27-07-2017
Ti trovi qui: Home » Sindacati » IL SINDACATO DI BASE SCUOLA DI RAGUSA DENUNCIA L’ATTACCO AGLI INSEGNANTI

17/01/2017 -

Sindacati/

IL SINDACATO DI BASE SCUOLA DI RAGUSA DENUNCIA L’ATTACCO AGLI INSEGNANTI

La-buona-scuola-e1415729572884L’Usb Scuola per difendere la proposta formativa della scuola pubblica ha dovuto intraprendere una vertenza  , davanti al Giudice del Lavoro , contro il Dirigente Scolastico Francesco Musarra, del Liceo Scientifico E. Fermi di Ragusa, per errata applicazione della legge. Scrive il sindacato: Il dirigente scolastico ha imposto una riduzione delle ore a molti professori titolari di Cattedra e curriculari, dedicandoli alle supplenze, in una interpretazione illegittima della norma che comporta un evidente demansionamentodegli insegnati ed un depauperamento della proposta formativa dell’ Istituto in questione, facendo altresi’ rischiare di perdere diritti acquisiti a titolari di cattedra contrattualizzati. L’azione legale della Usb-Scuola il Coordinatore Regionale Prof. Del Prete e del Professore S. Giliberto suo rappresentante  della scuola in provincia di Ragusa, ha dato il via ad una denuncia che  assume un valore di carattere nazionale, che vede il sindacato di base in prima fila a difesa dei diritti degli insegnanti.  Si attende che il Tribunale di Ragusa  si pronunci ed intanto, a livello nazionale si annunciano altre azioni legali che rappresentano una prima lotta concreta nell’impedire che la “Buona Scuola” riesca nel suo intento di mortificare gli insegnati e la proposta formativa della scuola pubblica”.

 

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica