20-11-2017
Ti trovi qui: Home » Giudiziaria » AVVISO DI REATO PER 6 ATTIVISTI NO MUOS DI RAGUSA

15/05/2014 -

Giudiziaria/

AVVISO DI REATO PER 6 ATTIVISTI NO MUOS DI RAGUSA

no muos 3In questi giorni 6 attivisti del Comitato di Base No Muos di Ragusa hanno ricevuto altrettanti avvisi di reato per violazione dell’art. 682 c.p., “per essersi introdotti arbitrariamente, in concorso con altri, in data 21.09.2013, in un luogo ove l’accesso è vietato nell’interesse militare dello Stato e, segnatamente, all’interno della Base Statunitense Naval Radio Transmitter Facility di C.da Ulmo a Niscemi”. I fatti di cui sono accusati gli attivisti si sono svolti quando i comitati No Muos organizzarono un pic-nic all’interno del perimetro della base della Marina militare Usa, dove penetrarono, alla luce del sole, un centinaio di persone, fra cui parecchi cittadini di Niscemi e anche molti bambini, che diedero vita a vari giochi collettivi assieme agli adulti. “La azione simbolica intendeva ribadire -scrivono gli attivisti No Muos- che quella terra che i militari americani si sono recintata e dove stavano costruendo il Muos, appartiene al popolo siciliano, e che gli unici ad essersi introdotti arbitrariamente nella Sughereta di Niscemi, sono proprio loro. Per il pic-nic del 21 settembre sono già state denunciate molte persone, ma a distanza di otto mesi continua l’azione di repressione da parte delle forze dell’ordine, in ossequio a quella strategia che cerca di intimidire chi in questi anni si è speso per impedire che la Sicilia finisca per diventare una piattaforma per le guerre di conquista americane. Non ci sono state azioni, dai blocchi stradali agli ingressi nella base, alle occupazioni simboliche di luoghi istituzionali, che non siano state accompagnate da centinaia di denunce. Il Comitato di Base No Muos di Ragusa – si legge nella nota degli attivisti – è stato tra i primi ad aver dato manforte a questa lotta e ha preso parte a tutti i momenti più importanti di informazione e di contrasto all’arrogante presenza militare, difendendo il diritto alla salute dei cittadini e soprattutto il diritto a una Sicilia smilitarizzata”. Questo venerdì 16, presso la Bottega dei Popoli, in via Carducci 5, alle ore 19 si terrà una nuova iniziativa: la proiezione del docufilm di Fulvio Grimaldi “Fronte Italia. I partigiani del 2000. Dai No Tav ai No Muos, tutti i No della Resistenza”. Seguirà dibattito.

 

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica