28-01-2023
Ti trovi qui: Home » attualità (pagina 80)

Archivio della categoria: attualità

RURICI MISI A RAUSA

2 attivProfAlGli studenti delle classi quarta e quinta del Liceo Artistico “G. Ferraris”, presenteranno questo sabato alle ore 9,30 presso la Sala Avis il calendario “Rurici misi a Rausa” all’interno della manifestazione “Percorso per un Mappa di Comunità: proposta di un intervento in Piazza san Giovanni”, organizzata dal Laboratorio di Urbanistica partecipata “Insieme in Città”. Gli studenti, a cui si deve la composizione dei disegni e della grafica, coordinati dai docenti Alessandra Marino e Vincenzo Cicardo, si sono impegnati a tradurre in immagini le idee scaturite dagli incontri con i cittadini che seguono il percorso di cittadinanza attiva promosso da “Insieme in La Mappa di Comunità è uno strumento con cui gli abitanti di un luogo intendono rappresentare la propria identità. Il laboratorio persegue da alcuni anni lo scopo di realizzare una Mappa di Comunità di Ragusa, con particolare riferimento al Centro storico di Ragusa superiore, per contrastarne il declino. Essa non si riduce ad una semplice “fotografia” del territorio, ma comprende anche il “processo” con cui lo si rappresenta. Il calendario, che raccoglie lo sforzo congiunto di semplici cittadini e studenti che hanno partecipato all’attività del Laboratorio, è una tappa verso la realizzazione di un prodotto più ambizioso al cui progetto gli autori del calendario si sono impegnati con grande entusiasmo: dodici pannelli rappresentati “I rurici misi a Rausa” da collocare arditamente sulla facciata di palazzo Ina in Piazza San Giovanni. L’iniziativa, dopo il saluto delle autorità, prevede l’intervento del prof. Giorgio Flaccavento che presenterà il percorso per una “mappa di comunità” e del prof. Vincenzo Cicardo che si soffermerà sugli aspetti formativi dell’attività integrata scuola-territorio; infine gli studenti presenteranno il diario della loro esperienza.

IL TAR LAZIO SOSPENDE L’IMU AGRICOLA

download (1)Soddisfazione del sindaco di Modica per la sentenza del Tar del Lazio che sospende l’Imu agricola. “Non posso che ritenermi soddisfatto della decisione assunta dal Tar del Lazio che ha sospeso, su nostro ricorso unitamente a quello di dodici comuni siciliani rappresentati dagli avvocati Andrea Scuderi e Luca Ardizzone, gli effetti dell’Imu agricola e ordinando il trasferimento degli atti alla Corte Costituzionale. L’aver sollevato eccezione di costituzionalità sul Decreto Legge è già un risultato importante e quasi conclusivo. Il Tar del Lazio ha dichiarato rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittima costituzionale nella parte in cui prevede l’esenzione dall’Imu per i terreni ubicati nei comuni classificati totalmente montani o parzialmente montan”. La soluzione seppur al momento non definitiva – conclude il Sindaco Abbate –  si muove in una direzione equitativa nel senso che verrebbe abolita una imposta iniqua e ingiusta”.

Natale a Villa Penna

downloadL’Istituto Quintino Cataudella e la Commissione Straordinaria che in questi mesi governa Scicli aprono Villa Penna in occasione del Natale 2015, restituendo il meraviglioso sito alla fruizione degli sciclitani e dei turisti. In una cornice luminosa e accogliente, anche grazie alla collaborazione dell’Azienda Foreste Demaniali, che ne ha curato il verde, nelle giornate del 21, 22 e 23 dicembre dalle ore 16 in poi si svolgeranno una serie di attività culturali e ricreative, a cura degli studenti.

RAGUSA, APRE IL TEATRO QUASIMODO

DSC00765Ragusa  ha un nuovo teatro. All’interno dell’Istituto comprensivo “S.Quasimodo” di Via Ettore Fieramosca, è stata infatti inaugurata una nuova moderna e funzionale struttura che potrà accogliere eventi culturali di vario genere. In otto mesi l’amministrazione Piccitto ha realizzato un teatro mettendo in atto una serie di interventi che hanno trasformato l’auditorium della Scuola “S. Quasimodo” in un nuovo spazio destinato alla cultura che si aggiunge alla sala polifunzionale dell’Ideal di Piazza Libertà ed alla Sala Falcone Borsellino, recentemente ristrutturata. L’inaugurazione del teatro, i cui lavori sono stati eseguiti in otto mesi, è stata un occasione di festa soprattutto per gli alunni della scuola e dei numerosi genitori che per la prima volta hanno occupato le 362 poltroncine rosse della platea e della tribuna assistendo anche ad uno spettacolo che ha visto in scena una piccola orchestra formata da alcuni alunni che hanno suonato musiche natalizie. Lo spettacolo è stato preceduto dalla benedizione della nuova struttura da parte di Padre Giovanni Mezzasalma, parroco della Chiesa S. Isidoro Agricola e dal saluto alle autorità intervenute, agli alunni ed ai genitori da parte del Sindaco Federico Piccitto e del Dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “S. Quasimodo”, Leonardo Licata. Il teatro è stata un’intuizione brillante del tecnico comunale geom. Giovanni Guardiano condivisa dall’amministrazione  che ha deciso di affidargli l’incarico per eseguire i lavori il cui risultato è oggi sotto gli occhi di tutti.

RAGUSA, NUOVE GIORNATE PER IL MERCATO DEGLI AGRICOLTORI

1436467667-0-marina-di-ragusa-proroga-del-mercatino-degli-agricoltori-al-15-settembre-400x189In occasione delle festività natalizie, il mercato degli agricoltori, che si tiene nello spazio esterno al Teatro Tenda comunale di via Spadola, si svolgerà martedì 22 e martedì 29 dicembre anziché giovedì 24 e giovedì 31 dicembre.

CATANIA, UN AEREO MERIDIANA PERDE UNA RUOTA: ATTERRAGGIO DI EMERGENZA

images (1)Giovedì mattina un aeromobile della compagnia aerea Meridiana decollato per Milano Linate alle 9.28 dall’aeroporto di Catania (con a bordo 90 passeggeri, 5 membri di equipaggio e 3 cani in stiva) è rientrato alle 9.53 dopo la perdita di una ruota (posteriore sinistra) del carrello. L’atterraggio è stato effettuato senza alcun danno alle persone e alle cose. L’aeroporto di Catania non è stato operativo dalle ore 09.40 alle ore 10.12. In questi 32 minuti, 2 voli (Blue Air OB 4001da Torino e Ryanair FR 4852 da Roma Fiumicino) sono stati dirottati su Palermo, ma hanno già fatto rientro a Catania con i passeggeri. La ruota sganciatasi dal carrello dell’aeromobile è stata rinvenuta nel litorale sabbioso di Catania. L’aereo è un Boeing 737 .Per il Segretario Nazionale del Codacons Francesco Tanasi si tratta di un episodio gravissimo. “L’incidente, infatti, avrebbe potuto seriamente mettere in pericolo l’incolumità dei passeggeri”. Il Codacons chiede a Meridiana  il rimborso del biglietto per i passeggeri. “Siamo pronti – continua Tanasi – ad avviare  cause risarcitorie i per paura e stress subiti dai passeggeri”. Il Codacons chiede inoltre a  Meridiana ed Enac di avviare verifiche sull’accaduto ma lancia anche la richiesta di revisione di tutti gli aeromobili.

L’ANZIANA DONNA MORTA A MODICA: INTERVIENE IL COMUNE PER I FUNERALI

funerale_tomba_cimiteroLa tumulazione della povera pensionata modicana 85enne deceduta all’Ospedale “Maggiore” di Modica si farà per iniziativa del comune. La salma della donna da giorni era custodita nella cella frigorifera del nosocomio modicano e nessuno dei parenti, ben otto nipoti, si è fatto carico di garantire il diritto umano, morale e cristiano della tumulazione della salma. L’assessorato ai servizi sociali si è subito attivato svolgendo le procedure di rito per garantire un dignitosa tumulazione all’anziana donna, tumulazione che sarà preceduta da un breve rito funebre e facendo fronte alle spese per la sepoltura.

RAGUSA, IL 19 DICEMBRE INAUGURAZIONE DEL “VILLAGGIO DELLE COMETE”

 

Ponte-Pennavaria-di-via-Roma-800x500_cSi inaugura sabato, 19 dicembre, alle ore 18.30, la 2° edizione del “Villaggio delle Comete” – Mercatini di Natale, iniziativa patrocinata dal Comune di Ragusa, che fino al 6 gennaio sarà presente lungo il Ponte Pennavaria (Ponte Nuovo di via Roma). In occasione della cerimonia inaugurale si esibirà il coro “Mariele Ventre” diretto dall’insegnante Giovanna Guastella. La manifestazione si svolgerà all’interno di in una confortevole tensostruttura lunga circa 40 metri, coperta e riscaldata, offrendo alla cittadinanza una gioiosa combinazione tra cultura, tradizione, folclore e spettacolo. Sono circa 15 gli stand espositivi di artigianato che resteranno aperti dalle 10.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 21.30. Numerose saranno le attività collaterali d’intrattenimento natalizio con la collaborazione di associazioni solidali che si alterneranno fino al 6 gennaio proponendo laboratori per bambini, momenti musicali e di danza, sfilate di moda, appuntamenti teatrali, giochi di piazza, degustazioni di prodotti tipici.

Visite gratuite Villa Grimaldi

imagesNell’ambito delle celebrazioni per il primo centenario della morte di Clemente Grimaldi, la Fondazione Giovan Pietro Grimaldi e l’Opera Pia Michele Grimaldi comunicano che i giorni 19 e  20 dicembre sarà aperta Villa Gisana a Modica per la visita di quanti vorranno ammirare i luoghi  dove Clemente trascorse lunghi periodi della sua vita. La villa resterà aperta  dalle ore 9.00 alle ore 16.00. L’ingresso è libero. E’ necessaria solo la prenotazione, telefonando al n. 348-4567665.

RAGUSA, GRAVI DENUNCE DELLA COOPERATIVA AGOS

La cooperativa Agos che gestisce parte del servizio idrico di Ragusa torna a denunciare  i comportamenti delle cooperative Pegaso e Concordia, il cui presidente è il signor Antonio La Ferla, chiedendo al  Comune di Ragusa, stazione appaltante,  di intervenire. Il dottore Sebastiano La Mesa presidente Agos   aveva già presentato un dettagliato resoconto della situazione trovata quando la Agos subentrò alla Concordia.  Si tratta di inadempienze contrattuali, di abbassamenti di livelli, di decurtazioni in busta paga. Scrive La Mesa: “situazioni che non possono essere sanate con una mera sanzione pecunaria. Inadempienze all‘Art. 1 del Capitolato Speciale d’Appalto, rese ancor più grave se si pensa che da quelle regole scaturiscono i costi del personale che l’Amministrazione Comunale, e quindi i Cittadini, riconoscono  all’impresa per espletare il servizio idrico. L’inosservanza di tali livelli contrattuali oltre che la decurtazione arbitraria del trattamento stipendiale ha permesso e permette un indebito arricchimento, visto che il Comune di Ragusa continua a liquidare la fattura riconoscendo l’assunzione dei lavoratori secondo quanto previsto nel bando di gara. Un dolo messo in atto sulla “pelle dei lavoratori“, alcuni dei quali svantaggiati psichici, senza alcun rispetto per la dignità dell’uomo, prima ancora che del dipendente/lavoratore. Atti  che già da soli dovrebbero obbligare l‘Amministrazione Comunale – scrive la Mesa- ad una risoluzione unilaterale del contratto per gravi inadempienze. Comportamenti che purtroppo hanno già minato, agli occhi di questa Amministrazione e di parte dell’opinione pubblica, la credibilità delle Cooperative Sociali che con impegno, professionalità ed abnegazione gestiscono servizi pubblici, come quello idrico, di grande importanza per tutta la collettività. Sistemi che permettono di formulare forti ribassi se si partecipa a gare per appalti pubblici, Questa gestione pressapochista  ed arraffazzonata non può ancora passare inosservata e pertanto si chiede all’Amministrazione Comunale di Ragusa, a nome della nostra Cooperativa e di quelle che non si rivedono in tali comportamenti, nell’approssimarsi della nuova gara, quale determinazioni intende applicare al fine di tutelare le imprese e le Coop. che nell’espletamento dei servizi appaltati rispettano quanto previsto nel Capitolato Speciale d’Appalto sottoscritto all’atto dell’affidamento“.

 

 

RAGUSA, STRUMENTI MULTIMEDIALI PER LE SCUOLE ACQUISTATI CON LE DECURTAZIONI DEL 30% DELLE INDENNITÀ DI SINDACO E GIUNTA

 

download9 lavagne multimediali e 3 notebook per un importo complessivo di 10.000 euro, destinate agli istituti scolastici del territorio comunale saranno acquistate dall’Amministrazione Comunale con fondi, inseriti nel bilancio comunale, derivanti dalla decurtazione del 30% delle indennità di carica di Sindaco e Giunta Municipale, riferita al periodo compreso tra gennaio ed aprile 2015. “Le innovazioni tecnologiche – afferma il sindaco Federico Piccitto – consentono anche al sistema didattico di sviluppare nuove forme di apprendimento destinate agli studenti, per aiutarli nel loro percorso di crescita formativa. Tra queste rientra anche l’ampliamento delle possibilità di utilizzo dei nuovi strumenti multimediali a loro disposizione; perciò abbiamo deciso di procedere all’acquisto delle lavagne didattiche e dei notebook, ennesimo segnale della grande attenzione che poniamo nei confronti del mondo della scuola come già ampiamente dimostrato, del resto, sul fronte dell’edilizia scolastica”.

PRESEPE ANFFAS, INAUGURAZIONE CON IL VESCOVO CUTTITTA

anffas113Questo venerdì alle ore 18 presso la Parrocchia San Paolo Apostolo di Ragusa, si terrà la consueta S. Messa di Natale, presieduta dal Vescovo Carmelo Cuttitta. Subito dopo, presso i locali dell’Associazione, in Via E.C.Lupis n. 97, Sua Eccellenza inaugurerà e benedirà il presepe realizzato dai ragazzi del Centro. Per l’occasione l’Associazione 50& offrirà un rinfresco per condividere insieme un momento di festa e scambio di auguri. L’Anffas Onlus di Ragusa desidera ringraziare l’Assocazione di ultracinquantenni 50&Più , che opera per la promozione sociale degli over 50, e il Sig. Giovanni Pipitò, Presidente Provinciale di Ragusa, per il prezioso contributo alla serata e per la gentile donazione di un televisore, che permetterà ai ragazzi del Centro Diurno di condividere momenti di informazione e di divertimento.

MOTOFIACCOLATA CITTA’ DI RAGUSA

Motofiaccolata 2014 il direttivo Moto Club IbleoTutto pronto per la motofiaccolata “Città di Ragusa” che animerà le vie dei centri storici del capoluogo ibleo sabato 19 dicembre, nel pomeriggio, a partire dalle 18, quando la kermesse su due ruote prenderà il via. Il raduno e l’apertura delle iscrizioni sono fissati dalle 15,30 in piazza Hodierna, dinanzi ai Giardini iblei, nel quartiere barocco di Ibla. Il Moto Club Ibleo, che, come sempre, si occupa dell’organizzazione dell’iniziativa giunta, quest’anno, alla dodicesima edizione, con il patrocinio del Comune, ha predisposto per ogni centauro la dotazione di speciali fiaccole ignifughe e di palloncini colorati adatti per appuntamenti del genere e che si prefiggono di rendere ancora più spettacolare il serpentone a due ruote che si snoderà per le vie della città superiore sino ad arrivare in piazza Duomo a Ibla. Qui il parroco del duomo di San Giorgio, don Pietro Floridia, darà vita alla consueta benedizione dei caschi e delle moto.  Quest’anno i motoradunisti, prevista la partecipazione di oltre cento centauri, forniranno il proprio sostegno al progetto “Tanzania – Un sogno da accarezzare” di padre Salvatore Ricceri. L’obiettivo è quello di contribuire nell’opera di completamento di scuole, di  servizi igienici e dormitori che padre Salvatore ha avviato da qualche anno, capaci di potere ospitare i circa 1.800 bambini accolti nelle missioni.

Inaugurato nell’edificio scolastico di San Giacomo Bellocozzo il presepe con noci, mandorle, carrube e olive

Il presepe della scuola di San GiacomoNoci, mandorle, carrube, olive. Ha una dimensione prettamente iblea, per non dire mediterranea, il presepe allestito dagli studenti, dai docenti e dai genitori del plesso di San Giacomo dell’istituto comprensivo Vann’Antò di Ragusa. Tutto è stato definito nei minimi particolari, dalla scena della Natività alle altre rappresentazioni classiche del presepe, utilizzando in massima parte i frutti tipici del territorio e delle campagne iblee. A inaugurare il presepe il dirigente scolastico Rosario Pitrolo e il parroco don San Vitale alla presenza, oltre che di studenti (alcuni dei quali per l’occasione hanno intonato tipici canti natalizi in dialetto) e docenti, anche dei genitori che parecchio si sono adoperati per fare in modo che l’iniziativa potesse risultare gradevole. “E lo stesso faranno – dice il consigliere comunale Mario Chiavola che ha partecipato all’iniziativa esprimendo apprezzamento per la riuscita della stessa – in occasione della sagra di Natale che si terrà domenica 20 dicembre. Si tratta di un appuntamento che, organizzato all’interno dei locali scolastici, subito dopo la messa del mattino, prenderà il via alle 12,30 e proseguirà per qualche ora. Per l’occasione ci sarà anche un intrattenimento per i più piccoli messo a disposizione dal Comune. Durante la sagra sarà possibile degustare tutti i prodotti tipici del Natale, consentendo di mantenere inalterato quell’ipotetico filo rosso che collega questa manifestazione alle altre della nostra frazione che hanno per comune denominatore proprio i prodotti tipici”.

TURISMO SOSTENIBILE NEL PATRIMONIO UNESCO

Lingua-dei-segniGiovedì 17 alle ore 15.30, tra gli interventi previsti per la “Settimana sul Turismo Sostenibile nei luoghi Patrimonio dell’Unesco” presso l’Auditorium San Vincenzo Ferreri di Ragusa Ibla, si terrà un seminario informativo riguardante le opportunità per l’offerta turistica per le persone sorde. La mostra Multisensoriale di opere in ferro forgiato dal titolo “E’ severamente vietato non toccare”, voluta fortemente e proposta dal maestro e autore Pippo Contarino, accompagnerà l’intera settimana di sensibilizzazione, e sarà supportata da sussidi multimediali che renderanno le opere accessibili anche ad un’utenza sorda.

Ambiente: sen. Mauro (FI), interrogazione parlamentare su causa civile tra famiglie gelesi e l’Eni

eni-gela“Dall’inchiesta condotta dal settimanale L’Espresso e pubblicata due giorni or sono, abbiamo appreso che nell’ambito di un procedimento civile promosso contro Eni da una ventina di famiglie gelesi, il collegio dei consulenti tecnici nominati dai giudici ha depositato una perizia che afferma l’esistenza del nesso eziologico, come mai prima, tra inquinamento ambientale e malformazioni. La relazione fornisce prove persuasive di una altamente probabile causa ambientale. Nonostante questa perizia, il procedimento per una composizione bonaria delle contrapposte ragioni si è concluso con un nulla di fatto. E ciò sebbene sia presumibile ritenere che il Tribunale che dovrà emettere la sentenza si uniformerà alle conclusioni della relazione del Collegio tecnico”. Questo l’antefatto dell’interrogazione urgente a risposta scritta presentata dal senatore di Forza Italia nel gruppo Grandi Autonomie e Libertà, Giovanni Mauro. “Sono cinque i quesiti rivolti al governo Renzi sul contenzioso giudiziario e sulla situazione ambientale di Gela: qual è la valutazione che i sig. Ministri intendono fornire sulle notizie riguardanti la perizia depositata dal collegio tecnico; quali azioni intendono mettere in campo affinché si proceda con maggiore celerità nel programma di bonifica del sito di Gela; se non ritengano opportuno verificare lo stato di attuazione del protocollo d’intesa stipulato tra Eni e la Regione Siciliana riguardante la riconversione green della raffineria di Gela; – se è intenzione del governo dire una parola chiara sulla vicenda delle tante malformazioni neonatali che si registrano ogni anno nel territorio di Gela;  se non ritenga opportuno il Ministro della Giustizia agire per imprimere la necessaria accelerazione ai procedimenti giudiziari aventi ad oggetto l’accertamento del diritto al risarcimento del danno”. “Con quest’ultimo quesito – conclude Giovanni Mauro – vorrei che chi è in attesa di una sentenza della magistratura avesse maggiori certezze di ricevere giustizia prima che il male causato dall’inquinamento ambientale lo strappi alla vita. Giro la domanda riguardante lo stato di attuazione del protocollo d’intesa tra la Regione e l’Eni anche al dipendente dell’Eni, già Sindaco di Gela, e oggi presidente della Regione Rosario Crocetta”.

Autismo, stanziato fondo di 5 milioni grazie al M5S

p10Dopo quasi un anno di battaglie in commissione Affari sociali e in Parlamento, il M5S è riuscito ad ottenere l’istituzione di un fondo per l’autismo di 5 milioni di euro a partire dal prossimo anno. L’emendamento originario, prevedeva l’istituzione di un fondo da 50 milioni di euro, che però lo stesso Governo aveva riformulato  demandandone la decisione alla discussione sulla Legge di Stabilità in corso e  ponendo una clausola legata alle “disposizioni vigenti” che prevedevano zero euro. Oggi, invece, incalzato su una questione delicatissima e dopo una settimana di  pressioni esercitate all’interno della commissione Bilancio, la maggioranza non ha potuto tirarsi indietro. “Siamo soddisfatti che il nostro  emendamento sia finalmente passato. Di certo non ci fermeremo qui, perché i fondi sono ancora insufficienti. Per il momento comunque ci godiamo il successo ottenuto a favore di tutte le persone affette da disturbi dello spettro autistico, dei loro familiari e delle associazioni. Ma continueremo a chiedere l’istituzione di un fondo ad hoc più consistente” – dicono i cinquestelle.


GLI AUGURI DI BUON NATALE DEL SINDACO PICCITTO AGLI ALUNNI DELLA SCUOLA ECCE HOMO

 

20151216_114256Il Sindaco Federico Piccitto si è incontrato con gli alunni che frequentano la scuola di Via Ecce Homo appartenente all’istituto comprensivo Vann’Antò, per porgere loro, anche a nome dell’Amministrazione Comunale, gli auguri di Buon Natale. Luogo inconsueto dell’incontro è stato il tratto di Via Roma nei pressi delle aiuole che sono state adottate dai giovani studenti della stessa scuola primaria che ha aderito all’iniziativa del Comune “Adotta un vaso”. Il Sindaco Piccitto ha colto l’occasione di questo incontro oltre che per lo scambio degli auguri in vista delle prossime festività natalizie, anche per ricordare ai piccoli cittadini l’importanza che deve essere data agli spazi pubblici della nostra città che devono essere considerati un bene comune da custodire e salvaguardare.

UNA CAMMINATA DI SOLIDARIETA’ PER LA RICERCA SULLA FIBROSI

 

fibrosi_cistica_banner-1024x573Con il patrocinio del Comune di Ragusa, si terrà il prossimo 23 dicembre, alle ore 18, una camminata di solidarietà tra le vie di Ragusa dal titolo “Nel mio passo il tuo respiro”, organizzata dalle associazioni “Amunì” e “Siemu a Peri” di Ragusa, in collaborazione con la delegazione di Vittoria, Ragusa e Catania 2 della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica onlus, l’Aiad e la Lilt di Ragusa . La manifestazione rientra nella campagna natalizia indetta dalla Fondazione Fibrosi Cistica in tutto il territorio nazionale per promuove attività divulgative e di sostegno a favore della ricerca su questa insidiosa malattia genetica.

M5S Sicilia: “Mozione, obiettivo raggiunto. Ncd e Mpa hanno gettato la maschera: sono maggioranza a tutti gli effetti”

imagesIl Movimento 5 stelle commenta l’esito della sfiducia a Crocetta, respinta, come previsto, “dal partito unico del Bostik”. “Non ci aspettavamo miracoli – dicono i deputati 5 Stelle – volevamo soltanto stanare gli ipocriti che predicano male e razzolano anche peggio. Crocetta oggi ha incassato quanto seminato in occasione della spartizione di poltrone e strapuntini, ora ha le mani libere per affossare quel che resta della Sicilia, mentre lui inneggia a successi che vede evidentemente solo lui. E’ la prova che vive nel mondo fantastico che gli ispirano le sue dotte letture, che oggi ha citato. Qualcuno lo riporti per terra prima che la Sicilia esali l’ultimo respiro. A lui ricordiamo che siamo a metà dicembre e che ancora non sì è vista nemmeno l’ombra del Bilancio e della Finanziaria. Come al solito cercheranno di recuperare con sedute notturne, fidando sui colpi di sonno per fare passare le loro solite magagne”. Dai deputati 5 Stelle anche una stilettata al Pd: “Assurdo – dicono – il discorso della Anselmo. Affermare che la mozione ha fatto perdere tempo è vergognoso, visto che proprio le eterne faide per le poltrone in casa del Pd ha paralizzato tutto per mesi e mesi, a dispetto delle grida di dolore che arrivavano da ogni parte dell’isola”.

Scroll To Top
Descargar musica