26-11-2022
Ti trovi qui: Home » Società » Festa dell’Albero

16/11/2011 -

Società/

Festa dell’Albero

Sarà celebrata domenica la Festa dell’Albero, l’iniziativa che ogni anno Legambiente realizza coinvolgendo i cittadini. “E’ una delle iniziative di Legambiente che mira a sensibilizzare sull’importanza delle aree verdi e delle piante – ha dichiarato il responsabile di Legambiente Ragusa, Antonino Duchi -. Abbiamo visto quali sono i disastri che provoca la cementificazione e sicuramente il piantumare o il salvaguardare le piante verdi è elemento positivo per la salvaguardia in certi casi della nostra incolumità”. La novità della Festa dell’Albero 2011 è la collaborazione col Parco archeologico di Kamarina. Domenica alle 9 inizierà infatti una visita guidata al boschetto della necropoli di Passo Marinaro, un’area importante dal punto di vista ambientale e archeologico. “Invitiamo i cittadini a partecipare – ha detto ancora Duchi – perché c’è la possibilità anche di spendersi per la salvaguardia di quest’area. Si terrà, infatti, una bonifica e una pulizia dell’area”. E’ il primo passo di una possibile collaborazione fra gli ambientalisti e il parco di Kamarina, che potrebbe portare a campi di volontariato internazionali. “La festa dell’albero si terrà in una zona eccezionale, la necropoli di Passo Marinaro – ha detto il professore Di Stefano, direttore del parco archeologico -, dove vegeta un boschetto di ginepri e lentischi che è così, forse, dall’antichità. Questo boschetto fu salvato da Paolo Orsi e da Paola Pelagatti e da noi salvato, vincolato e recintato alla fine degli anni ’80. Il boschetto deve diventare un presidio a servizio della scuola e del visitatore. Pensiamo alla estate del 2012 per organizzare un campo internazionale per la manutenzione ambientale di Kamarina”. La Festa dell’Albero coinvolge anche il circolo vittoriese di Legambiente che prolungherà l’iniziativa anche a lunedì 21 al Parco di Serra San Bartolo e al museo regionale della Civiltà delle arti contadine. “Un punto di notevole interesse naturalistico – ha detto Marco Marangio di Legambiente Vittoria – che diventerà un fulcro di educazione ambientale gestito da Legambiente”.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica