24-06-2017
Ti trovi qui: Home » attualità (pagina 100)

Archivio della categoria: attualità

ORARI ESTIVI CASTELLO DONNAFUGATA

Castello-Donna-Fugata-RG-660x330L’ufficio comunale Beni Culturali comunica i nuovi orari di apertura del Castello di Donnafugata per il periodo estivo, in vigore dal 7 luglio al 13 settembre 2015. Il maniero sarà visitabile da martedì a domenica, dalle 9 alle 19. La permanenza all’interno è consentita entro e non oltre le 19.45. La struttura il lunedì rimane chiusa.

RAGUSA, CHIUSURA PASSAGGIO A LIVELLO DI VIA PAESTUM

images (1)Rete Ferroviaria Italiana ha formalizzato al sindaco Federico Piccitto la nota di risposta alla richiesta del primo cittadino di indire una apposita conferenza di servizi per individuare soluzioni alternative alla soppressione del passaggio a livello tra le vie Paestum e via Colajanni, inviata lo scorso 17 giugno. La RFI conferma “l’ improcrastinabile necessità di chiusura del passaggio a livello, non intravedendo una soluzione alternativa alla soppressione. Durante l’odierna conferenza dei capigruppo consiliari, il presidente del consiglio comunale Giovanni Iacono, all’interno dello spazio riservato alle sue comunicazioni, ha discusso della prevista ed imminente chiusura del passaggio a livello, invitando a partecipare anche il sindaco Federico Piccitto. Il primo cittadino, auspicando l’unitarietà dell’azione con il consiglio comunale, ha illustrato ai capigruppo consiliari l’iter di questi anni e le interlocuzioni avute con Rete Ferroviaria Italiana. I capigruppo consiliari hanno condiviso l’azione dell’amministrazione comunale finalizzata a riportare RFI ad un tavolo immediato di confronto e di lavoro per ricercare soluzioni comuni e condivise rispetto alla piena messa in sicurezza del passaggio a livello, che oggi lavora con 4 corse giornaliere rispetto alle 12 di qualche anno fa. Il consiglio comunale di giorno 6 luglio affronterà la questione. “Dalla Rete Ferroviaria Italiana – dichiara Giovanni Iacono – ci aspetteremmo proposte di ampliamento delle infrastrutture ferroviarie in Sicilia e non diktat, smantellamenti e penalizzazioni per i territori”.

PARTE OPERAZIONE SPIAGGE SICURE 2015

IMG_00C8 (1)E’ attivo da oggi il servizio comunale di vigilanza e salvataggio in mare “Operazione Spiagge Sicure 2015”. Sono state istituite due postazioni fisse nel territorio comunale, una nella spiaggia della Dogana a Marina di Ragusa e l’altra presso la spiaggia di Punta Braccetto, con la presenza giornaliera di 4 assistenti bagnanti che assicureranno il servizio in maniera continuativa dalle ore 9 alle ore 19. Inoltre è attivo il presidio comunale all’interno del porto turistico di Marina di Ragusa quale base logistica per il personale, le attrezzature ed i mezzi nautici che pattuglieranno lo specchio d’acqua antistante Marina di Ragusa e Punta Braccetto . Le postazioni saranno anche dotate di sedie job per permettere ai portatori di handicap di entrare in acqua con l’assistenza dei bagnini. Il presidio comunale avrà anche la funzione di gestire le emergenze per il soccorso ad imbarcazioni in avaria nel corso dell’anno. A tal proposito, verrà a breve istituito un numero verde di cui si darà successiva comunicazione. “Operazione Spiagge Sicure 2015” vede impegnati 18 assistenti bagnanti e 9 membri per equipaggio e mezzi nautici. Responsabile del servizio è Giuseppe Schembari, dipendente comunale della struttura di Protezione Civile. “E’ un servizio fondamentale quello che come amministrazione comunale garantiamo ai visitatori ed ai cittadini con grande impegno organizzativo, da ora fino alla ricorrenza annuale di “Addio all’Estate” – sottolinea il sindaco Federico Piccitto – Quello che ci preme è garantire ai bagnanti la sicurezza e l’assistenza nelle spiagge ed in acqua con personale specializzato e strutture adeguate, permettendo a tutti i fruitori di trascorrere serenamente il soggiorno estivo nel nostro territorio e di apprezzarne la godibilità in tutti i suoi aspetti”.

GIORNATA DELL’ECONOMIA

Presidente_Pippo_Tumino-300x215Venerdì 3 luglio alle ore 9,30, presso la Sala Borsa “Pippo Tumino” della Camera di Commercio di Ragusa, in via Natanelli, si svolgerà la “13° Giornata dell’economia. Dopo il saluto del Presidente della Camera di Commercio di Ragusa Giuseppe Giannone, si aprirà un convegno in cui si relazionerà su due temi: “Alimentare il Digitale: il futuro del lavoro e della competitività” e “Il Mezzogiorno nella crisi e le prospettive di sviluppo”. Nel corso del convegno si svolgerà anche una cerimonia di forte significato: la “scopertura” del busto commemorativo di Pippo Tumino, indimenticato Presidente della Camera di Commercio di Ragusa, scomparso nel corso del suo mandato, cinque anni orsono, nel giugno del 2010. La scultura, in marmo bianco statuario di Carrara, è stata realizzata dallo scultore modicano Emanuele Rizza, di Officina Kreativa Modica. Sempre nel corso del convegno si procederà con la consegna della seconda edizione del Premio “Nunzio Leggio” promosso dall’Associazione per la Libera Università degli Iblei a lui intestata.

Impignorabilità prima casa, alla Camera la mozione 5 stelle

2014130122017dl.jpg_415368877Sospensione per tre anni delle procedure espropriative delle prime case. Mira a questo la mozione del M5S oggi in discussione alla Camera. Intanto crescono in Sicilia i numeri degli immobili all’asta che hanno oltrepassato quota 6000 unità, con il primato a Palermo(1848). “Si tratta – ormai – dice la deputata all’Ars Angela Foti – di un’emergenza sociale di cui non si può non tenere conto, soprattutto per quanto riguarda le prime case. Non possiamo assistere inerti a questo scempio, mentre i cittadini vengono lasciati soli. In questo campo va tenuto d’occhio anche l’iter che porta alle alle procedure esecutive, che presenta alcuni aspetti poco chiari sui cui bisogna indagare. Per questo stiamo ragionando con i deputati nazionali su una commissione di inchiesta”. Intanto è ferma al Senato la legge voto sull’impignorabilità della prima casa, licenziata all’unanimità dall’Ars (prima firmataria Vanessa Ferreri) che mira a mettere al sicuro oltre che i primi appartamenti anche gli immobili destinati all’esercizio di impresa. “Su questo fronte – dice la Ferreri – occorre un’ampia convergenza. Questa è una delle classiche leggi che vanno ben oltre gli steccati dei partiti”.

21ESIMA EDIZIONE DEL PREMIO RAGUSANI NEL MONDO

1405496732-0-ragusa-si-presenta-la-20-edizione-ragusani-nel-mondoRitorna il “Premio Ragusani nel Mondo” in programma il prossimo 1 agosto in piazza Libertà a Ragusa. L’attesa manifestazione è promossa come sempre dall’omonima associazione “Ragusani nel Mondo” e diretta da Sebastiano D’Angelo. A breve saranno resi noti i premiati di questa nuova edizione. Intanto è stata annunciata, anche per quest’anno, la serata di anteprima che sarà, per il 2015, interamente dedicata al mondo dello sport. Appuntamento dunque il giorno prima, 31 luglio, sempre in piazza Libertà per una grande serata di sport e spettacolo, condotta da Salvatore Cannata e Caterina Gurrieri, con la Peppe Arezzo Orchestra e con il patrocinio del Coni. Ad essere premiati saranno la New Team Ragusa per il calcio,  Damiano Caruso per il ciclismo, Francesco Failla  per il Rugby, Monica Floridia per il pugilato, la Basaki scuola Judo, Carmelo Ereddia per il motociclismo,  Santino Coppa allenatore del basket femminile e  Claudio Scribano, fisiosteopata. Altri premiati saranno il coach di pallacanestro femminile Santino Coppa, ragusano, l’inventore del fenomeno del Priolo, scudettato e campione d’Europa negli anno 90, la scuola di Judo della Basaki, capace di esprimere un movimento di vertice, e il giovane rugbista diciannovenne Francesco Failla, ragusano,con alle spalle presenze nella nazionale cadetti e nel massimo campionato di serie A.

RAGUSA, I 5 STELLE DISSIDENTI RICORDANO ALL’AMMINISTRAZIONE IL PRINCIPIO DEL NO AL CONSUMO DI SUOLO

374463“E’ con stupore e meraviglia che prendiamo atto delle dichiarazioni di un consigliere comunale, portavoce del MoVimento 5 Stelle a Ragusa”. Lo scrivono alcuni aderenti ai 5 stelle entrati in rotta di collisione con il sindaco Piccitto da quando fu estromesso dalla giunta l’assessore Claudio Conti. Questi dissidenti associati nel gruppo Ragusa attiva 5 stelle scrivono:” Giovedì scorso la maggioranza in consiglio comunale, in tema di consumo zero del territorio, ha approvato un atto di indirizzo riguardante le varianti al PRG per la costruzione di nuove strutture alberghiere in territorio comunale. Il comunicato recita:  La soluzione individuata, invece, ha consentito una valutazione specifica, caso per caso, che coniuga l’impegno dei privati con il rispetto del territorio. Come se l’unico interesse per una amministrazione cinque stelle sia solo il rispetto dei vincoli paesaggistici o delle leggi. Quanto fatto è aberrante ed in totale contrasto con i principi del nostro MoVimento il quale è apertamente contrario al consumo del suolo”. Ragusa attiva 5 stelle ricorda all’amministrazione Piccitto che deputati e senatori del M5S  hanno presentato un progetto di legge per lo stop al consumo del suolo e quindi attacca: ” Che cosa ha fatto cambiare idea all’amministrazione comunale nell’ultimo anno? Perché non denunciano il marcio che c’è stato in Comune durante le precedenti amministrazioni? Citiamo alcuni esempi per essere capiti e comprensibili: Alberghi trasformati in residenze con conseguente reato di lottizzazione abusiva; doppio piano regolatore: quello per gli amici dell’ex sindaco Di Pasquale e quello per i comuni mortali; lottizzazioni abusive in zona agricola; abitazioni costruite a Marina di Ragusa come residenze o B&B, con i contributi regionali, e trasformate in case di villeggiatura. Ora si vogliono costruire dieci nuovi alberghi in zona agricola, con la scusante del turismo, con tanto di richiesta di variante al PRG, e alcuni di questi alberghi sono proposti da appartenenti alla cricca che ha cementificato Ragusa. Non c’è bisogno di allontanarsi tanto per rilevare azioni virtuose di comuni a noi vicini. Guardiamo Scicli, dove il turismo va a gonfie vele e si inaugurano due nuovi alberghi, questi sì come da M5S, rigorosamente in centro storico senza consumare un solo metro quadro di terreno agricolo. Si predicava bene, ma oggi si razzola male, anzi malissimo; negando uno dei principi per i quali è nato il M5S: stop al consumo del suolo e agli affari dei palazzinari che viaggiano sempre in compagnia di corruzione e tangenti”.

ARICO’ INCONTRA GLI STUDENTI

DSCF3409Un incontro davvero speciale quello del direttore generale dell’Asp di Ragusa, Maurizio Aricò, con i giovani studenti del liceo classico “Umberto I” di Ragusa che hanno partecipato al progetto “Alternanza Scuola Lavoro”. Gli studenti, accompagnati dalla prof.ssa Giovanna Gurrieri – tutor del progetto, hanno seguito con attenzione ed interesse l’intervento del direttore generale che ha voluto conoscere le impressioni sulle esperienze compiute all’interno di alcune realtà aziendali durante lo stage. I ragazzi hanno espresso apprezzamento per l’esperienza vissuta sia all’Ufficio Relazioni Pubbliche, sia al Dipartimento di Prevenzione. Qualcuno ha riferito che i medici incontrati nei vari reparti di degenza hanno sconsigliato di intraprendere la scelta della facoltà di Medicina perché la Sanità italiana non funziona. “Fare Medicina – ha detto Aricò – è una scelta che si fa credendoci. La Sanità è un mondo con le sue luci e ombre, io, se tornassi indietro, farei ancora questa scelta. Il nostro Servizio sanitario si può fregiare del titolo di essere tra i più efficienti del mondo e a sostenerlo non siamo noi ma Agenzie internazionali”. Gli studenti, nei loro vari interventi, hanno rimarcato di avere scoperto un mondo nuovo e avrebbero voluto che l’esperienza durasse più a lungo perché altamente positiva per la formazione.

SANTA CROCE, LAVORI DI PAVIMENTAZIONE IN VIA CAPPELLO

Via Cappello“Dopo un’attesa durata anni, finalmente si sta concludendo l’iter per la pavimentazione di un’arteria stradale che, trovandosi nella zona all’ingresso di Santa Croce per chi proviene da Marina di Ragusa, era assurdo lasciare in tali condizioni”. E’ quanto afferma il sindaco Franca Iurato facendo riferimento ai lavori per la sistemazione di via Cappello che hanno preso il via nei giorni scorsi. Lavori che è stato possibile realizzare con fondi propri del bilancio comunale. La gara d’appalto è stata aggiudicata a una ditta di Modica, la Muriana costruzioni srl, con un ribasso pari al 37,43% su un importo a base d’asta pari a 83.730 euro. I lavori dovranno essere completati, da contratto, intorno a fine agosto. L’area interessata dagli interventi è lunga circa duecento metri. E oltre alla pavimentazione si provvederà a realizzare anche le opere connesse alla viabilità quindi la completa sistemazione dei marciapiedi, la pubblica illuminazione e quant’altro necessario per rendere pienamente fruibile la via in questione dal punto di vista dei veicoli oltre che dal punto di vista dei pedoni.  D’inverno, con le piogge, la sede stradale si trasformava in un ammasso di fanghiglia. D’estate, invece, a prevalere era la polvere e l’aria della zona risultava assolutamente irrespirabile. “Siamo certi che i lavori procederanno secondo il cronoprogramma già stabilito. Contiamo, nei limiti delle disponibilità economico-finanziarie dell’ente, – dice il sindacxo Iurato – di dare risposte concrete ad altre situazioni analoghe”.

Depennato il venti per cento del personale forestale addetto allo spegnimento incendi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA“Occorre ragionare con una nuova mentalità, con una differente visione strategica. Chiederemo la predisposizione di un importante progetto per la forestazione attraverso cui rilanciare la valenza del patrimonio boschivo che vuol dire ossigeno, prevenzione del dissesto idrogeologico e quant’altro indirizzato in tale direzione. Non possiamo poi avere fretta, in questo senso, quando si verificano le calamità. Il nostro obiettivo deve essere quello di anticipare i tempi e i potenziali problemi”. Lo dice il deputato regionale Orazio Ragusa a proposito del depennamento del venti per cento del personale forestale addetto allo spegnimento incendi. Personale che sarà destinato ad esercitare un’attività diversa per l’azienda forestale e che, in assenza della turnazione, sarà penalizzato anche sul piano economico. “Nella nostra zona – continua l’on. Ragusa – saranno soprattutto colpiti i centri montani. Ad esempio, in una realtà come Monterosso, su circa tremila abitanti, il dieci per cento almeno lavora alla forestale. E visto che si stanno già verificando ritardi nei pagamenti, il dovere fare i conti con l’ulteriore penalizzazione riguardante il personale antincendio, non potrà che peggiorare il quadro complessivo.Mi appello alla Regione e all’assessorato competente affinché, anche dopo la presentazione di alcune mie specifiche sollecitazioni, questo percorso possa trovare finalmente applicazione”. E l’on. Ragusa lancia una serie di proposte: “A Giarratana, ad esempio, è stata acquisita una tenuta dove è sorta una struttura per attività didattiche di natura ambientale situata in contrada Monte Lauro. Attività didattiche che potrebbero essere integrate con attività turistiche o comunque di ospitalità per i soggetti che vengono in Sicilia a partecipare a degli stage formativi di natura ambientale. A Chiaramonte Gulfi, poi, all’interno del demanio, insistono dei rifugi forestali di un certo fascino che potrebbero essere convertiti per usi turistici rurali e ambientali. A Monterosso, infine, è presente, a Canalazzo, un immobile del barone Cocuzza che, appositamente riconvertito, si presterebbe a coinvolgimenti di natura ambientale rivolti, perché no, anche ad associazioni europeiste. Come si vede, le idee non mancano. Occorre trovare il sistema per attuarle”.

Consegnate tre carrozzine Job ad altrettanti lidi di Scoglitti

sedia-a-rotelle-acquaticaIl consulente del sindaco per l’Accessibilità e i Diritti civili, Carmelo Comisi, accompagnato dal presidente del Consiglio di ciircoscrizione di Scoglitti, Salvatore Poidomani ha consegnato  tre carrozzine Job ad altrettanti lidi balneari di Scoglitti. “Abbiamo provveduto – spiega Comisi – a consegnare una carrozzina ciascuno alla Capannina, che ne aveva già una, alla Duna del Re e al The beach, e abbiamo apposto il cartello che indica la disponibilità di una carrozzina al Circolo velico Anemos. Le carrozzine Job consentono alle persone impossibilitate a muoversi di raggiungere la spiaggia e di arrivare in acqua. Abbiamo scelto questi lidi per ragioni di accessibilità e comodità: la Capannina e la Duna del Re, infatti, non hanno marciapiedi davanti, mentre The beach, pur avendo il marciapiede, è vicino ad uno scivolo. A questo proposito, lancio un appello ai giovani, che spesso ostruiscono i marciapiedi con i ciclomotori: parcheggiando in questo modo si impedisce l’accesso alle persone disabili. In questo un ruolo fondamentale può svolgerlo la Polizia municipale, che potrebbe procedere dapprima con una breve campagna di sensibilizzazione e poi con le dovute sanzioni”.

SFRATTO PACETTO, MONSIGNOR CALI’ PRESIDIA LA CASA

20150629_110705Vergogna! Queste le parole di monsignore Cali, che si è barricato in casa assieme a Marcello Guastella del comitato ‘no aste’. La famiglia Pacetto lunedì matttina ha disposto la somma di 10 mila euro quale acconto per ricomprare la casa svenduta all’asta e comprata da un delegato alle vendite giudiziarie del tribunale di Ragusa. “Pongo le mie garanzie a tutela del’importo che manca ma si impedisca queato scempio!”- ha detto il noto rappresentante della chiesa vittoriese.

DOPO UN IMPORTANTE INTERVENTO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA NUOVAMENTE FRUIBILE LA SALA FALCONE BORSELLINO

ragusa-ibla-in-primo-piano-il-campanile-di-s-maria-dell-idria-in-sec-piano-la-chiesa-del-purgatorio-9754Conclusi i lavori di manutenzione straordinaria che hanno interessato la Sala Falcone Borsellino di Ragusa Ibla. “L’Amministrazione Comunale – dichiarano gli Assessori alla cultura e quello ai centri storici, rispettivamente Stefania Campo e Massimo Iannucci – ha ritenuto infatti opportuno intervenire presso la Sala-teatro ubicata nel cuore di Ibla che ha ospitato tanti eventi di particolare importanza e da diversi anni non sottoposta ad alcun intervento migliorativo”. Oltre a ritappezzare le poltroncine della sala, sono stati eseguiti i lavori di pulizia dei tendaggi e la sostituzione dei più vecchi compresi quelli delle quinte del palcoscenico. Rifatti anche gli impianti elettrici e di climatizzazione ed infine sono stati pitturati tutti gli interni. Mercoledì 1° luglio, alle ore 11, prevista una cerimonia per la riapertura della Sala Falcone Borsellino. Saranno presenti il Sindaco, Federico Piccitto, il Vice sindaco ed assessore ai centri storici, Massimo Iannucci e l’Assessore alla cultura, Stefania Campo.

Castello di Donnafugata, ci vorrebbe un bus navetta

Il consigliere comunale Gianluca Morando“C’è la necessità – dice il consigliere comunale di Ragusa Gianluca Morando – di potere contare sulla presenza di un bus navetta che colleghi Ragusa con il castello di Donnafugata ma anche con Marina per fini prettamente turistici. Più volte ho avuto modo di ascoltare, all’ufficio turistico comunale, i visitatori che hanno espresso in maniera diretta questa esigenza. Visitatori che non possono raggiungere l’antico maniero se non con mezzi privati. L’Amministrazione comunale, sebbene sia stata sollecitata dal sottoscritto in proposito anche lo scorso anno in questo periodo, non ha saputo ancora organizzarsi. E questa è una grave pecca per il comparto. Rischiamo di perdere occasioni legate all’incremento del flusso dei visitatori. Disagi che continueranno a ripetersi nonostante sia stato ampliato il numero delle licenze taxi, provvedimento rispetto al quale sono favorevole anche perché può creare nuovi posti di lavoro, risolvendo tutta una serie di problemi di collegamento soprattutto con l’aeroporto”.

SIGNORA COMISANA COMPIE 100 ANNI

IMG_0348La signora Nunziata Parrino ha tagliato l’ambito traguardo dei 100 anni, è nata infatti il 24 giugno 1915. La nuova nonnina di Comiso è stata festeggiata nella sua casa dalla figlia Corradina Pace, dai nipoti Giuseppe e Simona Caruso e dalla pronipote Alessandra oltre che dagli altri parenti e amici. Il sindaco Filippo Spataro ha omaggiato la vegliarda consegnadole una targa ricordo fatta incidere appositamente dall’Amministrazione comunale. Una vita lunga e intensa quella di Nunziata Parrino. Ha vissuto a Comiso, frequentando assiduamente la Chiesa Madre, fino a quando non si è sposata con Biagio Pace, sottufficiale della Guardia di Finanza, circostanza che l’ha portata in giro per l’Italia seguendo gli spostamenti del marito per ragioni di servizio. Per un certo periodo ha abitato anche in Portogallo. Dopo il congedo del marito, nel 1948, ritroviamo la coppia per un breve periodoa Comiso, dove Nunziata Parrino ha continuato la sua attività di sarta di abiti da sposa. Attività che ha svolto anche negli Usa, dove insieme al marito nel frattempo si era trasferita. Il rientro definitivo in Italia e a Comiso è avvenuto infine nel 1957. Da allora Nunziata Pace non si è più spostata dalla sua città natale continuando a lavorare per molti anni ancora. Carattare fiero e volitivo, gode buona salute e continua ad essere un punto di riferimento per parenti, amici e conoscenti.

Consorzio di bonifica di Ragusa, M5S denuncia: “Mentre i lavoratori non vengono pagati da mesi, alla dirigenza spettano compensi speciali da migliaia di euro”

_7329I lavoratori del Consorzio di bonifica n. 8 di Ragusa sono senza stipendio dal mese di marzo 2015; adesso i dipendenti hanno proclamato lo stato di agitazione.  Il Consorzio per i ritardi della Regione è costretto ogni volta ad individuare e scegliere le priorità da seguire. “E quale priorità sceglie, in tutto questo caos? – denuncia la deputata M5S Vanessa Ferreri che ha appena presentato anche un’interrogazione indirizzata all’assessore all’Agricoltura e a quello all’Economia – Ovviamente, quella di attribuire ai dirigenti il compenso speciale annuo previsto dall’art. 30 del CCNL, un compenso, per il solo direttore generale, Dr. Giovanni Cosentini, al lordo delle ritenute di legge, pari a 46 mila e 600 euro circa, che si aggiunge alla retribuzione lorda annua di più di 107 mila euro. Tra l’altro, la spesa relativa al compenso speciale in questione è interamente a carico del Consorzio, come deciso dall’assessorato delle Risorse Agricole con una circolare del 2011”. “E nel frattempo, – aggiunge Ferreri – i dipendenti sono senza stipendio da più di tre mesi”. “Chiediamo pertanto all’assessore, – conclude la parlamentare Cinquestelle – di intervenire per garantire quanto dovuto ai lavoratori e per assicurare maggiore certezza sul futuro degli Enti di bonifica; ma soprattutto,  invitare sia il commissario straordinario dei Consorzi di bonifica della Sicilia orientale sia il direttore generale del Consorzio di bonifica di Ragusa ad annullare il compenso speciale annuo attribuito ai dirigenti, anche in considerazione dell’attuale situazione di sostanziale blocco degli stipendi che affligge i lavoratori del Consorzio”.

A MARINA DI RAGUSA IL PROGETTO SPIAGGIA PER I DISABILI

photo-425x318Anche per la stagione estiva 2015 a Marina di Ragusa verrà attuato, dal 15 luglio al 15 settembre, il progetto “Spiaggia M.I.A. (Mare, Integrazione ed Accessibilità)”. La Giunta Municipale ha infatti approvato lo schema di protocollo d’intesa dell’iniziativa promossa dall’Inail che coinvolgerà, oltre al Comune di Ragusa – Assessorato allo Sport, il Comitato Paralimpico Italiano della Sicilia, la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Sicilia e gli stabilimenti balneari della frazione rivierasca “Laola Beach” e “Margarita Beach”. Nell’accordo che sarà siglato nei prossimi giorni si prevede l’installazione di passerelle nei lidi sopracitati, al fine di migliorare l’accessibilità dei soggetti disabili, a cui sarà data la disponibilità di una cabina spogliatoio dedicata ed accesso ai vari servizi per la balneazione. Prevista inoltre la presenza di 2 tecnici della FINP e di 4 assistenti per l’assistenza in acqua e l’orientamento sportivo nei confronti delle persone con disabilità.

Sicilia, Crocetta nomina Pistorio alla Funzione Pubblica e Autonomie Locali

imagesSu proposta dell’Udc e con la condivisione delle forze di maggioranza, il presidente della Regione Rosario Crocetta, ha nominato Giovanni Pistorio assessore alla Funzione Pubblica e Autonomie Locali, in sostituzione dell’assessore Ettore Leotta, che ieri ha rassegnato le dimissioni. Il presidente ritiene che la nomina sia perfettamente funzionale al progetto di riforme che il governo ha proposto al Parlamento, con particolare riferimento all’emergenza dell’approvazione della legge sui liberi consorzi e le città
metropolitane. E con Pistorio il cambio degli assessori ha raggiunto quota 35 in due anni e mezzo.

COMPLETATI A RAGUSA IBLA I LAVORI DI ARREDO URBANO IN PIAZZA G.B. HODIERNA

foto Piazza G.B. HodiernaSono stati completati i lavori che hanno riguardato un intervento di arredo urbano nella Piazza G.B. Hodierna di Ragusa Ibla. Il progetto, redatto dall’Architetto Giorgio Occhipinti, è servito, tra l’altro, a definire lo spazio vero e proprio della Piazza separandolo dalla parte che rimarrà carrabile. All’interno di Piazza G.B. Hodierna è stata ricreata a terrà una traccia, con una colorazione diversa delle basole e la sistemazione di luci led incassate nella pavimentazione, di quella che era la pianta dell’antico convento di San Domenico una volta esistente nel sito. Martedì 30 giugno, alle ore 19,30, presenti il Sindaco, Federico Piccitto ed il Vice sindaco ed assessore ai centri storici, Massimo Iannucci, ci sarà la cerimonia di inaugurazione.

UN’IMPRESA DI RISTORAZIONE CURERÀ LA SISTEMAZIONE DI UN’AREA A VERDE LIMITROFA AL CASTELLO DI DONNAFUGATA FRUIBILE DAI VISITATORI E TURISTI

1171-06-24-21-2733Sarà la ditta “R.C. Ristorazione”, in seguito al completamento dell’iter avviato da un’apposita manifestazione d’interesse, pubblicata lo scorso 10 giugno dall’Ufficio Comunale Verde Pubblico, a curare la sistemazione dell’area a verde limitrofa al Castello di Donnafugata. La Giunta Municipale ha infatti approvato lo schema di accordo di collaborazione tra il Comune e la predetta ditta. Detto accordo, della durata di 5 anni, prevede la pulizia accurata dell’area in questione, mediante idonea potatura delle piante esistenti, sistemazione e messa in funzione della vasca in pietra ivi presente. Nello spazio in questione saranno promosse attività culturali, nonché, da parte degli stessi privati, la fornitura gratuita e l’installazione di una bambinopoli per l’attivazione di un’area ricettiva al servizio dei turisti.

Scroll To Top
Descargar musica