26-09-2017
Ti trovi qui: Home » Istruzione (pagina 10)

Archivio della categoria: Istruzione

Giornate dell’orientamento per la scelta universitaria

liceo scientificoSi svolgerà il 14 e 15 marzo 2013 l’annuale appuntamento con le Giornate dell’orientamento per la scelta universitaria, organizzato dal Liceo Scientifico E. Fermi di Ragusa. L’iniziativa offre agli studenti degli ultimi anni del corso di studi della scuola secondaria un’occasione di conoscenza diretta dei programmi formativi, delle strutture, dei servizi a supporto della didattica offerti dai vari Atenei. La finalità è quella di orientare gli studenti alla scelta del loro futuro universitario e professionale, offrendo loro, attraverso questa iniziativa, la possibilità di un confronto diretto con esperti, docenti e studenti universitari provenienti non soltanto dall’area siciliana, ma anche da quella nazionale. La manifestazione, che si svolgerà presso i locali del Liceo Fermi a Ragusa sarà articolata in due giornate con una differente programmazione. La prima giornata, giovedì 14 marzo, riservata agli studenti delle classi quarte e quinte del liceo, è dedicata all’approfondimento dei temi riguardanti l’orientamento universitario e l’inserimento nel mondo del lavoro, attraverso una serie di incontri con soggetti operanti nel campo della formazione e dell’economia. L’inizio delle attività è previsto per le 8,30. Il 15 Marzo è la giornata dedicata agli studenti di tutti gli istituti di scuola secondaria di secondo grado della provincia che potranno visitare gli stand allestiti dalle Facoltà degli Atenei presenti e potranno seguire le conferenze tenute dai docenti universitari. Anche il 15 marzo la giornata inizierà alle 8,30. L’iniziativa è coordinata dalla docente referente per lo orientamento, prof.ssa Agata Pisana, e dalla commissione per l’orientamento composta dalle prof.sse Maria Corallo, Lucia D’Angelo, Giusy Solarino e Anna Vicari.

Sopralluogo a Vittoria per l’apertura del corso dell’Alberghiero

1337870165_giovanni_scarsoIl commissario straordinario della Provincia regionale di Ragusa, Giovanni Scarso, ha effettuato mercoledì mattina un sopralluogo a Vittoria presso i locali dell’Istituto Professionale per il Commercio di via San Martino per verificare la fattibilità di poter ospitare nel plesso dell’Ipc anche la sezione dell’Alberghiero che dal prossimo anno scolastico è stata attivata a Vittoria con decreto del Miur. “Effettuando il sopralluogo col dirigente della Provincia responsabile dell’edilizia scolastica – ha detto Scarso – e col dirigente scolastico Salvatore Battaglia abbiamo potuto verificare che i locali ci sono e sono funzionali. Bisogna procedere soltanto a qualche intervento necessario per attivare ad esempio il servizio del metano e a procedere alla tinteggiatura dei locali ma nulla osta per l’apertura sin dal prossimo anno scolastico della sezione dell’Alberghiero di Vittoria. Le iscrizioni – ha dichiarato ancora il Commissario straordinario della Provincia regionale di Ragusa, Giovanni Scarso – sono quindi aperte e tutti gli studenti potranno formalizzarle in qualsiasi momento perché trattandosi di un nuovo indirizzo vi è la deroga ad accettarle sino all’apertura del nuovo anno scolastico”.


VISITA SCUOLA BUFALINO AI CARABINIERI DI VITTORIA

SONY DSCUna rappresentanza delle classi quinte elementari dell’Istituto Comprensivo “Gesualdo Bufalino” di Pedalino, diretta dal dirigente scolastico, prof.ssa Giovanna Campo, hanno visitato la sede della Compagnia Carabinieri di Vittoria di Via Garibaldi. Gli studenti hanno preso cognizione da vicino dei luoghi in cui si svolge la quotidiana attività dei Carabinieri. Sono state illustrate loro le dinamiche di funzionamento del pronto intervento, ovvero come viene gestita una chiamata al 112 da parte di un cittadino in difficoltà, nonché dell’apparato di prevenzione e repressione. Inoltre, gli studenti hanno appreso il funzionamento dei mezzi tecnici a disposizione dei Carabinieri per effettuare i rilievi foto-dattiloscopici, nonché dei loro mezzi per fronteggiare l’emergenza.

ALBERGHIERO A COMISO? IL SINDACO NICOSIA: “NO, MEGLIO A VITTORIA”

giuseppe nicosia sindaco 2011Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, ha scritto una lettera al sindaco di Comiso, Giuseppe Alfano, al dirigente scolastico dell’Ipsia, Salvatore Battaglia, e al commissario straordinario della Provincia Regionale di Ragusa, Giovanni Scarso, sull’istituzione del corso professionale per i Servizi enogastronomici e dell’ospitalità alberghiera. “Caro sindaco – si legge nella nota di Nicosia -, ti ringrazio per la disponibilità mostrata, nell’ottica della collaborazione tra enti limitrofi, mettendo a disposizione dell’istituendo corso professionale assegnato all’Ipsia di Vittoria i locali del Centro di eccellenza euromediterraneo ubicati all’interno dell’aeroporto di Comiso. Tuttavia, considerato che l’Istituto Professionale “Guglielmo Marconi” di Vittoria è dotato di locali idonei ad accogliere il nuovo corso di studi, ovvi motivi didattici impongono che un corso di studi ottenuto dall’Ipsia di Vittoria non possa che svolgersi nello stesso istituto – ha scritto nella nota il sindaco di Vittoria, Nicosia -. Proprio nell’ottica di collaborazione tra enti limitrofi, e per non gravare ancora sulle famiglie degli studenti pendolari del bacino ipparino frequentanti l’istituto alberghiero, non posso che riscontrare la tua nota, invitando la Provincia e il dirigente scolastico dell’Istituto Professionale ad avviare celermente tutte le procedure necessarie per avviare i nuovi corsi di studi già dal prossimo anno scolastico 2013-14, dando ampia informazione tra studenti e famiglie di questa nuova offerta formativa – ha scritto ancora Nicosia -. Quanto sopra è stato recentemente oggetto di mozione al consiglio comunale di Vittoria e in data odierna si costituirà presso questo municipio il tavolo tecnico operativo formato dai soggetti interessati”.

Vittoria, Nicosia: “chiediamo un incontro alla Regione per salvare il Liceo Scientifico e Classico”

giuseppe nicosiaMartedì 5, il sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia ha partecipato alla riunione del Consiglio d’istituto del Liceo Scientifico e Classico, convocato per studiare, assieme al commissario straordinario della Provincia regionale di Ragusa, Giovanni Scarso, una soluzione che possa evitare l’accorpamento della scuola al Liceo Mazzini, previsto dal piano di dimensionamento scolastico regionale. “Nonostante la logica dei numeri, che sta alla base del piano e che noi rifiutiamo perché non tiene conto delle specificità ha dichiarato il primo cittadino di Vittoria non vogliamo e non possiamo rassegnarci all’idea che una scuola prestigiosa come il Liceo Scientifico e Classico di Vittoria possa perdere la propria identità. Per questo chiederemo al più presto un incontro con l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione”.

A SCUOLA DI LEGALITA’

Giovedì mattina una rappresentanza delle quinte classi elementari dell’Istituto Comprensivo “Volta” diretta dal dirigente scolastico Francesco Raffo, ha visitato la sede della Compagnia Carabinieri di Vittoria. Agli studenti sono state illustrate le dinamiche di funzionamento del pronto intervento e dei mezzi tecnici a disposizione dei Carabinieri per effettuare i rilievi foto-dattiloscopici.

SONY DSC

 

“La cultura della legalità”: incontro con 100 alunni

Si è tenuto il quinto incontro sulla legalità presso l’Istituto Istruzione Superiore di secondo grado “G. Mazzini” (magistrale) di Vittoria, alla presenza di circa 100 studenti dell’età compresa tra il 16 e i 17 anni, l’età adolescenziale più critica e allo stesso più predisposta a recepire stimoli positivi. Il Comandante della Compagnia Carabinieri ha introdotto il significato di ordinamento giuridico soffermando l’attenzione sui tipi di leggi che esistono in Italia e delle conseguenze per chi non le rispetta, distinguendo tra sanzioni amministrative e pene. Successivamente ha illustrato ai ragazzi l’organizzazione dell’apparato di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria italiano, in modo da consentire loro di iniziare a prendere confidenza con le istituzioni e nello specifico con il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal Carabiniere e dalle altre Forze di Polizia. Nella parte centrale dell’incontro è stato affrontato il tema della droga, non tanto sotto il profilo dei danni che questa provoca alla salute, ma soprattutto sulle conseguenze amministrative e penali derivanti dall’uso delle sostanze stupefacenti, quindi della procedura di segnalazione al Prefetto, per i casi di uso personale, e dei provvedimenti di arresto per i casi di spaccio o detenzione ai fini di spaccio. E’ stata anche analizzata la recente interpretazione giurisprudenziale della Corte di Cassazione in merito al consumo di gruppo. Accenni sono stati fatti anche sulle conseguenze giuridiche derivanti dall’abuso di alcool e dal mancato rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale, tutti argomenti che hanno suscitato particolarmente l’attenzione dei ragazzi. Prossimo incontro nell’ambito del progetto è fissato per giovedì 8 presso l’Istituto Sciascia di Scoglitti.
SONY DSC

Modica, conferite dal Comune 55 cittadinanze onorarie

Non sono personaggi illustri o alti ufficiali, solo bambini e ragazzi. La cittadinanza onoraria del Comune di Modica è stata infatti conferita ai bambini e ai ragazzi di origine straniera nati o residenti in città e che frequentano le scuole dell’obbligo, anche quelle serali: istituto De Amicis, plesso S. Teresa, Istituto S.Marta, Istituto Piano del Gesù, Istituto Ciaceri, scuola infanzia Boccone del Povero, istituto Giacomo Albo, Istituto Poidomani – Falcone, Istituto comprensivo Centrale di Scicli e Istituto Giovanni XXIII. Una scelta di civiltà promossa dall’Unicef che aveva lanciato questa necessità storica e morale con la manifestazione “Nessuno è straniero”. “Il conferimento della cittadinanza vuole essere un gesto simbolico ma anche visibile e concreto per promuovere la riforma della legge italiana – ha dichiarato il sindaco di Modica Buscema – e porre fine così ad una discriminazione verso i bambini che nascono in Italia da genitori non cittadini così come quelli che vivono sin da piccoli sul territorio italiano”.
Consegna cittadinanza onoraria bambini e adulti

Il Commissario Scarso incontra il sindaco di Santa Croce

scarsoIl commissario straordinario della Provincia Giovanni Scarso ha ricevuto il sindaco di Santa Croce Camerina Franca Iurato mettendo fine ad una polemica dei giorni scorsi sul mancato confronto Provincia-Comune per alcune problematiche relative alla viabilità provinciale e alla sezione staccata dello Istituto Besta di Ragusa di Ragioneria. Nel corso del cordiale incontro sono state affrontate le criticità afferenti la s.p. n.60 Ragusa-Malavita dove ci sono tratti che necessiterebbero di essere ammodernati. E’ stato stabilito che nell’ambito delle risorse dell’Ente Provincia (umane, strumentali e finanziarie) si provvederà a mitigare i rischi nelle curve in prossimità dell’abitato con interventi di messa in sicurezza, mentre, per interventi più strutturali appare necessario la ricerca di fondi di finanziamento. Lo stesso ragionamento è stato portato avanti per la s.p. n. 36 Santa Croce-Marina di Ragusa, mentre, per i campi di franca iuratotennis di Caucana si è arrivati alla determinazione di verificare la possibilità di gestione da parte del Comune e di prendere una successiva decisione. Per le problematiche riguardanti la sezione staccata dell’Istituto Ragioneria ‘Fabio Besta’ di Ragusa si è convenuto che il comune di Santa Croce Camerina presenterà una proposta alla Provincia per verificare le soluzioni. 

VITTORIA, SCOLARESCA IN VISITA ALLA COMPAGNIA CARABINIERI

Proseguono gli incontri dei carabinieri con gli studenti. Giovedì mattina è toccato alle terze medie dell’Istituto Comprensivo “F. Traina”, sede ex G. Marconi Agli studenti sono stai illustrati le dinamiche di funzionamento del pronto intervento (come viene gestita una chiamata al 112 da parte di un cittadino in difficoltà) e l’apparato di prevenzione e repressione. Inoltre, hanno appreso il funzionamento dei mezzi tecnici a disposizione dei Carabinieri per effettuare i rilievi foto-dattiloscopici, nonché dei loro mezzi per fronteggiare l’emergenza.

SONY DSC

RAGUSA, GLI STAGES DEL LICEO G.B. VICO E DELLA CARITAS DIOCESANA

domenico leggioIl 1° marzo alle 11, presso l’aula magna del liceo G.B. Vico di Ragusa, si terrà la presentazione degli stages che, per l’ottavo anno consecutivo, la scuola organizza in collaborazione con la Caritas diocesana. Durante la presentazione verrà proiettato il video documentario “Atti e scene in luogo pubblico”, realizzato durante lo stage dello scorso anno scolastico dagli studenti e dal regista Giuseppe Tumino grazie all’APQ Giovani Creativi e consapevoli. Il filmato è il reportage di una ricerca sociale sulle condizioni del centro storico superiore di Ragusa. “Gli stages – dice Domenico Leggio, direttore della Caritas – offrono un’occasione di crescita per i ragazzi che frequentano il triennio delle superiori. Con gli stages hanno la possibilità di venire a contatto con operatori che vivono quotidianamente ciò che nello stage si approfondisce. I nostri non sono interventi accademici, ma coniugano la conoscenza con l’esperienza e questo – ha detto ancora Leggio – ha un riscontro positivo nel coinvolgimento dei ragazzi”. Sei le classi coinvolte che affronteranno argomenti sociali differenziati per annualità. Le quinte, il cui percorso è in atto in questi giorni, stanno esaminando i temi legati alla cooperazione sociale e alla progettazione in un percorso che le vede simulare la creazione di un ente del terzo settore e la stesura di un progetto operativo. Le classi quarte riceveranno una formazione sui meccanismi della comunicazione sociale e prepareranno un piano di comunicazione che verrà utilizzato dalla Caritas per le sue iniziative. Per le classi terze, al tradizionale progetto sul tema dell’intercultura si aggiunge la tematica della legalità e della cittadinanza che verrà affrontata sempre con dinamiche di tipo attivo.

PERCORSI DI LEGALITA’

Lunedì mattina si è tenuto il quarto incontro sulla legalità presso l’Istituto scolastico “Carducci”, con le terze classi, alla presenza di circa 60 studenti dell’età compresa tra il 16 e i 17 anni. Il Comandante della Compagnia di Vittoria, con il supporto del Comandante della Stazione Carabinieri di Comiso, ha introdotto il significato di ordinamento giuridico soffermando l’attenzione sui tipi di leggi che esistono in Italia e sulle conseguenze per chi non la rispetta, distinguendo tra sanzioni amministrative e pene. Successivamente ha illustrato ai ragazzi l’organizzazione dell’apparato di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria italiano, in modo da consentire loro di iniziare a prendere confidenza con le istituzioni e nello specifico con il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal “Carabiniere” e dalle altre Forze di Polizia. Nella parte centrale dell’incontro è stato affrontato il tema della droga, non tanto sotto il profilo dei danni che questa provoca alla salute, ma soprattutto l’attenzione è stata soffermata sulle conseguenze amministrative e penali derivanti dall’uso delle sostanze stupefacenti, quindi della procedura di segnalazione al Prefetto, per i casi di uso personale, e dei provvedimenti di arresto per i casi di spaccio o detenzione ai fini di spaccio.

SONY DSC

IL MIUR FINANZIA PROGETTI DEL “MAJORANA” DI RAGUSA

itis majoranaImportante finanziamento per l’Itis “Majorana” di Ragusa. L’istituto aveva presentato, per il triennio 2012-2013, i piani di intervento finalizzati alla riqualificazione degli edifici scolastici pubblici in relazione all’efficienza energetica, alla messa a norma degli impianti, all’abbattimento delle barriere architettoniche, alla dotazione di impianti sportivi e al miglioramento dell’attrattività degli spazi scolastici negli istituti di istruzione statali. Il Miur, dipartimento Programmazione direzione generale affari internazionali ha approvato tali progetti per un finanziamento pari a euro 744.332,70, a carico del Fondo sociale europeo-Fondo europeo di sviluppo regionale. L’Itis “Majorana” aveva elaborato i progetti partecipando al bando per lo Sviluppo sostenibile, il clima e l’energia. Il finanziamento consentirà la realizzazione dei progetti: “Energia dal sole”, “Rifacimento prospetti”, “Tracciatura campo di calcetto, tennis e pallacanestro”. Saranno dunque realizzati impianti fotovoltaici, ripristinate le facciate degli edifici di tutti i dipartimenti dell’istituto e verrà eseguita la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi dell’Itis di Ragusa.

VITTORIA E LA LEGALITA’

visita dai CarabinieriTerzo incontro sulla legalità per ragazzi delle sei calassi di terza media dell’Istituto “F. Traina” con il Comandante della Compagnia di Vittoria che ha introdotto il significato di ordinamento giuridico soffermando l’attenzione sui tipi di leggi che esistono in Italia e delle conseguenze per chi non le rispetta. Sono state sviscerate le caratteristiche del fenomeno del bullismo, analizzandone le conseguenze dal punto di vista penale e le modalità per segnalare ed arginare il problema. I danni causati dall’uso di sostanze stupefacenti e dell’alcool e l’importanza del rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale, sono stati gli argomenti conclusivi che hanno particolarmente suscitato l’attenzione dei ragazzi. Al termine della proiezione di un video sull’Arma dei Carabinieri e delle sue specialità, durante il “question time”, i ragazzi hanno approfittato per rivolgere al Comandante diverse domande di approfondimento e curiosità. L’appuntamento con i ragazzi del Traina è ora rinviato alla fine di febbraio quando visiteranno la sede della Compagnia Carabinieri di via Garibaldi dove osserveranno da vicino i locali dove si svolge la quotidiana attività dei Carabinieri. Il prossimo incontro nell’ambito del progetto è fissato per venerdì 22 febbraio presso l’Istituto Comprensivo “L. Sciascia” di Scoglitti.

SALVIAMO IL LICEO SCIENTIFICO DI VITTORIA

libri usati“La proposta di dimensionamento della rete scolastica ch’è sul tavolo dell’assessore regionale alla Pubblica Istruzione è una soluzione algebrica che non tiene conto delle tradizione delle istituzioni scolastiche e del ruolo che hanno esercitato sul piano culturale e formativo nelle realtà locali”. Sono le parole di Gianni Molè che lancia un appello per salvare il Liceo Scientifico. “L’idea di rendere il Liceo Stanislao Cannizzaro di Vittoria sezione staccata del Liceo Psicopedagogico Giuseppe Mazzini è fuori da ogni ragionamento e da ogni prospettiva futura di pianificazione dell’offerta formativa per Vittoria e per la provincia. E’ necessario – dice Gianni Molè rappresentante dei genitori di una terza classe – un tavolo tecnico tra le istituzioni scolastiche coordinato dal Commissario Straordinario della Provincia affinché si possa addivenire ad una soluzione condivisa per Vittoria senza penalizzare alcun istituto, e che una delegazione di studenti, genitori e docenti perori una soluzione davanti al presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta e all’assessore regionale alla Pubblica Istruzione che deve formulare la sua proposta al Miur. La proposta meno dolorosa e traumatica che non altera equilibri – scrive Gianni Molè – e non prevede sconvolgimenti è quella di accorpare la sezione staccata di Vittoria dell’Istituto Tecnico Agrario al Liceo Scientifico Canizzaro. Una soluzione che ha due risvolti positivi: da un lato si permette di salvare l’autonomia dello Scientifico e della sezione staccata del Classico e dall’altra la sezione dell’agrario non sarebbe più una sezione staccata dell’agrario di Scicli e avrebbe finalmente – scrive Gianni Molè – una dirigenza in loco. Non è tempo di tergiversazioni ma di azione e quindi è opportuno – conclude Gianni Molè – che amministratori pubblici, rappresentanti del mondo della scuola si attivino per salvare lo Scientifico di Vittoria che non può essere ridotto ad una sezione staccata solo per un mero calcolo algebrico”.

CORSO PER SOMMOZZATORE

uispIl fascino della scoperta del mondo sommerso è possibile grazie al Centro subacqueo Ibleo Blu diving, che organizza il corso per il conseguimento del brevetto di sommozzatore o di apnea. La sede operativa è presso la Piscina Comunale di Ragusa. I corsi Uisp lega attività subacquee Cmas insegnano a svolgere immersioni attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, con un test finale a domande e risposte. I livelli di apprendimento sono tre ed occorre svolgere più immersioni tra un livello e l’altro. Da quest’anno verrà inserito l’apprendimento delle manovre salva vita BLSD.

CORSI ECIPA

ecipaL’Ecipa Ragusa, ente di formazione della Cna, organizza un corso di formazione professionale per trasportatori su strada di cose per conto terzi da 1,5 a 3,5 T; un corso di preparazione agli esami di idoneità professionale per l’accesso alla professione di trasportatore di cose e viaggiatori; un corso per il conseguimento e il rinnovo del certificato di formazione professionale adr (base+ cisterna). I corsi si terranno a Ragusa presso la sede della Cna Centro direzionale di via Psaumida 38 con inizio nel mese di marzo 2013. Per informazioni ed iscrizioni, entro il mese di febbraio, rivolgersi alla Cna telefono 0932 686144\ 683016. Fax 0932 686151.

La giornata della Memoria all’Istituto Volta di Acate

istituto-voltaSabato 9 febbraio alle 11.20 presso la palestra dell’I.C. “A. Volta” di Acate, in via Agrigento, si svolgerà un recital prodotto dall’istituto con la collaborazione della Coop. Creatimondo e l’associazione Antonio De Curtis, per celebrare il giorno della memoria. All’iniziativa prenderanno parte l’attrice Tiziana Bellassai e un gruppo di attori di Comiso e di Acate che si alterneranno agli studenti. L’esecuzione delle musiche e dei canti è stata curata dalla prof Maria Grazia Mirabella, mentre l’attività di drammatizzazione degli studenti è stata curata dalla prof.ssa Graziella Pinnavaria. L’incontro propone un tema forte ed evocativo per rafforzare nelle giovani generazioni l’impegno contro ogni forma di discriminazione e di razzismo, per la costruzione di una società multiculturale e multietnica

LA VISIBILITÀ DELLA SCUOLA SUL TERRITORIO

Grazie allo spazio concesso dalla redazione di Insula Report parte la nuova avventura editoriale del Grillo News, il giornale della scuola Giovanni XXIII di Modica nella sua nuova versione on-line, rispondendo così ad una delle fondamentali esigenze che sta alla base di tutte le proposte educative di questa scuola: coniugare il raggiungimento del successo formativo di ogni alunno alle innovazioni culturali e  tecnologiche  del nostro secolo. In seguito alla proposta del nuovo Dirigente Scolastico professore Claudio Linguanti, gli insegnanti Scapellato e Galota si sono posti alla guida della redazione formata da vari ragazzi delle classi III e II. Le varie sezioni e rubriche del giornale troveranno il loro filo conduttore nel contesto cittadino e nella realtà socio-culturale attuale in cui si trovano immersi i giovani autori, nella vita dell’istituto e soprattutto nella vita di tutte le persone che ne fanno parte: alunni e insegnanti dei corsi mattutini, studenti e docenti del corso serale e del carcere, ex-allievi, studenti stranieri. Il giornale sarà visibile sul sito www.insulareport.it cliccando sul link Il Grillo News e verrà aggiornato settimanalmente fino alla fine dell’anno scolastico.grillo news

Susino: Si ad un istituto musicale

susinoIl sindaco di Scicli, Susino, insieme alla sua giunta ha deliberato l’adesione alla richiesta di attivazione di un corso ad indirizzo musicale presso l’istituto superiore Quintino Cataudella di Scicli. La proposta è del preside Enzo Giannone, che ha inoltrato domanda di attivazione del nuovo corso di studi presso l’assessorato regionale alla pubblica istruzione.

Scroll To Top
Descargar musica