24-07-2017
Ti trovi qui: Home » Società » ISMAEL SCRIBANO E’ IL NUOVO PRESIDENTE DI YOUPOLIS SICILIA

17/07/2017 -

Società/

ISMAEL SCRIBANO E’ IL NUOVO PRESIDENTE DI YOUPOLIS SICILIA

youpolis

Una bellissima e partecipata assemblea di un’associazione che, festeggiati da poco i suoi cinque anni di vita, riparte con una marcia in più grazie alle nuove cariche sociali. Youpolis Sicilia ha votato i nuovi membri elettivi del consiglio direttivo per il triennio 2017-2020, come previsto dallo statuto. Presenti più di trenta giovani in rappresentanza dei laboratori di Ragusa, Chiaramonte Gulfi, Rosolini e Giarre, sono stati eletti Ismael Giovanni Scribano come nuovo presidente, Francesco Scollo (unica riconferma) come vice presidente, Matteo Bracchitta in qualità di nuovo segretario-tesoriere. All’unanimità, inoltre, l’assemblea ha proclamato presidente onorario Simone Digrandi, fondatore dell’Associazione e presidente uscente, in virtù dell’impegno e della dedizione spesa nelle attività di tutti questi anni. Prima del voto, hanno preso la parola i coordinatori delle varie città (che rimangono membri di diritto del Consiglio Direttivo, insieme alle nuove cariche elettive), facendo il punto in merito alla propria situazione locale: Carmelo Spina, coordinatore di Giarre, non ha nascosto alcune difficoltà sinora incontrate, ma ha rimarcato l’impegno dimostrato e i risultati raggiunti (ad esempio in merito alla battaglia contro i parcheggi abusivi e a prossime interlocuzioni con l’Amministrazione Comunale per proposte e segnalazioni); Giancarlo Catania, coordinatore di Chiaramonte, si è detto soddisfatto per il lavoro sin qui svolto dal gruppo montano in particolare grazie al ruolo occupato nella consulta dei giovani. Matteo Bracchitta, facendo le veci del coordinatore di Ragusa Giosè Chessari, ha ricordato quanto fatto negli ultimi anni, in particolare citando l’istituzionalizzazione della giornata dedicata al terremoto del 1693, il “Corso Liberato”, il festival “Figo!”, le proposte all’amministrazione sui problemi del traffico e molto altro. Poi è stata la volta del “saluto” da parte dei membri del precedente direttivo: Michael Cabibbo, segretario-tesoriere uscente, ha definito questi cinque anni “una bella avventura”, con tante difficoltà da superare ma altrettante soddisfazioni per i risultati raggiunti e le esperienze vissute. Francesco Scollo, vice presidente uscente ma candidato ad esserlo anche nel nuovo direttivo, ha motivato la sua scelta di continuità, riconoscendo gli sforzi del precedente direttivo e ponendosi come punto di riferimento per il nuovo. Infine, Simone Digrandi, presidente uscente e fondatore di Youpolis Sicilia, ha spiegato le ragioni per le quali non si è voluto ricandidare: “è il momento ideale per passare la mano: l’Associazione ormai è cresciuta, ha allevato dei giovani maturi e responsabili che meritano di avere ruoli e responsabilità. Soprattutto negli ultimi tempi, in particolare durante il festival FIGO, questi ragazzi si sono dimostrati impegnati e consapevoli, pronti per i nuovi ruoli”. Al nuovo direttivo ha “raccomandato” di mantenere la consueta solarità dell’Associazione, sempre aperta ad accogliere i ragazzi tirando fuori i meglio da ognuno di loro, e proseguendo, all’interno delle varie città, nell’essere fonte di soluzioni e non di polemiche. Infine è intervenuto Ismael Giovanni Scribano, nuovo Presidente dell’Associazione: membro dal 2014, ha espresso soddisfazione per il lavoro sin qui fatto e, per riassumere quale debba essere il nuovo corso dell’Associazione, ha citato questa frase tratta dal suo programma: “Non limitiamoci a fare per farci conoscere ma iniziamo a farci conoscere per poter fare”. Il nuovo direttivo infatti vorrà portare Youpolis in nuove realtà, così da poter essere maggiormente presenti, attivi ed efficaci sul territorio. Tutto questo, conservando l’identità dell’Associazione, che trova il suo cuore nei princìpi della politica di strada e sul concetto di fare rete con tutte le associazioni disposte a collaborare.

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica