24-01-2019
Ti trovi qui: Home » Istruzione (pagina 3)

Archivio della categoria: Istruzione

Misure di Radon indoor a Ragusa effettuato dagli studenti del Liceo Scientifico Fermi

100_3681Gli studenti del Liceo Fermi di Ragusa hanno partecipato al progetto nazionale RadioLab dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare in collaborazione con il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Catania  effettuando misure di concentrazione di radon in alcune abitazioni di Ragusa. Il radon è un gas radioattivo emesso dal sottosuolo e dai materiali da costruzione; esso è particolarmente nocivo alla salute, se presente ad elevate concentrazione in ambienti indoor, e viene ritenuto la seconda causa di tumore ai polmoni dopo il fumo. Questa iniziativa ha  coinvolto 24 studenti di quarto e quinto anno, sotto la guida del prof. Concetto Gianino, in qualità di tutor del Liceo Fermi e la Dr.ssa Gabriella Mangano (tutor universitario). L’attività è un laboratorio di orientamento formativo, denominato “Orientafermi”, finanziato con i fondi strutturali europei. Fondamentale è stata la collaborazione con il Dr. Roberto Catalano dell’equipe del Laboratorio di Fisica dell’Ambiente, diretto dalla prof.ssa Immé del Dipartimento di Fisica e Astronomia di Catania. Il valore medio delle concentrazioni di radon trovato nelle 55 abitazioni monitorate a Ragusa è dell’ordine di 100 Bq/m3, maggiore rispetto al valore medio nazionale (circa 77 Bq/m3). I valori elevati riscontrati in un paio di casi potrebbero essere imputabili al fatto che le abitazioni sono state selezionate sulla base di uno studio preventivo che ha avuto l’obiettivo di individuare le possibili situazioni a rischio, quali ad esempio la presenza di faglie. Gli studenti, infatti, durante l’attività di ricerca hanno avuto un incontro preliminare con esperti degli enti locali per lo studio della morfologia e della struttura geologica di Ragusa al fine di individuare le zone dove posizionare i rivelatori. Occorre comunque puntualizzare che il valore medio nazionale è frutto di una misura effettuata nei primi anni novanta dall’Enea e dall’Istituto Superiore di Sanità, con un campione decisamente piccolo e che non ha interessato alcune regioni, tra cui la Sicilia. Per tale motivo l’INFN ha lanciato da diversi anni azioni finalizzate alla misura del radon nelle abitazioni condotta da studenti di scuole superiori. Questa è solo la prima fase di questa misura, attualmente sono posizionati altri 67 rivelatori in altrettante abitazioni per misurare la concentrazione di radon nei mesi invernali e operare un confronto con la misura precedente in modo da formulare delle ipotesi sulla diffusione di questo gas.

OPEN DAY ALLO SCIENTIFICO DI RAGUSA

open day fermiDomenica 8 febbraio dalle ore 9,30 il Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Ragusa si presenta invitando i giovani studenti di terza media e i loro genitori all’Open Day per far conoscere la proposta didattica in previsione dell’iscrizione per l’anno scolastico 2015/16. Il “Fermi” ha tre indirizzi di studio: nuovo ordinamento, opzioni scienze applicate e liceo scientifico opzione sportivo.

Come evitare i rischi e i pericoli del web?  

lions modica polizia postale

A spiegarlo alle terze classi dell’istituto tecnico Archimede di Modica è stata la polizia postale di Ragusa assieme al Lions Club di Modica. Oltre cento alunni per quasi due ore hanno ascoltato la conferenza tenuta dal sovrintendente Giorgio Carpenzano e dall’assistente capo Giambattista Cascone sulle trappole di facebook e ask.sm, i falsi profili, il cyberbullismo ed i rischi da evitare per non cadere nella ludopatia. Sono stati proiettati dei video realizzati dalla Polizia di Stato per la prevenzione dei crimini sul web in quanto ci sono sul web persone pronte ad approfittare dell’ingenuità dei giovani per ingannarli. Numerose le domande degli alunni che hanno mostrato molto interesse per le informazioni rese dagli specialisti della Polizia che sono impegnati nel reprimere reati informatici e la pedopornografia. Gli obiettivi della conferenza sono stati presentati dal dirigente scolastico dell’istituto tecnico Archimede Rosolino Balistrieri e dal presidente del Lions di Modica Giuseppe Walter Buscema. Il Lions Club di Modica ha organizzato l’evento nelle scuole nell’ambito del service nazionale “Help emergenza lavoro, ludopatia, sovraindebitamento e usura”.

Mai fermi sul territorio

liceo scientifico enrico fermi ragusa

Nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro denominato “Mai fermi sul territorio 2014” promosso dalla Camera di Commercio di Ragusa sul tema della internazionalizzazione del lavoro e realizzato dal Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Ragusa, in collaborazione con la Coldiretti, la Confederazione Nazionale Artigianato e la Confindustria, si terrà venerdì 19 dicembre, dalle ore 9:15 alle ore 13:15, nell’auditorium del Liceo una manifestazione conclusiva con report di tutte le attività svolte. La manifestazione prevede la presenza dei Dirigenti degli Enti suddetti, del Dirigente Scolastico prof. Francesco Musarra e della tutor del progetto prof.ssa Agata Pisana. Gli alunni stagisti riferiranno ai compagni del triennio attraverso relazioni, filmati ed interviste sulla loro esperienza di partecipazione a convegni, visite guidate e attività di affiancamento nel lavoro. Ad essi saranno anche consegnati gli attestati di partecipazione.

PREMIO “SIMONE CAVARRA”  

DSCF0013

Sabato 29 novembre, alle 9,30, presso l’Aula Magna dell’Istituto Statale per Geometri “R. Gagliardi” di Viale dei Platani, a Ragusa, durante l’Assemblea degli studenti, si terrà la Cerimonia di premiazione, della nona edizione della borsa di studio “Premio Simone Cavarra” , riservata agli studenti, del 2°, 3° e 4° anno, dell’Istituto Magistrale “G. Vico” di Ragusa. La borsa di La Borsa di studio mira a premiare lo studente più meritevole per la qualità dei risultati conseguiti nel corso del precedente anno scolastico. E’ stata istituita dalla famiglia Cavarra, nel 2006, per ricordare la figura di Simone, giovane studente universitario prematuramente scomparso. Simone era un giovane innamorato della cultura e sensibile ad una qualità della vita “altra” rispetto a quella comunemente accettata. Esprimeva la sua visione della vita in componimenti poetici, per lo più inediti, ritrovati postumi nei suoi quaderni o pubblicati sui Forum online della Facoltà di Lettere e Filosofia (“Astratti Furori ”, “Marforio”) dove Simone, o meglio Orfeo, esprimeva il suo punto di vista. Alunno sensibile e appassionato lettore dopo aver concluso gli studi presso l’Istituto Magistrale “G. B. Vico” di Ragusa frequentò dapprima la Facoltà di Lettere e Filosofia a Catania dove conobbe il prof. Di Grado e fece parte insieme ad altri studenti del Forum “Astratti Furori ” e successivamente la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere a Ragusa, seguendo con passione ed interesse le lezioni della prof.ssa Arcara. Lascia un’interessante raccolta di libri e una discografia a testimonianza della sua passione per la letteratura e la musica. Per l’anno scolastico 2013/14, la commissione dei docenti presieduta dal Vice Preside Prof. Enzo Carfì, ha verificato che hanno diritto alla Borsa di Studio – “Premio Simone Cavarra” ben 4 studentesse a pari merito avendo riportato lo stesso voto. La Famiglia Cavarra, non volendo venire meno allo spirito per cui è stata istituita la borsa di studio e grazie al contributo dell’Endas, di cui Simone era Dirigente Regionale, che ha accettato di condividere l’iniziativa, ha comunicato al Prof. Carfì che è stata raddoppiata la somma della Borsa di Studio e che l’importo totale sarà suddiviso a tutte e quattro le studentesse meritevoli.

 

CULTURA DELLA LEGALITA’  

foto 1

Anche per l’anno scolastico 2014/2015 la Compagnia Carabinieri di Vittoria, nell’ambito del progetto “Cultura della legalità”, ha organizzato una serie di incontri con gli studenti delle scuole medie superiori e inferiori presenti nel territorio della giurisdizione, comprendente i Comuni, oltre che di Vittoria, anche di Comiso, Chiaramonte Gulfi e Acate. In particolare, nella mattinata di martedì, a Vittoria, il Comandante della Compagnia Carabinieri, Ten. Daniele Plebani, ha incontrato il dirigente scolastico, i professori e gli alunni delle classi 5^ elementari del IV Circolo “G. Rodari” e “SS Rosario”: nell’occasione si è iniziato a trattare il tema della legalità, facendo comprendere il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal Carabiniere, con la proiezione di un video illustrativo delle funzioni dei Reparti dell’Arma dislocati su tutto il territorio nazionale. L’incontro di martedì è il primo di una serie, che vedranno protagonisti gli alunni delle 5^ elementari, nei quali verranno trattate vari temi, soprattutto quelli legati al bullismo e al cyberbullismo, nonché quelli afferenti i pericoli derivanti dall’uso di internet e dei social network.

CULTURA DELLA LEGALITA’ AD ACATE

scuola AcateAnche per l’anno scolastico 2014/2015 la Compagnia Carabinieri di Vittoria ha organizzato una serie di incontri con gli studenti delle scuole medie superiori e inferiori di Vittoria, Comiso, Chiaramonte Gulfi e Acate. Venerdì mattina ad Acate, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Vittoria, Ten. Daniele Plebani, ha incontrato i professori e gli alunni delle classi 5’ elementari dell’Istituto Comprensivo “Cap. Puglisi”: si è trattato il tema della legalità, facendo comprendere il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal Carabiniere, con la proiezione di un video illustrativo delle funzioni dei Reparti dell’Arma dislocati su tutto il territorio nazionale. L’occasione è stato un momento di condivisione e di sensibilizzazione su tematiche di stretta attualità, facendo riferimento soprattutto agli episodi di vita vissuta quotidianamente dagli alunni, che numerosi sono intervenuti con propri interventi e con domande. L’incontro di venerdì è il primo di una serie, che vedranno protagonisti gli alunni delle 5’ elementari, nei quali verranno trattate vari temi, soprattutto quelli legati al bullismo e al cyberbullismo, nonché quelli afferenti i pericoli derivanti dall’uso di internet e dei social network.

RAGUSA, SCUOLA BERLINGUER: FIRMATO IL CONTRATTO PER IL COMPLETAMENTO DELL’AUDITORIUM

Firmato  negli uffici di presidenza del plesso Blangiardo dell’Istituto Comprensivo Berlinguer, ubicato nell’omonima strada, il contratto relativo ai lavori di completamento  dell’auditorium della scuola che è stata realizzata alla fine degli anni ottanta. A sottoscrivere l’atto sono stati la Dirigente dell’Istituto Comprensivo Berlinguer, Ornella Campo, e Andrea Carfì, rappresentante dell’Impresa  Consorzio Artigiani Romagnolo, che si è aggiudicata i lavori per un importo complessivo di € 203.290,00. Alla stipula del contratto sono stati presenti anche il Sindaco Federico Piccitto, l’Assessore alla Pubblica istruzione Salvatore Martorana, e Giuseppe Massari, rappresentante dell’ Area Iblea srl, società che fa capo al Consorzio aggiudicatario dell’opera pubblica. Entro 120 giorni di tempo dalla consegna dei lavori, che avverrà tra qualche settimana, l’impresa dovrà realizzare l’impermeabilizzazione del soffitto, gli impianti idrico, elettrico e termico, i serramenti, le porte interne, la pavimentazione e procedere al montaggio di un servoscala.

Vittoria, la Polizia a scuola con Cittadinanzattiva

scuolaOrganizzato dalla presidente di Cittadinanzattiva onlus, sezione di Vittoria, professoressa Anna Chiaramonte, accompagnata da alcuni membri del direttivo ed ospitati in aula magna dal preside dell’Istituto Comprensivo “F. Traina”, professore Carmelo La Porta, la settimana scorsa, la Polizia di Vittoria, con il dirigente Rosario Amarù e una rappresentanza di agenti, ha incontrato gli alunni di terza media della Scuola G. Marconi di Vittoria. Il preside, dopo il messaggio di benvenuto ha introdotto il tema dell’incontro citando un pensiero del giudice Antonino Caponnetto, poi ha ceduto la parola alla prof. Chiaramonte, alfiere dell’iniziativa, che ha illustrato tutte i campi che vedono impegnati Cittadinanzattiva a tutela degli interessi dei cittadini e delle parti più deboli. Poi la parola alla Polizia che ha intrattenuto i ragazzi con un filmato di circa 15 minuti che ha illustrato tutti i settori di attività e le articolazioni in cui operano gli uomini e le donne della Polizia di Stato. Il messaggio fondamentale veicolato dalle immagini è stato quello che al centro di tutto l’operato della Polizia c’è il cittadino; attorno ad esso, ed al suo servizio la Polizia di Stato svolge i compiti istituzionali. Parte del messaggio multimediale è stato caratterizzato da alcuni consigli ai ragazzi, per metterli al corrente dei pericoli di un uso “troppo disinvolto” ed incontrollato di internet. Al termine della presentazione è stato dato ampio spazio al “question time”.

Università della Tre Età

downloadMercoledì 5 novembre alle ore 17,00 presso la sala Avis Rosario Digrandi, in Via della Solidarietà a Ragusa, per l’inaugurazione dell’anno Accademico, il Professore Francesco Raniolo parlerà su “Crisi economica e sistema dei partiti l’Italia e l’Europa del sud “. Presso il Salone Teologico del Palazzo Vescovile, in via Roma 105 a Ragusa, si terranno gli altri incontri, il mercoledì alle ore 16,30. Questo il programma: 12 novembre, “Le stelle: nascita evoluzione e morte”,   Professore Luciano Leonardi; 19 novembre, “Palazzi e catoi” , Professore Nino Cirnigliaro; 26 novembre, “L’architettura del ‘700 negli Iblei“, Professoressa Gaudenzia Flaccavento ; 3 dicembre, “Fegotto: Terra di baroni“, Dottoressa Elena Berretta; 10 dicembre, “Guarire il cuore con il cibo“, Dottore Salvatore Burrafato; 17 dicembre, “La poesia”, Professore Francesco Licitra.

INSEGNANTI STRANIERI DEL PROGETTO COMENIUS RICEVUTI DAL SINDACO PICCITTO

DSCF9189Il Sindaco Federico Piccitto ha ricevuto al Comune una delegazione di insegnanti stranieri provenienti dal Regno Unito, Polonia, Islanda, Danimarca (Groenlandia), Spagna (isole Canarie),  Grecia (Creta), Cipro, Francia (Guadalupe), Lituania, partner, assieme al Circolo Didattico Palazzello, del progetto di partenariato scolastico multilaterale Comenius  “Once upon an island”. La scuola Palazzello  già negli anni scorsi  è stata partner di progetti in cui sono state coinvolte diverse scuole europee al fine di migliorare la qualità dell’istruzione promuovendo l’apprendimento delle lingue straniere e la mobilità degli insegnanti. Il progetto “Once upon an island”, nasce come partenariato tra le scuole di piccole e grandi isole di tutta l’Europa e si concentra sullo sviluppo di competenze linguistiche quali l’alfabetizzazione di base, la lettura e la scrittura coinvolgendo anche i bambini diversamente abili e promuovendo l’integrazione sociale degli immigrati e delle loro famiglie. Il Comune di Ragusa ha ritenuto opportuno venire incontro alle esigenze organizzative del Circolo Didattico Palazzello mettendo a disposizione degli ospiti  che si fermeranno a Ragusa fino a domenica, due scuolabus al fine di facilitare i diversi spostamenti. Nel corso dell’incontro al Comune il primo cittadino ha dato il benvenuto ai docenti  accompagnati dalla dirigente scolastica del Circolo didattico Palazzello, Daniela Piccitto e dalla referente del progetto della stessa scuola, insegnante Agata Priolo. Augurando un buon soggiorno in città il Sindaco Piccitto ha, tra l’altro, invitato gli stessi ad assistere agli spettacoli degli artisti di strada di “Ibla Buskers che da venerdì a domenica animeranno gli angoli più suggestivi del centro storico di Ibla. Prima dell’incontro al Comune la comitiva ha effettuato una visita nei saloni della Prefettura per ammirare gli affreschi di Duilio Cambellotti.

Ragusa, riaprono gli asili nido

asilo nidoLunedì mattina, in occasione dell’avvio delle attività degli asili nido comunali, il Sindaco Federico Piccitto si è recato in visita presso la struttura “San Giovanni” di Via Ecce Homo. Il primo cittadino, accompagnato dall’Assessore ai servizi sociali e politiche per la famiglia, Flavio Brafa e dalla dirigente comunale del Settore servizi sociali, politiche educative ed asili nido, Arianna Guarnieri, si è incontrato con la coordinatrice Bianca Chiavola e le educatrici dell’asilo nido comunale a cui ha augurato buon lavoro assicurando nel contempo la disponibilità dell’Amministrazione a sostenere un servizio così delicato che richiede cura ed attenzione. Intanto il Sindaco Federico Piccitto inizierà nei prossimi giorni un giro di visite presso le scuole elementari e medie per incontrarsi con dirigenti, personale docente e non docente, e portare il saluto dell’Amministrazione agli studenti che da oggi, in occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico, sono tornati tra i banchi dei diversi istituti cittadini.

Consegnata per fini didattici all’Istituto Fermi di Vittoria l’azienda agricola di contrada Perciata

istituto-fermi-vittoria_bA seguito di atto deliberativo del Commissario Straordinario della Provincia di Ragusa Carmela Floreno, sono stati consegnati all’Itcg i locali e i terreni dell’azienda agraria di Vittoria. Nei mesi scorsi il Dirigente scolastico del “Fermi” aveva chiesto alla Provincia l’assegnazione e l’utilizzo gratuito dei terreni e dei beni mobili e immobili di contrada Perciata, di proprietà dell’Ente,  per un più consono espletamento delle attività didattiche proprie dell’istituto agrario in modo che quest’ultimo potesse disporre di un’azienda agraria al fine di sperimentare e rendere fruibile agli studenti il piano dell’offerta formativa nella parte che obbliga a formare e a far esercitare gli alunni nelle mansioni proprie del perito agrario. L’azienda agraria di contrada Perciata, a suo tempo costruita proprio per ospitare l’Istituto Tecnico Agrario di Vittoria, era sede del Centro di Ricerca Ibleo.

GIOVANI ARTISTI PER L’ARMA

SONY DSCIl Comandante della Compagnia Carabinieri di Vittoria, Capitano Francesco Soricelli ha consegnato agli alunni dell’Istituto d’Arte “Salvatore Fiume” di Comiso un attestato di partecipazione per il concorso artistico indetto a livello nazionale in occasione della ricorrenza del Bicentenario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. E’ stato un breve ma significativo momento di raccoglimento con i 15 studenti che si sono cimentati nelle cinque categorie (pittorica, plastiche, grafiche, design/progetto e multimediali), ai quali è stato riconosciuto l’impegno profuso per la partecipazione al concorso, alla presenza dei docenti referenti del concorso, Prof.sse Giusy Guastella e Natascia Lo Nigro e Prof. Filippo Campanella nonchè del Dirigente Scolastico dell’Istituto “G. Carducci” Dott. Caterina Giudice, alla quale è stato consegnato un attestato di partecipazione indirizzato all’Istituto che rappresenta la massima espressione di formazione artistica nel territorio ipparino. Le opere d’arte presentate dagli alunni sono ora parte integrante del patrimonio artistico dell’Arma dei Carabinieri e verosimilmente verranno conservate in appositi spazi allestiti all’interno della Compagnia Carabinieri di Vittoria.

 

RECLUTAMENTO ESPERTI DI MADRELINGUA PER DOCENZA

logotraspL’Istituto Magistrale Statale G. B. Vico di Ragusa ricerca per l’attivazione di 2 moduli relativi al Programma Operativo Nazionale 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. CODICE C-1-FSE-2014-513 Obiettivo C-1 (Rivolto agli alunni) Esperti Madrelingua Inglese e Spagnola. Sono indispensabili competenze informatiche specifiche. Gli interessati potranno prendere visione del bando e dei criteri di selezione e della modulistica richiesta presso la sezione PON “Bandi FSE ” del sito WEB dell’Istituto http://www.istitutovicoragusa.gov.it – Il 15 luglio 2014 è il termine ultimo per la presentazione delle istanze da indirizzare al Dirigente Scolastico dell’Istituto Magistrale “G.B. Vico”.

FUKSAS A RAGUSA PER PARLARE DI FUTURO URBANISTICO ED ARCHITETTONICO DEL TERRITORIO IBLEO

fuksasMassimiliano Fuksas, architetto di fama internazionale, mercoledì 2 luglio alle 21 in Piazza San Giovanni terrà una Lectio magistralis a cui sono stati invitati gli studenti delle facoltà di Architettura di Palermo, Siracusa ed Enna e gli ordini professionali. Dopo il saluto ai partecipanti all’incontro da parte del Sindaco, Federico Piccitto e dell’Assessore all’urbanistica e centri storici, Giuseppe Dimartino, l’intervento dell’illustre relatore, sarà preceduto da un introduzione del prof. Archittetto Maurizio Oddo, Presidente della Corso di laurea in Architettura dell’Università degli Studi “Kore” di Enna.

FESTA DEI DIRITTI DEI BAMBINI

asilo nidoL’asilo Nido Comunale Ex Onmi di via Carducci, a Ragusa, ha organizzato per la giornata del 26 giugno la “Festa dei diritti dei bambini e delle bambine”, che si svolgerà presso lo spazio interno antistante l’ingresso all’Asilo, con inizio alle ore 18,30. Il programma prevede una rappresentazione sul tema dei diritti dei bambini (diritto all’ascolto, diritto a sporcarsi, diritto agli spazi aperti, diritto alle sfumature). Protagonisti saranno i bambini e i loro genitori.

 

Festa di fine anno all’asilo nido di Via Scevola a Modica

Foto di gruppo asilo nido comunale con assessore FloridiaL’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Modica, Rita Floridia, ha consegnato dei diplomi ai bambini che, compiendo i tre anni, lasciano l’asilo e degli attestati alle otto educatrici dell’asilo che hanno frequentato il corso per “Esecutore manovre di disostruzione pediatrica” promosso dalla Croce Rossa Italiana. “Lo svolgimento del corso, unico in provincia in un asilo nido, fornisce un ulteriore professionalizzazione delle nostre educatrici che, commenta l’assessore Rita Floridia, sapranno come affrontare un momento delicato e critico per i bimbi con manovre di disostruzione di cui potrebbero, speriamo mai, avere di bisogno”. Alla ripresa delle attività il corso di “esecutore di manovre di disostruzione pediatrica” sarà allargato ai genitori e quanti vivono quotidianamente a contatto con i bambini.

NARRATU’ AL GEOMETRA DI RAGUSA

La Direzione Didattica “Paolo Vetri” di Ragusa comunica che, lunedì 9 giugno alle ore 17.30 presso l’Auditorium dell’Istituto Tecnico per Geometri “R.Gagliardi”, in Viale del Platani 180 a Ragusa, avrà luogo la cerimonia di premiazione della XVI edizione del Concorso letterario e giornalistico “Narratù”, rivolto agli alunni delle  scuole primarie e secondarie di primo grado di Ragusa. Saranno presenti i componenti della commissione:  Giovanna Criscione (Dirigente Tecnico USR Sicilia), Salvatore Fava (editore), Valeria Iacono (scrittrice),  Michele Arezzo (scrittore), Giovannella Galliano (giornalista).

L’Istituto “Verga” di Modica vince il Concorso Nazionale “La musica contro lo sfruttamento minorile”

verga di modicaIl concorso, a cui hanno partecipato 55 scuole secondarie di II grado, prevedeva la realizzazione di un video (uno spot, un cortometraggio, un documentario-inchiesta) sul tema. Gli studenti degli indirizzi Liceo musicale e Liceo delle Scienze umane dell’Istituto “G. Verga” di Modica, guidati dal Dirigente scolastico Prof. Alberto Moltisanti, hanno partecipato con uno spot dal titolo “Alt!” che è stato eletto vincitore dalla giuria tecnica del concorso che ha stabilito un ex equo con l’opera proposta dall’IIS “G. Bruno – R. Franchetti” di Mestre. Il gioco, e in particolare il gioco con i suoni, è stata la chiave con cui gli studenti dell’Istituto “G. Verga” hanno affrontato il tema dello sfruttamento del lavoro minorile e i suoi risvolti drammatici proponendo un lavoro di sound design che insiste sulla forza creatrice del bambino che, con la sua fantasia, fa “suonare” gli oggetti che lo circondano mettendo insieme i suoni del gioco e i suoni del lavoro. Lo spot ha ricevuto apprezzamenti sinceri nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta sabato 31 maggio nella prestigiosa sala Petrassi dell’Auditorium Parco della musica di Roma a cui ha partecipato una piccola delegazione di studenti accompagnata dal Professore Gabriele Cappellani che, insieme al Professore Giovanni Spadola e alla Professoressa Rachele Parisi, ha seguito gli studenti in questo percorso educativo. Durante la cerimonia sono stati proiettati i video vincitori del concorso ed è stata messo in scena il melologo “Non può bastare un sogno” del compositore Paolo Marzocchi che ha diretto l’Orchestra formata dagli studenti del Liceo “Farnesina” e da musicisti professionisti. La cerimonia si è svolta alla presenza del Direttore Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione dottoressa Giovanna Boda, della professoressa Olga Olivieri, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico e Musicale “Farnesina” di Roma, scuola capofila del progetto, dei rappresentanti dell’ILO Luigi Cal e Maria Gabriella Lay, e dei rappresentanti del MED Luciano Mele ed Emanuela Fanelli. Lo spot dell’Istituto “G. Verga” sarà proiettato il 12 giugno prossimo in occasione degli eventi organizzati per la Giornata Mondiale contro il lavoro Minorile a Milano presso la Villa Clerici e a Pesaro a conclusione del concerto della Filarmonica Gioacchino Rossini, diretta da Carlo Tenan, che si terrà nella Chiesa dell’Annunziata. Un nuovo appuntamento attende gli studenti dell’Istituto “G. Verga” e il loro spot a ottobre, questa volta a Bruxelles. Del video è già stata realizzata una versione in inglese che l’Organizzazione Internazionale del lavoro diffonderà attraverso i suoi canali di comunicazione.

Scroll To Top
Descargar musica