14-12-2018
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo

Archivio della categoria: Cultura e Spettacolo

Modica, poesia e musica in nome della solidarietà

“Poesia e musica in nome della solidarietà”: su questo tema sarà incentrato il VI  “sabato letterario” del Caffè Quasimodo di Modica, che si terrà il prossimo 15 dicembre nell’Auditorium del Palazzo  della Cultura alle ore 17,30, nel quadro della Stagione culturale 2018-2019 del circolo culturale modicano. La serata, che sarà coordinata dalla poetessa Antonella Monaca, sarà introdotta dal Maestro Lino Gatto, Direttore artistico del Caffè Quasimodo, dal Maestro Emanuele Calvo, Direttore della Corale Polifonica “Libere Armonie” Città di Rosolini, e dal prof. Piero Gennaro, i quali illustreranno il tema dell’evento, finalizzato ad un gesto di solidarietà attraverso la realizzazione di un CD –Rom, il cui ricavato sarà devoluto per un progetto  in Africa. Anche Domenico Pisana, Presidente del Caffè Quasimodo, offrirà una riflessione sul tema dell’incontro, quindi la serata si snoderà in una serie  di intermezzi musicali a cura della Corale polifonica “Libere Armonie Citta di Rosolini, del Duo “I Cuntastorie”, composta da Lino Gatto, alla chitarra, e Salvatore Raimondo, voce, con la collaborazione di Gianluca Abbate, alla fisarmonica, e di Ilde Poidomani, voce.  “Questo ultimo appuntamento dell’anno, afferma Domenico Pisana, vuole dare spazio ad un gesto di solidarietà attraverso il connubio di musica e poesia, grazie ad  un CD – Rom che sarà presentato nel corso della serata e il cui ricavato andrà in beneficenza. Ringrazio gli autori del CD che con questo gesto ci consentono di allargare gli orizzonti della cultura e di lanciare due messaggi in questo tempo di prossimità del Natale: il primo del drammaturgo greco Sofocle. il quale afferma che  ‘l’opera umana più bella è di essere utile  al prossimo’,  e il secondo del poeta Khalil Gibran, il quale dice che ‘ Se vuoi essere più vicino a Dio stai più vicino alle persone”.

ZIQ È SULLA SPIAGGIA IN SCENA AL TEATRO IDEAL DI RAGUSA

Sarà un debutto a segnare il prossimo appuntamento della rassegna teatrale “Palchi Diversi” organizzata dalla Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa. Dopo il successo ottenuto dalla rappresentazione dell’opera “Faud (che toccava le ali alle farfalle)”, una nuova opera scritta ancora una volta da Maria Ugolini, sarà protagonista a Ragusa con una prima assoluta: “Ziq è sulla spiaggia”. L’opera, che vedrà come protagonista il giovane attore Giuseppe Arezzi, racconta la storia del giovane siriano Aziq che prova a vendere ombrelli da pioggia sotto il sole cocente di un’estate italiana. In scena con lui ci saranno anche i suoi maestri, Vittorio Bonaccorso, che ne firma la regia, e Federica Bisegna che ha curato i costumi. La storia è particolarmente toccante. Aziq soffre di solitudine e passa le sue giornate incrociando diversi personaggi evocati con parole che formano vere e proprie immagini: l’uomo con la torre di cappelli o il venditore di cocco o ancora il gigante dei tappeti. È questo il mondo in cui il giovane cerca di districarsi tra l’opprimente sensazione di solitudine e la necessità di amicizia ricordando la sua vita felice in Siria. Un’opera profonda ed importante che esalta ancora una volta la proficua collaborazione tra la Compagnia G.o.D.o.T. e l’autrice Maria Ugolini e che proverà a far avvicinare il pubblico ai bisogni e alle esigenze dei giovani migranti. Tra l’altro, il testo teatrale diventerà un libro per la Ensemble Edizioni di Roma. La rappresentazione di “Ziq è sulla spiaggia” conterà sulle ballate del maestro Pietro Cavalieri che con le sue note esalta alcuni momenti importanti. La rappresentazione andrà in scena venerdì 14 e sabato 15 alle 21:00, mentre domenica 16 dicembre l’orario sarà quello delle ore 19:00. Il sogno della Compagnia G.o.D.o.T. è quello che portare in scena questo spettacolo anche a Lampedusa, Riace e Pozzallo, città che hanno compreso davvero il senso dell’accoglienza. Info su www.compagniagodot.it o tramite il numero telefonico 338.4920769.

A Ragusa una rassegna Teatrale e Cinematografica del Sordo

Quest’anno per la prima volta  nella storia siciliana si svolgerà una Rassegna Teatrale  e Cinematografica del Sordo Sicilia presso il Teatro Don Bosco di Ragusa il 15 e 16 dicembre 2018. L’iniziativa è stata ideata e  realizzata dal Consiglio Regionale ENS Sicilia e dall’Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciale di Ragusa, in collaborazione con le  compagnie teatrali siciliane formate  esclusivamente da rinomati attori e artisti sordi, che si esibiranno per poi essere valutati da esperti di cultura sorda teatrale e cinematografica di fama internazionale.  In occasione di tale evento, centinaia di persone sorde e udenti provenienti da tutta Italia giungeranno nella nostra città per assistere a tale manifestazione. Grazie alla sensibilità mostrata dai comuni di Ragusa, Modica, Comiso e Scicli,  e dei social sponsor, l’Ente Nazionale Sordi di Ragusa ha strutturato  un Tour totalmente accessibile anche  ai sordi nelle date  del 13, 14 e 15 dicembre, rendendo  fruibile in Lingua dei Segni Italiana (LIS) tutte le informazioni inerenti  ai maggiori siti di interesse storico e culturale della nostra Provincia, cosicché tutti possano visitare, apprezzare ed ascoltare con gli “occhi” parte delle bellezze della nostra Sicilia orientale.

A Ragusa una mostra fotografica di Franca Schininà sul tema Palestina  

L’Università delle Tre Età – sede UniTre di Ragusa ed il Centro Servizi Culturali “Emanuele Schembari” organizzano una mostra fotografica di Franca Schininà che ha come tema la “Palestina” presso il Centro Polifunzionale Interculturale di Viale Colajanni, 69/A. La mostra resterà aperta fino al 5 gennaio 2019 e sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18.

Di scena a Modica la forma nascosta della Sicilia

La mostra di foto aeree di Luigi Nifosì  è visitabile fino al 6 gennaio 2019 nell’Ex Convento del Carmine e nella sale della Fondazione Grimaldi. In mostra oltre cento scatti aerei, stampati in grande formato (100×70 cm), selezionati dall’immenso archivio di immagini realizzato negli ultimi vent’anni dall’infaticabile Luigi Nifosì durante le sue “perlustrazioni celesti” fra i cieli della Sicilia e quelli dei suoi arcipelaghi, a bordo di elicotteri militari dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Ripartita in quattro sezioni – archeologia, città, isole e vulcani – “Sicilia, l’isola mai vista” è impaginata in due sedi: l’ex Convento del Carmine, dove sfogliare l’atlante visivo di città, isole e vulcani, e la Fondazione Grimaldi, che propone un viaggio nel tempo con la selezione degli scatti dedicati ai siti archeologici, preistorici e rupestri. Visite all’ex Convento del Carmine (piazza Matteotti) dal lunedì al sabato ore 16-20, domenica e festivi ore 10-13 e 16-20 (aperto anche nei rossi di calendario di dicembre e gennaio). Visite alla Fondazione Grimaldi (corso Umberto 106) dal lunedì al sabato ore 9-13 e 16-20; domenica ore 16-20.

Cinema Lumiere Ragusa

Da Venerdì 7 dicembre a mercoledì 12 dicembre verrà proiettato il film Bohemian rhapsody (biopic sui Queen). Orari: 17:30 – 20:00 – 22:30. Lunedì 10 chiusura settimanale.

UNA MAGICA ORCHESTRA A RAGUSA, DOMENICA 9 DICEMBRE

Prosegue Melodica con il concerto dal titolo “Una Magica Orchestra” presso il Teatro Don Bosco che vedrà protagonista l’Orchestra da Camera E.C.O. diretta dal Maestro Davide Galaverna con il contrabbassista solista Carmelo La Manna. È possibile acquistare i biglietti in prevendita presso la Libreria Ubik Terramatta e al botteghino del Teatro lo stesso giorno del concerto. L’ingresso in sala sarà come sempre alle ore 20.00, con inizio del concerto alle ore 20.30. Il prezzo del biglietto è di 10 euro, ridotto a 5 per studenti fino ai 25 anni di età (bambini al di sotto degli 8 anni entrano gratuitamente). Per ulteriori informazioni e prenotazioni: Libreria Ubik sita in via Plebiscito 5 – Ragusa Tel. 0932258423 / 3472313605; associazione Melodica 3334326158 – http://associazionemelodica.wixsite.com/melodica.

Modica, nel ricordo di Salvatore Quasimodo

L’associazione Proserpina propone due incontri in occasione della ricorrenza del conferimento del Nobel per la Letteratura a Salvatore Quasimodo, avvenuta a Stoccolma il 10 dicembre del 1959. Sarà lo stesso Alessandro Quasimodo, figlio del poeta nato nella casa di Via Posterla, gestita dall’associazione Proserpina, a tessere il filo della memoria domenica 9 alle 17 presso la Domus S. Petri. “Parlando del Nobel” è il tema dell’incontro nel corso del quale Alessandro Quasimodo tratteggerà la figura del padre, i legami con la Sicilia, gli anni milanesi e la sua fortuna letteraria. La musica di Gesuele Sciacca accompagnerà il relatore. Altro appuntamento è invece in programma venerdì 7 alle 15.30 presso il Museo Casa natale con Rita Iacomino. La scrittrice e poetessa parlerà della sua produzione letteraria e della sua ultima produzione letteraria “La rupe del biancospino”. Da venerdì a domenica la Casa natale del Nobel resterà aperta con orario continuato. Per l’occasione sarà possibile anche visitare la mostra di Lorenzo Maria Bottari ospitata in via Posterla. 

 

Cinema Lumiere Ragusa

Giovedì 29 novembre, per la rassegna Appuntamento al buio verrà proiettato Charley Thompson di Andrew Haigh. Da venerdì 30 novembre a mercoledì 5 dicembre il film Bohemian Rhapsody sui Queen e il cantante Freddy Mercury. Orari: 18:30 e 21:30.

PASSIONE FRANCESE SABATO AL TEATRO DON BOSCO DI RAGUSA

Prosegue la ventiquattresima Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” con il concerto  che vedrà protagonisti la violinista Agnès Pyka e il pianista Laurent Wagschal. È possibile acquistare i biglietti in prevendita presso la Libreria Ubik Terramatta in via Plebiscito 5 a Ragusa e al botteghino del Teatro lo stesso giorno del concerto. L’ingresso in sala sarà come sempre alle ore 20.00, con inizio del concerto alle ore 20.30. Il prezzo del biglietto è di 10 eruo, ridotto a 5 per studenti fino ai 25 anni di età (bambini al di sotto degli 8 anni entrano gratuitamente). Per qualsiasi altra informazione sulle prenotazioni e sul programma completo della Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” è possibile contattare l’associazione Melodica  al numero telefonico 3334326158  o attraverso il sito internet: www.melodicaweb.it.

Cinema Lumiere Ragusa

Giovedì 22 novembre, per la rassegna “Appuntamento al buio”, sarà proiettato il film La casa dei libri di Isabel Coixet. Orari: 18:30 e 21:30. Da venerdì 23 a domenica 25 si prosegue con Tutti lo sanno di Ashgar Farhadi con Javier Bardem e Penelope Cruz. Orari: 18:30 e 21:30. Lunedì 26 novembre alle ore 20, per la rassegna Diocesi Ragusa, “Tanna”, un film di Martin Butler con ingresso gratuito. Martedì 27 e mercoledì 28 novembre sarà la volta di “Le ninfee di Monet”, produzione nexo digital. Orari: 18:30 e 21:30. Info: 3492249680.

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, A RAGUSA LO SPETTACOLO FUAD

Con lo spettacolo “Fuad – che toccava le ali alle farfalle”, tratto dall’omonimo romanzo di Lina Maria Ugolini, la Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa renderà omaggio alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, in programma domenica 25 novembre. Dopo i successi ottenuti nella scorsa stagione a Ragusa, Catania e in numerosi istituti scolastici, sarà riproposto il commovente e poetico spettacolo, con la regia di Vittorio Bonaccorso, incentrato sul personaggio di una ragazza egiziana candida, gentile e delicata tanto da riuscire a catturare le farfalle senza sciupare loro le ali. L’autrice Lina Maria Ugolini ha più volte collaborato con la Compagnia G.o.D.o.T. e con i direttori artistici Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso e ha scritto in esclusiva anche il testo del prossimo spettacolo che sarà portato in scena all’interno di “Palchi Diversi”. L’appuntamento è al Teatro Ideal in piazza Libertà venerdì 23 e sabato 24 novembre alle ore 21:00, mentre domenica 25 novembre lo spettacolo inizierà alle ore 18:00. La regia, le scelte musicali e la scena sono di Vittorio Bonaccorso mentre i costumi sono curati da Federica Bisegna. Le musiche delle ballate presenti all’interno dello spettacolo sono scritte dal maestro Pietro Cavalieri.

CINEMA LUMIERE RAGUSA

Giovedì 15 novembre, per la rassegna Appuntamento al buio sarà in visione alle ore 18,30 e alle 21,30 il film La terra dell’abbondanza dei fratelli D’innocenzo. Da venerdì 16 sarà di scena, alle ore 18,30 e alle 21,30,  il film Tutti lo sanno di Ashgar Farhadi con Javier Bardem e Penelope Cruz. Lunedì 19, per la rassegna Diocesi Ragusa, con  inizio alle ore 20 e ingresso gratuito, proiezione del film L’ordine delle cose di Andrea Segre.

NOTTE LIRICA DALL’EUROPA AL MESSICO SABATO 17 NOVEMBRE AL TEATRO DON BOSCO DI RAGUSA

La lirica come strumento di unione tra culture diverse e distanti tra loro, è questo il tema del prossimo concerto della ventiquattresima edizione della stagione concertistica internazionale “Melodica” patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero. L’appuntamento vedrà protagonisti il mezzo-soprano Katia Markotic e il pianista Alessandro Cesaro. Lo spettacolo inizierà alle ore 20:30 con ingresso in sala già possibile dalle ore 20:00. Il prezzo del biglietto d’ingresso è di 10 euro, ridotto a 5 per studenti fino ai 25 anni di età (bambini al di sotto degli 8 anni entrano gratuitamente). È possibile trovare informazioni e acquistare i biglietti presso la Libreria Ubik sita in via Plebiscito a Ragusa, attraverso il sito internet www.melodicaweb.it, o altrimenti telefonando al 333.4326158.

Cinema Lumiere Ragusa

Da venerdì 9 novembre sarà proiettato il film Euforia di Valeria Golino con Valerio Mastrandrea alle ore 18:30 e 21:30. Lunedì 12, per la rassegna Diocesi Ragusa, “Il colore nascosto delle cose” di Silvio Soldini con inizio alle ore 20 e ingresso gratuito.

Lumiere Cineteatro Ragusa riapre

Dopo l’improvviso guasto tecnico che ha interrotto la programmazione e nell’attesa di ripristinare totalmente la situazione ottimale il Lumiere riparte lunedì 5 novembre con il recupero del primo film della rassegna Appuntamento al buio ovvero “La stanza delle meraviglie”. Orari delle proiezioni: 18:30 e 21:30. Mercoledì 7 novembre sarà proiettato il film evento “Conversazioni su Tiresia” di Roberto Andò con Andrea Camilleri. Il celebre scrittore italiano, protagonista per la prima volta sul grande schermo di un viaggio tra mito e letteratura, sulle orme dell’indovino Tiresia alla ricerca dell’eternità. Lo spettacolo scritto e interpretato da Andrea Camilleri e prodotto da Carlo degli Esposti per Palomar, andato in scena al Teatro Greco di Siracusa lo scorso 11 giugno 2018 di fronte a 4mila spettatori nell’ambito delle rappresentazioni classiche realizzate dall’Istituto Nazionale del Dramma Antico. Un racconto mitico, pensato, scritto e narrato da Andrea Camilleri che “cunta” la storia dell’indovino cieco, le cui vicende attraverso i secoli si intrecciano a quelle dello stesso scrittore. Orari: 18:30 e 21:30, ingresso 10 euro, ridotto 8 euro. Prenotazioni su pianta con posto numerato. Info: 3492249680.

Ragusa, riapertura cinema Lumiere

Dopo la pausa estiva riapre giovedì 27 settembre (orario: 18:30 e 21:30) il cinema Lumière con la proiezione del film “Michelangelo, l’infinito”, il documentario diretto da Emanuele Imbucci che traccia un ritratto avvincente e di forte impatto emotivo e visivo dell’uomo e dell’artista Michelangelo di pari passo con il racconto cinematografico della sua vasta produzione artistica, tra scultura, pittura e disegni, con spettacolari riprese in ultra definizione (4K HDR) e da punti di vista inediti ed esclusivi, cui si aggiungono ricostruzioni sorprendenti attraverso evoluti e sofisticati effetti digitali.

PREMIO TENCO 2018, ALLA SICILIANA FRANCESCA INCUDINE TARGA MIGLIOR ALBUM IN DIALETTO

Con l’album Tarakè , etichetta Isola Tobia Label, la più votata per il miglior album in dialetto è stata l’ennese Francesca Incudine che ha superato La Maschera, Peppe Lanzetta, Elena Ledda e Otello Profazio. La targa verrà assegnata in occasione della Rassegna della Canzone D’Autore che si svolgerà al Teatro Ariston di Sanremo dal 18 al 20 ottobre. Vincitore “Disco in assoluto” è stato Francesco Motta con l’album “Vivere o morire”.

A Modica convegno su Ettore Majorana

In occasione degli 80 anni dalla scomparsa del fisico siciliano, l’autore del libro “Ettore Majorana: La Fisica oltre l’Etnos – I ragazzi di Via Panisperna”, ing. Antonino Belluardo ha promosso un Convegno con la presentazione della pubblicazione. L’iniziativa si svolgerà presso l’Auditorium Pietro Floridia a Modica, sabato 21 Luglio, con il seguente programma. Ore 18,00: saluti dei Sindaci di Modica, Racalmuto e Augusta, del Presidente Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri – Pier Paolo Ruta (Bonajuto); ore 18,30:   il dirigente scolastico di Modica prof. Sergio Carrubba parlerà su “Majorana è scomparso?”; ore 18,40 il dirigente scolastico di Roma prof.ssa Antonietta Corea parlerà su “…a 80 anni dalla  scomparsa  di  Majorana…”; ore 19,00: intermezzo musicale con il Prof. Sergio Carrubba al piano forte che eseguirà una sua composizione; ore 19,10: lettura di alcuni passi del libro di  Sciascia: “La scomparsa di E.Majorana” da parte di Enzo Ruta, attore, Presidente  comp. teatrale  ControScena di Modica; ore 19,20: la dott.ssa  Oriana Penzillo, Assessore alla Cultura  del Comune di Racalmuto  parlerà su:  “Sciascia – Majorana – Don Alfonso Puma”; ore 19,30: la prof.ssa Giuseppina Firera, Assessore alla Cultura  del Comune di Augusta parlerà su “Orso Mario Corbino e i ragazzi di Via Panisperna”; ore 19,40: l’ing. Vincenzo Sichera, già studente del Liceo scientifico Galileo  Galilei, parlerà su “Majorana: Ingegnere  e  Fisico”; ore 19,50 l’ing. Vincenzo Dimartino, Consulta regionale degli Ingegneri della Sicilia, parlerà su “Gli Ingegneri e la lezione di Majorana”; ore 20: intervento dott.ssa Maria Monisteri, Assessore  alla Cultura di Modica; ore 20,10: il prof. Salvatore Lucifora, già Dirigente scolastico, parlerà su “Il Mistero Majorana”; ore 20,00: interventi del pubblico; ore 20,20 conclusioni di Giovanni Stracquadanio, sacerdote della Chiesa Madre San Giorgio.

Scroll To Top
Descargar musica