24-06-2017
Ti trovi qui: Home » Televisione (pagina 19)

Archivio della categoria: Televisione

Serata di solidarietà per i bambini del Madagascar Pietro Pignatelli in “Mille Soli” domenica sera a Villa Criscione

La serata di solidarietà che avrà luogo domenica 11 dicembre, a partire dalle 18.30, a Villa Criscione, è soprattutto finalizzata al sostegno alimentare dei bambini malnutriti, uno dei tanti progetti promossi dall’associazione “Progetto Madagascar Ragusa”. Fra questi bimbi, c’è anche Norenah, una neonata, figlia di una ragazza di soli 16 anni, che è morta durante il parto, quando la diede alla luce nel settembre 2010. Norenah, sin dalla nascita, ha dovuto combattere contro la morte per fame: la sua nonna, Elisabeth di 47 anni che si prende cura di lei, non ha mai potuto acquistare per la nipote il latte in polvere. Così la piccola si è ammalata di denutrizione, continuando a perdere peso, e ad avere tosse e febbre. “Elisabeth ha portato Norenah il 7 novembre scorso al dispensario di Amobovomavo, quando aveva 14 mesi e pesava solo 5 chili e 100 grammi – racconta padre Maurizio, della missione dei Padri Carmelitani in Madagascar, che riceve le donazioni della provincia di Ragusa – e la piccola è stata inserita subito nel sostegno alimentare, curata e nutrita”. Norenah è ancora una bimba denutrita, ma dalla fascia rossa, nella quale si trovava quando è stata curata per la prima volta dai medici, grazie ai fondi raccolti dal Progetto Madagascar Ragusa, è risalita alla fascia gialla. In un mese è aumentata di quasi 2 chili e mezzo. Adesso ha 15 mesi e ottime speranze di vivere. Per Norenah e per tutti gli altri neonati che come lei rischiano di morire di fame, perché orfani della madre e perché i loro familiari non hanno i soldi per comprare il costoso latte in polvere, domenica sera si raccoglieranno nuovi fondi. Alle 18.30 l’attore Pietro Pignatelli sarà il protagonista dello spettacolo “Mille Soli”, tutto il ricavato dei biglietti (costo 10 euro) sarà devoluto al progetto Madagascar. Il teatro di Pignatelli tende a riscoprire la semplicità e, lontano da artifici tecnici, punta sul potere evocativo della parola, sulla fantasia dei pupazzi animati, sul gioco delle ombre cinesi. Le favole raccontate sono tutte liberamente tratte dalla tradizione indiana o ad essa ispirate.

Ergasterion-Fucina di archeologia L’analisi della ceramica per scoprire usi e costi nel Medioevo in provincia

Riscoprire il Medioevo attraverso lo studio dei reperti ceramici. E’ stato il leit motiv del quarto appuntamento di “Ergasterion – Fucina di Archeologia”, il ciclo di incontri promosso dalla sezione di Ragusa dell’associazione “SiciliAntica”. L’appuntamento si è tenuto all’auditorium di San Rocco a Ibla. Salvina Fiorilla, funzionario archeologo della Soprintendenza del capoluogo ibleo, è stata chiara nel suo intervento. “In Sicilia, per decenni – ha detto – il Medioevo è stato considerato di scarso rilievo in ambiti non strettamente specialistici. Eppure, possiamo cominciare a ridisegnare le conoscenze di quest’epoca attraverso il rinvenimento nei vecchi scavi e nei materiali di magazzino. Anche le ceramiche ci parlano, basta solo capire che cosa ci dicono”. In provincia di Ragusa la ricerca è stata avviata nel 1991, con l’analisi su campioni di ceramiche medioevali di Camarina in “Faenza”. Nel 1994 sono arrivati contributi sui rinvenimenti d’epoca medioevale e post medioevali del castello di Comiso e del Parco Forza di Ispica. Altri rinvenimenti si segnalano al bastione della Torre di Pozzallo, nell’edificio contiguo alla chiesa del Carmine di Modica, nell’area di San Giorgio a Ragusa Ibla e nel complesso di Santa Maria delle Grazie a Vittoria.

Assaggiatori di grappa

Si è concluso nella splendida cornice del San Giorgio Palace Hotel di Ragusa Ibla sede dell’Anag, il primo corso di assaggiatore di grappa e acqueviti organizzato dalla sezione di Ragusa, con la docenza del presidente nazionale. Il corso è stato frequentato da 16 neo patentati assaggiatori, che parteciperanno in qualità di giudice ai concorsi nazionali dedicati alle grappe e alle acqueviti.

FESTA DI SANTA BARBARA

Festeggiata anche a Ragusa la patrona dei Vigili del Fuoco, Santa Barbara. In occasione dei festeggiamenti è stata conferita ai Vigili del fuoco Pasquale Adamo, Paride Agosta, Giorgio Basile, Daniele Cosentini, Giovanni Criscione, Gianluca Firrincieli, Vittorio Firrito, Giuseppe Frasca, Vincenzo Grimaldi, Stefano Guastella, Gaspare Iacono, Fabrizio La Rosa, Giorgio Leggio, Marcello Macaluso, Roberto Nifosi, Emanuele Schininà e Claudio Turlà la Croce di Anzianità. Inoltre è stato conferito il Diploma di Lodevole Servizio al capo reparto esperto Giuseppe Smiraglia, all’ispettore antincendio Giuseppe Vitale, al ragioniere capo Carmelo Vaccaro. Attestato di Civica Benemerenza per l’emergenza del 2009 delle zone di Giampilieri, rilasciato dal sindaco di Messina al capo squadra Orazio Frasca e al v.p. Francesco Nasello. Consegnato anche il Diploma e il Distintivo dello sport al campione di tiro al volo, v.p. Enrico Moncada. Collateralmente alla festa di Santa Barbara, si è svolto il Vertical Run Up al grattacielo di Ragusa, scalata podistica vinta da Nino Nicosia della Uisp di Santa Croce col tempo di 2’19″28, tempo record per la manifestazione. I podisti hanno scalato 15 piani per un totale di 356 gradini e 150 metri in salita al 12% dall’uscita del comando dei Vigili del Fuoco all’ingresso del grattacielo in viale dei Platani.

RAGUSA, UN AIUTO AI BAMBINI DI CHERNOBYL

Il Consiglio comunale di Ragusa, grazie ad un emendamento dei consiglieri Platania e Criscione del movimento Città, in sede di approvazione dell’assestamento di Bilancio, ha stanziato 2.500 euro per continuare ad aderire al progetto di solidarietà internazionale che da alcuni anni vede protagonisti alcuni bambini dell’area di Chernobyl che per le vancaze di Natale e in estate hanno l’opportunità di trascorrere alcuni giorni a Ragusa, accolti dalle famiglie iblee. Il contributo era stato del tutto cancellato a causa delle ristrettezze di Bilancio, ma è stato ripristinato grazie all’emendamento voluto da Città e votato dall’intero consiglio. Una bella pagina di amore e di amicizia scritta dalla città di Ragusa per i bambini bielorussi.

Modica, rissa al Joy: feriti quattro ragazzi

Quattro giovani sono rimasti lievemente feriti, in una rissa scoppiata sabato notte al locale “Joy Club” di Modica, nella zona del Polo commerciale, riportando escoriazioni a volto e alle mani. A venire alle mani un gruppetto di ragazzi, pare per uno sguardo di troppo ad una ragazza. Gli aggressori, sarebbero tre, sono riusciti a fuggire dopo aver malmenato i quattro modicani.

Ergasterion-fucina di archeologia

Le campagne iblee disseminate di “torcularia” Vasche comunicanti, ricavate nella pietra e giustapposte seguendo la pendenza del terreno: i “torcularia” sono presenti in gran numero nelle campagne del Val di Noto, specialmente nei pressi dei centri abitati. La vasca superiore fungeva da catino per la pigiatura, mentre in quella inferiore si versava per tracimazione il mosto o l’olio. Nei pressi delle vasche lapidee spesso sono stati ritrovati alcuni filatteri, o delle epigrafi, che riportano gli scongiuri fatti dal contadino o dal proprietario terriero per evitare la cattiva resa. Venerdì sera l’auditorium san Vincenzo Ferreri di Ibla ha ospitato il terzo appuntamento di “Ergasterion – Fucina di archeologia”, ciclo di incontri promosso dall’associazione SiciliAntica, incentrato sull’archeologia della produzione delle antiche società, che oggi più che mai è un mezzo utile a comprenderne l’organizzazione. I lavori sono stati moderati dall’archeologa Ornella Bruno. E’ stato Giovanni Bellina, past president di SiciliAntica, a presentare uno studio in progress riguardante i “torcularia” (è prevista la mappatura dei luoghi di rinvenimento), detti in siciliano “cuonzi”, usati anche come trogoli. A volte si trovano insieme le vasche del palmento e la base della pressa. Palmenti e torchi erano, dunque, a servizio di vigneti e oliveti. Della conservazione del pesce nel mondo antico ha, invece, parlato Annunziata Ollà, funzionario archeologo della Soprintendenza di Messina mettendo a confronto gli impianti della Sicilia per la produzione e la lavorazione del pescato con quelli esistenti nella zona africana e spagnola. Delle antiche latomie costiere del siracusano ha parlato Alessandro Rustico, specializzato in Archeologica classica all’Università di Bari, ricordando le antiche tecniche di estrazione: la “pointillé” (tramite fori paralleli e pressione manuale); l’uso di cunei metallici o lignei; la tecnica mista con il piccone. In evidenza anche il trasporto dei blocchi che avveniva, tramite imbarcazioni, dal luogo di estrazione fino al cantiere in cui si impiegavano. “Questo spiega – sottolinea Rustico l’ubicazione delle latomie prossima al mare”.

MERCATO DI CAMPAGNA AMICA

RAGUSA, IL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA OGNI SABATO MATTINA AL PREZIOSISSIMO SANGUE I percorsi nutrizionali e l’orto di Campagna Amica sono i prossimi obiettivi dell’agrimercato della Coldiretti ragusana. Il mercato di Campagna Amica cambia location e si svolgerà ogni sabato mattina nel piazzale antistante la chiesa del Preziosissimo Sangue. Grazie alla fattiva collaborazione del parroco, Don Roberto Asta, gli imprenditori agricoli potranno vendere i loro prodotti all’interno degli stand appositamente allestiti. “Si tratta di una location nuova che ci consente di programmare altre iniziative da qui a breve – dice il direttore della Coldiretti, Gerardo Forina – siamo in una fase di riorganizzazione e tra breve il mercato avrà un doppio appuntamento: il martedì pomeriggio e il sabato mattina”. I consumatori potranno acquistare prodotti genuini a km 0. Uno degli obiettivi prioritari di Campagna Amica è garantire la rintracciabilità degli alimenti a partire dalla loro origine, lungo tutto il percorso della filiera produttiva, ivi comprese le operazioni di lavorazione, trasformazione, confezionamento, fino a giungere all’utente finale. Tutto ciò in un’ottica di rigenerazione dell’agricoltura, vista quale forza produttiva rispettosa dello ambiente e del benessere dei cittadini. “Campagna Amica è un progetto ampio ed articolato – spiega il presidente dell’agrimercato di Ragusa, Angelo Nastasi – nel quale confluiscono tutte le iniziative della Coldiretti, tese a promuovere, valorizzare ed esaltare la qualità delle produzioni tipiche ed il legame che esse hanno con la storia, la cultura e le tradizioni locali. Presto organizzeremo altri eventi importanti con, protagonisti, le nostre imprese e i consumatori: un grande contenitore dove confluiscono le esperienze dei nostri associati”.

COMISO, VANDALISMO AL CIMITERO

Atti vandalici al cimitero e furto presso il deposito comunale di corso Ho Chi Min. Ignoti, nottetempo, si sono introdotti all’interno del cimitero ed hanno tranciato due tubi della condotta idrica interna che alimenta le varie fontanelle lungo i viali. Inoltre le lapidi di due tombe sono state imbrattate con della vernice nera spray. Il raid vandalico è stato scoperto dai dipendenti addetti ai servizi cimiteriali. Gli operai del comune hanno riparato i tubi danneggiati e ripulite le lapidi imbrattate. Sempre lunedì mattina, presso l’autoparco di corso Ho Chi Min è stato scoperto un furto. Ignoti, probabilmente nei giorni scorsi, si sono impossessati di alcuni attrezzi, tra essi un paio di motoseghe. Anche in questo caso è stata sporta denuncia contro ignoti.

Cunti e Canti con Ciccio Schembari

Giovedì 24 novembre al Centro servizi culturali di Ragusa, alle 17.00, Cunti e Canti con Ciccio Schembari, Fiammetta Poidomani e Fabrizio Aristia.

Rotonova medicina sull’infertilità maschile

Venerdì 18 novembre alle 21.15 su Tele Nova primo appuntamento settimanale di medicina con in studio l’andrologo Prof. Enzo Vicari dell’Università di Catania che parlerà di infertilità maschile. I telespettatori potranno rivolgere domande in diretta all’esperto telefonando al n. . Il Prof Vicari riceve a Ragusa al Centro Medico Bios, via Cupolette n. 30, tel. 0932 625082 – 652731.

Giornata universale dell’infanzia Domenica marcialonga Unicef a Ragusa

Partirà alle 10.00 da piazza Libertà e attraverserà il Ponte Vecchio, piazza S. Giovanni, corso Italia e via Roma, la marcialonga organizzata dal comitato provinciale Unicef, domenica 20 novembre, a Ragusa. L’iniziativa alla quale partecipano gli studenti della città, genitori e docenti si realizza per la Giornata universale dell’infanzia. Al termine, giochi e Gimkana del sorriso.

La Puglia vuole portarsi via il Commissario Montalbano, Scicli dice no

La Regione Puglia aveva lanciato un’offerta per trasferire il Commissario Montalbano, armi, bagagli e commissariato, nella terra di Nichi Vendola. Uno stop è arrivato dalla Film Commission Iblea e dall’amministrazione comunale di Scicli, Comune in cui da tredici anni a questa parte vengono girate molte location del serial televisivo. E’ l’assessore al turismo Angelo Giallongo ad annunciare che la film Commission iblea ha garantito alla Palomar, per il tramite della Regione, una congrua compartecipazione, il cui ammontare non è stato ancora definito, per mantenere la fiction nella Sicilia sudorientale. Per promuovere l’interessamento di future produzioni per il territorio ibleo, la Film Commission Ragusa sta organizzando un convegno cui parteciperà l’assessore regionale al Turismo.

10 buoni motivi per andare a teatro

Presentata la nuova rassegna teatrale che partirà sabato 12 alle 21 al teatro don Bosco di Ragusa. “Dieci buoni motivi per andare a teatro” è il titolo. Primo spettacolo “Il bell’indifferente” con Carla Cassola. La rassegna andrà avanti fino a marzo con 10 appuntamenti. Organizzano l’evento le associazioni Amici del Teatro di Chiaramonte, Invece Teatro e la compagnia Piccolo Teatro Popolare di Ragusa.

La Passalacqua centra la cinquina contro il Fotoamatore Firenze

Una Passalacqua Spedizioni a sprazzi coglie il suo quinto successo consecutivo a spese di un Fotoamatore Firenze bravo a tenere per ampi tratti viva la partita. Per coach Marco Savini le notizie liete arrivano soprattutto da Silvia Sarni e Lia Valerio che hanno dimostrato di aver smaltito i problemi delle ultime settimane. La squadra iblea è in testa alla classifica insieme con la TermoCarispe.


INCIDENTE STRADALE SULLA PROVINCIALE 17

Incidente stradale al kilometro 0+700 della sp 17. Una Bmw X5 per motivi da accertare da parte della Polstrada alle 2,40 di domenica mentre viaggiava da Scoglitti a Vittoria ha danneggiato un palo di sostegno dei fili dell’energia elettrica. Nessun giorno di prognosi per il conducente.

Piero Pisana alla Cgil di Modica Colombo destinato a Ragusa

La Cgil rimette in moto la costruzione della Camera del Lavoro di Ragusa affidando l’incarico ad un sindacalista di lungo corso come Nicola Colombo che lascia la Camera del Lavoro di Modica dopo dieci anni di intensa attività. Al suo posto è stato nominato Piero Pisana, già responsabile della lega Spi Cgil del comprensorio modicano, che va a guidare una delle Camere del Lavoro più grandi della provincia di Ragusa. Pisana ritiene che bisogna, da subito, predisporre una serie di iniziative per consolidare la linea di impegno e di attenzione su particolari problematiche che investono tutti i settori di produzione cittadini. “Lascio con la consapevolezza di chi – commenta da parte sua Colombo – ha affrontato i temi dell’occupazione e dello sviluppo in un momento particolarmente complicato per la città di Modica”.

Scroll To Top
Descargar musica