09-02-2023
Ti trovi qui: Home » Cronaca » LA GUARDIA DI FINANZA RIMETTE IN LIBERTA’400 RICCI

16/09/2012 -

Cronaca/

LA GUARDIA DI FINANZA RIMETTE IN LIBERTA’400 RICCI

Le Fiamme Gialle della Sezione Operativa Navale di Pozzallo, durante un servizio in materia di repressione della pesca di frodo lungo la costa iblea, hanno bloccato lungo il litorale di c.da Pisciotto un pescatore siracusano che stava pescando ricci. I militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato 400 ricci di mare perché pescati nella quantità superiore al limite massimo consentito e comminato al pescatore una sanzione amministrativa di 1.000 euro. I ricci, poiché ancora vivi, sono stati rimessi in mare. Inoltre, nei giorni scorsi, un mezzo navale off shore della GdF, durante un servizio di pattugliamento costiero, ha sorpreso un motopesca della marineria di Scoglitti intento ad esercitare la pesca a strascico in zona vietata. E’ stata comminata al capobarca una sanzione amministrativa pari a 4.000 euro e sono stati sequestrati gli attrezzi e il pescato e applicato il procedimento di assegnazione punti per infrazione grave al titolare della licenza.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica