23-05-2017
Ti trovi qui: Home » Associazioni di Categoria (pagina 27)

Archivio della categoria: Associazioni di Categoria

PINO OCCHIPINTI PRESIDENTE DI LEGACOOP AGROALIMENTARE SICILIA

Pino-Occhipinti-presidente-Legacoop-RagusaIl presidente provinciale di Legacoop Ragusa, Roberto Roccuzzo, si congratula con Pino Occhipinti, già presidente di Legacoop Ragusa, che è stato chiamato a ricoprire il ruolo di responsabile regionale di Legacoop Agroalimentare Sicilia. Pino Occhipinti, nel suo primo intervento, ha già parlato della necessità di riorganizzazione delle filiere agricole per riconquistare competitività e mercati, specialmente nel comparto dell’ortofrutta e della serricoltura. Dice Roberto Roccuzzo: “Questa nomina di Occhipinti si inquadra nel più complessivo percorso teso a mettere in rilievo le peculiarità dei dirigenti del mondo ibleo della cooperazione. Auguriamo buon lavoro per il nuovo e prestigioso incarico a Pino Occhipinti, consapevoli che, per le sue approfondite conoscenze e il suo dinamismo, saprà interpretarlo al meglio pur a fronte di una situazione complessiva che non abbiamo timore a definire molto complicata”. Anche il presidente di Confcooperative Ragusa, Gianni Gulino, si congratula e dice: “La nomina di Pino Occhipinti a presidente di Legacoop Agroalimentare Sicilia può fornire quella spinta decisiva verso la costituzione di Aci Agroalimentare, la federazione unitaria che vede anche noi nel progetto”. 

ECCO IL MECCATRONICO, LA FUSIONE FRA ELETTRAUTO E MECCANICO

cna logoIl meccatronico sarà una delle nuove professioni che impareremo a conoscere in un prossimo futuro. Il meccanico e l’elettrauto, infatti, sono mestieri che andranno presto in pensione. “Dal 2013, con la legge 224/2012 – si legge in un comunicato stampa della Cna Ragusa -, è arrivata una nuova figura professionale e imprenditoriale che li comprende entrambi: il meccatronico”. La Cna si sta facendo interprete delle esigenze degli operatori sollecitando il ministero dello Sviluppo economico ad intervenire rapidamente. “Intanto – dice il presidente provinciale dell’Unione Cna Servizi alla comunità, Vincenzo Canzonieri – si parte dalla constatazione che la nuova attività nasce dall’unificazione di due professioni che da tempo si erano nei fatti sovrapposte. Infatti, è da oltre dieci anni che sia il meccanico che l’elettrauto intervengono sui sistemi elettronici che regolano gli autoveicoli: Abs, Esp, impianti di raffreddamento non tradizionali, cambi automatici e sequenziali, centraline elettroniche che regolamentano la meccanica, ecc. Tutte attività a cavallo tra la motoristica e l’impiantistica elettrica dell’auto. Quindi, – ha detto ancora Canzonieri – si chiarisce che chi intende acquisire ex novo la qualifica ed ha lavorato come operaio specializzato o come responsabile tecnico all’interno di un’officina (sia essa meccanica o di elettrauto) deve dimostrare, ad esempio tramite una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa dal titolare o dal legale rappresentante, di aver operato, almeno tre anni negli ultimi cinque, su sistemi complessi che si inquadrano nella nuova attività”, conclude Canzonieri. Per le imprese già esistenti, invece, la legge prevede un periodo transitorio di cinque anni entro i quali sia il meccanico che l’elettrauto devono frequentare un corso che li abilita alla nuova professione. “Siccome negli ultimi anni molti degli imprenditori che operano in entrambe le attività avranno sicuramente effettuato lavori su parti comuni a meccanica e motoristica – spiega ancora la Cna -, gli stessi potranno superare la fase transitoria documentando con fatture lo svolgimento di tali lavori, senza dover frequentare alcun corso”. La Cna è a disposizione per chiarimenti.


Antonella Leggio eletta Presidente della “Piccola Industria” di Confindustria Ragusa

Foto Ing. Antonella LEGGIOAntonella Leggio, presidente del consiglio di amministrazione della I.LA.P. SpA di Ragusa, è stata eletta presidente della Piccola Industria di Confindustria Ragusa, subentrando a Giorgio Cappello che il 30 Gennaio scorso era stato nominato presidente regionale Piccola Industria. L’Ingegnere Antonella Leggio, lunga esperienza imprenditoriale e associativa, guiderà il comitato composto da Davide Guastella, che è stato confermato delegato regionale, Salvatore Molè, Eugenia Gurrieri e Chiara Giombarresi, e ha assicurato il suo impegno per dare continuità al mandato assembleare 2012/2014, portando avanti le azioni concertate per dare rappresentanza e servizi concreti alle piccole industrie associate a Confindustria Ragusa.

Scroll To Top
Descargar musica