19-11-2017
Ti trovi qui: Home » Istruzione » FESTA DELLA PRIMAVERA RUMENA

04/03/2014 -

Istruzione/

FESTA DELLA PRIMAVERA RUMENA

Donato un “martisor” da alcuni alunni del plesso “Ecce Homo” al sindaco Piccitto “Martie”, in rumeno Marzo, rappresenta l’inizio della primavera che per il popolo rumeno decorre tradizionalmente dal primo del mese. In occasione della “Festa della Primavera” vengono regalati piccoli amuleti augurali (martisor) decorati e avvolti in un nastro rosso (simboleggiante l’inverno) e bianco (che simboleggia la primavera). E un piccolo talismano è stato donato al sindaco Federico Piccitto da alcuni alunni dell’istituto comprensivo Pascoli, plesso Ecce Homo, accompagnati dalle insegnanti, dalla presidente dell’associazione Prometeo onlus Lisa Iudice e dalla mediatrice culturale Mariana Unc. La scuola Ecce Homo accoglie un’alta percentuale di alunni stranieri. Quest’anno i bambini rumeni hanno realizzato gli amuleti da offrire ai passanti del quartiere. Il sindaco Federico Piccitto ha rimarcato quanto importante sia la valorizzazione delle diversità culturali nei processi di crescita.
DSCF8415

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica