03-10-2022
Ti trovi qui: Home » Istruzione » “ELEMENTARE CHEF”, CONCORSO DI CUCINA PER GLI STUDENTI

26/05/2012 -

Istruzione/Pubblica Utilità/Società/

“ELEMENTARE CHEF”, CONCORSO DI CUCINA PER GLI STUDENTI

Piccoli cuochi crescono. Fase finale venerdì mattina per la seconda edizione di “Elementare Chef”, il concorso lanciato da Iper Le Dune di Ragusa, del gruppo Ergon che coinvolge le quarte classi delle scuole primarie di Ragusa e provincia. Venerdì il momento finale con la presentazione di ben 15 ricette (selezionate su 50) che hanno visto impegnati i piccoli studenti-cuochi nell’ideare o riscoprire alcuni piatti che, da regolamento, dovevano avere almeno un ingrediente del territorio e dunque produzioni a km 0. I piccoli cuochi hanno avuto il compito di scrivere ed illustrare con disegni una ricetta di cucina originale o una rivisitazione con il coordinamento dello chef Carmelo Chiaramonte. “Involtini gustosi”, passati al forno e con Ragusano Dop, è la ricetta proposta dalla 4A dell’istituto comprensivo “Verga” di Comiso che si è cimentata anche nei “Biscotti fantasia Minnichini”, con miele, mandorle tostate e cioccolato modicano. La giuria ha “duramente” lavorato assaggiando le 15 pietanze proposte e presentate da Concetta Lo Magno, responsabile dell’area marketing di Ergon e dall’attore ragusano Mario Tribastone che hanno condotto l’intera giornata di festa, gusto e musica. A classificarsi al primo posto è stata la 4B dell’istituto comprensivo “Verga” di Comiso con la ricetta “Pizza di Sicilia”, ovvero una pizza a forma di Sicilia con il simbolo della trinacria fatto di ricotta. Per la classe un buono di ben 2000 euro e in più, per tutti gli studenti della classe e per i loro genitori, tre mesi di palestra gratuita presso la Basaki. Secondo posto per la 4 dell’istituto SS. Redentore di Ragusa con la ricetta tradizione “A ‘mpagnuccata”, con la vittoria di un buono di 1000 euro per la classe e 2 mesi di palestra per studenti e genitori. Terzo posto per la 4B dell’istituto comprensivo “Madre Teresa di Calcutta” di Monterosso Almo con la ricetta “Tronchetto della felicità” che si realizza con biscotti secchi, cacao, mandorle e pistacchi tritati, ricotta, gocce di cioccolato. Per questa classe, 500 euro di buono e un mese di palestra per studenti e genitori. Tutte le classi finaliste, il prossimo 30 maggio, andranno a visitare una fattoria didattica per scoprire antichi sapori e vecchi mestieri. Con le migliori ricette, inoltre, è nato un ricettario a misura di bambino: colorato, allegro, con un’accattivante impostazione grafica che è stato distribuito ai giovanissimi studenti.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica