17-11-2018
Ti trovi qui: Home » Politica » PARTECIPIAMO, INTERVENTO SUL CONSORZIO UNIVERSITARIO

31/12/2013 -

Politica/Università/

PARTECIPIAMO, INTERVENTO SUL CONSORZIO UNIVERSITARIO

partecipiamo“Abbiamo avuto modo di leggere la deliberazione del Commissario Straordinario di recesso dal Consorzio Universitario di Ragusa. Una delibera ‘strana’, ermetica, che non è affatto un atto di indirizzo e pur essendo ‘immediatamente esecutiva’ di fatto non lo è perché chiede ai dirigenti di preparare ‘tutti gli adempimenti conseguenziali’al recesso ma poi diventa una ‘proposta al Consiglio Provinciale di approvazione’. Consiglio Provinciale che non esiste!!!”. Inizia così un comunicato stampa dell’associazione Partecipiamo di Ragusa che interviene sull’argomento Consorzio Universitario Ibleo. “Di fatto il Consiglio Provinciale non c’è più da due anni e i poteri del Consiglio sono in capo al Commissario – ha scritto Partecipiamo – e, pertanto, è fuor di dubbio che così come è la deliberazione richiede un altro atto di approvazione. La provincia o ciò che Crocetta, senza alcuna condivisione con i Comuni, vorrà fare dell’ente sovracomunale non può esimersi dal rispetto degli impegni assunti con la convenzione firmata nel 2010 e poi rivista e sottoscritta quest’anno ma, aggiungiamo – scrive ancora Partecipiamo -, l’Università Iblea non deve chiudere e non può certo essere solo il Comune di Ragusa a potersi sobbarcare oneri insostenibili per un solo Comune”.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica