03-10-2022
Ti trovi qui: Home » Cultura e Spettacolo » GIOVANI PROGETTISTI A RAGUSA

11/05/2012 -

Cultura e Spettacolo/Istruzione/Società/

GIOVANI PROGETTISTI A RAGUSA

La nuova sede dell’Ordine degli architetti di Ragusa e della Fondazione Arch, che sorgerà in via Ettore Maiorana a Ragusa, sarà progettata dagli studenti della facoltà di Architettura dell’Università di Firenze e della facoltà di Ingegneria e Architettura di Catania. Una joint-venture accademica. Martedì mattina, dieci studenti di Firenze e quindici di Catania hanno effettuato un sopralluogo nei pressi dell’area di tremila metri quadrati messa a disposizione dal Comune di Ragusa. Il presidente dell’Ordine, Giuseppe Cucuzzella, e il presidente della Fondazione Arch, Gaetano Manganello, hanno fatto da guida mentre il dirigente del settore Urbanistica del Comune, architetto Ennio Torrieri, ha fornito indicazioni agli studenti sui parametri urbanistici dell’area. Le due delegazioni erano accompagnate dal preside della facoltà fiorentina di Architettura, Saverio Mecca, e dal docente di Progettazione, Floriano Lo Russo, mentre per la facoltà etnea c’era il docente Corrado Fianchino. “L’iniziativa – spiega il presidente dell’ordine degli Architetti di Ragusa, Cucuzzella – assume ancora più significato se si riflette sul fatto che è stato chiesto agli studenti di progettare utilizzando come materiale la pietra calcarea degli Iblei. Quindi, l’ottica è quella di valorizzare al massimo i materiali locali oltre che puntare sull’efficienza energetica – ha detto ancora Cucuzzella -, facendo altresì attenzione alle prestazioni ambientali”. Venerdì 11 maggio, a partire dalle 16, a palazzo Garofalo, gli studenti illustreranno alcuni degli schizzi realizzati, soffermandosi sui principi ispiratori dei loro interventi. Quindi, dopo avere fatto ritorno nelle proprie sedi universitarie, lavoreranno ai progetti definitivi, mentre ritorneranno a Ragusa a luglio quando presenteranno gli elaborati già completi. “Abbiamo dato vita – continua il presidente Manganello – ad un’attività inedita e stimolante che, ne siamo certi, ci regalerà grandissime soddisfazioni”.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica