26-11-2022
Ti trovi qui: Home » Sindacati » Ragusa, nuove tensioni alla Busso  

11/12/2014 -

Sindacati/

Ragusa, nuove tensioni alla Busso  

1256204225_netturbiniLe organizzazioni sindacali Flaica-Cub e Usb Lavoro privato hanno diffuso una nota in cui “denunciano il clima di intimidazione creato dalla Direzione dell’Impresa Busso in atto da diverso tempo e particolarmente accentuatosi negli ultimi giorni con tutta una serie di contestazioni disciplinari pretestuose comminate a lavoratori iscritti alle organizzazioni sindacali di base”. I sindacati spiegato che alle contestazioni ”seguono provvedimenti disciplinari esagerati – sospensioni di 10 giorni di lavoro con relativa decurtazione salariale – imposti ai lavoratori senza rispettare le norme contrattuali nazionali e aziendali e la stessa Legge 300, che prevede la possibilità per il lavoratore, entro 20 giorni, di richiedere la costituzione, tramite l’Ufficio provinciale del Lavoro, di un collegio di conciliazione e arbitrato, con conseguente sospensione del provvedimento disciplinare fino alla pronuncia da parte del collegio”. I due sindacati “ritengono che questi atteggiamenti repressivi debbano cessare immediatamente, perché il loro perdurare turba il sereno svolgimento dei servizi, sconvolge la vita dei lavoratori e potrebbe essere causa di reazioni spropositate. Auspichiamo – dicono – che l’impresa cessi con questi comportamenti e che si creino quelle condizioni atte a ristabilire un clima di collaborazione fattiva che porti ad affrontare le varie problematiche inerenti i servizi, in maniera civile”. Usb e Cub chiedono alle autorità competenti di intervenire per risolvere “una volta per tutte questa incresciosa situazione”.

 

 

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica