19-11-2017
Ti trovi qui: Home » Politica » INSIEME: LA SCELTA DI NON DECIDERE PORTERÀ IL COMUNE DI RAGUSA A SOCCOMBERE NEI CONFRONTI DI SISOSTA

22/07/2017 -

Politica/

INSIEME: LA SCELTA DI NON DECIDERE PORTERÀ IL COMUNE DI RAGUSA A SOCCOMBERE NEI CONFRONTI DI SISOSTA

foto-gruppo-9

Riceviamo dal gruppo consiliare Insieme e pubblichiamo: “È solo tempo di fare le cose. Oltre due anni fa avevamo lanciato un grido d’allarme in merito alla vicenda che vede coinvolti da una parte il Comune di Ragusa e dall’altra la ditta SISosta, concessionaria dei parcheggi a pagamento. A causa una serie di inadempienze contrattuali la SiSosta ha acceso un contenzioso con l’amministrazione lamentando un danno di circa 9 milioni di euro. Appena acceso i riflettori sulla problematica l’assessore Corallo, delegato a trattare la materia, si premurò di dire che, nell’arco di breve anzi di brevissimo, avrebbe risolto la questione ed invece, ad oggi, ancora nulla!!!! Da un esame dettagliato del rendiconto di gestione 2016 approvato qualche giorno fa dalla giunta municipale non risulta in alcun modo traccia della risoluzione di questa controversia. E’ tempo di fare e di fare subito perché le inadempienze contrattuali a cui è andato incontro il Comune di Ragusa sono incontrovertibili e manifeste. Il Comune avrebbe dovuto inibire una serie di stalli di sosta su piazza Caduti di Nassyria e su via Gen. Scrofani, avrebbe dovuto approvare il progetto definitivo circa un anno e mezzo prima considerata la data di previsione massima, avrebbe dovuto consegnare quattro anni prima il parcheggio multipiano di Piazza del Popolo. Sollecitiamo, ancora una volta l’amministrazione, di risolvere, una volta per tutte, la questione e di non dilatare ulteriormente tempi della risoluzione. Un atteggiamento simile non serve: significherebbe solo trascinare un debito e magari affibbiarlo a chi domani sarà chiamato a governare la città di Ragusa. Oggi, nella migliore ipotesi, considerato il forte ritardo e la negligenza che ha contraddistinto l’amministrazione, per arrivare ad un accordo transattivo con la SiSosta per addivenire alla fine del contenzioso il Comune sarà costretto ad accollarsi un debito importante sempre più crescente con il passare del tempo. Noi ci auguriamo che qualsiasi scelta compiuta vada nella logica della ragionevolezza e che sia la meno gravosa per il Comune e che si faccia chiarezza, una volta per tutte, dei rapporti attuali e anche di quelli a venire con la ditta che gestisce i parcheggi multipiano”. Firmato il gruppo consiliare Insieme del Comune di Ragusa

Share on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica