14-12-2018
Ti trovi qui: Home » Sport (pagina 10)

Archivio della categoria: Sport

PASSALACQUA, RAGUSA NON BRILLA MA VINCE

consolini-3Ragusa non brilla ma vince contro Namur nella prima di ritorno del girone E di Eucorup. La squadra di coach Lambruschi, quando mancano due partite al termine di questa prima fase della competizione europea, si trova in testa alla classifica con 7 punti insieme al Nymburk, segue Nantes a quota 6 e Namur con quattro punti (prendono due punti le squadre che vincono e un punto le perdenti). Il tecnico biancoverde ha fatto esordire in Europa Giulia Bongiorno (classe 2000 e componente della formazione che disputa serie B e under 18). Match sempre in vantaggio da parte della formazione di casa che però non ha saputo mai chiuderla. Le belghe sono infatti restate attaccate alla partita per tutti i 40 minuti, chiudendo con una tripla a qualche secondo dalla fine, che ha fissato il risultato finale sul 59-56. Al termine della partita, soddisfatto della vittoria ma certamente non della prestazione coach Lambruschi. Ed ora la sfida con le partenopee di Nino Molino in programma domenica alle 18,00 al Palaminardi di Ragusa. Mercoledì 7 dicembre, invece, la penultima sfida del girone E di Eurocup a Nantes, che potrebbe già diventare determinante in chiave qualificazione.

 

Premio Padua, atleta dell’anno 2016. Tre gli atleti in corsa: Chessari, Di Franco e Failla

salvatorepadua1Si è ristretta a tre atleti la‘griglia per individuare il vincitore dell’edizione 2016 del premio Salvatore Padua. La rinnovata commissione ha scremato l’elenco delle segnalazioni e delle proposte per scegliere l’atleta dell’anno. Dopo un’attenta disamina delle candidature ha deciso di restringere il campo a tre atleti: Gaetano Di Franco, velocista di Vittoria e campione italiano nei 200 metri agli assoluti di società; il cestista Roberto Chessari di Ragusa, guardia della Pegaso Ragusa e campione d’Italia under 16 nonché convocato in azzurro con la nazionale di categoria e il rugbista Francesco Failla dell’Audax Ragusa. Il premio Padua promuove dal 1968 questa manifeatazione per ricordare la figura del compianto Salvatore, prematuramente scomparso. E’ stato altresì deciso di istituire il premio Csen da assegnare agli atleti di danza che si sono particolarmente distinti in questa stagione e in campo vi sono le candidature di Asia Calabrese, Gaetano Arancio e Rosario Cilia. La commissione, infine, ha fissato per il 20 dicembre alle ore 18 nella sala convegni del Palazzo della Provincia la cerimonia di consegna del 49° premio Padua.

 

 

E’ TEMPO DI EUROCUP. QUESTO GIOVEDI’ AL PALAMINARDI DI SCENA NAMUR

squadra-2E’ nuovamente tempo di Europa. Tutto pronto al PalaMinardi di Ragusa per il match di questo giovedì sera (palla a due alle 20,30) tra Passalacqua Ragusa e Namur, gara valida come quarta giornata del girone E di Eurocup. Le due squadre tornano una di fronte all’altra dopo il primo incontro del girone, che le biancoverdi di coach Lambruschi si erano aggiudicate a domicilio con il punteggio di 43-64. In classifica, la formazione ragusana si trova in testa insieme a Nymburk e Nantes con 5 punti in tre partite (si assegnano due punti alle vincenti ed un punto alla squadra che esce sconfitta), mentre l’avversario di domani sera ha tre punti avendo perso tutte le partite fin qui disputate. Sarà di fondamentale importanza, per il passaggio del turno, non perdere l’occasione di battere le belghe per la seconda volta, sfruttando l’ultimo incontro casalingo del girone, dato che poi ci saranno da incontrare Nymburk e Nantes fuori casa.  Domenica prossima, la Passalacqua sarà di scena ancora in casa contro Napoli in campionato.

BELLA VITTORIA DELL’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA SUL DIFFICILE CAMPO DEL CUS PALERMO

andrea-licitra-pallamano-ragusa-edizione-2016-2017-4L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa si è imposta sul campo del Cus Palermo con il punteggio di 19-16 quando tutto lasciava presagire che sarebbe stata una dura trasferta. Il fatto di essere in pochi, inoltre, considerate le numerose assenze, di sicuro non ha semplificato la vita al sette allenato da Salvatore Russo. Il primo tempo finisce con il risultato di 8 a 8. Segno di retroguardie molto aggressive e che non hanno lasciato spazio alle incursioni avversarie. Nel secondo tempo i cartellini gialli e i due minuti di sospensione fioccano a volontà. Ad un certo punto i ragusani si ritrovano con due giocatori in meno ma non è certo questo a fermarli. La difesa serrata e le ottime parate del portiere Javier Anzaldo chiudono definitivamente una possibile rimonta dei palermitani. Ottima la prestazione dell’ala sinistra Giorgio Raniolo che mette a segno 6 reti e che in attacco non si è certo risparmiato. “E’ stata davvero una bella impresa – sottolinea il presidente Giuseppe Girasa – perché non ci aspettavamo una risposta del genere sul campo dai nostri ragazzi che hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo e hanno dimostrato in pieno tutta la loro verve agonistica”.

Ragusa esce sconfitta da Schio

lambruschi-1La Passalacqua Ragusa resiste tre quarti, poi non segna più e Schio si aggiudica l’incontro, lasciando la squadra di Lambruschi a con 8 punti su altrettante partite, al sesto posto della classifica. Buono l’approccio alla gara da parte delle biancoverdi, che nei primi tre quarti hanno tenuto botta alle padrone di casa, in un match dalla grande intensità e sempre all’insegna dell’equilibrio. Poi in casa ragusana si è spenta la luce e Sottana e compagne hanno preso il largo. Appena quattro i punti segnati nel quarto periodo da Ragusa (compresa una tripla di Vanloo a giochi praticamente finiti). “Come l’anno scorso con Brunson, anche Ndour ha ricevuto lo stesso trattamento – dice coach Gianni Lambruschi – e non è stato possibile utilizzarla al meglio, tra l’altro stava facendo molto bene in attacco risultando in quel momento uno dei nostri terminali migliori. Nicholls invece ha giocato con il mal di schiena e in difesa se l’è cavata, ma in attacco era molto contratta, poi l’hanno stesa e ha subito un brutto colpo. Sicuramente potevamo gestirla meglio dal punto di vista mentale, ma prendiamo quello che c’è di buono e restiamo concentrati per i prossimi due impegni casalinghi di Eurocup e campionato”. E giovedì alle 20,30 al Palaminardi arriva il Namur nella quarta partita del girone E di Eurocup, mentre domenica alle 18,00, sempre nell’impianto di contrada Selvaggio sarà di scena il Napoli delle ex Sabrina Cinili e Deborah Gonzalez e dell’ex tecnico Nino Molino.

 

CALCIO SECONDA CATEGORIA

sangiorgio27novembre16Vittoria  esterna  per la San Giorgio  Ragusa  sul campo etneo della Sanconitana  nel sesto turno  del torneo di calcio  di Seconda categoria. I  ragazzi  di Filippo Raciti  hanno piegato i padroni  di casa per 2-0 con una rete su punizione  realizzata da Raciti al 17′  del secondo  tempo ed il raddoppio nel finale  siglato  da Paolo  Burgio con un colpo  di testa. Ottima l’accoglienza  ricevuta a San Cono dal gruppo ibleo. Con questa  vittoria,  la seconda  di fila, i ragusani scalano ancora la classifica  portandosi a ridosso della zona  play off,  avendo  gia  osservato il turno di riposo. La squadra, nonostante  le assenze degli attaccanti  De Luca,  Alessio Martorana  e Lucenti,  si è  mossa bene portando a quattro  i turni di imbattibilita. Questa la squadra  scesa in campo: Antonelli,  Gurrieri,  Veneziano,   Mallia (14′ st Canonico),  Brullo,  Criscione. Burgio, Raciti, Carnemolla,  Licitra,  Amenta (37′ Occhipinti Simone). A disposizione  Boncoraglio,  Carnazza  e Mauro  Martorana.  Sabato gara interna contro l’Atletico  Santa Croce.

Pegaso Ragusa 65 – Mascalucia 52

cannizzaroAncora una vittoria nel campionato di basket di serie D per la Pégaso Ragusa che sconfigge in casa la Mens Sana Mascalucia mantenendo così un posto nella zona alta della classifica generale. Partita che nei primi due quarti si sviluppa tutta in velocità con ambedue le squadre composte per la maggior parte da atleti del settore giovanile che fanno quindi correre la palla e danno vita a giocate pregevoli e belle da vedere, mantenendo la gara in perfetto equilibrio. Sono veramente soddisfatto della prestazione dei tanti under 18 schierati in campo – dichiara l’ass.coach Dimartino – che non temono gli avversari e giocano con grinta e caparbietà. Tabellino Pégaso: Gebbia 6, Meli 9, Cappuzzello 2, Battaglia 4, Girgenti 16, Dinatale 8, Cintolo 6, Vacirca 15, Comitini 3, Cannizzaro 15, Firrincieli, Mercorillo 2. Coach: Salvatore Scrofani.

Basket femminile di serie B, derby ragusano: Ad Maiora 36 – Passalacqua 59

allenatoriLe ragazze allenate da Svetlana Kuzntetsova (Recupido è andato a Schio con la prima squadra), nonostante le assenze di Bongiorno (anche lei in Veneto) e dell’infortunata Procopio, hanno messo in mostra il proprio maggiore tasso tecnico ed atletico rispetto alle avversarie. Lucia Savatteri e Beatrice Stroscio della Passalacqua Ragusa sono state convocate nel raduno della nazionale Under 16 che si svolgerà a Roma dal 5 al 7 dicembre e per il torneo internazionale a Zamora (Spagna) dall’8 all’11 dicembre.

Gianni Biazzo eletto consigliere regionale Federazione italiana rugby

giannibiazzoAltri quattro anni all’insegna del movimento rugbystico ragusano.  Dopo il precedente quadriennio della gestione Arancio dove Antonio Buscemi ha rappresentato la provincia di Ragusa, ora il testimone passa a Gianni Biazzo.  Dopo due mandati e 1/2 come responsabile provinciale della federazione Italiana rugby ora rivestirà il prestigioso incarico di consigliare regionale della Federazione Italiana Rugby. La nomina, nel segno della continuità, rappresenta un importante riconoscimento al lavoro svolto sul territorio e allo sviluppo del rugby giovanile e delle società che ad esso si dedicano.

Passalacqua, rientrate le nazionali. Si vola alla volta di Schio

squadra-1Con Vanloo arrivata venerdì mattina, è nuovamente al completo la Passalacqua Ragusa in vista della trasferta che vedrà le biancoverdi di scena al Palaromare di Schio nella gara valida come ottava giornata del campionato di A1. La giocatrice belga avrebbe dovuto rientrare prima  ma problemi legati agli aerei (un primo volo cancellato, un secondo andato in overbooking) lo  hanno impedito. Così, la scorsa notte, il team manager Gianni Criscione è riuscito a trovare una soluzione “last minute” per permettere alla play maker di arrivare in tempo e di aggregarsi alle compagne. Il gruppo delle italiane, con Gorini, Consolini e Formica, aveva fatto già rientro ieri mentre le due spagnole erano arrivate nei giorni scorsi. Sabato il gruppo al completo partirà alla volta di Schio per giocare la seconda sfida stagionale tra le due formazioni che tornano l’una di fronte all’altra dopo il match di Supercoppa, che fu perso di appena un punto dalla squadra ragusana. “Sia noi che Schio abbiamo avuto gli stessi problemi di preparare un match importante ma con un giorno e mezzo a disposizione – dice coach Gianni Lambruschi commentando la gara – Sicuramente loro partono avvantaggiate perché giocano in casa e hanno diversi anni di esperienza con le stesse giocatrici, noi siamo work in progress ma negli ultimi dieci giorni abbiamo fatto notevoli progressi”. Dopo il match di domenica, doppio impegno casalingo: giovedì 1 dicembre alle 20,30 contro il Namur nella quarta giornata di Eurocup e domenica alle 18 contro Napoli in campionato.

                        

CALCIO, RAGUSA- SANTA CROCE

calcioSiamo alla tanto attesa vigilia di Città di Ragusa – Santa Croce, il derby che si giocherà sabato alle ore 14,30 all’ “Aldo Campo” del capoluogo ibleo. La gara verrà giocata in anticipo sabato e al “Selvaggio” per ragioni di ordine pubblico vista la mancanza di una tribuna per gli ospiti all’interno dell’ex “Enal”. Il Santa Croce arriva alla sfida con la capolista nelle migliori condizioni fisiche e morali dopo una striscia positiva di dieci gare. Il tecnico del Santa Croce,Gaetano Lucenti, dichiara:” “Di fatto in questo momento – osserva Lucenti – questa partita rappresenta il derby e nello stesso tempo uno scontro al vertice, ragioni che non possono che inorgoglire me, chi mi collabora, la società e i miei ragazzi che settimana dopo settimana si stanno guadagnando sul campo il rispetto da parte di tutti. Credo che sarà una partita tirata sotto l’aspetto agonistico dove loro partiranno avvantaggiati dal fatto di giocare in casa mentre noi faremo, come al solito, la nostra partita con la consapevolezza che sarà un’altra tappa importante per i nostri obbiettivi a breve termine”.                                               

DIFFICILE TRASFERTA PER L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA

la-gara-tra-andrea-licitra-e-marsalaTrasferta impegnativa, sabato 26 novembre, con inizio del match alle 17, per l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa nel campionato di Serie A2. Il sette allenato da Salvatore Russo, dopo il successo ottenuto sabato scorso tra le mura amiche ai danni de “Il Giovinetto” Marsala, dovrà misurarsi con il Cus Palermo. Le due formazioni hanno già avuto modo di “conoscersi” due anni fa. L’allenatore Russo: “Questa settimana stiamo lavorando parecchio e rivoluzionando tutto, a causa delle molteplici assenze (ben cinque pedine tra infortunati e indisponibili). Abbiamo dovuto modificare i moduli difensivi e inserire alcuni giocatori in ruoli non di propria pertinenza. Sicuramente quella che vedremo all’opera sarà una squadra nuova”.

PASSALACQUA RAGUSA, RIUSCITO L’INTERVENTO ALLA BAGNARA

bagnaraE’ perfettamente riuscito l’intervento al menisco a cui si è sottoposta a Bologna la giocatrice della Passalacqua spedizioni, Benedetta Bagnara. La guardia biancoverde seguirà sempre a Bologna, di concerto con la società, un percorso di riabilitazione nelle prossime due settimane, dopo di che, si potranno valutare con maggiore esattezza i tempi di rientro in campo, che non si dovrebbero discostare di molto da quanto preventivato e che potrebbero, in base a quale sarà la risposta in questi 15 giorni, anche essere un po’ più brevi del previsto. Intanto, l’atleta della Passalacqua non manca di rivolgere un ringraziamento a quanti, in queste settimane, le hanno dimostrato affetto: “Un grazie a tutti i tifosi che mi sono stati vicino e che continuano a farlo. Posso dire che lavorerò duro per rientrare presto insieme alla squadra ed insieme a tutta la società: sempre uniti e forti”. La società biancoverde, da parte sua, non manca di rivolgere un augurio alla propria atleta di pronta guarigione e di un rapido rientro in campo.

SCONFITTA PER LE GIOVANI AQUILE BIANCOVERDI

targaE’ arrivata la seconda sconfitta nel campionato di serie B per le giovani Aquile biancoverdi. Il gruppo allenato da Gianni Recupido e Svetlana Kuznetsova ha ceduto l’onore delle armi sul parquet del Cus Unime con il punteggio finale di 85-64. Nel corso dell’incontro, Mara Buzzanca, fondatrice della società Alma Basket, ed ex giocatrice della Passalacqua negli anni della serie A2, ha consegnato una targa a Beatrice Stroscio, ringraziandola degli anni trascorsi insieme e augurandole una lunga carriera. Sabato prossimo alle ore 18,00, infine, Procopio e compagne saranno impegnate nella stracittadina contro l’Ad Maiora, al PalaPadua di Ragusa mentre mercoledì alle 19,45 saranno di scena in casa contro la Rainbow Catania nella seconda giornata del girone di ritorno del campionato Under 18.

L’ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA OTTIENE LA PRIMA VITTORIA DA TRE PUNTI NEL CAMPIONATO DI SERIE A2

la-festa-dopo-la-vittoria-con-il-marsalaPrima vittoria piena dal sapore storico, nel campionato di Serie A2, per l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa che ha battuto Il Giovinetto Marsala, sabato scorso, tra le mura amiche, con il punteggio di 22-20. I ragusani, è vero, avevano vinto in occasione della prima di campionato ma solo ai rigori e in quel caso, in classifica, erano arrivati due punti. Stavolta, invece, considerata la vittoria piena, i punti arrivati sono stati tre. Il tecnico Russo: “Nonostante le varie assenze, siamo riusciti ugualmente a conquistare i 3 punti. Da metà del secondo tempo i ragazzi hanno preso le giuste misure all’avversario ed è stato un crescendo. Dopo la brutta partita sul campo del Mascalucia, questa vittoria era indispensabile, soprattutto per il morale. Dico, però, che c’è ancora molto da lavorare soprattutto su questi cali mentali che mettono a rischio l’esito finale del match e tutto il buon lavoro effettuato nella prima parte della partita”. Ottime le prestazioni sia in difesa che in attacco del gruppo ragusano e, in particolare, nonostante non abbia potuto allenarsi con costanza, del pivot Aprile.

 

 

 

 

 

San Giorgio Ragusa 3 – Priolo 0

ads-san-giorgioPrima vittoria stagionale per la San Giorgio  Ragusa nel torneo di calcio di Seconda categoria. I ragazzi di Filippo Raciti hanno piegato  per 3-0 l’Olimpique Priolo. Le reti sono state segnate da Giuseppe Licitra al 4′, bravo a sfruttare un rimbalzo favorevole su rinvio  della difesa ospite. Al 18′ azione personale di Licitra conclusa con un cross millimetrico per Alessio Martorana che di testa schiaccia in rete. A metà  del secondo tempo azione personale di Simone Occhipinti conclusa con un assist per Alessio Martorana che mette a segno la sua doppietta personale. Da registrare l’esordio  di Paolo Burgio e del giovane under Federico  Burrafato. Questa la squadra scesa jn campo: Antonelli, Martorana Mauro (44’st Burrafato), Simone Occhipinti (20′ st Burgio), Mallia (10’st Carnemolla), Brullo,  Criscione,  Veneziano, Raciti, Alessio Martorana,  Amenta, Licitra. A disposizione  Boncoraglio e Carmelo Occhipinti. Domenica prossima difficile trasferta sul campo etneo della Sanconitana.

Pegaso Ragusa 56 – Caltanissetta 29

20161113_174006Terza vittoria su cinque partite disputate per i giovani della Pégaso Ragusa nel campionato di basket di serie D regionale. La squadra di coach Scrofani si aggiudica il successo nel turno casalingo contro l’Invicta Caltanissetta. Tabellino Pégaso: Gebbia 3, Spatuzza 8, Cappuzzello 5, Nobile, Girgenti 11, Gulino, Cintolo 5, Dinatale 5, Vacirca 13, Comitini 1, Cannizzaro 13, Dimartino 3. Coach: Salvatore Scrofani, ass.coach: Giorgio Dimartino.

CALCIO SECONDA CATEGORIA

downloadDopo l’ottimo pareggio sul campo del Sortino la San Giorgio Ragusa, matricola del torneo di calcio di Seconda categoria, è attesa sabato alle 14,30, stadio “Ottaviano” di viale Colayanni, dalla gara interna contro l’Olimpique Priolo. In settimana assenti agli allenamenti Andrea Canonico (febbricitante) ed il secondo portiere Damiano Scannavino (alla prese con una fastidiosa borsite). Mercoledì i ragazzi di Filippo Raciti hanno disputato una gara amichevole contro il Pro Ragusa di Prima categoria cedendo per 3-2. Il team ibleo in vista della gara di sabato ha tesserato il regista di centrocampo Paolo Burgio. La gara sarà diretta da Salvatore Di Lorenzo della sezione di Ragusa.

ANDREA LICITRA PALLAMANO RAGUSA

andrea-licitra-pallamano-ragusa-edizione-2016-2017-3L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa ci prova. Questo sabato 19  la gara casalinga contro Il Giovinetto Marsala, sebbene sia soltanto la terza giornata del girone di andata, può già rappresentare una vera e propria svolta per il futuro. Si gioca a partire dalle 19 alla palestra Sebastiano Parisi di via Bellarmino. Una svolta non tanto e non solo per quanto accaduto domenica scorsa sul campo dell’Aetna Mascalucia, prestazione su cui è meglio stendere un velo pietoso, quanto per gli strascichi che quella partita ha determinato. A cominciare dalla frattura alla mano del terzino Paolo Criscione, ovviamente indisponibile per il match in programma, e i cui tempi di recupero si annunciano abbastanza lunghi.

PASSALACQUA RAGUSA, BEBA BAGNARA SI OPERA IL PROSSIMO FINE SETTIMANA

bagnaraLa guardia della Passalacqua spedizioni, Benedetta Bagnara, sarà operata il prossimo fine settimana a Bologna dal professor Maurilio Marcacci, direttore della clinica ortopedica e traumatologica dell’ospedale Rizzoli. L’atleta, di concerto con la società e con lo staff medico guidato dal dottor Nello Bocchieri, ha dunque deciso il tipo di intervento a cui sottoporsi, che prevede circa due mesi di stop. La diagnosi che è stata riscontrata fin da subito è quella della lesione meniscale esterna del ginocchio destro. La società biancoverde augura all’atleta la migliore riuscita dell’operazione ed un pronto rientro in campo.

Scroll To Top
Descargar musica