03-10-2022
Ti trovi qui: Home » attualità » DOPO LA DENUNCIA DI UN CONSIGLIERE COMUNALE L’ASP DI RAGUSA RIPRISTINA IL PROGETTO A SOSTEGNO DEI DISTURBI SPETTRO AUTISTICO

17/02/2017 -

attualità/

DOPO LA DENUNCIA DI UN CONSIGLIERE COMUNALE L’ASP DI RAGUSA RIPRISTINA IL PROGETTO A SOSTEGNO DEI DISTURBI SPETTRO AUTISTICO

Il consigliere comunale Gianluca Morando (5)“Apprendiamo con soddisfazione che l’Asp di Ragusa ha accolto in maniera immediata la sollecitazione proveniente dal sottoscritto riguardo alla sospensione del progetto che interessa da vicino bambini e adolescenti con disturbi dirompenti del controllo e degli impulsi e della condotta”. Così il consigliere comunale del Movimento Civico Ibleo, Gianluca Morando, dopo che ieri aveva denunciato l’interruzione del servizio e dopo che questa mattina l’Asp ha comunicato di avere deliberato in proposito proprio in data odierna. “Ci sono, ovviamente, i tempi tecnici da espletare prima che il servizio possa ripartire – aggiunge Morando – la scadenza per l’invio delle domande per il reclutamento del personale è stata fissata per il 6 marzo, ma è positivo che siano stati accesi i riflettori sulla vicenda. Ringraziamo, dunque, l’Asp di Ragusa per avere accolto la sollecitazione del sottoscritto e auspichiamo che, per quanto concerne l’assistenza ai piccoli pazienti affetti da autismo, possa esserci sempre grande attenzione”.

 

 

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica