24-04-2019
Ti trovi qui: Home » Ambiente » Cinghiali scambiati per orsi: accadde anni fa alla Diga S. Rosalia

05/03/2013 -

Ambiente/

Cinghiali scambiati per orsi: accadde anni fa alla Diga S. Rosalia

Il protagonista è ormai defunto. Un anziano di Ragusa, un giorno di molti anni fa, mentre si trovava a spasso nel bosco che cinge la diga Santa Rosalia, si prese un grande spavento. Al vecchio parve di vedere un orso, fra gli alberi vicini all’invaso di acqua. E invece altro non era che un cinghiale. I cinghiali sono apparsi per primi proprio nel territorio di Giarratana, e da allora si sono insediati lungo tutto il corso del fiume Irminio, nei luoghi della diga di Santa Rosalia, sino a raggiungere la lontana riserva naturale Macchia foresta dell’Irminio. E’ probabile che quanto accadde allora, a quell’anziano, si sia ripetuto venerdì scorso, al romeno che durante una raccolta di asparagi in contrada Cassarello, in territorio di Chiaramonte Gulfi, ha creduto di aver visto un orso di medie dimensioni. “La presenza di orsi nel territorio ibleo è assolutamente esclusa – spiega il biologo Antonino Duchi – e a meno che, cosa assolutamente improbabile, non si tratti di un orso fuggito a qualche cittadino che lo teneva inconscientemente e irresponsabilmente con sé, direi che è molto più probabile che quanto accaduto al signore romeno sia stato semplicemente l’avvistamento di un grosso cinghiale”.
1305842789_antonino_duchi

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica