. Per la prima volta coach Lambruschi ha potuto utilizzare tutte e quattro le straniere a propria disposizione, dopo l’innesto di Larkins, e il recupero di Nicholls, autrici entrambe di un’ottima prova. Domenica, intanto, match dall’altissimo coefficiente di difficoltà con  Venezia. L’appuntamento è per le 18,00 al Palaminardi di Ragusa.

Salvatore Minardi confermato alla presidenza del Tribunale Federale della Federciclismo

 

main-5Salvatore Minardi, avvocato del foro di Ragusa, è stato riconfermato per il prossimo quadriennio olimpico presidente del Tribunale Federale della Federazione Ciclistica Italiana. La sua rielezione è avvenuta all’ultima assemblea nazionale della Federciclismo che si è tenuta a Rovereto e che ha portato tra l’altro alla rielezione del presidente uscente Di Rocco. Minardi, non nuovo ad incarichi federali, è stato eletto presidente del Tribunale Federale con 126 voti, mentre, gli altri componenti sono Alessia Beghini, Carlo Iannelli, Elisabetta Antonini e Massimo Rosso. Un altro avvocato di Ragusa, Gianluca Gulino, invece è stato eletto componente della Corte d’Appello Federale, presieduta da Jacopo Tognon. Soddisfazione per la conferma di Minardi e per l’elezione di Gulino è stato espressa dal presidente del comitato regionale della Federciclismo Salvatore D’Aquila.

 

Partita di calcio di terza categoria sospesa per aggressione all’arbitro

calcio-ballone-goalCon riferimento alla partita di domenica scorsa tra l’Asd Eugenio Criscione Lupis, composta da giovani migranti, e il Monterosso, la società Usd Monterosso, conferma la responsabilità oggettiva riguardo l’accaduto nei confronti dell’arbitro da parte di soli due giocatori e ribadisce che l’allenatore e i dirigenti presenti in campo si sono adoperati per placare i due giocatori e, insieme ai ragazzi della Criscione Lupis, per assicurare l’incolumità del giudice di gara. L’Usd Monterosso coglie l’occasione per ricordare che la società ha fatto enormi sacrifici per poter partecipare al campionato di terza categoria con gli obiettivi primari del sano divertimento e dell’aggregazione sociale tra giovani.

Calcio seconda categoria, vittoria per San Giorgio

IMG-20161211-WA0005La San Giorgio Ragusa allunga la serie utile piegando per 4-1 l’Hellenika Siracusa nell’undicesimo turno del torneo di calcio di Seconda categoria.  Prima dell’intervallo ragusani in dieci per il doppio giallo inflitto a Gurrieri. Ad inizio ripresa arriva la rete della bandiera degli ospiti ma la San Giorgio Ragusa controlla senza patemi nonostante l’ infortunio di Brullo che costringe Canonico a giocare al centro della difesa. Con questa vittoria la San Giorgio si porta al sesto posto in vista del derby di domenica prossima ad Ispica. Questa la squadra scesa in campo:Antonelli, Veneziano, Baglieri Rosario, Canonico, Gurrieri. Carnazza, Baglieri Giorgio, Burgio, Martorana.

LA SCUOLA BASAKI COMINCIA IL 2017 CON DUE MEDAGLIE D’ORO

Giorgio Cappello, il maestro Salvo Baglieri, Luca LicitraLa prima gara del 2017 fornisce riscontri molto positivi alla scuola Basaki di judo che, dunque, comincia l’anno, dal punto di vista agonistico, con una serie di prestazioni davvero eccezionali che lasciano ben sperare in vista del prossimo futuro. Domenica scorsa, al palazzetto dello sport “Ciro Genova” di Villagrazia di Carini, in occasione della prima competizione regionale del 2017, per quanto riguarda la categoria ragazzi, gli atleti Basaki si sono comportati come meglio non si poteva. Luca Licitra, categoria 32 chilogrammi, e Giorgio Cappello, categoria 45 chilogrammi, hanno entrambi ottenuto la medaglia d’oro. Il fatto di vincere i tre incontri disputati da ciascuno di loro ha permesso a Licitra e a Cappello di salire sul gradino più alto del podio.

BUONA PROVA DEI FIORETTISTI IBLEI A TERNI

2° PROVA NAZIONALE CADETTI Terni 14-15 Gennaio 2017 (2)Si sono svolte al PalaTennistavolo di Terni le gare di fioretto maschile che hanno contraddistinto la 2^ Prova Nazionale Cadetti, valida come tappa di qualificazione ai Campionati Italiani di categoria, e alle quali hanno partecipato 209 schermidori delle migliori Accademie italiane. Presente anche l’Accademia Scherma Ragusa con un trio composto da Emanuele Maria Di Franco, Matteo Passafiume ed Edoardo Pagliara. I fiorettisti ragusani si sono confrontati con i loro pari nazionali sulle pedane di un affollato Palazzetto dando sfoggio di una buona preparazione sia tecnica che fisica, approcciandosi alla gara con l’atteggiamento giusto. Pagliara, alla sua prima gara nazionale, ha dimostrato carattere e concentrazione andando a vincere due dei sei assalti nel girone. Passafiume ha affrontato un girone per niente facile con tutta la tenacia che lo contraddistingue portando a casa una vittoria. Buona la prova di Di Franco che, con quattro vittorie nel girone, ha passato il turno, poi la sconfitta per 12-15. Il 78 posto conquistato rende onore a questo giovane atleta e ad una prova affrontata con la giusta determinazione, fondamentale in questa disciplina. Senza dubbio un’ ottima esperienza per gli atleti del Maestro Molina, il quale sottolinea quanto sia importante partecipare a questo tipo di gare per poter arricchire maggiormente il proprio bagaglio tecnico-tattico. 

Serie B, vittoria a Reggio Calabria per le giovani Aquile

seriebContinuano a vincere le nostre giovani Aquile nel campionato di serie B. Nell’ultima gara disputata sul parquet della Magic Basket Reggio Calabria, Bongiorno e compagne hanno conquistato la vittoria con il punteggio finale di 41-67. Questi i parziali: 5-12; 21-33; 30-51. Si trattava della terza giornata del girone di ritorno della prima fase del campionato, a cui seguirà una seconda fase ad orologio, prima dei playoff. Nel prossimo turno le biancoverdi se la vedranno in casa, sabato alle ore 18,00 con la forte formazione del Cus Unime.

Passalacqua serie B, vittoria sul campo della Lazur

serie_bBella vittoria, nel campionato di serie B, per le giovani della Passalacqua spedizioni, che si sono imposte sul parquet della Lazur Catania con il punteggio di 52-67, nella gara valida come quarta giornata del girone di ritorno. Si trattava del primo di due impegni nel giro di 24 ore che le giovani biancoverdi, allenate da coach Svetlana Kuznetsova si troveranno a disputare. Questo lunedì infatti alle ore 19,00, Bongiorno e compagne saranno di scena al PalaPentimele di Reggio Calabria contro la Magic Basket 2003, formazione già battuta nettamente nella gara d’andata.

LA PASSALACQUA STACCA IL PASS PER LE FINAL FOUR

festeggiamentiVittoria sudata, cercata ed ampiamente meritata per la Passalacqua Ragusa che domenica  ha violato il parquet di San Martino di Lupari ed ha centrato la qualificazione alle Final Four di Coppa Italia, che si terranno il 25 e 26 febbraio, con sede ancora da definire. Ragusa se la vedrà con Lucca in semifinale, mentre dall’altra parte si troveranno di fronte Schio e Venezia. In una partita nella quale la situazione falli poteva costituire un fattore determinante ai fini del risultato, Ragusa ha trovato nell’esordiente Larkins, ma anche in una ritrovata Gaia Gorini le sue autentiche trascinatrici. Poi la nostra squadra ha raggiunto il punteggio finale di 68-73. “Purtroppo – commenta coach Gianni Lambruschi – c’è stato ancora una volta il nostro solito inizio lento, con poca applicazione difensiva. Tutto questo è costato un carico di falli spropositato sulle nostre lunghe, frutto di una scarsa concentrazione, che non è di certo giustificabile con la presenza di una nuova giocatrice, che alla fine ha preso 20 rimbalzi e che ha messo tanta buona volontà nel cercare di capire le abitudini delle sue nuove compagne. Adesso andiamo alle Final Four per difendere il titolo”. La comitiva biancoverde non farà rientro a Ragusa dato l’impegno ravvicinato di mercoledì a Nymburk nella gara d’andata del round of 16 di Eurocup. Il match è in programma alle ore 20,00. Si replica il 25 gennaio al Palaminardi alle ore 20,30 nella gara di ritorno.

Scroll To Top
Descargar musica