23-10-2017

Campione mondiale di biliardo al liceo Fermi di Ragusa

marco-zanetti

Ancora appuntamenti importanti al Fermi di Ragusa in ambito sportivo, questo giovedì 11 il pluricampione mondiale Marco Zanetti, recentemente medaglia d’oro al Campionato europeo 2017, incontrerà gli studenti che hanno seguito il biliardo come disciplina sportiva nel loro curriculum di studi.  Zanetti sarà accompagnato dall’atleta ragusano Roberto Turlà referente provinciale della federazione di biliardo. L’incontro è stato fortemente voluto dal prof. Roberto Criscione e dal prof. Carmelo Messina, docenti di scienze motorie presso la sezione sportiva del Liceo Fermi di Ragusa. Marco Zanetti più volte campione italiano in varie categorie, ha iniziato a giocare a biliardo, specializzandosi nella carambola, in giovane età.  Nel 2002 ha vinto il campionato del mondo carambola tre sponde ed è stato nominato, nello stesso anno, giocatore dell’anno. Nel novembre 2008 ha vinto il suo secondo titolo di campione del mondo.

Pericoloso spacciatore tunisino catturato dalla Polizia

KHADIMALLAH Mohamed Ben Salah, Tunisia il 07.03.1980.

E’ stato catturato dalla Polizia del Commissariato di Polizia di Vittoria e condotto in carcere dove dovrà scontare la pena di 9 anni e 4 mesi di reclusione e pagare la multa di 23.000 euro dopo che sono diventate definitive ben tre condanne; la prima per il reato di spaccio in concorso risalente al febbraio 2004, la seconda per il reato di evasione nel 2005, la terza ancora per spaccio di stupefacenti in concorso nel 2011. Ha “rischiato” pure di avere indultati ben 2 anni e mezzo di reclusione. L’Autorità Giudiziaria tuttavia ha stabilito di revocare il beneficio, perché il condannato entro i cinque anni dall’entrata in vigore della legge aveva commesso un delitto grave. Khadimallah Mohamed Ben Salah, 37 anni, nato in Tunisia, non espellibile perché coniugato con una donna italiana, è stato ricercato, rintracciato e prelevato dalla Polizia che dopo averlo condotto presso gli Uffici del Commissariato di Polizia, lo ha trasferito presso la Casa Circondariale di Ragusa dove dovrà scontare il lungo periodo di detenzione.

San Giorgio a Ragusa, pubblicato il programma dei festeggiamenti

San Giorgio 2015 dinanzi a palazzo di Città

Il simulacro del santo cavaliere, nella giornata di venerdì 26 maggio, sarà portato in processione dal Duomo alla chiesa della Sacra Famiglia, quindi attraversando le vie del centro storico superiore della città sino all’ospedale, dove si terrà un momento di preghiera, per poi raggiungere la parrocchia dei frati cappuccini. Le giornate clou dei festeggiamenti, oltre a venerdì 26 maggio, sono sabato 27 e domenica 28 quando, in occasione della giornata dedicata all’Ascensione del Signore, si terrà, nel pomeriggio, la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo, mons. Carmelo Cuttitta, e, subito dopo, prenderà il via la solenne processione con il simulacro e l’Arca santa. Numerose, poi, le iniziative contenute nel programma ricreativo a cominciare dal concerto di Silvia Mezzanotte, già voce molto apprezzata dei Matia Bazar, che si terrà sabato 27 maggio in piazza Duomo. Da seguire, poi, venerdì 19 maggio, alle 19,30, la presentazione, che si terrà al circolo di conversazione, del libro “San Giorgio martire – Patrono principale e protettore della città di Ragusa – Storia e vicende del patronato” a cura del prof. Paolo Antoci, dell’ing. Giuseppe Arezzo e del dott. Giovanni Giannone. Un altro concerto che merita attenzione è quello dei “Millewatt 883 tribute band” in programma domenica 28 maggio in piazza Duomo prima del rientro della processione. Intanto, dal 14 al 28 maggio, si terrà la manifestazione “San Giorgio in sport” al polivalente padre Pippo Iurato – Maria Santissima La Nova.

LE INIZIATIVE MARIANE PROMOSSE NEL MESE DI MAGGIO

La cerimonia tenutasi in Urologia

Maggio è il mese dedicato alla Madonna. Per questo si moltiplicano le iniziative mariane. Anche l’ufficio diocesano per la Pastorale della salute di Ragusa sta programmando una serie di appuntamenti destinati a richiamare l’attenzione dei fedeli e, soprattutto, dei devoti della Vergine. Sabato 13 preghiera per la Beata Vergine Maria di Fatima. La celebrazione mariana si terrà in occasione del centenario delle apparizioni (1917-2017). In particolare, il santuario del Carmine, alle 17,15, ospiterà l’adorazione eucaristica, alle 17,45 la celebrazione dei Vespri e alle 18 la celebrazione eucaristica in collegamento spirituale con il santuario di Fatima presieduta da don Giorgio Occhipinti nella qualità di consigliere nazionale dell’apostolato mondiale di Fatima. La località del Portogallo in cui sorge il santuario deve il suo nome a una tradizione legata alla storia di una principessa saracena. La fanciulla si chiamava appunto Fatima, in onore della figlia prediletta del Profeta. Fatta prigioniera da un cavaliere cristiano che poi la sposò, si convertì ed entrò nelle grazie della regina Mafalda di Savoia, sposa di Alfonso Henriques, primo sovrano del Portogallo. Fatima morì giovane e a suo ricordo venne eretta una cappella, attorno a cui crebbe l’attuale abitato. Altro appuntamento di rilievo è quello in programma domenica 14 maggio alle 19 all’ospedale Civile. In occasione dei festeggiamenti di Maria Santissima della Medaglia, ci sarà l’accoglienza e l’omaggio floreale al simulacro della Madonna. L’iniziativa, che si terrà nel giardino interno dell’ospedale, sarà caratterizzata da un momento di preghiera per i malati guidato dalla cappellania ospedaliera, dai volontari dell’Avo e dell’Unitalsi. Inoltre, è prevista la benedizione e preghiera di affidamento dei bambini alla Madonna.

 

 

 

 

Roma – Costituente delle Idee

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse 19-02-2016 Roma Politica Cosmopolitica, assemblea  organizzata da Sinistra Italiana Nella foto Nicola Fratoianni, Giacomo D'attorre Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 19-02-2016 Rome (Italy) Politic Cosmopolitica, meeting organized by Italian Left In the photo Nicola Fratoianni, Giacomo D'attorre

Sabato 13 maggio a Roma si terrà  un  seminario della Costituente delle Idee promosso dal Laboratorio Politico per la Sinistra nel quale interverrà una delegazione del Laboratorio Politico Berlinguer Comiso, chiamato ancora una volta a rappresentare la Sicilia. Saranno presenti esponenti di diverse componenti della Sinistra, da Enrico Rossi ad Alfredo D’Attorre solo per citarne qualcuno. Il Laboratorio  comisano interverrà con un proprio documento per contribuire alla ricerca delle modalità  organizzative più idonee e trasparenti che riguardano il nuovo soggetto politico.  Il Laboratorio Politico Berlinguer Comiso dibatterà sulle  fondamentali questioni intorno alle quali le forze della sinistra socialista, cattolica, ambientalista e progressista  debbono tornare ad elaborare un sistema di valori e idee condivise.  Il Laboratorio comisano condividerà l’esperienza del proprio territorio nel quale tutte le forze a Sinistra si stanno impegnando in un fronte comune per la realizzazione di un progetto della Sinistra  seppur nel  rispetto della storia e della memoria del  passato auspicando un cammino condiviso tra società civile  e società politica.

IL “RAGUSANO DOP” PRESENTE AL TUTTOFOOD DI MILANO

R.TUTTOFOOD.FOTO.3

Il “Ragusano dop”, è presente a Milano alla edizione 2017 di Tuttofood, prestigioso ed importantissimo appuntamento espositivo per i prodotti agroalimentari di eccellenza. Il Consorzio di Tutela del “Ragusano dop” grazie alla diretta collaborazione della Cooperativa “Progetto Natura” e del caseificio “Latticini di Fattoria” di Occhipinti, ed al concreto ed apprezzato intervento della Camera di Commercio di Ragusa, ha allestito uno stand nell’ambito della fiera, per presentare e promuovere il prestigioso formaggio, fiore all’occhiello del territorio ibleo. Tuttofood è una fiera internazionale dedicata esclusivamente al B2B per il food & beverage. Una importante vetrina per affacciarsi ai mercati che contano per tastarne il trend oltre che per poter contattare e conoscere buyer nazionali ed internazionali. Per il Consorzio, impegnato nell’azione di massima valorizzazione e di efficace  promozione del formaggio ibleo con marchio europeo di qualità, è una significativa occasione per ulteriormente lanciare il “Ragusano dop” sempre più apprezzato e sempre più ricercato dagli esperti di cucina, di gastronomia, dalla grande distribuzione e, in maniera alquanto incoraggiante, dai singoli consumatori.  Il Consorzio è presente a Milano col Presidente Giuseppe Occhipinti e con Salvatore Cascone, componente del Consiglio di Amministrazione.

 

Sicurezza prodotti e marchi contraffatti. sequestrati oltre 100.000 articoli

Profumi

Incessante è l’impegno dei finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa che, nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione delle violazioni in materia sicurezza prodotti e marchi contraffatti, hanno sequestrato oltre 100.000 prodotti, per un valore complessivo di circa 250.000 euro. I Militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Ragusa, al termine di accurati accertamenti presso due esercizi commerciali di Ragusa, hanno sequestrato giocattoli privi del marchio “CE”, materiale elettrico pericoloso privo delle caratteristiche di sicurezza e informative minime per i consumatori e confezioni di profumi riportanti i marchi contraffatti di note griffe. I prodotti sono stati sequestrati ed il titolare dell’esercizio commerciale è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per le ipotesi di reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e mendaci. I giocattoli sono stati invece sottoposti a sequestro amministrativo ed il responsabile è stato segnalato alla Camera di Commercio di Ragusa per violazioni al Codice del Consumo  ed ora rischia sanzioni pecuniarie che possono arrivare fino a 25.823 euro.

CINQUE STUDENTI DELLA SCUOLA VANN’ANTO’ AI CAMPIONATI DI MATEMATICA

IMG-20170428-WA0011

Sono Stefano Anfuso, Daniele Barbera, Rebecca Divita, Michelle Giompaolo, Mattia Tirrito i cinque studenti dell’Istituto comprensivo “Vann’Antò” di Ragusa che hanno conquistato il diritto a partecipare alla semifinale dei Campionati Internazionali di Giochi Matematici promossi dall’Università Bocconi di Milano e che proseguiranno la loro avventura il prossimo 13 maggio nelle aule dell’ateneo lombardo. Continua in questo modo la positiva tradizione dell’istituto ragusano che già negli anni passati aveva visto partecipare propri studenti alle fasi finali di questa importante iniziativa. Anche quest’anno un ruolo importante hanno avuto il Dirigente Scolastico, Prof. Rosario Pitrolo, che ha permesso agli alunni di vivere questa esperienza di crescita umana e culturale, la Prof.ssa Maria Lentini, docente referente per i giochi matematici, che si è occupata dell’organizzazione per la partecipazione della scuola alle varie fasi delle gare e a la Prof.ssa Elisa Sittinieri, docente di matematica della scuola, che accompagnerà e sosterrà i ragazzi nella trasferta a Milano.

“Sciogliamo i nodi”. Tre giornate di eventi a Ragusa contro l’omofobia

IMG-20170509-WA0106

In occasione della Giornata mondiale contro l’omofobia, le associazioni ragusane di Agedo, Amensty International, Arcana, Arcigay, Try Changing e UAAR, organizzano alcuni eventi a partire da mercoledì 17 maggio. “Sciogliamo i nodi”, è il filo conduttore delle iniziative. «Per cambiare un sistema a tratti così ottuso e immobile occorre mettersi in moto, essere in prima linea. Per questo, noi non stiamo fermi a guardare il lento deteriorarsi di una società nel suo processo di continuo regresso» – spiegano le associazioni promotrici degli eventi. Primo appuntamento il 17 maggio con la fiaccolata in memoria della vittime di Omo-bi-transfobia. Il raduno sarà alle 19 in piazza del Popolo (piazza Stazione). La fiaccolata inizierà alle 19,30. Nella giornata del 17 maggio la bandiera coi colori dell’arcobaleno sventolerà sulla facciata di Palazzo dell’Aquila, sede del Comune. Giovedì 18 maggio, al Centro servizi culturali di via Diaz 56, verrà proiettato il film di Roland Emmerich “Stonewall”. Al termine seguirà un dibattito sul film e sulle tematiche da esso affrontate. Il 21 maggio “Sciogliamo i nodi. Working day”: un intero pomeriggio di laboratori interattivi a Ibla per grandi e piccoli. A partire dalle 16, in piazza Duomo, i laboratori saranno su vari temi: prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, produzione di manifesti artistico-propagandistici, storia del movimento Lgbti. «È questo il nostro intento: vedere il cambiamento, a cui tanto aspiriamo, riflesso sullo specchio ogni singola mattina. Vogliamo sensibilizzare la cittadinanza tutta – si legge nel documento politico redatto dalle sei associazioni – su certi valori, ancora distanti dalla realtà ragusana. Uno tra tutti: le diversità. Diversità intesa in chiave positiva. Che si tratti del colore della pelle, di credenze religiose o di orientamento sessuale, l’educazione alle diversità rappresenta il cemento per fondamenta solide. Qualcosa si sta muovendo, non lo neghiamo: un risultato evidente è stato conseguito dall’Assemblea Regionale Siciliana, con l’approvazione delle leggi contro l’omofobia e la transfobia. Tale evento non simboleggia, tuttavia, un punto d’arrivo. È semmai un punto di partenza, l’inizio di una “rivoluzione del pensiero” contro gli standard che la società ci impone». Gli standard dell’eteronormatività, o “eterosessualità obbligatoria”, «secondo la quale per essere definito “normale” bisogna omologarsi all’orientamento sessuale dominante, non riconoscendo le altre identità, gli altri modi di vivere il proprio corpo, il desiderio, i sentimenti. O come dimenticarsi del patriarcato, un sistema sociopolitico nel quale il maschio e l’eterosessualità hanno supremazia sugli altri generi e orientamenti sessuali, ritenuti subalterni o non idonei. Intendiamo abbattere tabù e preconcetti che sono stati costruiti nel tempo, che riguardano le persone Lgbti. Alcuni esempi? I gay maschi non sono necessariamente “effemminati” e le lesbiche non vanno ridotte a “ragazzacce mascoline”, senza trucco e con i capelli rasati. Questo può essere vero ed è giusto che chi si percepisce in questo modo viva se stesso/a nel modo più autentico e nel pieno rispetto dell’idea che ha di sé. Ma questa non è una rappresentazione che deve essere imposta a chiunque non rientri nei parametri della “normalità”. Certe idee ci sono state inculcate fin dalla più tenera età. Non ci è mai stato detto, però, che l’arcobaleno affascina proprio per tutte quelle sfumature di colore che vi ritroviamo dentro. La diversità fa parte di ciascun individuo, e in ognuno in modo peculiare. Vogliamo creare le condizioni adatte per la libertà individuale, per l’autodeterminazione, per essere fieri/e della nostra natura, di fare coming-out senza temere i giudizi esterni e di dichiarare pubblicamente le nostre diversità senza alcun riscontro negativo. Con orgoglio».

 

COMUNE DI RAGUSA, SI VOTA SUL DESTINO DEL CITY

download

L’Amministrazione comunale ha avviato il 1° aprile scorso una consultazione online invitando in tal modo i cittadini ad esprime la propria opinione sulla destinazione che potrebbe essere data al “City”, struttura comunale ubicata all’interno del Parco Giovanni Paolo II di Via Natalelli. Per dare la possibilità a quanto ancora non hanno utilizzato tale strumento di coinvolgimento della cittadinanza alla partecipazione della vita democratica del territorio è stato stabilito di fissare quale data di scadenza della stessa consultazione il 31 maggio prossimo  Per poter “votare” è necessario registrarsi accedendo al link: www.votofacile.it ed utilizzare come password il numero della propria tessera elettorale.

 

CINEMA LUMIERE RAGUSA

la-tenerezza-locandina-low

Per la seconda settimana al cinema Lumière dal 10 al 17 maggio (orari 18:30 – 21:00 – giovedì 11 e lunedì 15 chiuso) torna il cinema di Gianni Amelio con la proiezione, in esclusiva provinciale, del suo ultimo film “La tenerezza” con Elio Germano, Micaela Ramazzotti e Giovanna Mezzogiorno.  Il film racconta la storia di Lorenzo, un anziano avvocato che vive da solo a Napoli in una bella casa del centro, da quando la moglie è morta e i due figli adulti, Elena e Saverio, si sono allontanati. La sua vita cambia radicalmente quando Michela e la sua famiglia – il marito Fabio, ingegnere del Nord Italia, e i figli Bianca e Davide – entreranno nella sua vita con una velocità e una pervasività che sorprenderanno lui stesso. Ma un evento ancor più inaspettato rivoluzionerà quella nuova armonia, creando forse la possibilità per recuperarne una più antica. Mercoledì 10 per “Cinema2day” sarà applicata la tariffa ridotta di  2 euro.

SE LA SCUOLA FOSSE UN LUOGO DEL CUORE, CONVEGNO VENERDI’ POMERIGGIO A RAGUSA

Se la scuola fosse un luogo del cuore

“Se la scuola fosse un luogo del cuore” è il titolo del convegno promosso dalla cooperativa sociale Cos in collaborazione con l’Ordine degli psicologi della Regione Sicilia e l’Ufficio scolastico provinciale, in programma venerdì alle 15 all’auditorium dell’istituto Gagliardi, in viale dei Platani 180, di Ragusa. “Un convegno, come spiega il presidente della Cos, Antonino Marù, che si propone di affrontare le tematiche inerenti la crescita psicologica a scuola e la dimensione del benessere psico-sociale degli alunni”. Destinatari dell’iniziativa genitori, dirigenti scolastici, docenti, alunni, psicologi, assistenti sociali, educatori, operatori del terzo settore. Saranno presenti Giusy Castriciano, psicologa, referente area scuola dell’Ordine regionale degli psicologi; Pina Filippello, professore associato di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione dell’Università di Messina; Salvo Libranti, psicologo e psicoterapeuta; Antonino Marù, psicologo e psicoterapeuta; Giovanna Piccitto, dirigente dell’istituto di istruzione superiore Galileo Ferraris; Giancarlo Pintus, psicologo e psicoterapeuta; Enrico Platania, avvocato, presidente della Camera penale degli iblei; Antonella Rosa, dirigente dell’istituto di istruzione superiore Fabio Besta; Giovanna Triberio, psicologa e psicoterapeuta, che avrà il compito di moderare i lavori. Porterà i propri saluti anche Fulvio Giardina, presidente dell’Ordine nazionale degli psicologi italiani. Saranno lanciate delle proposte operative su come organizzare laboratori con i gruppi-classe. Laboratori da intendere come officina della mente, luoghi di riflessione sulla costruzione della propria identità. L’obiettivo è la ricerca del benessere nella crescita psicologica degli studenti. Ai partecipanti sarà regalato il volumetto di 76 pagine dal titolo “Crescita psicologica e danza educativa” diretto a genitori e docenti. Il convegno è aperto a tutti, la partecipazione è gratuita ma è necessario prenotarsi inviando un Sms o un messaggio tramite WhatsApp al numero 347-2602807 oppure al numero 339-5794193 con la dicitura “Convegno se la scuola”, il proprio cognome, nome e professione.

IN PARECCHIE ZONE DI RAGUSA INDISPENSABILE AVVIARE POTATURA E DECESPUGLIAMENTO

Via Leonardo da Vinci

“Sebbene le temperature si siano già alzate di un bel po’ e nonostante la data indichi che siamo a maggio inoltrato, non comprendiamo perché l’Amministrazione comunale non abbia ancora effettuato gli interventi indispensabili per garantire il necessario decoro alle varie zone della città in cui sono piantumati alberi di vario genere”. La segnalazione arriva dal consigliere comunale del Movimento Civico Ibleo, Gianluca Morando, il quale non manca di porre in evidenza la mancanza di azioni che, tra l’altro, servirebbero a rendere più decorose alcune zone del centro superiore della città. “E invece, come nel caso di via Leonardo da Vinci – chiarisce ancora Morando – le buone prassi stentano a decollare e i passanti, per non parlare di chi ha uffici in quella zona, devono fronteggiare la presenza di vere e proprie mini-foreste. Cosa ci vorrebbe a programmare per tempo gli interventi di potatura e di eliminazione delle siepi, chiamiamole così, abbondantemente cresciute sino a rendere non più procrastinabile una rapida azione di decespugliamento? Ogni anno è la solita storia. Ogni anno stiamo sempre lì a ricordare le solite cose che non vanno. Eppure, visto che il numero dei turisti continua ad aumentare, sarebbe opportuno garantire il look pure in tali frangenti. Sinceramente una cosa del genere non è un bel vedere per i visitatori”.

A  RAGUSA LA GUERRA ALLE ARITMIE SI VINCE SENZA RAGGI 

aritmia

Nell’Azienda Sanitaria di Ragusa il Dr. Giuseppe Campisi, della Elettrofisiologia della Cardiologia dell’ospedale “Maria Paternò  Arezzo”, ha condotto con successo due interventi di ablazione di aritmie cardiache a “Raggi zero” su due pazienti di 16 e 34 anni, affetti da tachiaritmie. Particolare soddisfazione esprime il Dr. Antonino Nicosia, direttore della Cardiologia: «il nostro Laboratorio di Elettrofisiologia ha registrato una crescita importante con circa 50 procedure eseguite quest’anno, su pazienti provenienti anche da altre province, con successo nel 98% dei casi, in assenza di complicanze significative». L’utilizzo nel Laboratorio di Elettrofisiologia di un sistema di mappaggio non fluoroscopio (sistema NavX della azienda ST Jude) ha consentito nel tempo di diagnosticare e trattare con efficacia aritmie sempre più complesse e di ridurre progressivamente la durata della esposizione radiologica fino al traguardo di effettuare procedure diagnostiche e di ablazione transcatetere di tachiaritmie in completa assenza delle radiazioni ionizzanti. La procedura si svolge con l’utilizzo di elettrocateteri e di un sistema di rilevazione degli stessi, con i quali viene costruita una mappa anatomica tridimensionale dotata di potenziali elettrici tradotti in codice colore – “mappa elettro-anatomica” – di tutto il tessuto cardiaco “mappato” e perfezionata dalla individuazione di potenziali elettrici di particolari “punti di interesse”, sede del substrato responsabile della tachicardia che viene eliminato attraverso l’energia di radiofrequenza emessa dalla punta dell’elettrocatetere magnetico del sistema. Le alterazioni del ritmo cardiaco sono un disturbo fastidioso e non del tutto raro nella popolazione. Il cuore va troppo forte – tachicardia –  o troppo piano – bradicardia, comunque a un ritmo diverso da quello ottimale. In questi casi lo studio elettrofisiologico endocavitario è l’indagine che può identificare con esattezza la piccola zona di tessuto del cuore ove origina il ritmo “sbagliato” fino a potere spegnerla (ablazione) utilizzando un catetere. Per portare il catetere nel punto esatto ove intervenire di solito si utilizza la guida fluoroscopica cioè mediante raggi X. Tuttavia, l’esposizione a radiazioni ionizzanti comporta un rischio, seppure limitato, di mutazione genetiche che concorrono alla genesi delle neoplasie.

SCOPERTA FRODE FISCALE CON FATTURE FALSE, SEQUESTRATI BENI PER OLTRE 600 MILA EURO  

schema frode per comunicato stampa

A Vittoria i finanzieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno denunciato 9 persone responsabili a vario titolo di 4 aziende, per reati fiscali e sequestrato beni immobili, mobili nonché somme di denaro intestati agli indagati per oltre 600 mila euro. Si tratta di aziende che si occupano di montaggio di serre, una delle attività economiche cardine del vittoriese. A seguito di mirati accertamenti, iniziati già nel 2015, i finanzieri sono riusciti a scoprire un sistema di frode complesso e ben congeniato, basato sull’emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti quantificate in oltre un milione di euro, poste in essere da 4 aziende serventi l’una a favore dell’altra. Le operazioni commerciali indicate nelle fatture, tra l’altro di rilevante importo, non erano mai avvenute (venivano utilizzati timbri falsi, apposte firme apocrife, indicate cessioni di beni non commercializzati dai fornitori, ecc.) e i pagamenti erano tutti simulati.

Al Movimento No MUOS il Premio di Pace di Aachen

Premio della pace 2016

Il Premio per la Pace 2017 della città di Aachen (Aquisgrana) va al Movimento No MUOS che da anni si batte per la completa demilitarizzazione della sughereta di Niscemi, Sicilia, dove sono istallate le 46 antenne della base NRTF (Naval Radio Trasmitter Facility) e il MUOS (Mobyl User Objective System), mega impianti  di comunicazione appartenenti alla Marina USA. Il premio di mille euro è oltremodo prestigioso per la rilevanza internazionale.

LA SENATRICE SCICLITANA VENERA PADUA ELETTA NELLA DIREZIONE NAZIONALE DEL PARTITO DEMOCRATICO

 

Venera Padua (6)

“Sento forte la responsabilità – sottolinea la senatrice Padua – di contribuire a rappresentare la Sicilia e ringrazio il segretario, Matteo Renzi, che ho sostenuto convintamente e che mi ha dato la propria fiducia. Intendo, altresì, ringraziare, in maniera convinta, i militanti, i dirigenti, i volontari che hanno, con il loro generoso impegno, reso possibile lo svolgimento delle primarie”.

Ritratti Imperiali da Copenaghen a Camarina

1396118321-viaggiatori-moderni-a-kamarina

Venerdi 12 maggio 2017 presso il Museo regionale di Kamarina alle ore 17 sarà inaugurata la mostra ”Ritratti  di imperatori di età romana dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen“ alla presenza delle autorità regionali e locali e del responsabile del Dipartimento per le antichità della Glyptotek di Copenhagen, Professor Jan Kindberg Jacobsen. La mostra, che nasce nell’ambito dell’esposizione internazionale di archeologia subacquea “Sicily and Sea”, è una espressione della volontà e della capacità di collaborazione internazionale finalizzata alla conoscenza e alla promozione di un patrimonio di grande interesse archeologico. L’esposizione del Museo regionale di Kamarina viene arricchita da capolavori della ritrattistica romana di età imperiale concessi in prestito fino al 31 Settembre 2017 dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen, che possiede una delle più importanti collezioni di ritratti imperiali romani esistenti in Europa e nel mondo e si inserisce in un già consolidato rapporto quinquennale di collaborazione tra la  Glyptotek di Copenhagen e il Museo regionale  di Kamarina, ora confluito nel Polo regionale per i siti culturali di Ragusa e per i Parchi archeologici di Kamarina e Cava d’Ispica; infatti nel 2012 è stata realizzata la Mostra “Il tesoro dei sei imperatori” , dedicata al relitto di III secolo d.C. dalla baia di Kamarina e nel 2014 la Mostra “Naufragia” in cui era esposto un prezioso sarcofago marmoreo con imbarcazioni romane a rilievo prestato dalla Glyptotek di Copenhagen al Museo regionale  di Kamarina. I cinque ritratti di imperatori esposti  si datano  tra il 192 e il 249 d.C., cioè  dall’età dei Severi al tempo degli “Imperatori soldati”.  La mostra è stata realizzata a cura della Dott.ssa Carmela Bonanno, del Dottor Giovanni Di Stefano con la collaborazione del personale del Polo regionale per i siti culturali di Ragusa e per i Parchi archeologici di Kamarina e Cava d’Ispica.

L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA CHIUDE IL CAMPIONATO VINCENDO AI RIGORI LA SFIDA CON IL CUS PALERMO  

 

Una fase della partita con il Cus Palermo

L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa ha chiuso il campionato di Serie A2, quello che ha laureato il sette ibleo al primo posto con la contestuale promozione nella massima serie, con una vittoria. I ragusani, infatti, hanno battuto il Cus Palermo ai rigori, dopo che il tempo regolamentare si era concluso con il punteggio di 24 pari. I padroni di casa, alla fine, si sono imposti con il risultato di 28 a 27. Da segnalare, inoltre, che Federico D’Alberti ha realizzato in questo match ben 11 reti, vincendo a pieno merito il titolo di capocannoniere del torneo, mentre l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa è riuscita ad aggiudicarsi un altro riconoscimento di prestigio, quello dell’imbattibilità tra le mura amiche durante tutto il campionato.

Insieme: ancora chiuso l’infoturist di Marina di Ragusa

la porta angelo

“Siamo gia’ arrivati a maggio e purtroppo l’ufficio di informazione turistica, allocato presso i locali della delegazione municipale di Marina di Ragusa, rimane ancora chiuso. Questo importante e necessario servizio viene ancora negato  ai numerosissimi turisti che invadono da parecchi mesi la frazione rivierasca. Le nostre continue sollecitazioni  in merito all’apertura dell’ufficio turistico – dicono i consiglieri del gruppo Insieme, Maurizio Tumino, Peppe Lo Destro, Giorgio Mirabella, Elisa Marino e Angelo La Porta -, rimangono inascoltate  da parte dell’amministrazione Piccitto che aveva deciso due anni addietro inopportunamente di limitarne l’apertura solamente dal 10 di giugno fino a metà settembre”.

Scroll To Top
Descargar musica