18-06-2018
Ti trovi qui: Home » Lamentela » Sospensione servizi scolastici in favore alunni non vedenti frequentanti la scuola dell’obbligo della provincia di Ragusa

13/02/2018 -

Lamentela/

Sospensione servizi scolastici in favore alunni non vedenti frequentanti la scuola dell’obbligo della provincia di Ragusa

uic logoLa sezione territoriale iblea dellUnione Italiana Ciechi denuncia che “con un tratto di penna dal mese di Gennaio 2018 e con atti amministrativi poco meditati il sostegno extrascolastico degli alunni minorati della vista frequentanti la scuola dell’obbligo è stato delegato ai singoli comuni, in corso d’anno scolastico, senza peraltro che gli uffici comunali medesimi preposti avessero nessuna preparazione e nessuna competenza in merito”. “Le famiglie – prosegue il presidente Uic Salvatore Albani – si sono trovate improvvisamente disorientate, sbigottite e danneggiate: da un giorno all’altro, contrariamente a quanto il Libero Consorzio Comunale aveva promesso, col nuovo anno gli operatori domiciliari dei servizi scolastici diretti agli alunni minorati della vista della scuola dell’obbligo non sono più in servizio, anche perché, con la sola eccezione del Comune di Comiso (???), gli altri Comuni interessati non hanno potuto né assicurare né garantire i servizi domiciliari extra-scolastici per incompetenza istituzionale e gestionale: in tutto ciò ovviamente i soggetti danneggiati sono gli alunni minorati della vista della scuola dell’obbligo che, in provincia di Ragusa, dal mese di gennaio 2018, non hanno più nessun tipo di sostegno scolastico. D’altra parte si ribadisce e si sottolinea che in atto nessun provvedimento legislativo vigente demanda ai Comuni specificatamente l’assistenza extra scolastica degli alunni disabili sensoriali”. L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ha cercato di rassicurare le famiglie, ma col passare dei giorni si è resa conto, con profonda amarezza, che nulla si muove e che forse solo una forma forte di protesta civile delle famiglie interessate può richiamare l’attenzione sulla gravità dell’accaduto.

Commenti chiusi.

Scroll To Top
Descargar musica